Festival Canzone D'Autore

I principali festival dedicati alla canzone d'autore e al rock

Dal 2 al 24 febbraio  
Grandi nomi e belle speranze fra le proposte dei 19esimi 
“Faber & Gaber Days”

Riflettori su Dylan, Cohen, Profazio ed un evento speciale su Gaber, ma anche i giovani friulani Nicole Coceancicg e Alvise Nodale e la siciliana Giulia Mei

È febbraio e puntuali arrivano i “Faber&Gaber Days”, la prima rassegna concertistica dell’anno per il Folk Cub Buttrio, giunta quest’anno alla 19esima edizione. Sarà un’edizione particolarmente spumeggiante, con cinque appuntamenti e grandi personaggi in arrivo. 
Si partirà domenica 2 febbraio alle 17 con un doppio concerto al Teatro dei Piccoli di Flambro (Ud) patrocinato dal Comune di Talmassons. La prima parte sarà dedicata ai giovani cantautori friulani Nicole Coceancig e Alvise Nodale, accompagnati dalla pluristrumentista Veronica Urban, in un set che sarà in parte dedicato alle proprie composizioni e una parte alla rivisitazione di alcuni brani di De Andrè. Seguirà il set della pluripremiata cantautrice e pianista siciliana Giulia Mei, che presenterà il suo primo cd “Diventeremo adulti”, prodotto con la direzione artistica di Edoardo De Angelis. Interi € 12 e Ridotti € 10.
La rassegna proseguirà domenica 9 alle 17.30 all’Auditorium “Venier” in Comune di Pasian di Prato (Ud), co-organizzatore del concerto assieme al Folk Club, con un artista dalla storia importante e che, a 84 anni, ha ancora molto da dire: il calabrese Otello Profazio, “voce intima del Sud”. Il suo primo disco è datato 1963. Nel 1974 è disco d’oro per aver venduto oltre un milione di copie dell’album “Qua si campa d’aria” e è a tutt’oggi l’unico cantante folk ad aver raggiunto questo traguardo. Presenterà il nuovo album “La Storia”, pubblicato nel 2018. Ingresso libero.
Terzo appuntamento di domenica pomeriggio il 16 con un evento intitolato “A day with Mr. Dylan”, in programma dalle 17 in poi al Teatro Garzoni di Tricesimo (Ud), grazie alla collaborazione del Comune. Si esibirà la band elettrica della brava cantante Barbara Belloni, che presenterà il suo nuovo cd "Dylan” con la presenza di un ospite illustrissimo come Pippo Guarnera (Napoli Centrale, Rotta, Ligabue, Nannini, Mayall, Taj Mahal ecc.) organista Hammond di fama mondiale. Della partita sarà anche il cantautore blues austriaco ‘Sir’ Oliver Mally, che aprirà il pomeriggio per voce e chitarra acustica, presentando il suo cd “Sir Oliver Mally plays Dylan”. Interi € 18 e Ridotti € 15.
Quarto concerto venerdì 21 alle 20.45 a Udine nella Sala Comelli della Parrocchia di San Marco con “Henriette sings Cohen”. Ad interpretare le canzoni del grande maestro canadese un quartetto composto dalle norvegesi Henriette Berggren e Siv F. Gunnestad alle voci, la straordinaria sedicenne (fra i protagonisti di X Factor Norvegia) Rebecca N. Isaken al violino e lo scozzese Alan Thomson, recente ospite di ‘Madame Guitar’ con il chitarrista dei Jethro Tull Martin Barre e per quasi 30 anni bassista di John Martyn. Thomson suonerà la chitarra acustica e le tastiere. Interi € 15 e Ridotti € 12.
Il concerto finale, lunedì 24 alle 20.45 al Teatro Palamostre di Udine sarà un vero ‘evento’, con la presenza della riformata Banda Gaber, i musicisti che hanno suonato negli ultimi 10 anni di concerti dell’artista milanese. La serata si intitolerà “Chiedo scusa se parlo di…Gaber” e, nel ripercorrere in una quindicina di brani il meglio del Teatro-Canzone e, grazie all’innesto nella band del bravissimo attore e cantante Simone Baldini Tosi,  prevederà nuovi monologhi scritti recentemente da Sandro Luporini per adeguarli alla realtà odierna. Il concerto gode del patrocinio del Comune di Udine e della Fondazione Giorgio Gaber di Milano. Interi € 22 e Ridotti € 18.



Visti i tanti concerti ravvicinati, il Folk Club ha deciso di proporre gli ultimi tre con la possibilità di un abbonamento ‘3x2’ (interi a € 40 e ridotti a € 33).
Informazioni al 348-8138003, info@folkclubbuttrio.it, o sulla pagina Facebook Folk Club Buttrio. 
_________________________________________________________________________________


VAL DI FASSA PANORAMA MUSIC
5° Edizione
21 marzo - 11 aprile 2020
Val di Fassa

The Country Music Edition

Musica western per panorami nordici: Val di Fassa Panorama Music giunge alla sua quinta edizione e si rinnova, con un programma musicale per la prima volta focalizzato su un unico genere, il country. La musica degli spazi aperti statunitensi troverà una eco emotiva nel palcoscenico naturale offerto dalle vette delle Dolomiti. Elemento fondamentale del festival, che si terrà dal 21 marzo all’11 aprile in Val di Fassa, sono infatti le ambientazioni dei concerti, all’aperto in alta quota, scelte a misura di sciatore: le location si raggiungono infatti con gli sci (è comunque possibile arrivare anche a piedi a quasi tutti i rifugi, utilizzando gli impianti di risalita). E se per il calendario sarà già primavera, in alta quota le piste da sci saranno ancora pienamente funzionanti, permettendo un inebriante mix di esperienze: l’ascolto di frizzante musica live tra una discesa e l’'altra. Il nuovo corso stilistico si concretizzerà in dodici concerti tutti a ingresso gratuito: un paio di appuntamenti serali e dieci spettacoli diurni (alle ore 12) che si terranno sulle terrazze di alcuni dei più noti rifugi delle aree sciistiche della valle: Baita Checco (ski area Catinaccio, Vigo di Fassa), Chalet Cima Uomo e Baita Paradiso (ski area San Pellegrino, Passo San Pellegrino, Moena), Chalet Valbona (ski area Alpe Lusia, Moena), Rifugio Sass Becè (ski area Belvedere, Canazei), Baita Cuz (ski area Buffaure, Pozza di Fassa), Rifugio Des Alpes (ski area Col Rodella, Campitello di Fassa), Rifugio Ciampac (ski area Ciampac, Alba di Canazei), Rifugio Fodom (ski area Passo Pordoi). Val di Fassa Panorama Music è organizzato dalle Società impianti a fune della Val di Fassa, in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa. Il primo incontro tra country e neve in Val di Fassa avverrà sabato 21 marzo alla Baita Checco (ski area Catinaccio, Vigo di Fassa) con il Power Trio della cantante e chitarrista Ally Joyce: una delle voci più interessanti della scena country italiana, autrice ispirata ma anche interprete coinvolgente dei grandi classici del genere. Ally Joyce concederà poi il bis, tornando a esibirsi domenica 22 allo Chalet Valbona (ski area Alpe Lusia, Moena). L'’ultimo weekend di marzo vedrà arrivare in valle due gruppi ad alto tasso adrenalinico. Il cantante e chitarrista Charlie Cinelli (noto per le collaborazioni con Zucchero, Mina, Renato Zero, Riccardo Cocciante) guiderà in maniera creativa e scanzonata la sua Cinelli’s Country Band in una scorribanda nel repertorio rock ’n’ roll e country americano degli anni Cinquanta e Sessanta. I Cinelli’s si esibiranno venerdì 27 alla Baita Cuz (ski area Buffaure, Pozza di Fassa) e domenica 29 allo Chalet Valbona. Tra le esibizioni di Charlie Cinelli si inseriranno due concerti degli austriaci Nashville. Il nome la dice lunga sulla vocazione americana del quartetto, il cui repertorio cantautorale spazia da brani rockeggianti a ballate ricche di sentimento. Con loro, dalla cima delle Dolomiti sembrerà di vedere i paesaggi del Tennessee: la sera di venerdì 27 marzo al Kaiserkeller Pub di Canazei e poi sabato 28 alla Baita Paradiso (ski area San Pellegrino, Passo San Pellegrino, Moena). Il concerto dei Nashville al Kaiserkeller (assieme a quello dei Music Road Pilots al Gran Tobià) segna un’importante novità per l’edizione primaverile di Val di Fassa Panorama Music: per la prima volta, oltre al concerto diurno in quota, le band più importanti in cartellone sono invitate a esibirsi anche in live serali. Oltre a un ascolto di particolare qualità, l’ambientazione in club e teatro permetterà ampia libertà di movimento a chi vorrà farsi trascinare dallo spirito ballabile del country. Aprile partirà sulle note dei Black 50’s: li guida il cantante e chitarrista William T il cui profondo coinvolgimento con la musica di Elvis Presley sarà evidente sabato 4 aprile al Rifugio Ciampac (ski area Ciampac, Alba di Canazei). Elvis Presley è il nume tutelare anche del cantante e chitarrista Luca Olivieri, che con la sua band ha sviluppato uno stile personale, nel quale le tecniche tipicamente country sono inserite nel contesto classico del rock ’n’ roll. Per sentire che effetto farà si dovrà salire in alta quota domenica 5 allo Chalet Cima Uomo (ski area San Pellegrino, Passo San Pellegrino, Moena) e lunedì 6 al Rifugio Sass Becè (ski area Belvedere, Canazei). Addirittura una tripletta di appuntamenti con gli olandesi Music Road Pilots: venerdì 10 al Rifugio Des Alpes (ski area Col Rodella, Campitello di Fassa), sabato 11 di giorno al Rifugio Fodom (ski area Passo Pordoi) e la sera al Gran Tobià Taverna & Teater di Canazei. Il fondatore dei Music Road Pilots, il chitarrista-cantante Albert Rumengan, ha fuso il country moderno con il classico American style, il country funk con il southern rock, il rock ’n’ roll con il blues, portando alla luce le radici popolari di questa musica.

PROGRAMMA

Sabato 21 marzo, ore 12
Baita Checco – Ski area Catinaccio (Vigo di Fassa)
+
Domenica 22 marzo, ore 12
Chalet Valbona – Ski area Alpe Lusia (Moena)
ALLY JOYCE POWER TRIO
Ally Joyce (voce, chitarra acustica), Loredana Repele (tastiere), Lele Zampierini (batteria)

Venerdì 27 marzo, ore 12
Baita Cuz - Ski area Buffaure (Pozza di Fassa)
THE CINELLI’S COUNTRY BAND
Charlie Cinelli (chitarra, voce), Roberto Dassala (basso, voce), Thomas Vinatzer (steel guitar), Enrico Tommasini (batteria)

Venerdì 27 marzo, ore 21:30
Kaiserkeller Pub, Canazei
+
Sabato 28 marzo, ore 12
Baita Paradiso – Ski area San Pellegrino (Passo San Pellegrino, Moena)
NASHVILLE
Peter “Little Pete” Gruber (chitarra, voce solista), Peter “Pistol Pete” Soder (chitarra elettrica, voce),
Alois “Big Daddy” Gruber (basso), Thomas “Hitman” Schneider (batteria, percussioni, voce)

Domenica 29 marzo, ore 12
Chalet Valbona – Ski area Alpe Lusia (Moena)
THE CINELLI’S COUNTRY BAND

Sabato 4 aprile, ore 12
Rifugio Ciampac – Ski area Ciampac (Alba di Canazei)
WILLIAM T & THE BLACK 50’S
William “Crazy Legs” Telser (voce, chitarra acustica), Roland “Johnny” Novak (chitarra), Michele “El Barber” Bottiglieri (basso), Patrick “Mad” Prasch (batteria, standup drums)

Domenica 5 aprile, ore 12
Chalet Cima Uomo – Ski area San Pellegrino (Passo San Pellegrino, Moena)
+
Lunedì 6 aprile, ore 12
Rifugio Sass Becè– Ski area Belvedere (Canazei)
LUCA OLIVIERI & BAND
Luca Olivieri (voce, chitarra), Franz Bazzani (tastiere), Alessandro Tosi (basso), Cesare Valbusa (batteria)

Venerdì 10 aprile, ore 12
Rifugio Des Alpes – Ski area Col Rodella (Campitello di Fassa)
+
Sabato 11 aprile, ore 12
Rifugio Fodom – Ski area Passo Pordoi
+
Sabato 11 aprile, ore 21:30
Gran Tobià Taverna & Teater Canazei
MUSIC ROAD PILOTS
Albert Rumengan (chitarra solista, voce), Richard Hesselink (voce solista, chitarra), Peter van den Bos (violino, voce), Edu Nolten (basso, voce), Hans Molenaar (batteria)

Informazioni: APT Val di Fassa, Strèda Roma, 36 – 38032 Canazei (TN)
tel.: 0462 609500 e-mail: info@fassa.com
Instagram:@valdifassapanoramamusic