Numero 492 del 6 marzo 2021

Il primo #Foolkmagazine marzolino porta il disco del mese, “Ulìa. La pizzica pizzica incontra la capoeira” di Anna Cinzia Villani. Si tratta di un’opera nata dalla collaborazione con Mestre Canhão, che sperimenta l’incontro tra la tradizione musicale salentina e quella dell’arte folklorico-musicale afro-brasiliana. Ne abbiamo parlato con la rinomata cantante salentina. Quindi in Sicilia per “Orfeo”, il nuovo disco di Giuseppe Di Bella e Enrico Coppola. Il celebre compositore e strumentista Maurizio Martinotti ricorda Jordi Fabregas, approfondendo gli anni formidabili dei fertili incontri tra le musiche del Piemonte e della Catalogna. Di nuovo la Puglia plurale per parlare dei Kërkim de “La Giostra”; seguono le composizioni per arpa trasposte sulla sua magica chitarra da Steve Cooney in “Ceol Ársa Claìrsí”. Tappa di là dal Mare Celtico per non far passare inosservato “The Berries” di Jim & Susie Malcolm. Una perla imperdibile di cui vi parliamo è senz’altro “Same Self, Same Silence” del Rembrandt Frerichs Trio & Hossein Alizâdeh, disco consigliato della settimana. Per la canzone d’autore, offriamo una carrellata di produzioni: Luca Madonia, Stelio Gicca Palli, Andrea Marchesino, Daniele Fortunato, Beppe Cunico, Bruno Caruso, Emanuele Bozzini e Boavista. Segue la recensione di “Notturno” di Gianfranco Grilli e lo scatto di Valerio Corzani che ci porta Paolo Benvegnù.

Editor's Note
The early March #Foolkmagazine brings you the album of the month, which is Anna Cinzia Villanis’ “Ulìa. La pizzica pizzica incontra la capoeira”. It’s a work originated from the collaboration with Mestre Canhão, that experiments with the encounter between the musical tradition of Salento and that of Afro-Brazilian folk and musical art. We learn more from the renowned singer from Salento. Then to Sicily for “Orfeo”, Giuseppe Di Bella and Enrico Coppola’s latest release. Well-known musician and composer Maurizio Martinotti recalls Jordi Fabregas, delving into the formidable years of fertile encounters between the music of Piedmont and Catalonia. The plural sounds of Puglia again with Kërkim’s “La Giostra”. After that, you find harp compositions rearranged on Steve Cooney’s magical guitar in his “Ceol Ársa Claìrsí”. A stop on the other side of the Celtic Sea so as not to let Jim & Susie Malcolm’s “The Berries” got unnoticed. An unmissable pearl is surely Rembrandt Frerichs Trio & Hossein Alizâdeh’s “Same Selfa, Same Silence”, the recommended album of the week. For the songwriting page, we offer a wide selection of recordings: Luca Madonia, Stelio Gicca Palli, Andrea Marchesino, Daniele Fortunato, Beppe Cunico, Bruno Caruso, Emanuele Bozzini and Boavista. This is followed by Gianfranco Grilli's “Notturno”. Finally, Valerio Corzani’s shot features Paolo Benvegnù.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di Blogfoolk


BF-CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
STORIE DI CANTAUTORI
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Nessun commento