Numero 484 del 10 gennaio 2021

Il primo numero del 2021 di #FoolkMagazine si apre con “Bellanöva”, il BF-Choice di gennaio. Bellanöva sono il pifferaio Stefano Valla e il fisarmonicista Daniele Scurati, continuatori della tradizione musicale delle Quattro Province, il violinista Marcello Fera e il violoncellista Nicola Segatta. Abbiamo raggiunto Valle e Fera che ci raccontano la “bella notizia” di storie musicali che si intrecciano. Da nord ci spostiamo al sud Italia per “Pietre su Pietre” di Marco Corrao, in cui la canzone d'autore incontra la cultura orale siciliana. Per lo spazio della world music presentiamo l’antologia “Folk Galore Highlights 2020”. Ci spostiamo nei natuarlistici paesaggi scozzesi dei Cairngorms con “The Living Mountain” di Jenny Sturgeon; nel segno di Amilcar Cabral, viaggiamo tra Portogallo, Capo Verde e Guinea Bissau per “Horizonte. Revamping Rare Gems from Cabo Verde and Guiné-Bissau” di Bandé Gamboa; poi nell’oltreoceano lusofono con “Olorum”, la recente avventura del brasiliano Mateus Alleluia. Una primizia la offre l’intervista a Michele Gazich, il quale parla di “Fiume Circolare”, singolo che anticipa il suo prossimo album, mentre per la rubrica Strings proponiamo una retrospettiva su Tony Rice, leggenda del chitarrismo bluegrass, recentemente scomparso. C’è ancora spazio per la recensione di “Seacup” di Stefano Tamborrino. Infine, tocca a Vasco Brondi, visto da Valerio Corzani, dal vivo all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Editor's Note
#FoolkMagazine 2021’s first issue opens with “Bellanöva,” January’s BF-Choice. Bellanöva are “pifferaio” Stefano Valla and accordionist Daniele Scurati, both rooted in the musical tradition of the Four Provinces, violinist Marcello Fera and cellist Nicola Segatta. We caught up with Valle and Fera who have spoken of the ‘good news’ of their intertwining musical stories. From the north of Italy we move south, where we find Marco Corrao’s “Pietre su Pietre”, in which song-writing meets Sicilian oral culture. The rich world music page offers the anthology “Folk Galore Highlights 2020”. Then, we move to the Cairngorms Scotland wilderness for Jenny Sturgeon’s “The Living Mountain”. In the name of Amilcar Cabral, we travel between Portugal, Cape Verde and Guinea Bissau for Bandé Gamboa’s “Horizonte. Revamping Rare Gems from Cabo Verde and Guiné-Bissau”. Across the ocean, then, for “Olorum”, the latest adventure from the Brazilian veteran Mateus Aleluia. WE get and uodate from Michle Gazich who discusses “Fiume Circolare”, his single which anticipates his next release, whilst for the Strings column we offer a retrospective on Tony Rice, legendary bluegrass guitarist who has recently passed away. You find the review of Stefano Tamborrino’s “Seacup”. Finally, Vasco Brondi in Valerio Corzani’s shot taken live at the Auditorium Parco della Musica in Rome.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di Blogfoolk


BF-CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
STORIE DI CANTAUTORI
STRINGS
SUONI JAZZ
CORZANI AIRLINES

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)


Nessun commento