Notizie

Le principali novità dall'Italia e dal mondo della musica trad e world...

LARA MOLINO 
“La terra è di chi la canta” 

“La terra è di chi la canta” è il nuovo singolo di Lara Molino, cantautrice di San Salvo, Chieti. Dopo la sua fortunata esperienza del 2017 con l’album in lingua abruzzese, “Fòrte e gendìle”, prodotto artisticamente dal violinista e songwriter Michele Gazich per la sua etichetta FonoBisanzio e dopo una serie di pubblicazioni in ambito pop e molti concerti in Italia e all'estero (Spagna, Polonia, Canada), Lara Molino torna a comporre ed incidere. “La terra è di chi la canta”, è un brano folk, cantato in italiano, un omaggio alle sue origini, alla sua terra, con una breve intro con tamburello e la sua voce che recita in vernacolo abruzzese. E’ un brano essenziale, arrangiato con una chitarra acustica a cui sono stati aggiunti un violino ed una fisarmonica a completare una gamma di timbri che vedono al centro di tutto la voce della cantautrice. Come ogni brano realmente folk ha la forza di parlare a quella parte di terra e radici che ognuno di noi si porta dietro nonostante tutto.
_____________________________________________________________________________________

ESCE OGGI ‘L’UOMO NORMALE’
IL BRANO DI FLO CHE ANTICIPA IL NUOVO ALBUM DI INEDITI 

‘L’uomo normale’ è il nuovo brano di Flo, in uscita oggi, venerdì 11 settembre, sulle piattaforme digitali e in rotazione radiofonica. È possibile ascoltare il brano sui digital store a questo link: https://backl.ink/142669049. A distanza di due anni dall’ultima pubblicazione ufficiale, l’artista partenopea annuncia così il nuovo progetto discografico, che vede la produzione artistica dal noto produttore francese Sebastien Martel. Il nuovo album di inediti, dal titolo 31SALVITUTTI, uscirà il prossimo 13 novembre (produzione Arealive srl - distribuzione Believe Digital). L’uomo normale è colui che è inconsapevole di quanto razzismo, di quanta omofobia, di quanto fascismo si nasconde dentro i suoi gesti quotidiani. Non è il criminale o il serial killer, ma il nostro vicino di casa, nostro padre, un nostro collega di lavoro. È colui che lavora per la famiglia e quindi pretende che il figlio sia un campione per forza; che non picchia la moglie, ma le impone come vestirsi; che tollera gli stranieri e non ha nulla contro i gay.  L’uomo normale forse siamo noi.  
_____________________________________________________________________________________

Puglia Sounds Plus
la nuova linea di intervento per sostenere e rilanciare il comparto musicale
108 progetti musicali finanziati per la prima scadenza  dei nuovi bandi Puglia Sounds:
33 nuove produzioni discografiche, 27 produzioni multimediali, 29 tour in Italia per un totale di 123 concerti, 25 concerti in Puglia.

Sono 108 i progetti che diffondono la cultura musicale pugliese ammessi al primo finanziamento dei bandi Puglia Sounds Record 2020/21, Puglia Sounds Producer 2020/21, Puglia Sounds Tour Italia 2020/21, Puglia Sounds Live Puglia 2020/21, i nuovi avvisi pubblici Puglia Sounds Plus, la nuova linea di intervento per sostenere e rilanciare il comparto musicale messa in campo da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato dal Teatro Pubblico Pugliese. 108 progetti musicali tra nuove produzioni discografiche, produzioni multimediali in streaming, tour e concerti in Puglia e in Italia selezionati tra le 249 istanze ricevute da soggetti pugliesi (53 i comuni pugliesi di residenza dei soggetti proponenti) e extra regionali (62 i progetti provenienti da soggetti con residenza fuori dai confini pugliesi di cui  2 provenienti da Giappone e Usa). Un risultato importante per un’azione, unica in Italia,  pensata per accompagnare il rilancio dell’attività di artisti, operatori, etichette discografiche, produttori, agenzie di booking, organizzatori di concerti, festival e luoghi di spettacolo. I quattro avvisi pubblici – che prevedono ulteriori scadenze consultabili sul sito web pugliasounds.it - incentivano e sostengono la produzione artistica, la circuitazione musicale in Puglia e in Italia e  la programmazione musicale sul territorio regionale. Nel dettaglio Puglia Sounds Record 2020/21 ammette a finanziamento per la prima scadenza del bando - per un totale di euro 214.500,00 -  33 nuove produzioni discografiche di Soul Hunters, Marchio Bossa, Radicanto, A Secret Garden, Mimmo Epifani& Josè Barros feat. Tonino Carotone e Josè Manuel David, i Tamburellisti di Torre Paduli, Reverendo, Nicola Conte e Gianluca Petrella, Carolina Bubbico, Fabio Accardi e The FabCrew, Muffix, Diego Rivera, Matteo Bortone, Antonio Alemanno Ensemble, Organic, Noci Saxophone Pool, Raestavinve, Ninfea, Salento All Stars, Fanoya, Larocca, Claudio Prima & Progetto Se.Me., Giulio Bianco, Roberto Ottaviano, Gianni Lenoci Trio feat Ra Kalam Bo Moses, Livio Minafra & Eugenia Cherkazova, Anna Lisa Pisanu, Ivan Iusco, Michele Fazio, Pasquale Stafano Trio, Ophelia Lies, Kekko Fornarelli e Giuseppe Bassi e Amerio Verardi. La seconda scadenza per presentare progetti è fissata al 26 novembre con un budget di 250.000,00 quale integrazione di risorse che Regione Puglia ha destinato per l’attività 2021. Puglia Sounds Producers 2020/21, l’innovativo bando che favorisce la realizzazione di  produzioni e coproduzioni musicali originali multimediali e multidisciplinari  in streaming, ammette a finanziamento per la prima scadenza - per un totale di euro 99.530,00 - 27 progetti, di Raiz e Radicanto, David Place, Luigi Morleo, Mattia Vlad Morleo, Nicola Conte e Gianluca Petrella, Reverendo, Rione Junno, Marco Bardoscia, Mezzotono,  Fabio Lepore e Salvatore Gipsy Jazz Trio, Mimmo Epifani& Josè Barros feat. Tonino carotone e Josè Manuel David, Redi Hasa, Jacaranda Ensemble, Calibro 35, Silvestro Sabatelli, Orchestra della Magna Grecia/Vincenzo Cipriani Ensemble, Nikaleo, Les Trois Lézards, Larocca, Mr Bricks& the Rubble, Trio Sudestino, Michele Fazio, Maria Mazzotta, Cristiana Verardo, Gulliver aka Giò Sada, Vito di Modugno Quartet e infine Michele Campobasso. La seconda scadenza per presentare progetti è fissata al 26 novembre, la terza scadenza al 25 febbraio 2021 con un budget complessivo di 181.470, di cui 150.000,00 quale integrazione di risorse che Regione Puglia ha destinato per le attività 2021. Puglia Sounds Tour Italia 2020/21, il nuovo bando che incentiva la circuitazione in Italia di progetti musicali che diffondano la cultura musicale pugliese,  ammette a finanziamento per la prima scadenza - per un totale di euro 68.000,00 - 29 progetti di tour per 123 concerti, di Giuseppe Milici Quartet, Luigi Morleo, Mimmo Epifani, Cristiana Verardo, Mezzotono, Fabio Lepore e Salvatore Gipsy Jazz Trio, Biagio De Nittis, Raffaele Niro, Duo Doronzo Monopoli, Rione Junno, Gemma di Battista e Marilena Liso, Luisa Sella e Pierluigi Camicia, Sonar Trio, Octo Cordae, Ensemble i Ferrabosco, Kekko Fornarelli Trio, Vincenzo Cipriani, Silent Rebirth, Apulia Cello Ensemble, Paola Gladys Band, Dino De Palma, Ensemble Umberto Giordano, Maria Mazzotta, Pasquale Calò Quartet, Peppe Leone, Mr Bricks& the Rubble, Deva Project e infine Cristina Zavalloni e Moto Perpetuo. La seconda scadenza per presentare progetti è fissata al 26 novembre, la terza scadenza al 25 febbraio 2021 con un budget complessivo di 232.000,00 euro. Puglia Sounds live Puglia 2020/21, il nuovo avviso pubblicato per favore la programmazione musicale sul territorio che supporta operatori, organizzatori di concerti e festival nello sviluppo dell’offerta culturale in Puglia, ammette a finanziamento per la prima scadenza - per un totale di euro 56.000 - 19 progetti per 25 concerti di Dj Gruff e Gianluca Petrella, Murubutu 'RAPconti' con Roby Il Pettirosso, Carla Petrachi e Andrea Luperto, Le Buone Maniere Sonore, Redi Hasa, Racheel Sndrioli e Rocco Nigro, Cesare dell’Anna, Emanuele Arciuli, Li Ucci Orkestra, Ronin, Enrico Gabrielli, Girdini di Mirò, Orchetra Filarmonica Pugliese, Organic & Bloodynose, Ensemble Hortensia Virtuosa, Giovanni Rota e Francesca Benetti, Ensemble Le Musiche da Camera, Quarteto Tudo Bem e infine Jazz Art Quartet. La seconda scadenza per presentare progetti è fissata al 26 novembre, la terza scadenza al 25 febbraio 2021 con un budget complessivo di 294.000,00 euro. È ancora possibile partecipare alla prima scadenza, fissata al 15 settembre 2020, dell’avviso pubblico Circuito dei luoghi Puglia Sounds 2020/21 che intende realizzare una ricognizione dei luoghi (teatri, club, cinema, laboratori urbani, luoghi di cultura, librerie, club, pub, bar, musei, biblioteche, gallerie d’arte, orti botanici, riserve naturali, etc) al fine di creare un circuito regionale della musica dal vivo. Tutti gli avvisi pubblici prevedono la realizzazione delle attività nel periodo compreso tra il 1 settembre 2020 e il 15 maggio 2021, la gestione di tutte le fasi - dalla presentazione delle istanza alla rendicontazione - in digitale, per la prima volta l’anticipo del 40% dell’importo finanziato e favoriscono l’attività dei soggetti young e la sostenibilità ambientale dei live (soggetti ammissibili, modalità di partecipazione, scadenze presentazione domande e dettagli disponibili sul sito web pugliasounds.it)
Puglia Sounds è il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del Fondo di Sviluppo e di Coesione 2014-2020 – Patto per la Puglia Area di Intervento IV “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali.