Numero 450 del 13 aprile 2020

“Suddissimo” , l’album-racconto dedicato a Matteo Salvatore, leggendario cantastorie del Gargano, realizzato da Dario Muci, Enza Pagliara, Roberto Licci ed Emanuele Licci è il disco del mese di aprile che apre il numero 450 di #foolkmagazine. Un progetto multilivello, in cui si incontrano musica e teatro e che, al contempo, apre una finestra spazio-tempo regalandoci anche le immagini del concerto che Matteo Salvatore tenne in Francia su invito di Rina Santoro che, tra l’altro, impreziosisce il booklet con un suo racconto. Abbiamo raggiunto Dario Muci ed Enza Pagliara - attualmente in attesa di rientrare in Italia dall’Australia a causa del lockdown - ed Emanuele Licci per farci raccontare questo lavoro nato in quella eccellente fucina creativa che si sta rivelando Nauna Cantieri Musicali. Ci spostiamo, quindi, in Piemonte per presentare “L’arbol”, il nuovo album de La Mesquia. Ritorna la rubrica #Casa L’Italia da lontano, che ha come protagonista Carlo Massarelli, polistrumentista salentino da tempo residente in Messico. Ci spostiamo in Gran Bretagna per “Borrowed Songs”, bel disco del protest folksinger Ewan McLennan e, poi, Grecia per il furente “Ormenion” del quintetto psych-trad Evritiki Zygia. Tocca poi a “Oasis”, altra notevole produzione dell’argentino Melingo, featuring il nostro Vinicio Capossela. Sul versante della canzone d’autore proponiamo il viaggio nell’epopea di Corto Maltese offerto da “Canzoni del Mare Salato” di Gerardo Balestrieri, mentre su quello dei Suoni Jazz è la volta di “Piano 4hands” di Stefania Tallini e Cettina Donato. Segue la recensione di “Hacked Arias (Vol. 2: Vincenzo Bellini)” del Duo Blanco Sinacori. L’immagine di  contro copertina di Valerio Corzani è l’eccellente tubista Theon Cross. Vogliamo ricordare, infine, due artisti: Helin Bölek, cantante del Grup Yorum, morta in detenzione, dopo un lungo sciopero della fame intrapreso affinché fossero accolte le richieste di libertà di espressione rivolte dal gruppo musicale rivoluzionario alle autorità turche. Per saperne di più sulla loro vicenda, vi rinviamo  all’organizzazione Freemuse.
In questi giorni è scomparso a 73 anni il songwriter americano John Prine per le complicazioni dovute al covid-19. Artista schivo, enorme chitarrista e poeta, vincitore di due Grammy come folk singer, ammirato dai grandi della musica degli States. Era «puro esistenzialismo proustiano», ha comemntato Bob Dylan.

Editor's Note
“Suddissimo”, the album-story dedicated to Matteo Salvatore, the legendary Gargano’s storyteller, released by Dario Muci, Enza Pagliara, Roberto Licci and Emanuele Licci, is the album of the month of April that opens #foolkmagazine issue 450. A multi-layered project where music and theatre meet and which, at the same time, opens a space-time window as it contains images of the concert that Matteo Salvatore held in France at the invitation of Rina Santoro who, among other things, embellishes the thick booklet with her story. We caught up with Dario Muci and Enza Pagliara, currently waiting to return to Italy from Australia due to the lockdown, and Emanuele Licci to tell us about this work originated in that excellent creative forge that is proving to be Nauna Cantieri Musicali. We move to Piedmont to present the latest offering from La Mesquia  (“L’arbol”). The #Casa Italia da lontano column is back featuring Carlo Massarelli, a Salentine multi-instrumentalist who has long been a Mexican resident. We move to Great Britain for “Borrowed Songs”, a notable album by the protest folksinger Ewan McLennan and then to Greece for the furious “Ormenion” of the psych-trad quintet Evritiki Zygia. Then it’s up to “Oasis”, another remarkable production from the Argentine Melingo, featuring Vinicio Capossela. The songwriting column proposes Gerardo Balestrieri’s “Canzoni del Mare Salato”, a concept album inspired to the epic of Corto Maltese. The Jazz Sounds offers Stefania Tallini and Cettina Donato’s “Piano 4hands”. It follows the review Duo Blanco Sinacori’s “Hacked Arias (Vol. 2: Vincenzo Bellini) “.Valerio Corzani’s back cover image feature the excellent tubist Theon Cross. 
Finally, we want to mention two artists who have passed away: Helin Bölek, singer of the Grup Yorum, died in detention, after a long hunger strike undertaken so that the requests for freedom of expression made by the revolutionary musical group to the Turkish authorities were accepted. To find out more, follow the link to the Freemuse organization. In these days American songwriter John Prine’s gone, aged 73, due to the complications of covid-19. A reserved character, but a tremendous guitarist and poet, winner of two Grammys as folk singer, admired by the great musicians of the States. It was «pure Proustian existentialism», commented Bob Dylan.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com 


BF-CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
#CASA L’ITALIA DA LONTANO
WORLD MUSIC
STORIE DI CANTATUTORI
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)


Nessun commento