Eventi

Rassegne, Mostre, Eventi Culturali, Presentazioni, Fiere, Appuntamenti Televisivi e Radiofonici....


_________________________________________________________________________________







A Venezia le arti sceniche dell’Estremo Oriente
Venezia, 24 ottobre – 25 novembre 2019

L’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati promuove una serie di appuntamenti in città per scoprire l’universo delle danze contemporanee e tradizionali in Indonesia, Corea del Sud e Giappone. Dance Dance Dance: performance, spettacoli, conferenze e proiezioni per i 50 anni dell’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati della Fondazione Giorgio Cini. Dal 24 ottobre al 25 novembre l’Istituto promuove una rassegna di danza per scoprire l’universo ricchissimo e complesso delle arti sceniche di Indonesia, Corea del Sud e Giappone, portando al centro della riflessione le tematiche transculturali. L’Auditorium “Lo Squero” sarà palcoscenico delle prime due performance: il 25 ottobre, ore 18 si esibirà il Maestro della danza contemporanea asiatica Sardono W. Kusumo (Indonesia), mentre il 14 novembre sarà la volta del coreografo e danzatore Yong Min Cho (Corea). Il terzo e ultimo appuntamento con il Giappone sarà al Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni il 25 novembre alle ore 18. Indonesia. L’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati della Fondazione Giorgio Cini, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell’Università Ca’ Foscari Venezia, propone un nuovo appuntamento con l’arte performativa indonesiana. Protagonista dell’evento è uno dei pionieri (e oggi Maestro) della danza contemporanea asiatica, Sardono Kusumo, definito dal “New York Times” «il più famoso e il più ribelle dei coreografi e danzatori indonesiani». L’artista terrà un incontro all’Auditorium Santa Margherita (24 ottobre ore 17) e si esibirà il 25 ottobre alle ore 18 all’Auditorium “Lo Squero” della Fondazione Cini prendendo le movenze da alcune immagini di forte impatto visivo: i quadri di Delacroix e di Raden Saleh, le foto e i video di alcuni tsunami che hanno colpito recentemente l’Indonesia. Entrambi gli appuntamenti sono a ingresso libero fino esaurimento posti. Corea. Il 14 novembre, ore 16, all’Auditorium “Lo Squero”, il coreografo e danzatore Yong Min Cho si esibirà accompagnato dai virtuosi musicisti Shin Nal Sae (haegeum, viella coreana) e Choi Sung Moo (janggu, percussioni) in uno spettacolo creato appositamente per la Fondazione Giorgio Cini per proseguire la ricerca di esplorazione tra colore e movimento iniziata nel 2014 proprio a San Giorgio con lo spettacolo The Bridging Colours – White. Colore protagonista di questo appuntamento sarà il blu, terzo dei cinque colori tradizionali coreani (bianco, nero, blu, rosso e giallo) e associato all’Oriente, al legno, alla stagione primaverile, al sapore aspro, alla felicità e alla speranza di rinascita. La performance è realizzata in collaborazione con WITH, Arts Council Korea, A+M (Asia Movement). Ingresso libero fino a esaurimento posti. Si consiglia di arrivare all’Auditorium almeno venti minuti prima dell’inizio della performance. Giappone. Triplice appuntamento con la danza giapponese e le sue radici popolari nel dopoguerra. Si parte il 20 novembre, ore 15, con un workshop al CFZ Ca’ Foscari Zattere Cultural Flow Zone, sulla pratica della danza nella scuola Amatsu Tatsuhana e il 22 novembre Bonaventura Ruperti terrà una conferenza al Museo di Palazzo Grimani. La rassegna si concluderà il 25 novembre, ore 18, al Teatro Goldoni di Venezia con Le danze giapponesi della Scuola Amatsu, uno spettacolo di Machida Hiroshi e con la Maestra Amatsu: Tatsuhana, che si esibirà insieme agli allievi (per informazioni info.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it). Gli appuntamenti, realizzati in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari Venezia, Japan Foundation, Museo d’Arte Orientale di Venezia e Teatro Stabile del Veneto, sono curati da Ruperti Bonaventura, docente di lingua giapponese a Ca’ Foscari.


Per informazioni:
Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati
Fondazione Giorgio Cini ETS
tel.: +39 041 2710357
fax: +39 041 5238540 
email: musica.comparata@cini.it
_______________________________________________________________________________

Venerdì 15 Novembre 
AL ROMBO DEL CANNON
Grande guerra e canto popolare 
di Emilio Jona, Franco Castelli ed Alberto Lovatto
Presentazione all'interno di BookCity
Circolo ARCI Corvetto, Milano

Venerdì 15 novembre all'interno della manifestazione di BookCity, presso il Circolo ARCI Corvetto, presentazione del libro AL ROMBO DEL CANNON Grande guerra e canto popolare di Emilio Jona, Franco Castelli ed Alberto Lovatto. Iniziativa realizzata in collaborazione anche con l'Associazione Voci di Mezzo e ARCI Corvetto. A breve invieremo la locandina, nel frattempo segnaliamo il link dal programma di Bookcity.
_______________________________________________________________________________

DOPPIO APPUNTAMENTO PER VOLOLIBERO EDIZIONI A BOOKCITY 2019 
#BCM19

DAVID CROSBY
Ultimo eroe dell'Era dell'Acquario
di
MARCO GROMPI
Prefazione di Luca De Gennaro

Sabato 16 Novembre 2019 Ore 16,30
c/o Caffè Letterario COLIBRI', Via Laghetto 9/11, Milano
SE NE PARLA CON
MARCO GROMPI
Autore e giornalista
LUCA DE GENNARO
Conduttore di Radio Capital e Direttore artistico della MMW
EVENTO REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON MILANO MUSIC WEEK E ANTICIPA LA MANIFESTAZIONE

AMORE E RABBIA
Il racconto della mia vita
di
MASSIMO PRIVIERO
Prefazione di Matteo Strukul

Sabato 16 Novembre 2019 Ore 22,00
c/o ARCI BELLEZZA', Via Bellezza 16/a, Milano
SE NE PARLA CON
MASSIMO PRIVIERO
Autore e musicista
PAOLO VITES
Giornalista e critico musicale
DURANTE LA SERATA MASSIMO PRIVIERO ESEGUIRA' IN ACUSTICO ALCUNI BRANI DEL SUO REPERTORIO