Numero 496 del 3 aprile 2021

Apre il numero lo speciale sul disco del mese di aprile, “Mediterraneo Ostinato” di Stefano Saletti & Banda Ikona, lavoro dal Sud Europa resistente e artisticamente militante. Ne abbiamo parlato con il polistrumentista e compositore reatino. A seguire, mettiamo in fila altre tre notevoli novità discografiche, iniziando da “Djouro”, il nuovo album del maestro della kora Ballaké Sissoko, proseguendo con le traiettorie alternative nella storia delle musiche del mondo che si ascoltano in “Excavated Shellac”, antologia di 100 storiche incisioni a 78 giri della prima metà del Novecento pubblicata da Dust-to-Digital, e occupandoci  infine dell’intrigante viaggio nel gospel compiuto da Daniel Lanois in “Heavy Sun”. La rubrica “Music & Vision” di Paolo Mercurio è dedicata a Processioni e Canti della Settimana Santa. Sempre imperniato sulla Settimana Santa è “Santu Lazzaru e dintorni”, il libro con CD curato da Antonio Melegari. Per la pagina sulla canzone d’autore, proponiamo la prima parte dello speciale “Le canzonette secondo Pier Paolo Pasolini”, firmato da Elisabetta Malantrucco. Proseguiamo con le recensioni di “This is not a Harp” di Marcella Carboni Trio e di “Acoustica. Codex Metastasio Post Box - Monofonic Orchestrated by Maurizio Marsico” di Rodolfo Montuoro. Nell’immagine di controcopertina Valerio Corzani presenta il violoncellista Anssi Kartunen.

Editor's Note
This #foolkmagazine issue opens with our April album of the month, Stefano Saletti & Banda Ikona’s “Mediterraneo Ostinato”, a stunning record from the resistant and militant art of Southern Europe. We heard about it from the multi-instrumentalist and composer from Rieti. Next, we list three – not to be missed – outstanding, brand new releases. First, “Djouro”, the latest from the kora maestro Ballaké Sissoko. It follows the alternative routes into the history of world’s music proposed in “Excavated Shellac”, an 100-track anthology of historic 78 rpm recordings from the first half of the 20th century published by Dust-to-Digital. Finally, we take you to Daniel Lanois’ “Heavy Sun”, an intriguing journey into gospel music. Elsewhere, Paolo Mercurio's “Music & Vision” contribution focuses on the Processions and Songs of Holy Week. Dealing with the Holy Week rituals is also the CD book “Santu Lazzaru e dintorni” edited by Antonio Melegari. For our songwriting regular column, you find the first part of Elisabetta Malantrucco’s article entitled “Le canzonette secondo Pier Paolo Pasolini”. We then review  Marcella Carboni Trio’s “This is not a Harp” and Rodolfo Montuoro’s “Acoustica. Codex Metastasio Post Box - Monophonic Orchestrated by Maurizio Marsico”. Valerio Corzani’s back cover photo features the cellist Anssi Kartunen.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di Blogfoolk


BF-CHOICE
WORLD MUSIC
VISION & MUSIC
LETTURE 
STORIE DI CANTAUTORI
SUONI JAZZ

CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Nessun commento