Contests e Premi

Concorsi e premi della scena folk, world e cantautorale in Italia...


AL VIA IL NUOVO BANDO DEL 
PREMIO ANDREA PARODI
IL CONTEST INTERNAZIONALE DI WORLD MUSIC
13a EDIZIONE, APERTA AD ARTISTI DI TUTTO IL MONDO

Al via la macchina organizzativa del Premio Andrea Parodi 2020, che si svolgerà dall’8 al 10 ottobre come sempre a Cagliari. È infatti già disponibile su www.fondazioneandreaparodi.it il nuovo bando di concorso. Il Premio è l'unico contest europeo dedicato alla world music ed è arrivato alla 13a edizione, acquisendo di anno in anno un prestigio sempre maggiore a livello internazionale, grazie anche all’organizzazione dell’omonima Fondazione e alla direzione artistica di Elena Ledda. La manifestazione è nata per omaggiare un grande artista come Andrea Parodi, passato dal pop d'autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l'altro con artisti come Al Di Meola e Noa. Il bando è aperto ad artisti di tutto il mondo, l’iscrizione è come sempre gratuita. Fra i premi per il vincitore ci sono una serie di concerti e di partecipazioni ad alcuni dei più importanti festival italiani di musica di qualità nelle edizioni del 2021: dall'“European jazz expo” in Sardegna a Folkest in Friuli, dal Negro Festival di Pertosa (SA) e allo stesso Premio Parodi, ma anche in altri eventi che saranno man mano annunciati. Oltre a questo, avrà diritto a una borsa di studio di 2.500 euro. Al vincitore del premio della critica andrà invece la realizzazione professionale del videoclip del brano in concorso, a spese della Fondazione Andrea Parodi. Le domande di iscrizione dovranno essere inviate entro e non oltre il 15 maggio 2019, tramite il format presente su www.fondazioneandreaparodi.it (per informazioni: fondazione.andreaparodi@gmail.com ). Dovranno contenere: 2 brani (2 file mp3, provini o registrazioni live o realizzazioni definitive; indicare con quale dei due brani si intende gareggiare); testi ed eventuali traduzioni in italiano dei due brani; curriculum artistico del concorrente (singolo o gruppo). Tra tutte le iscrizioni la Commissione artistica istituita dalla Fondazione selezionerà, in maniera anonima, da otto a dodici finalisti; i finalisti si esibiranno a Cagliari in ottobre davanti a una Giuria Tecnica (addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori e cantautori) e a una Giuria Critica (giornalisti). Entrambe le giurie, come negli scorsi anni, saranno composte da autorevoli esponenti del settore. Le precedenti edizioni sono state vinte: nel 2019 da Fanfara Station (Tunisia, Usa, Italia), nel 2018 da La Maschera (Campania), nel 2017 da Daniela Pes (Sardegna), nel 2016 dai Pupi di Surfaro (Sicilia), nel 2015 da Giuliano Gabriele Ensemble (Lazio), nel 2014 da Flo (Campania), nel 2013 da Unavantaluna (Sicilia), nel 2012 da Elsa Martin (Friuli), nel 2011 da Elva Lutza (Sardegna), nel 2010 dalla Compagnia Triskele (Sicilia), nel 2009 da Francesco Sossio (Puglia). Partner della manifestazione sono, oltre ai festival succitati: Bflat, Il Vecchio Mulino di Sassari, Premio Bianca d'Aponte, Premio Loano per la Musica Tradizionale Italiana, Mare e Miniere, Mo'l'estate Spirit Festival, Fondazione Barùmini, Labimus (Laboratorio Interdisciplinare sulla musica dell’Università degli studi di Cagliari, Dipartimento di lettere, lingue e beni culturali), Conservatorio "Giovanni Pierluigi da Palestrina" di Cagliari, Consorzio Cagliari Centro Storico, Boxofficesardegna, Peugeot Mario Seruis Automobili. Media partner sono Rai Radio Tutta Italiana, Radio Sardegna, Tiscali.it, Radio Popolare, Unica Radio, Sardegna Uno, Televisione Ejatv, Sardegnaeventi24.it, Il giornale della musica. Blogfoolk, Folk Bulletin, Mundofonías (Spagna), Petr Dorůžka (Rep. Ceca), Concertzender Nederland (Olanda). Il Premio Andrea Parodi è realizzato dall'omonima Fondazione grazie a: Regione autonoma della Sardegna (Fondatore), Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e Assessorato del turismo, artigianato e commercio; Fondazione di Sardegna; Comune di Cagliari (patrocinio e contributo); NUOVOIMAIE; SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori; Federazione degli Autori.

Per maggiori informazioni:
www.fondazioneandreaparodi.it
info@premioandreaparodi.it
fondazione.andreaparodi@gmail.com
________________________________________________________________________________



La Musica nelle Aie - Castel Raniero Folk Festival 2020
7 - 8 - 9 - 10 maggio 2020
Castel Raniero - Faenza

Al via al Bando del concorso musicale

E' aperto il Bando rivolto a tutti i musicisti e musicanti folk che desiderano partecipare al concorso musicale che si svolgerà domenica 10 maggio a Castel Raniero - Faenza in occasione di La Musica nelle Aie 2020. Anche per questa edizione il Premio Musica nelle Aie raddoppia con il Premio Interpreti Musica nelle Aie assegnato chi propone e rivisita brani della tradizione italiana e internazionale e il Premio Autori Musica nelle Aie assegnato a chi esegue brani originali di propria produzione sia come testo e musica che solo testo o solo musica. Per iscriversi è sufficiente andare sul sito www.musicanelleaie.it, scaricare il Bando, seguire le istruzioni e inviare la propria candidatura per email a info@musicanelleaie.it. C'è tempo fino al 29 febbraio 2020. La Musica nelle Aie organizzazione a cura di: APS “Castel Raniero” in collaborazione con: Comune di Faenza, Regione Emilia Romagna, Maggio Faentino, IT-folk, Feste e Sagre, GEV Faenza, MEI, Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli, Voci per la Libertà, Imola in Musica, Blogfoolk, Radio Sonora, Radio Emilia Romagna, Setteserequi, BuonSenso, Associazione Primola, Il Lavoro dei Contadini, Galletti-Boston.

http://www.musicanelleaie.it
http://www.facebook.com/pages/La-Musica-nelle-Aie/113040292071147
http://twitter.com/#!/musicanelleaie
https://www.instagram.com/musicanelleaie/
http://www.youtube.com/user/LaMusicaNelleAie#p/a
________________________________________________________________________________

ARISA MADRINA DEL PREMIO BIANCA D’APONTE 2020
SU WWW.PREMIOBIANCADAPONTE.IT IL NUOVO BANDO DI CONCORSO DEL CONTEST ITALIANO PER CANTAUTRICI

È Arisa la madrina dell’edizione 2020 del Premio Bianca d’Aponte di Aversa, il contest italiano per cantautrici ormai diventato un appuntamento di grande prestigio nel panorama musicale italiano. L’annuncio è stato dato in una serata speciale del Premio, tenutasi a Roma mercoledì sera al Teatro Eduardo De Filippo dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, serata in cui è stato anche presentato il nuovo bando di concorso. Ad Arisa spetterà il compito di presiedere la giuria nella prossima edizione del concorso, prevista al teatro Cimarosa di Aversa il 23 e 24 ottobre 2020, e di cantare e incidere un brano di Bianca d’Aponte, la cantautrice a cui è dedicato il Premio. Il Premio Bianca d’Aponte, che si avvale della direzione artistica di Ferruccio Spinetti, arriverà nel 2020 alla sua 16a edizione. Il bando di concorso e la scheda di iscrizione sono disponibili su www.premiobiancadaponte.it. La partecipazione è come sempre gratuita, mentre la scadenza è fissata al 28 aprile. Arisa segue altre esponenti di rilievo della musica in Italia che hanno svolto il ruolo di madrine nelle precedenti edizioni: Rachele Bastreghi dei Baustelle, Rossana Casale, Ginevra di Marco, Cristina Donà, Irene Grandi, Elena Ledda, Petra Magoni, Andrea Mirò, Simona Molinari, Nada, Mariella Nava, Brunella Selo, Tosca, Paola Turci e Fausta Vetere.  Nella serata di Roma si sono alternati sul palco la vincitrice assoluta del 2019 Cristiana Verardo, quella del premio della critica “Fausto Mesolella”, Lamine, e le altre finaliste di quest’anno Chiara Bruno, Eleonora Betti, La Tarma, Martina Jozwiak, Rebecca Fornelli, Giulia Ventisette e ChiaraBlue. In veste di ospiti, si sono invece esibiti Tosca, Musica Nuda, Giuseppe Anastasi, Alessio Bonomo, Giuseppe Barbera e Luigi Salerno. A condurre è stata Carlotta Scarlatto. Intanto, su Sardegna 1 TV ogni sabato alle ore 21.15 fino al 28 dicembre stanno andando in onda quattro speciali dedicati all’ultima edizione del Premio, curati da Ottavio Nieddu, con la realizzazione televisiva e la regia di Nino Gravino. Le trasmissioni sono fruibili in Sardegna sul canale 19 del digitale terrestre e ovunque in streaming sul sito www.sardegna1.it

Per ulteriori informazioni: 336 694666 – 335 5383937 oppure info@premiobiancadaponte.it
________________________________________________________________________________

Premio Poggio Bustone 2020: al via il nuovo bando


E’ online la scheda di iscrizione e il regolamento di adesione per partecipare alla sedicesima edizione del Premio Poggio Bustone. Il termine per iscriversi è fissato al 31 gennaio 2020: entro questa data ciascun artista o band dovrà sottoporre alla commissione fino ad un massimo di due brani. Per partecipare è sufficiente inviare via email tutto il materiale all’Organizzazione (ampbu@libero.it). Due i premi: il Premio alla Personalità Artistica, offerto grazie al prezioso supporto della Fondazione Varrone, e il Premio alla miglior Cover per chi meglio sappia rileggere lo straordinario patrimonio di Battisti. Come per le edizioni precedenti, la Fondazione Varrone metterà a disposizione una borsa di studio di mille euro da investire nella promozione del vincitore della migliore Personalità artistica. Fra i principali obiettivi di questo appuntamento con la nuova creatività, infatti, rimane sempre la valorizzazione delle capacità di artisti, singoli o band, meritevoli per le loro qualità musicali, artistiche, letterarie ed interpretative. “In un momento come questo, siamo convinti che il miglior regalo che possiamo fare ai nuovi talenti è la visibilità.” Così il Direttore Artistico Maria Luisa Lafiandra. L’Associazione Musicale Poggio Bustone, promotrice dell’omonimo Premio, è nata infatti per proseguire ed incentivare la tradizione creativa ed artistica propria di questa terra, del reatino e del pojano in particolare, andando a scoprire i numerosi talenti della canzone d’autore di qualità che l’Italia ancora sa regalarci. Ricordiamo, infatti, che Poggio Bustone è la città natale sia di Lucio Battisti che di Attilio Piccioni.
________________________________________________________________________________

PREMIO PIERANGELO BERTOLI 2019
DOPO IL GRANDISSIMO SUCCESSO DELLA 7^ EDIZIONE  SONO GIÀ APERTE LE ISCRIZIONI PER IL 2020
SALE A 4MILA EURO IL PREMIO PER IL VINCITORE

Dopo il grandissimo successo riscontrato nella finale del PREMIO PIERANGELO BERTOLI 2019, che si è tenuta venerdì 18 ottobre al Teatro Storchi di Modena, il Premio, indetto dalla Associazione Culturale Montecristo, con la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini e la collaborazione di BPER BANCA, presenta il bando di concorso per l’edizione del prossimo anno. Sono già aperte, infatti, le iscrizioni al Premio Pierangelo Bertoli 2020, per la sezione Nuovi Cantautori. La quota d’iscrizione al Premio è di € 35,00. Sono ammessi al PREMIO PIERANGELO BERTOLI – sezione NUOVI CANTAUTORI coloro che scrivono i testi delle proprie opere (o che siano almeno coautori della parte testuale), che presentino un brano inedito in lingua italiana o in dialetto (mai uscito sul mercato discografico). Si precisa che non esistono limiti di età anagrafica per l’iscrizione al Premio. Il termine di iscrizione è stabilito entro e non oltre il 20 aprile 2020. La domanda dovrà essere spedita o tramite posta elettronica all’indirizzo premiobertoli@bertolifansclub.org o per posta ordinaria all’indirizzo: ASSOCIAZIONE CULTURALE MONTECRISTO – via Rainusso 130 – 41124 Modena. In quest’ultimo caso farà fede il timbro postale. La Direzione Artistica non risponde del materiale non pervenuto per disguidi postali o simili.  La quota di iscrizione di € 35,00 dovrà essere versata, al momento dell’iscrizione, tramite bonifico bancario ai seguenti estremi: IBAN: IT 55 W 02008 67015 000102836497 intestato a ASSOCIAZIONE CULTURALE MONTECRISTO. Alla domanda di iscrizione, dovrà essere allegata la seguente documentazione: Scheda di iscrizione compilata in tutte le sue parti; Brano inedito che si intende presentare in formato mp3 in caso di domanda via mail, o su supporto CD in caso di posta ordinaria. File o fotocopia del testo. Indicazione di n° 3 canzoni di Pierangelo Bertoli, che il candidato sente di potere interpretare perché appartenenti alle sue corde artistiche. Brevi note di presentazione dell’Artista. Ricevuta del bonifico bancario effettuato (anche fotocopia) o numero di CRO o di riferimento del suddetto. Il Premio per il Vincitore della sezione Nuovi Cantautori consisterà in un riconoscimento in denaro pari a €. 4.000,00 (contro i 3mila dello scorso anno), oltre alla partecipazione in qualità di ospite a manifestazioni di prestigio collaterali che si svolgeranno in Italia nel 2021, e a programmi televisivi. La 7^ edizione si è conclusa con un successo clamoroso, omaggiando Luciano Ligabue, PFM, Raphael Gualazzi ed Enrico Nigiotti. Il Premio Nuovi Cantautori, invece, è andato a FRANCESCO LETTIERI, che ha presentato il suo inedito “Ho un sacco di voglie” e la cover di Pierangelo Bertoli “Dalla Finestra”. Il Teatro Storchi, che ha registrato il tutto esaurito già diversi giorni precedenti la serata, ha assistito a uno spettacolo emozionante e indimenticabile. Il Premio Pierangelo Bertoli, con la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini, è indetto dall’Associazione Culturale Montecristo, con il Patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Comune di Modena e Comune di Sassuolo, e la collaborazione di BPER Banca, Siae - Società Italiana Degli Autori Ed Editori, Arci Nazionale Circuito Musicale, Arci Real, Arci Modena, Cantine Riunite Civ, TIMMUSIC, Radio Bruno e TRCˋ ER24 che trasmetterà uno speciale televisivo il 1 Novembre alle ore 21 (canale 518 satellitare).

_________________________________________________________________________________

Premio Nuovo IMAIE: in palio 15.000 euro per una band o un solista emergente all’interno del concorso MArteLive

Anche quest’anno, in collaborazione con il Nuovo IMAIE, 15.000 euro in palio per l’organizzazione di un tour di almeno otto date in Italia e all’estero. Un premio riservato ai partecipanti del concorso multiartistico MArteLive: l’iscrizione per la sezione musica è gratuita e scade il 31 ottobre. Dopo il grande successo della scorsa edizione, con la vittoria della band Subba and the Roots, si rinnova la collaborazione tra MArteLive e Nuovo IMAIE, che da sempre hanno come principio fondamentale la tutela e la valorizzazione degli artisti emergenti. Il Premio Nuovo IMAIE mette in palio 15.000 euro per la realizzazione di un tour di almeno otto date in Italia e all’estero. Per partecipare bisogna essere iscritti al concorso MArteLive, che seleziona centinaia di artisti in 16 categorie diverse. L’iscrizione alla categoria musica è gratuita e, come tutte le altre, scade il 31 ottobre 2019. Sono ammessi band o solisti emergenti, che abbiano almeno un album pubblicato dopo il 1 gennaio 2019 e il cui repertorio sia composto almeno all’80% da inediti. I partecipanti dovranno iscriversi al concorso MArteLive e venire selezionati per la finale nazionale che si terrà a dicembre all’interno della Biennale MArteLive 2019. Solo al termine di questo evento il Nuovo IMAIE annuncerà il vincitore del premio, che avrà la possibilità di realizzare il tour dei propri sogni grazie alla cura nei minimi dettagli di un esperto booking manager. Iscriversi al concorso MArteLive nella sezione musica è facile e gratuito e permette di vincere numerosi altri premi. L’invio del materiale è consentito fino alle ore 24 del 31 ottobre 2019. Tutte le informazioni sul sito del concorso www.concorso.martelive.it. Un’occasione da non perdere per chiunque voglia trasformare la passione per la musica in una vera e propria professione, grazie alla cura e all’esperienza di una realtà ventennale come MArteLive.

Informazioni:
iscrizioni@martelive.it