Concerti World e Trad

I concerti della scena world, e trad ...

SCOTTISH FOLK NIGHT 
12^ edizione
in collaborazione con il Comune di Premariacco – Assessorato alla Cultura
Martedì 29 ottobre 2019 ore 2045
TeatrOrsaria – ORSARIA (Premariacco, Ud)

Anche quest’anno due ottimi esempi della variopinta scena musicale di cultura scozzese, molto aperta alle tendenze moderne. Il giovane quartetto scozzese TANNARA, composto da Owen Sinclair (Chitarra acustica / chitarra elettrica / canto), Becca Skeoch (Arpa), Joseph Peach (fisarmonica) e Robbie Greig (violino) arrangia tutti i pezzi in modo da suonare in nessun dei brani come di solito si faceva un tempo in Scozia. Quindi, il repertorio suona più fresco e più obliquo e crea stupore nel pubblico! Nel 2016 i Tannara sono stati nominati "artisti emergenti dell'Anno" nella sezione "Scots Trad Music Awards" e il cd di debutto "Trig" ha portato un bel po' di clamore mediatico. Il trio canadese Colin Grant (violino), Rowen Gallant (voce, percussioni) e Jesse Periard (chitarra, canto), originari di Cape Breton e Prince Edward Island, propone  al pubblico con elevata energia e senza compromessi il “violino celtico". I protagonisti sono stati membri fondatori di gruppi cult come Coig e Ten Strings & A Goat Skin.


Biglietti: Interi €16.00 - Ridotti € 13.00 (under 24, residenti a Premariacco, soci Folk Club Buttrio) Ingresso libero per gli under 14, se accompagnati da un adulto
Informazioni e Prenotazioni: 348-8138003, info@folkclubbuttrio.it
_________________________________________________________________________________

Domenica 27 novembre ore 18,00
Incontro con Marco Rovelli
CSOA COX 18, Via Conchetta, 18, Milano

L'incontro con Marco Rovelli si terrà domenica 27 novembre a partire dalle ore 18 presso il CSOA COX 18 in via Conchetta 18 a Milano. Marco Rovelli musicista e scrittore,  parlerà del suo libro Il Tempo delle Ciliegie sulla figura della comunarda Luise Michel e dei suoi due ultimi lavori discografici Bella una serpe con le spoglie d'oro, un omaggio a Caterina Bueno e Portami al confine, Cd in uscita in questi giorni. La narrazione sarà accompagnata da interventi musicali.
_________________________________________________________________________________

CANZONI CONTRO LA GUERRA 
con
Le MusiQuorum, Ribelli in Cor, De'Soda Sisters, Tiziano Mazzoni, Marco Chiavistrelli
Intervento di Alessandro Orsetti
Domenica 3 Novembre 2019 dalle ore 16.30
Teatro Affratellamento, Via G.P. Orsini, 7, Firenze


Sono ormai 7 anni che ogni prima domenica del mese di novembre l'Istituto Ernesto de Martino, il Comitato Fermiamo la Guerra di Firenze, il Circolo l'Affratellamento di Ricorboli, l'ANPI di Firenze, la Camera del Lavoro, in collaborazione con Le MusiQuorum, il Circolo ARCI Lavoratori di Porta al Prato e i Ribelli in Cor organizzano quest' iniziativa. La scelta della data, giornata delle Forze Armate e della vittoria nella Grande Guerra, per noi il grande macello, non è ovviamente casuale anche se Canzoni Contro la Guerra non è mai stato rivolto soltanto al passato: anche negli anni scorsi abbiamo parlato del nostro oggi e dei conflitti contemporanei e delle loro conseguenze. Quest'anno l'attenzione sarà rivolta alla situazione siriana e all'attacco militare turco contro i Curdi; sarà con noi Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo "Orso", internazionalista, volontario con le milizie curde ucciso in Siria.

Al termine del concerto seguirà buffet
Ingresso libero con contributo
Durante l'iniziativa sarà possibile iscriversi all'Istituto Ernesto de Martino
_________________________________________________________________________________

Camera del Lavoro Metropolitano di Milano, Radio Popolare, Associazione Culturale Secondo Maggio, Agenzia X e Istituto Ernesto De Martino 
presentano

LA NAVE DEI FOLLI
MILANO PER IVAN DELLA MEA
Venerdì 25 Ottobre 2019
Camera del Lavoro, Auditorium Di Vittorio 
Corso di Porta Vittoria, 48 Milano


PROGRAMMA
ore 19:30 presentazione del libro "La nave dei folli. Vita e canti di Ivan Della Mea" 
con l'autore Alessio Lega
ore 21:00 concerto con le canzoni di Ivan
Alessio Lega, Guido Baldoni, Rocco Marchi, Francesca Baccolini, Sasà Sorace
Altri musicisti, poeti e amici saliranno sul palco
entrata €10

Nell'atrio dell'auditorium sarà allestita una mostra con dischi, libri, manifesti di archivio e molto altro materiale di archivio.
 ________________________________________________________________________________

SARA ALHINHO 
(Capo Verde)
ITALIAN TOUR
Nata in Portogallo, figlia di una madre capoverdiana e di un padre messicano, ma con un forte background a Capo Verde, dove è cresciuta da quando aveva 6 anni, Sara Alhinho è un'artista con un'identità musicale genuina ed eclettica. Seguendo il meglio delle tradizioni dell'arcipelago africano ha imparato a suonare ad orecchio e, con una voce dolce e profonda, accompagnata dalla sua chitarra fedele, Sara firma le sue composizioni. Attualmente la cantautrice promuove il suo secondo album intitolato "Ton di Petu", un concept album composto da temi inediti, il cui suono elettroacustico è identitario e universalista. Sara Alhinho sarà accompagnata dal musicista capoverdiano Luis Karantonis (bassista) e dal percussionista italiano Michele Ciccimarra. Le date del tour di Ottobre:

22 Ottobre - Artizenristopub - Altamura
23 Ottobre - Mosto - Matera
25 Ottobre - Mono - Catania
26 Ottobre - Alkenisa - Enna
_________________________________________________________________________________

Felmay
presenta

Birkin Tree
27 Ottobre 2019 h:21.00
Birkin Tree, Caitlinn nic Gowan, Ciarán Ó Maonaigh
Teatro, Padova
14 Novembre 2019 - h:20.00
Teatro, Francoforte - Germania
23 Dicembre 2019 - h:21.00
Piper's Night, Castello, Apricale (IM)

Birkin Tree, Caitlinn nic Gowan, Ciarán Ó Maonaigh
27 Ottobre 2019 - h:21.00
Teatro, Padova (PD)

Abdo/Buda/Marconi (Karsilama)
16 Novembre 2019
Chezy en Orxois, (Fr)
________________________________________________________________________________

DA RIFUGIATO A RE DEL SOUL 
J.P. BIMENI 
IN TOUR DAL 10 OTTOBRE CON L’ALBUM DI DEBUTTO “FREE ME”
“CANTO IL MIO DESIDERIO DI LIBERTÀ”

Di famiglie reale, fugge dal Burundi a soli 15 anni. Miglior album dell’anno per BBC 6 Music e Uk Vibe Moko, una voce in cui risuona l’anima dell’Africa, l’artista calca i palchi più prestigiosi: il 10 ottobre nella Capitale; l’11 a Sacile; il 12 a Firenze, il 15 novembre a Parma, il 16 a Venezia Mestre. 

Da rifugiato a re del soul, con una voce che ricorda il primo Otis Redding. J.P. Bimeni arriva in tour in Italia dopo “l’assaggio” di quest’estate al Jova Beach Party per calcare i palchi dei festival più prestigiosi con la sua band The Black Belts. Per la prima volta nella Capitale, inizia con Romaeuropa Festival il 10 ottobre (Auditorium Parco della Musica); l’11 ottobre a Sacile al Teatro Zancanaro per Il volo del Jazz; il 12 ottobre a Firenze per Musica dei Popoli (Flog); il 16 novembre a Venezia Mestre per Candiani Groove (Centro Culturale Candiani) per chiudere il 17 novembre a Parma per il Barezzi Festival (Auditorium Paganini). Deep soul all’ennesima potenza, l’artista presenta l’album di debutto “Free me” (Tucxone Records/Self) già eletto miglior album dell’anno da BBC 6 Music e Uk Vibe Moko. Da venerdì 4 ottobre in radio l’omonimo singolo, è un disco in cui risuona con potenza l’anima dell’Africa e un’atmosfera unica, che forse solo chi ha sofferto veramente può davvero interpretare. Le canzoni di J.P. Bimeni ci parlano di amore e perdita, speranza e paura, con la consapevolezza tipica delle vite messe innumerevoli volte alla prova. Alle jam funk si susseguono profonde e accorate ballad provenienti dal southern soul. Che si tratti del funk di “Honesty”, della ribelle e ispirata “Fade Away” o della commovente “I Miss You”, ogni volta Bimeni sa sorprendere l’ascoltatore grazie all’incredibile profondità della sua estensione vocale. “Credo che il sentimento generale di ‘Free me’ sia il mio intenso desiderio di sentirsi liberi emotivamente, fisicamente e spiritualmente. Nella vita a volte capita di sentire di volere di più, capire che ci manca qualcosa. È un vuoto che qualcuno riempie con cose materiali, mentre altri cercano una risposta attraverso la conoscenza intellettuale o un viaggio spirituale. Da sempre l'umanità sente il bisogno di conoscere lo scopo ultimo della vita, in molti elaborano le proprie interpretazioni. Per quanto mi riguarda, la vita è semplicemente il nudo desiderio di sentirsi liberi. Che sia attraverso il pensiero intellettuale, spirituale, o con l'espressione creativa, io sto percorrendo quel viaggio di ricerca”. J.P. Bimeni discende dalla famiglia reale burundese ma già all’età di 15 anni è costretto a fuggire dal suo Paese in seguito allo scoppio della guerra civile, sopravvivendo miracolosamente a ben due attentati. Si rifugia nel Regno Unito e dopo qualche anno in Galles si stabilisce a Londra. Nella Capitale del Regno Unito abbraccia le infinite possibilità musicali che la città offre: jam session con la band di Roots Manuva, serate open mic insieme ai Noisettes e un incontro con una Adele all'epoca adolescente. A portarlo verso la strada che ancora oggi sta percorrendo è stato l’invito, nel 2013, ad unirsi alla tribute band ufficiale di Otis Redding. Partecipando, nel 2017, come ospite del gruppo funk Speedometer ad uno show in Spagna viene notato dalla Tucxtone Records che lo mette subito sotto contratto e dà inizio al suo progetto insieme ai The Black Belts, la sua attuale band. Il fatto che, come migrante, abbia vissuto un’esistenza fuori dall’ordinario e viva per raccontare questa storia rende le sue canzoni ancor più cariche di significato: “Quando mi trovavo sospeso tra la vita e la morte, dopo che mi spararono, chiamarono un prete per darmi l’estrema unzione – ricorda l’artista – Ho guardato il prete e ho detto ‘Sento che non morirò. Sento che vivrò a lungo, conoscerò il mondo e proverò a me stesso che il mondo non è soltanto odio e violenza’”.

J. P. BIMENI IN TOUR

16 NOVEMBRE: CANDIANI GROOVE - CENTRO CULTURALE CANDIANI -  VENEZIA MESTRE
Piazzale Luigi Candiani, 7
Ore 21 – Biglietto intero 16 €

17 NOVEMBRE: BAREZZI FESTIVAL - AUDITORIUM PAGANINI – PARMA
Centro Congressi - Sala Ipogea
Ore 21 – Biglietto 17 €
_________________________________________________________________________________

MELI HAJDERAJ
IN CONCERTO
25 Ottobre ore 21:30
CCP Tufello, Via Capraia, 75, Roma



IL TUFELLO INCONTRA L'ALBANIA CON LA VOCE DI MELI HAJDERAJ

Il 25 Ottobre alle 21.30 al CCP Tufello Meli Hajderaj in concerto (musica albanese) al Tufello World Music Festival. Un viaggio imperdibile tra la vocalità e le melodie albanesi. Tufello World Art & Music Festival, è il festival di valorizzazione sociale multietnico, ideato e condotto da Karkum Project, incentrato sul quartiere Tufello di Roma. Un viaggio itinerante tra le culture musicali del Mediterraneo e non. Il primo di tre appuntamenti, in collaborazione con il Centro di Cultura Popolare del Tufello. "Vi aspettiamo tutti il 25 Ottobre al CCP Tufello per un viaggio imperdibile nella cultura musicale albanese. Noi di Karkum Project siamo davvero lieti di ospitare la grande voce albanese di Meli Hajderaj, che ci racconterà cantando la sua terra delle aquile (Shqipëri, “la terra delle aquile”). Ad accompagnare Meli in questo viaggio, il fisarmonicista Daniele Mutino". MELI HAJDERAJ  voce e percussioni; DANIELE MUTINO Fisarmonica.
MELI HAJDERAJ. 1975-1992 Ha svolto la sua attività in Albania esibendosi in teatri e concerti di piazza locali e nazionali, partecipando nel 1989 al Festival di Tirana della canzone albanese. 1993-1999 Emigrata in Italia ha temporaneamente sospeso la sua attività. 2000-2006 Ha fatto parte degli OPACUPA di Cesare dell’Anna ed ha collaborato anche con altri artisti come Claudio Prima. 2003-2006 Staccatasi dagli OPACUPA, con altri elementi del gruppo ha dato vita ai Talea, con artisti del calibro di Admir Skurtaj. Ha, ne frattempo, iniziato un rapporto di collaborazione con Michele Lobaccaro, rapporto che dura ancora oggi. 2004-2010 Ha ampliato la sua attività facendo parte dell’Orchestra Multietnica della Provincia di Lecce. 2012 Collabora per la realizzazione della pubbicità della TIM con l’Orchestra di Piazza Vittorio. 2010-2016 La sua esperienza ha fatto sì che diventasse parte integrale dell’Orchestra di Via Leuca, progetto portato avanti da Raffaella Aprile e Rocco Nigro. 2016-Oggi Ha iniziato nuove collaborazioni con esponenti della World Music cimentandosi in componimenti e sonorità africane, indiane e spagnole. Oggi fa parte di importanti progetti: SKANDERBAND con Michele Lobaccaro; ROSAMARINO con Ninfa Giannuzzi, Simona Gubello e Rachele Andrioli; SONORITA’ composto da lei stessa e Bruno Galeone; SE ME progetto di Claudio Prima in collaborazione con altri musicisti.

INGRESSO 8 EURO + 2 EURO (TESSERA ANNUALE)
info: 3497458158
_________________________________________________________________________________

FRANCO MORONE
concerti

2 Novembre 2019  ore 20:00
Private concert • Austria

3 Novembre 2019 ore 17:00
Salzhof - Freistadt - A 

8 Novembre 2019 ore 20:00
Alte Rathaushalle - Uslar - D

9 Novembre 2019 ore 19:30
Tor 21 Live, Niederkrüchten - D
info@tor-21.de, tel.02163-9519661

10 Novembre 2019 ore 17:00
Ev. Stadtkirche, Süchteln - D, Hindenburgstraße 5, Viersen-Süchteln

15 Novembre 2019 ore 21:30
Teatro La Rondinella - Montefano - Mc - PiorAcoustic Festival - I
________________________________________________________________________________


BORGHETTI YAMANDU
LAS HERMANAS CARONNI
FIRST TIME LIVE IN EUROPE  

"When two big names of Brazilian instrumental music join for a project on the gaúcho tradition, the result can only be unique.“ Folha de São Paulo 

Renato Borghetti and Yamandu Costa have been friends for many years and are among the worldwide best known Brazilian instrumentalists today – Borghetti as a virtuoso on the button accordion, Yamandu "Paganini" on the seven string guitar.  Both are loved for their dazzling energy and stage presence, both easily change between urban and rural sound worlds and in their subtle arrangements reflect the living tradition of their home country Rio Grande do Sul. This excellent program is the result of long nights on Renato's farm, a lively series of classical Brazilian themes, Choro and musica gaúcha typical for the South, of reinterpretations as well as exciting moments of improvisation, presented in the deep mutual understanding of two great artists and friends. BorghettiYamandu was released as CD&DVD in Brazil in 2017, and in 2018 was nominated for a Grammy Latino in the Roots category. The highlight of BorghettiYamandu's first European Tour will happen in Vienna on October 20. "New Sounds from the Pampas" is the title of of a night at Wiener Konzerthaus dedicated to contemporary sounds from the Pampa region in Southamerica.  The Brazilian Gaúchos (supported by Daniel Sá on guitar) will be joined by Las Hermanas Caronni from Argentina: Twin sisters Laura (cello) and Gianna (clarinet) have been based in France for more than 20 years and developped a brilliant formula for success, blending their classical musical education with traditional sounds from Argentina and French Chanson. Clever, discretely sensual and endlessly elegant, theirs is music for those who still cherish values like refinement and class.

RENATO BORGHETTI QUARTETO
24.10. Cormons, IT, Jazz & Wine for Peace Festival
26.10. Thalwil, CH, Jazzclub Thalwil
27.10. Rorbas, CH, Café Rorboz
29.10. Brugge, BE, Stadsschouwburg
30.10. Hannover, DE, Schloss Landestrost
31.10. Halle, DE, Akkordeon Akut Festival
_________________________________________________________________________________

IFRIQIYYA ELECTRIQUE
Adorcist & Post-Industrial Ritual.
Devils, Possession & Trance. Maghreb, North Africa.

18/10 - La Gespe, Tarbes, F
26/10 - Festival Rockomotives, Vendôme, F
08/11 - Le Nadir, Bourges, F
22/11 - Festival Invisible, La Carène, Brest, F
24/11 - L'Ampli, Billère, F
28/11 - La Source, Fontaine, F
29/11 - Le Tamanoir, Gennevilliers, F
30/11 - Institut des Cultures d'Islam, Paris, F
01/12 - M4, Brussels, B
06/12 - La Gare, Maubec, F

…More to be announced…..
_________________________________________________________________________________

ON TOUR
Idan Raichel
Solo Piano Concerts
Idan Raichel returns to the international stage with his solo piano concert entitled Raichel-Piano-Songs. Idan Raichel is a global music icon who has brought his inspiring example and soul-stirring music to fans around the world. Idan's latest album, And If You Will Come to Me, was released earlier this year and has been earning accolades around the world.

November 3
Paris, New Morning
November 7
Montreal, L'Olympia
November 9
Quebec City, Palais Montcalm
November 10
Toronto, Roy Thomson Hall
November 11
Miami, Private Gala event
November 13
Philadelphia, City Winery
November 14
New York, NY Society for Ethical Culture
________________________________________________________________________________

InFiné
ON TOUR

ARABSTAZY
05.12 - Nyokobop Festival - Le Hasard Ludique - Paris/FR

BRUCE BRUBAKER & MAX COOPER - GLASSFORMS
14.11 - Théâtre de l'Octogone - Lausanne-Pully/CH 
15.11 - Le Quai - Angers/FR
16.11 - Opéra National de Bordeaux/FR 

CARL CRAIG
15.11 - Versus w/ Orchestre National du Capitol de Toulouse - Halle aux Grains - Toulouse/FR

DEENA ABDELWAHED
17.10 - Home Works Forum 8 - Beirut/LB 
19.10 - ADE - Garage Noord - Amsterdam/NL 
24.10 - Club to club - Milan/IT 
01.11 - Deena Abdelwahed - Creaked 15th Anniversary - Lausanne/SW
09.11 - Pretty Pretty Good x Corsica Studios - London/UK 
10.11 - Positive Education - Saint Etienne/FR 
16.11 - 6PAR4 - Laval/FR 
22.11 - Khonnar Live Set - Mutek Mexico/MX
29.11.19 - Encore - Transbordeur – Lyon/FR
07.12 - La Vapeur - Dijon/FR
14.12.18 Magnetic Fields Festival - Alsisar Mahal - Rajasthan/IN   
18.12.19 Magnetic Fields Presents - Kitty Su - Delhi/IN 

LA FRAICHEUR  
18.10 - Arte Mix - Le Trabendo - Paris/FR 
02.11 -  Halloween Techno Party - Le Moloco - Audincourt/FR
15.11 - La Passerelle - Saint Brieuc/FR
23.11 - Le Transbordeur - Parenthèse Festival - Lyon/FR
14.12 - Festival Les Aventuriers - Fontenay/FR (Live)

LEONIE PERNET
18.10 - Saison Rouge Festival - Tokyo/JP
26.10 - Point Ephémère - Paris/FR (dj set)
23.11 - Le Transbordeur - Parenthèse Festival - Lyon/FR

LUCIE ANTUNES
17.10 - Release Party - La Maroquinerie - Paris/FR
20.10 - L.E.V Festival - Madrid/ES
31.10 - Festival les primeurs de Massy - Massy/FR

RONE
05.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
06.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
07.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
08.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
09.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
10.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
11.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
12.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
13.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR 
14.03.20 - Théâtre du Châtelet – Paris/FR

TOH IMAGO
17.10 - Amsterdam Dance Event - De Balie - Amsterdam/NL 

VANESSA WAGNER
12-13-15-16.10 - Palais De Chaillot - Paris/FR (CCN / Ballets de Lorraine / Four Walls)
13.10 - Grand Auditorium de Radio France - Paris/FR (Récital)
19.10 - Niort/FR (Récital) 
20.10 - Learning Center Ville durable - Dunkerque/FR (Récital)
24-25-26/10 - London/UK (Four Walls)
10.11 - Festival Novembre musical des Voirons - Bonne/FR (Récital)
16.11 - Philharmonie de Paris/FR (Récital)
18.11 - Salle Boris Vian - Berlin/DE 
24.11 - Musée Würth - Erstein/FR (duo Olivia Gay)
01.12 - Latvija KonzertHall / LV(Récital)
03-04.12 - Beauvais/FR (Four Walls)
13.12 - CLAP - Périgueux/FR (Récital)

& more to be announced!
_________________________________________________________________________________

JOSEBA GOTZON
Concerti

MÉXICO
26/11. Pachuca. FIP
27/11. Pachuca. FIP
28/11. Pachuca. FIP
29/11. Guadalajara. CC Alcalde
30/11. Guadalajara. La otra FIL
04/12. Guadalajara. Kamilo’s
05/12. León.
06/12. León.
07/12. Guanajuato