Concerti Jazz

I concerti della scena jazz...

ENRICO RAVA 
VINCE IL TOP JAZZ 2019 “Musicista dell’anno” e “Disco dell’anno”
e annuncia NUOVO TOUR in Europa con JOE LOVANO a marzo

Enrico Rava vince il premio Top Jazz 2019 nella categoria “Musicista dell’anno” e “Disco dell’anno” con l’album Roma, uscito a settembre dell’anno scorso per Ecm e registrato da vivo insieme a Joe Lovano. Lo storico riconoscimento assegnato dalla rivista Musica Jazz in base al voto espresso da una rosa scelta di critici musicali del settore non è certamente il primo nella lunga carriera di Rava ma arriva alla fine di un anno intenso e significativo. Il tour Enrico Rava 80th Anniversary – Special Edition per i festeggiamenti del suo ottantesimo compleanno (20 agosto 2019) è durato nove mesi e, oltre all’Italia, ha toccato anche l’Europa, l’Argentina e gli Stati Uniti, ma sono previste ancora molte date entro l’estate e la registrazione di un album. Ai numerosi concerti con le sue formazioni, si aggiunge a marzo 2020 un nuovo tour europeo insieme al sassofonista statunitense ma di origini siciliane Joe Lovano con cui ha inciso l’album live “Roma”, durante il loro precedente tour del 2018. Dopo la prima data del 20 marzo al Teatro Creberg di Bergamo, in occasione del Bergamo Jazz Festival, il tour continua il 21 al Salone degli Arazzi di Piacenza, il 22 al Teatro Galli di Rimini, il 23 al Teatro Shalom di Empoli, il 26 al Porgy & Bess di Vienna, il 27 al Ronnie Scott’s di Londra e il 28 al Teatro Giacosa di Ivrea. Anche in questa occasione, Rava e Lovano avranno alle spalle un quintetto internazionale che comprende il pianista Giovanni Guidi e i due newyorkesi Dezron Douglas al contrabbasso e Natsheet Waits alla batteria, che sarà sostituito negli ultimi tre concerti da Enrico Morello, già al fianco di Rava da molti anni.

20/03 Bergamo, Teatro Creberg, Jazz Festival
21/03 Piacenza, Piacenza Jazz Festival @ Salone degli Arazzi (Galleria Alberoni)
22/03 Rimini, Teatro Galli
23/03 Empoli, Teatro Shalom
26/03 Vienna, Porgy & Bess
27/03 Londra, Ronnie Scott
28/03 Ivrea, Teatro Giacosa
_________________________________________________________________________________

I CONCERTI AL MUSEO

METROMUSETTE
La chanson française come non te l’aspetti…
da un’idea di Monica Gilardi e Filippo Delogu
Sabato 25 gennaio 2020 ore 21:00
Museo del Saxofono, via dei Molini snc, Maccarese, Fiumicino (RM)

Sabato 25 gennaio 2020 il Museo del Saxofono ospiterà il secondo grande evento musicale del 2020 con un concerto dedicato alla chanson française. Ispirati dall’amore per la lingua e per la musica francese degli anni ’30, ’40 e ’50 i Metromusette, formazione composta da Monica Gilardi (voce), Francesco Di Gilio (piano e fisarmonica), Filippo Delogu (chitarra), Fabrizio Montemarano (contrabbasso) e Alfredo Romeo (batteria), proporranno un racconto musicale raffinato e brioso per rievocare le magiche notti della Ville Lumiére. Basterà chiudere gli occhi per immaginarsi a passeggio sulle rive della Senna, avvolti da un’atmosfera trés retrò condita di brani familiari ma originali, europei ed esotici, spiritosi ed emozionanti ad un tempo in un programma che brevede motivi popolari, swing, valse musette, jazz francese, brani sud americani incisi in lingua francese e molto altro ancora… Il repertorio prende spunto dalle più importanti composizioni francesi e internazionali della prima metà del ‘900 - Trenet, Piaf, Betti, Dominguez, Almaran, Django - in un mélange tra brani poetici e sognanti come l’epoca nella quale sono nati, quella dei grammofoni nelle case e delle fisarmoniche nelle piazze, e altri brani specificatamente arrangiati per creare un suggestivo trait d’union tra la Francia, l’Europa e le Americhe. Cittadini, musicisti ed appassionati potranno visitare il Museo, straordinariamente aperto anche di sera, ed usufruire del ricco programma di concerti e spettacoli. Un’iniziativa tesa a promuovere ed avvicinare giovani, appassionati e cittadini alla musica dal vivo, con particolare riguardo verso il saxofono e gli strumenti a fiato, celebrando una location unica al mondo ed uno strumento senza eguali. Monica Gilardi (voce); Francesco Di Gilio (piano e fisarmonica); Filippo Delogu (chitarra) ; Fabrizio Montemarano (contrabbasso); Alfredo Romeo (batteria).

Prima del concerto gli ospiti potranno godere di un buffet di intrattenimento.
Biglietto concerto: €12,00 -  Buffet d’intrattenimento: €8,00
Prevendita su https://www.liveticket.it/museodelsaxofono
_________________________________________________________________________________

Kabala 2020
Parata di stelle per lo storico club pescarese
Sounds for Charlie Parker’s 100° Anniversary (1920/2020) 

Il Kabala torna a gennaio con una nuova stagione musicale dedicata al centenario di Charlie Parker ed un cartellone ricco di artisti internazionali e di interpreti che hanno conquistato il cuore e l’interesse degli appassionati.  Giovedì 16 gennaio 2020, con una festa di apertura all’insegna del Dixieland, il Kabala ospita il primo appuntamento di una rassegna che si sviluppa in tre mesi, con cadenza settimanale, tutti i giovedì.  « Un percorso sfaccettato – afferma Giancarlo Alfani, presidente del Kabala – che abbraccia tante delle anime della musica di oggi: il jazz e i teatro musicale, la canzone d'autore e le musiche del mondo. Con un filo rosso importante, rappresentato dall’omaggio a Charlie Parker, uno dei maestri della storia del jazz, nel centenario della nascita.»  La stagione del Kabala conferma anche quest’anno la partnership con la Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”, un’istituzione importante per la cultura del nostro territorio: una convergenza naturale per dare vita ad una stagione di assoluto livello.  Intenzioni espressive e visioni estetiche si intrecciano e si contrappongono per dare consistenza ad un programma vario, arricchito anche dalla dimensione teatrale con la presenza di Anna Melato, sul palco del Kabala insieme al trio formato da Sara Cecala, Antonio Scolletta e Lorenzo Scolletta impegnata in un progetto dedicato ai Desaparecidos.  L'omaggio a Charlie Parker si manifesta soprattutto attraverso il concerto del duo formato da Francesco Cafiso e Dado Moroni e con la serata conclusiva, affidata invece ad una All Star comprendente Vincent Herring, Dave Kikoski e il nostro Piero Odorici. L’omaggio al grande sassofonista, nel centenario della nascita, diventa l’occasione per rileggere attraverso lo stile e le inclinazioni dei muiscisti di oggi le evoluzioni innescate dalla rivoluzione del bebop e dalla personalità artistica, unica ed inimitabile di un gigante della musica del Novecento quale è stato Charlie Parker.  L’intero programma si sviluppa con una vera e propria parata di stelle della musica di oggi, con alcuni dei musicisti presenti sui palchi dei festival più importanti del mondo come i già ricordati Francesco Cafiso e Dado Moroni e poi Omar Sosa con Gustavo Ovalles, Charlie Hunter con Lucy Woodward e Sergio Caputo. I dieci appuntamenti della stagione 2020 del Kabala disegnano una traiettoria artistica ricca di accenti musicali che si potranno ascoltare al Caffé Letterario, in Via delle Caserme a Pescara.

programma dei concerti

23 gennaio 2020
Francesco Cafiso & Dado Moroni
Francesco Cafiso. sassofoni; Dado Moroni. pianoforte

30 gennaio 2020 
“Desaparecidos, destini nel Tango” 
ideazione e direzione artistica Sara Cecala
con la partecipazione di Anna Melato
Antonio Scolletta. violino; Lorenzo Scolletta. fisarmonica; Sara Cecala. pianoforte
Anna Melato. attrice e cantante

6 febbraio 2020 
Omar Sosa & Gustavo Ovalles
Omar Sosa. pianoforte
Gustavo Ovalles. percussioni

13 febbraio 2020 
Gianluca Esposito 4et special guest Greta Panettieri
Gianluca Esposito. sax alto, sax soprano; Greta Panettieri. voce; Mauro Grossi. pianoforte;  Ares Tavolazzi. contrabbasso; John B. Arnold. batteria

20 febbraio 2020 
Archivi Sonori
Maurizio Rolli. basso elettrico; Gianluca Caporale. sassofoni; Michele Santoleri. batteria; Emanuela Di Benedetto. voce; Giulio Gentile. pianoforte, tastiere

27 febbraio 2020 
Sergio Caputo 4et
Sergio Caputo. voce, chitarra; Fabiola Torresi. basso, cori; Alessandro Marzi. batteria;  Alessandro Presti. tromba

5 marzo 2020 
Charlie Hunter & Lucy Woodward
Charlie Hunter. chitarra; Lucy Woodward. voce;  Derreck Phillips. batteria

12 marzo 2020 
Bebo Ferra Trio
Bebo Ferra. chitarra; Gianluca Di Ienno. tastiere; Nicola Angelucci. batteria

19 marzo 2020 
Bird Re:Birth - A Parker’s Celebration
Vincent Herring - Piero Odorici - Dave Kikoski - Aldo Zunino - Hank Bardfield 
Vincent Herring. sassofoni; Piero Odorici. sassofoni;  Dave Kikoski. pianoforte;  Aldo Zunino. contrabbasso; Hank Bardfield. batteria
_________________________________________________________________________________

PAOLO FRESU
Tempo di Chet

23 gennaio 2020
Cremona, Teatro Ponchielli di Cremona
25 gennaio 2020
Chiasso, CINEMA TEATRO di Chiasso
28 gennaio – 2 febbraio 2020
Torino, Teatro Carignano
4-7 febbraio 2020
Perugia, Teatro Morlacchi
11 febbraio 2020
Pavullo, Cinema Teatro W. Mac Mazzieri
12 febbraio 2020
Russi, Teatro Comunale
________________________________________________________________________________

ROSARIO GIULIANI 
LOVE IN TRANSLATION 

17 Marzo - Ancona
18 Marzo - Modena - Teatro La Tenda
19 Marzo - Bologna - Cantina Bentivoglio
20 Marzo - Ferrara - Il Torrione Jazz Club
21 Marzo - Fano
22 Marzo - Milano - Blue Note
25 Marzo - Agropoli - Officine 72 Club
26 Marzo - Roma - La casa Del Jazz
27 Marzo - Cava Dei Tirreni - Il Moro jazz Club
_________________________________________________________________________________

OMAR SOSA
Tour

AGUAS TRIO
U.S. TOUR 
February-March 2020
NYC • Boston • Philadelphia • DC • Portland • Seattle • Oakland • Los Angeles • Minneapolis • Detroit • Chicago 
Tuesday-Saturday • February 18-22 
Birdland 
New York, NY 
Monday • February 24 
Portland, OR 
Friday • February 28 
Royce Hall, UCLA 
Los Angeles, CA 
Saturday, February 29 & Sunday, March 1 
Yoshi's 
Oakland, CA 
Tuesday & Wednesday • March 3 & 4 
Jazz Alley 
Seattle, WA 
Friday • March 6 
Berklee Performance Center 
Boston, MA 
Saturday • March 7 
Zlock Performing Arts Center 
Bucks County Community College 
Newtown, PA (Philadelphia) 
Sunday • March 8 
AMP by Strathmore 
North Bethesda, MD (DC) 
Tuesday • March 10 
Cedar Cultural Center 
Minneapolis, MN 
Wednesday • March 11 
Aretha's Jazz Café 
Detroit, MI 
Thursday-Sunday • March 12-15 
Jazz Showcase 
Chicago, IL 
_________________________________________________________________________________

presents


An exceptional Art Ensemble of Chicago's 50th Anniversary Celebration World Tour
The Culmination and Continuation Through and Beyond Six Decades of Great Black Music: Ancient To The Future
From Melbourne to Chicago, from Sao Paulo to Paris, from London to Rome, from Istanbul to Stockholm, from Washington DC to Vilnius and so on: after the releasing of the double cd (PI Recordings) on April 26 as well after the releasing of the double vynil (Erased Tapes) on July 26, the Art Ensemble of Chicago (AEC) is now preparing to leave for a new world tour. It is beginning on August 25th in Melbourne (Australia) within the Supersense Festival and will continue on August 30th in Chicago, the city where the dream began five decades ago: 2019 is in fact, the commemoration of a half-century of magical music making from The Art Ensemble of Chicago, a band that has been at the forefront of creative improvised music, the Great Black Music, since forming in 1969. "The Art ensemble of Chicago' 50th Anniversary Tour is a culmination and continuation through and beyond six decades of Great Black Music, Ancent To The Future" Don Moye affirms. We Are On The Hedge, the anniversary celebration world tour consists on 16 venues all around the world. The tour will last till the end of 2020. The particularity of this tour is that out of 16 concerts, as many as 7 (Chicago, Washington DC, London, Paris and Brasil) will see the participation of the full orchestra composed of 20 elements. AEC has also long served as the flagship ensemble of the Association for the Advancement of Creative Musicians (AACM), the august Chicago-based organization that also fostered the careers of members such as Muhal Richard Abrams, Anthony Braxton, Henry Threadgill, and Wadada Leo Smith, among many others. Now led by the surviving members Roscoe Mitchell and drummer Famoudou Don Moye, the tour is also a loving tribute to the band’s three original members who have passed: Lester Bowie, Malachi Favors, and most recently, Joseph Jarman. "Ancient to the Future" they are used to say. Surely towards a brighter future thanks, once again, to their music.

Feb 7 Maison des Arts – Créteil (France)

Anthony Braxton Standard Quartet
Jan 19-20-21  Cafe OTO – London (Great Britain)
Jan 23-24-25 Schlachthof – Wels (Austria)

Michael Formanek Very Practical Trio
Feb 21  Ditch of the Thirteen - Strasbourg (France) 
Trio Madeira Brasil
Jan 10 Centro de Convenciones de Indias – Auditorio Getsemaní – Cartagena (Colombia)

Cristiano Calcagnile
Jan 22 with D.Dagaro - Vino Enoteca Milano (Italy)
Jan 24 with Pleiadees - Postwar Cine Club - Parma (Italy)
Feb 20 with Guido Bombardieri - Danilo Gallo - Mocambo Inzago (Italy)

Anna Webber
Jan 29 with new large ensemble project "Idiom VI" - National Sawdust - New York City (USA)
Feb 27 with Max Johnson Trio - Cuba - Muenster (Germany)
Feb 28 with Max Johnson Trio - Loft - Cologne (Germany)
Feb 29 with Max Johnson Trio - Lokerse Jazzclub - Lokeren (Belgium)

O-Janà
Feb 28 Teatro Comunale Gradara (Italy)

Dave Burrell, Joshua Abrams and Hamid Drake
Jan 25 Constellation - Chicago IL (USA)

Elaine Mitchener
Jan 31 Counterflows Festival Edimburgh (Scotland)
Feb 29 with Hawkins Mitchener Quartet - Just Music 2020 - Wiesbaden (Germany) 

Hermeto Pascoal & Grupo
Feb 4 Théâtre Claude Debussy - Maisons-Alfort (France)
Feb 8 Hermeto Pascoal & Grupo - Fasching – Stockholm (Sweden)
_______________________________________________________________________________

Helikonia
presenta

Venerdì 31 Gennaio 2020 ore 21.00
Roma, Auditorium Parco della Musica, Teatro Studio
RINKY TINKY JAZZ ORCHESTRA

La Rinky Tinky Jazz Orchestra nasce nel 2016 da un’idea di Giuseppe Russo con l’intento e il desiderio di creare un prodotto di alta qualità "made in Italy". La partecipazione di musicisti professionisti provenienti da tutta Italia con background musicali e artistici diversi la rendono una realtà musicale unica nel suo sound. La recente uscita discografica dei loro nuovi singoli e di "Dreamers", il loro primo album, li hanno portati ad ottenere un importante seguito sui maggiori Social Networks in poco più di un anno e a poter vantare una fan base internazionale fedele e attiva con più di 100.000 visualizzazioni su Youtube e importanti collaborazioni estere.

SUPERPROMO HELIKONIA CONCERTI: Posto unico: € 15.00 (anziché 18) La riduzione si ottiene effettuando la prenotazione attraverso: helikonia@tiscali.it solo whatsapp : 3927937717 (dalle ore 10 alle 16. Ore 12 il giorno del concerto) (specificando sempre nel messaggio un cognome di riferimento, il numero dei partecipanti in LISTA HELIKONIA)
_________________________________________________________________________________

"BOOGIE JAZZ SEASON"
DALL'11 OTTOBRE AL 22 MAGGIO RITORNA IL GRANDE JAZZ
BOOGIE CLUB, via Gaetano Astolfi 65 - Roma

Dopo il grande successo della prima edizione di "Boogie Jazz Season", con grande convinzione Marco del Fabbro, titolare del Boogie Club, ha voluto confermare il sassofonista Gabriele Buonasorte alla direzione artistica della rassegna. Sul palco del Boogie Club ancora grande Jazz italiano per la stagione di concerti che prenderà il via venerdì 11 ottobre e terminerà venerdì 22 maggio, sedici concerti che attraverseranno e toccheranno le varie sfumature della musica afroamericana. Questi i primi quattro concerti in programma:

17/01 Marcello Allulli "Mat Trio"
24/01 Israel Varela & Rita Marcotulli "Yin&Yang"
07/02 Pierpaolo Principato "Trio"
28/02 Federica Michisanti "Horn Trio"
13/03 Paixao & Rosen & Bracco "Trialogue"
27/03 Ettore Fioravanti "Opus Magnum"
03/04 Gabriele Buonasorte "Time Lapse"
17/04 Nico Gori "Special Trio"
08/05 Arop & Olivieri & Baron "Musiek"
22/05 Un Super Duo Segreto (di prossimo annuncio ...)

Tel. 333-127.98.00
Cena ore 20:00 // Inizio concerti ore 21:30

_________________________________________________________________________________

COTTON CLUB
Via Bellinzona 2, Roma
LA PROGRAMMAZIONE

GIOVEDI’ 23 GENNAIO 2020
FRATERNALI QUARTET
GRUPPO B - THE MUSIC OF VIRGILIO FRATERNALI
Il gruppo “B” nasce nel 1982 dall’idea di Virgilio Fraternali, storico trombonista dell’area jazzistica romana. All’epoca lo scopo del progetto era quello di fondere tra loro, musica popolare dei paesi dell’est europeo, jazz e tematiche di stampo classico. L’organico, in quel periodo non ebbe modo di esprimere dal vivo il proprio repertorio e la propria potenzialità ed il progetto rimase per quasi 40 anni nel cassetto. Ad un anno dalla morte di Virgilio Fraternali, il fratello Alex ha riportato alla luce il tutto e, con il grande aiuto degli altri musicisti ha riarrangiato quei brani originali tanto cari al fratello, che finalmente avranno il giusto palcoscenico e riconoscimento. “Questo progetto non è propriamente un ‘disco’, o meglio un ‘cd’; lo è diventato mediante le tecniche di oggi. In realtà è una registrazione effettuata nell’anno 1982 con mezzi oggi decisamente caduti in disuso, e registrato ‘seduta stante’ (come viene viene, tanto per intenderci). Lo scopo di tutto questo è il linguaggio musicale inerenti la fusione tra Musica popolare, Jazz e tematiche di stampo decisamente classico. La speranza che io nutrivo vent’anni fa affinché questo lavoro fosse riconosciuto, a tutt’oggi non è cambiata e spero ancora, con il mio sentimento di artista, che dopo tanto tempo sia apprezzato come lo hanno apprezzato i musicisti che hanno collaborato con me. E tutti colore che, ascoltandolo, hanno fatto altrettanto”. Con queste parole, mio fratello Virgilio, riproponeva nel 2002 il suo progetto, nella speranza di farlo finalmente uscire dall’ombra. Oggi, a oltre 35 anni dalla nascita del progetto e a pochi mesi dalla sua morte, ho avuto il piacere di portare avanti il suo discorso musicale così presto troncato. E grazie ad Alessandro Tomei, Francesco Lo Giudice e Lucrezio de Seta, la musica è ripartita. Line-up: Alessandro Fraternali, Chitarra; Alessandro Tomei, Sax/Clarinetto;
Francesco Lo Giudice, Organo Hammond; Lucrezio De Seta, Batteria. 

LIVE SHOW €10 con consumazione
Inizio concerto ore 21:30

VENERDI’ 24 GENNAIO 2020
EMANUELE URSO "THE KING OF SWING" ORCHESTRA
DOPPIO CONCERTO
Tutti venerdì il rendez-vous con il re dello swing, Emanuele Urso e la sua orchestra, uno spettacolo coinvolgente all’insegna dell’eccellenza. E tutti primi venerdì del mese i maestri Urso ci riportano al Cotton Club di Harlem degli anni 30 con questa trascinante, coinvolgente, straripante Big Band swing di ben 17 elementi, con arrangiamenti originali della Fletcher Henderson Orchestra per regalarvi un fiume di emozioni e di gioia. Emanuele Urso è un musicista dotato di eccellenti qualità tecniche e musicali sia come batterista che come clarinettista, nonché grande direttore d’orchestra e arrangiatore. La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era (Stati Uniti 1935-45) musica della quale Emanuele è sicuramente oggi il maggior cultore e rappresentante a livello europeo. L’instancabile impegno, la ricerca della perfezione e la grande professionalità sono qualità che gli hanno permesso di conquistare il titolo oggi universalmente riconosciuto di “Re dello Swing”. Line-up: Emanuele Urso, Clarinetto/Batteria; Clara Simonoviez, Voce; Lorenzo Soriano, Tromba; Adriano Urso, Piano; Stefano Napoli, Contrabbasso; Stefano Di Grigoli, Sax Tenore; Fabrizio Guarino, Chitarra; Giovanni Cicchirillo, Batteria.

ORE 21.30 AMAZING EARLY SHOW INGRESSO 10€
ORE 00.30 THE LATE NIGHT SMOCKING SESSION in questa sessione consentito fumare dentro al locale INGRESSO 5€

SABATO 25 GENNAIO 2020
MAX PAIELLA & GIPSY TRIO
DJANGO REINHARDT ET LE CROONER
Il crooner più simpatico ovvero Max Paiella è noto al grande pubblico per la partecipazione ormai storica alla trasmissione radiofonica “Il ruggito del coniglio”, ma anche per la sua collaborazione con Lillo e Greg e per la partecipazione a diverse trasmissioni televisive. Per l'anniversario della nascita di Django Reinhardt presenta un nuovo progetto con il suo trio Gipsy per unire due mondi che sembrano lontani, lo Swing dei grandi Crooner e il Jazz Manouche di Django. Il tentativo non può che riuscire, perché lo Swing raccoglie dentro di se tante anime e Max Paiella, in questa nuova ed affascinante avventura, ci sorprenderà come soltanto lui sa fare. Line-up: Max Paiella, Voce; Moreno Viglione, Chitarra Solista; Augusto Creni, Chitarra; Renato Gattone, Contrabbasso.

LIVE SHOW €10
Inizio concerto ore 22:30

DOMENICA 26 GENNAIO 2020
BEVO SOLO ROCK'N ROLL
CHERRY PIE
L'appuntamento dedicato al Rock'N'Roll anni '50 della domenica: una serata vintage e divertente all'insegna del Rock'n Roll. Diretta dalla frizzante Lalla Hop, la serata ci riporterà negli anni '50 grazie ai nostri gruppi live così coinvolgente da fare ballare i più timidi. Lezione di ballo "primi passi" con le migliori scuole di Roma che si alterneranno di domenica in domenica. Il LIVE di Domenica 26 gennaio è con CHERRY PIE: la band ci porterà in un viaggio nel favoloso mondo degli anni ‘50. Il gruppo nato nel 2010 e capitanato dal chitarrista Tyron D'Arienzo vanta oltre 400 concerti alle spalle in locali e festival di tutta Italia. Il trio essenziale e d’impatto, ricalca i più grandi successi del Rock’n’Roll. Da Chuck Berry a Elvis Presley, da Johnny Burnette a Little Richard, Carl Perkins e tutti i più grandi rappresentanti di quella musica che dagli Stati Uniti ha travolto tutto il mondo negli anni '50 e '60. Uno show spedito e senza soste tutto da ballare. La band si propone in “alta fedeltà”, con abiti a tema, sound e strumenti vintage. Insomma un’atmosfera coinvolgente dalla quale è impossibile uscire una volta entrati. Line-up: Tyron D'arienzo, Chitarra E Voce; Mike Califano, Contrabbasso; Mariano Gatta, Batteria.

Ingresso ore 19.30 - Lezione ore 20.00 - Concerto ore 21.00
Lezione di ballo a cura della scuola Castelli Rock'n'Boogie
Prezzo special del BEVO SOLO ROCK'N ROLL:
LEZIONE + CONCERTO + DRINK 10€
LEZIONE + CONCERTO + DRINK + PINSA ROMANA 18€

GIOVEDI’ 30 GENNAIO 2020
GREG & THE SURF SERVICE
OMAGGIO AI BEACH BOYS
Un viaggio negli anni ’60 che ripercorre la storia dei Beach Boys, partendo dalla musica surf fino a raggiungere i brani più sperimentali scritti da Brian Wilson negli anni a seguire. Si presentano così i Surf Service, band che nasce dalla passione per una delle band più influenti della storia, che giovedì 30 gennaio 2020 sarà in concerto presso il Cotton Club di Via Bellinzona. Una serata dedicata alla band californiana che ripercorre le principali hit del passato fino a toccare i dischi più all’avanguardia come Pet Sounds e Smile che hanno influenzato in maniera indelebile il pop ed il rock degli anni a seguire. Tuttavia i Surf Service non propongono un semplice omaggio ai Beach Boys, ma riarrangiano i brani in chiave moderna rispettando la poetica della band californiana e allo stesso tempo portando originalità e freschezza. Per questo il concerto rappresenta un vero e proprio viaggio nella poetica dei Beach Boys e una rilettura originale di brani come You Still Believe In Me o Surfin USA che in diverse modalità sono considerati vere e proprie pietre miliari nella storia della musica. La formazione è composta da musicisti che si conoscono da tempo e collaborano in diverse band (come Greg & The Frigidaires e Statale 66) presenti nel territorio capitolino e nazionale: tra questi da Claudio Gregori alla chitarra e voce, Luca Majnardi alla voce, tromba e trombone, Alessandro Meozzi alla chitarra e voce, Mary di Tommaso alla voce, Fabio J. Giannelli alla batteria, Danilo Bigioni al basso, Simone Temporali alle tastiere e Olimpio Riccardi sassofono e voce. LIVE SHOW €10 con consumazione. Line-up: Fabio J.Giannelli, batteria; Danilo Bigioni, basso; Simone Temporali, tastiere; Mary di Tommaso, voce; Olimpio Riccardi, sassofono e voce; Luca Majnardi, voce, tromba e trombone; Claudio Gregori, chitarra e voce; Alessandro Meozzi, chitarra e voce.

Inizio concerto ore 21:30
Ingresso 10 euro

VENERDI’ 31 GENNAIO 2020
EMANUELE URSO "THE KING OF SWING" ORCHESTRA
DOPPIO CONCERTO
Tutti venerdì il rendez-vous con il re dello swing, Emanuele Urso e la sua orchestra, uno spettacolo coinvolgente all’insegna dell’eccellenza. E tutti primi venerdì del mese i maestri Urso ci riportano al Cotton Club di Harlem degli anni 30 con questa trascinante, coinvolgente, straripante Big Band swing di ben 17 elementi, con arrangiamenti originali della Fletcher Henderson Orchestra per regalarvi un fiume di emozioni e di gioia. Emanuele Urso è un musicista dotato di eccellenti qualità tecniche e musicali sia come batterista che come clarinettista, nonché grande direttore d’orchestra e arrangiatore. La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era (Stati Uniti 1935-45) musica della quale Emanuele è sicuramente oggi il maggior cultore e rappresentante a livello europeo. L’instancabile impegno, la ricerca della perfezione e la grande professionalità sono qualità che gli hanno permesso di conquistare il titolo oggi universalmente riconosciuto di “Re dello Swing”. Line-up: Emanuele Urso, Clarinetto/Batteria; Clara Simonoviez, Voce; Lorenzo Soriano, Tromba; Adriano Urso, Piano; Stefano Di Grigoli, Sax Tenore; Alessandro Cicchirillo, Trombone; Stefano Napoli, Contrabbasso; Giovanni Cicchirillo, Batteria.

ORE 21.30 AMAZING EARLY SHOW INGRESSO 10€
ORE 00.30 THE LATE NIGHT SMOCKING SESSION in questa sessione consentito fumare dentro al locale INGRESSO 5€
 
SABATO 1° FEBBRAIO 2020
MOONLIGHT BIG BAND
Sabato 1 febbraio 2020 sul palco del COTTON CLUB torna la MOONLIGHT BIG BAND, l’orchestra jazz e swing più cool di Roma, apprezzata ed acclamata dalla critica e dal pubblico e soprattutto dai ballerini swing. Ancora una volta si tratta di un vero e proprio show! Non solo il mito dei grandi Glenn Miller, Duke Ellington e Count Basie ma anche un repertorio dedicato a le colone sonore Disney in chiave jazzistica con strumenti musicali inusuali e particolarissimi. Avete mai visto ed ascoltato una tromba-saxofono oppure un saxofono- slide? Il concerto rappresenterà anche un'occasione unica per ammirare alcuni degli strumenti musicali più rari della "Collezione Berni", come il Jazzophone, una tromba-sax con due campane, ed il Saxoslide, un saxofono a coulisse e senza chiavi. L’ensemble, capeggiato dal direttore Augusto Travagliati ed impreziosito dalle voci di Nina Pedersen e Silvano Funghi, è costituito da 19 eccellenti musicisti e ripropone alla perfezione il sound e le suggestive atmosfere dei mitici locali newyorkesi degli anni '30 e '40.

LIVE SHOW €10
Inizio concerto ore 22:30

DOMENICA 2 FEBBRAIO 2020
BEVO SOLO ROCK'N ROLL
THE NEWTONES
L'appuntamento dedicato al Rock'N'Roll anni '50 della domenica: una serata vintage e divertente all'insegna del Rock'n Roll. Diretta dalla frizzante Lalla Hop, la serata ci riporterà negli anni '50 grazie ai nostri gruppi live così coinvolgente da fare ballare i più timidi. Lezione di ballo "primi passi" con le migliori scuole di Roma che si alterneranno di domenica in domenica. Il LIVE di Domenica 2 febbraio è con The Newtones: Nessuna band come i Newtones è capace di farvi rivivere le atmosfere e le emozioni della migliore musica Americana degli anni '50. Romanticissime ballad, scatenati rock and roll, questo trio vocale si presenta in perfetto stile con il repertorio che propone. Le tre voci si miscelano con gli strumenti: pianoforte (Clem Bernabei), contrabbasso (Damiano Proietti), batteria (Fabrizio Poggi). Il repertorio prevede sia pezzi noti, che vere e proprie chicche che gli ascoltatori saranno lieti di conoscere, nonchè una serie di pezzi inediti, che sembrano uscire direttamente da un juke box dell'epoca. Sulla scena da oltre 10 anni in varie formazioni, i NewTones sono la sintesi di una grande passione per la musica anni '50 e per le armonizzazioni vocali. Line-up: Clem Bernabei, Voce/Piano; Damiano Proietti, Basso - Voce; Fabrizio Poggi, Batteria – Voce.

Ingresso ore 19.30 - Lezione ore 20.00 - Concerto ore 21.00
Lezione di ballo a cura della scuola Rock Around the Swing
Prezzo special del BEVO SOLO ROCK'N ROLL: LEZIONE + CONCERTO + DRINK 10€ - LEZIONE + CONCERTO + DRINK + PINSA ROMANA 18€
_________________________________________________________________________________


CHARITY CAFÉ
Via Panisperna 68, Roma

LA PROGRAMMAZIONE
Inizio concerti ore 22:00 - Ingresso 8 euro con prima consumazione

VENERDI’ 24 GENNAIO h 22:00
NICOLETTA MANZINI QUARTET
JAZZ NIGHT
Nicoletta, sassofonista modenese, che attualmente risiede a New York, ritorna al Charity dopo molti anni di assenza, con una sezione ritmica tutta romana, per questa serata all’insegna del jazz, con una selezione di brani originali e standards. La sua musica si ispira ai grandi maestri del jazz, da Thelonious Monk a Charlie Parker e John Coltrane, per riproporre ancora una volta I pezzi che sono diventati classici del repertorio jazzistico. Line-up: Nicoletta Manzini: alto sax; Luciano Fabris: piano; Nicola Borrelli: contrabbasso; Andrea Nunzi: batteria.

SABATO 25 GENNAIO h 22:00
MAFFEI | BRILL | LIBERTI
BLUES NGHT
I musicisti vantano esperienze nel campo del rock, folk, e blues, a livello nazionale, ed internazionale. Claudio Maffei riconosciuto uno come delle voci e degli autori più interessanti di Italia del panorama folk blues, Mick Brill musicista inglese, per anni al fianco di Roberto Ciotti, e Pino Liberti musicista al fianco da anni con artisti internazionali, presentano un repertorio che spazia e dal blues tradizionale, a quello elettrico di Chicago. Line-up; Claudio Maffei: chitarra & voce; Mick Brill: basso & voce; Pino Liberti: batteria.

DOMENICA 26 GENNAIO h 22:00
POOR BOB & ANDREA DI GIUSEPPE DUO
APERILIVE
Poor Bob, ovvero Alessio Magliocchetti Lombi, armato di collo di bottiglia e chitarra resofonica arrugginita anni '30 propone un repertorio di blues e gospel pre war, rendendo il proprio omaggio ad alcuni Blues Man leggendari quali Robert Johnson, Son House, Blind Willie Johnson, Fred McDowell, Bukka White, Charlie Patton. Accompagnato per l'occasione dal talentuoso armonicista Andrea Di Giuseppe. Line-up: Alessio Magliocchetti Lombi: voce & chitarra; Andrea Di Giuseppe: armonica.

MARTEDI’ 28 GENNAIO h 21:00
ANDY'S CORNER
Classic Rock, Blues, Soul, Folk...
Andrea Angelini, in arte Andy’s Corner, presenta il suo progetto solista acustico. Propone una sintesi di vari generi e influenze musicali: un viaggio affascinante nella migliore musica anglo-americana in particolare dei ‘60s e’70s, ma non solo... Andrea Angelini, Voce, Chitarra & Armonica

MERCOLEDI’ 29 GENNAIO h 22:00
BLUES JAM & FRIENDS
COORDINATA DA MARIO DONATONE
Mario Donatone: piano & voce; Angelo Cascarano: voce, chitarra & basso; Lucio Turco: batteria. Tutti i BluesMan e le BluesWoman sono invitati a salire sul palco del Charity.

GIOVEDI' 30 GENNAIO 2020
RECCHIA, REA, SORRENTINO, DI LEONARDO SPECIAL 4ET
JAZZ NIGHT
Giovedì 30 gennaio 2020 il grande jazz torna al Charity Café con il quartetto formato da Paolo Recchia al sax alto, Andrea Rea al piano, Daniele Sorrentino al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria. Una band composta da musicisti conosciuti che oggi come oggi sono tra i più richiesti della nuova scena musicale internazionale e non. Ognuno di loro è infatti leader e sideman di importanti progetti jazzistici e tutti e 4 sono legati da una intima e comune linea musicale nata grazie alle numerose esperienze di vita e di palco. La veste musicale del quartetto è un elegante e personale mix di tradizione e modernità accompagnata da brani originali firmati da loro stessi e rivisitazioni delle più celebri melodie americane. Un concerto da non perdere. Line-up: Paolo Recchia: sax alto; Andrea Rea: piano; Daniele Sorrentino: contrabbasso; Marcello Di Leonardo: batteria.

VENERDI’ 31 GENNAIO h 22:00
RECCHIA, BRACCO, ROSCIGLIONE, DI LEONARDO SPECIAL 4ET
JAZZ NIGHT
Venerdì 31 gennaio 2020 il grande jazz è ancora una volta il protagonista al Charity Café del Rione Monti con il quartetto composto da Paolo Recchia al sx alto, Enrico Bracco alla chitarra, Dario Rosciglione al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria. Una band formata da musicisti assai noti nella scena musicale nazionale e capitolina con alle spalle una lunga carriera costellata da importanti collaborazioni. Quattro artisti che sono inoltre legati da una intima e comune linea musicale nata grazie alle numerose esperienze di vita e di palco. La veste musicale del quartetto è formata da brani originali e da rivisitazioni di standard della tradizione jazzistica. Line-up: Paolo Recchia: sax alto; Enrico Bracco: chitarra; Dario Rosciglione: contrabbasso; Marcello Di Leonardo: batteria.

SABATO 1° FEBBRAIO h 22:00
CHICAGO TRAIN BLUES BAND
BLUES NGHT
Sabato 1° febbraio il Blues è il protagonista al Charity Café con i Chicago Train Blues Band, formazione composta da cinque elementi, ovvero Antonio Valeri alla voce & batteria, Marco Ferrari all’armonica, Emanuele Rovieri alla keiboard, Marco Ranaldi alla chitarra e Giovanni Virdis al basso. La band propone un viaggio sulle strade del blues suonato dai neri di Chicago degli anni 50 e 60, quello di Muddy Waters e Little Walter. Line-up: Antonio Valeri: voce & batteria; Marco Ferrari: armonica; Emanuele Rovieri: keiboard; Marco Ranaldi: chitarra; Giovanni Virdis: basso.

DOMENICA 2 FEBBRAIO h 18:30
HOTZ QUARTET
APERILIVE
Gli HOTz nascono dall’incontro tra il fingerpicking e la voce di Mario Galiano e le atmosfere eteree ed acide della chitarra di Alfonso D’Amora. Blues, Folk americano e psichedelia in un viaggio sonoro ispirato dalla California degli anni '60 e dallo spirito di ricerca e di fusione tipico della Summer of Love. Line-up: Erika Scherlin: voce; Mario Galiano: chitarra & voce; Alfonso D'Amora: chitarra; Massimiliano Riso: percussioni.
_________________________________________________________________________________


SPIRIT DE MILAN
I PROSSIMI APPUNTAMENTI
…e il 31 DICEMBRE tutti insieme a festeggiare l’arrivo degli anni ’20
con SWING NEW YEARS'S EVE 2020!

Continuano gli appuntamenti allo SPIRIT DE MILAN, il locale sorto nella gloriosa struttura delle Cristallerie Fratelli Livellara (via Bovisasca 59, Milano), in cui si incontrano la cultura swing e la passione per la bellezza e la tradizione. Sono aperte le prenotazioni per SWING NEW YEARS'S EVE 2020, la Notte di Capodanno! Sarà una grande festa per l’arrivo degli anni ’20, con una serata speciale che comprende cenone, musica dal vivo e dj set in chiave swing ma con una sorpresa, che non deluderà gli amanti della serata Bandiera Gialla con il meglio della musica anni ‘60/’70/’80, italiana e non solo! Sul palco due band live: Melody Makers Quintet da Praga e il sestetto milanese Milanoans, che faranno rivivere il jazz caldo della New Orleans di inizi Novecento e della ruggente Chicago anni Venti. Porte aperte dalle ore 20.00 con aperitivo di benvenuto e cenone (quasi tutto esaurito), e dalle 23.00 musica live, brindisi, auguri e tanto divertimento. «Il 2020 si avvicina a grandi passi e noi vi stiamo preparando un Capodanno swing indimenticabile – raccontano gli organizzatori - con ben due band sul palco! In arrivo da Praga ci sono infatti i musicisti del Melody Makers Quintet, amati dai ballerini e dagli appassionati di swing di tutto il mondo...e per restare in famiglia saranno affiancati dalla band più anni ‘20 che c’è: i Milanoans!» Questi i prossimi appuntamenti di dicembre:
Martedì 17 dicembre appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 - Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.
Venerdì 20 dicembre nuovo appuntamento con Bandiera Gialla e il concerto del trio MAHBUHBAH, composto da Francesco Buonomo, Simone Balestrieri e Claudio Massa, che ritornano allo Spirit de Milan per scaldare il pubblico con il loro ritmo! A seguire Dj Set con MarianoRanoDj.
Sabato 21 dicembre Holy Swing Night con i Jumping Jive, che ripercorreranno gli anni d’oro dello swing con la loro musica tutta da ballare. A seguire Dj Set con Professor Stone.
Domenica 22 dicembre serata swing con gli Ottavo Richter, pensata per far ballare ogni genere di pubblico suonando brani swing, balcanici, brasiliani, rock’n roll e disco dance. Saranno preceduti dal cantautore Claudio Sanfilippo.
Venerdì 27 dicembre Bandiera Gialla con le Dance Angels, trio al femminile con un repertorio interamente improntato sulla Dance che ha contaminato il mondo musicale degli anni ‘70 e ’80.
Sabato 28 dicembre Holy Swing Night con i torinesi Dusty Jazz Blasters, band nata per animare le sale da ballo del Lindy Hop.
Lo Spirit de Milan rimarrà chiuso al pubblico il 18, 19, 24, 25, 26 e 29 dicembre. 
Più di 1500 mq con aree adibite al ballo, alla ristorazione, ai concerti, tutto custodito in una magica atmosfera vintage: Lo Spirit de Milan non è solo ottima musica dal vivo, risate, ballo e divertimento, ma anche buona cucina! La “Fabbrica de la Sgagnosa” è aperta dal martedì alla domenica dalle 19.30 a mezzanotte ed è possibile gustare il meglio dei piatti della cucina milanese “della nonna” circondati dall’atmosfera sincera da “vecchia Milano”. È consigliata la prenotazione utilizzando il form online, dopo aver letto tutte le informazioni relative all’evento previsto dopo cena. Prenota qui la tua cena:http://spiritdemilan.it/prenotazioni/ Potete contattarci dal martedì alla domenica, dalle ore 15:00 alle 19:00 al numero 366-7215569, inviando anche un sms. Potete anche eventualmente scriverci a festeggia@spiritdemilan.it. Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci. Le porte aprono alle 19.30, i concerti iniziano intorno alle 22.00, se non specificate eccezioni. Al sabato l’ingresso per chi cena è di 5€ per i tesserati e 7€ per gli altri con brindisi di benvenuto; per chi viene dopo cena è di 10€ per i tesserati e 15€ per gli altri con una consumazione compresa. Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e già ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.