Numero 398 del 7 Marzo 2019

Lo spirito di Blogfoolk è di portare l’informazione musicale, le culture musicali a che ascolta dischi, frequenta concerti, legge di musica, che siano cultori e appassionati ma anche studiosi dei fenomeni musicali. L’interesse principale è rivolto ai linguaggi delle musiche del mondo, al trad-folk del nuovo millennio, senza tralasciare le mutazioni nella percezione dello spazio e del tempo indotte dalle nuove tecnologie sonore e di comunicazione che hanno modificato il concetto stesso di territorio. Non da ultimo, non esitiamo a commentare e a prendere posizione in merito quanto avviene sotto i nostri occhi, in Italia come altrove. Non vi sorprenderete, allora di trovare un palinsesto molto eterogeneo, che parte dal BF-Choice, il disco del mese di marzo, che è ”Odissea”, il quinto album di BandAdriatica, la formazione pugliese con alle spalle un lungo percorso artistico che si dipana tra i sentieri della musica salentina, Balcanica e pan-mediterranea approdando ora a nuove sonorità di matrice world. Non proprio un disco nuovo di zecca, che ha già qualche mese alle spalle, ma che non può passare inosservato. Delle ispirazioni e di “Odissea”, dei testi originali che raccontano il viaggio, affiancando mito e attualità, delle nuove rotte del combo pugliese parliamo con il comandante Claudio Prima. Alessio Surian ci porta a Rio de Janeiro per l’edizione 2019 del Carnevale con l’omaggio a della scuola di Samba Mangueira a Marielle Franco, attivista dei diritti umani, figura politica e sociologa, consigliera comunale ed esponente del Partito Socialismo e Libertà brasiliano, assassinata la sera del 14 marzo 2018, in un omicidio-esecuzione per il quale i sospetti pesano sugli apparati della polizia brasiliana, dal momento che Franco denunciava le violenze e gli abusi commessi dalle forze dell’ordine nelle favelas di Rio. Spiritualità e fratellanza avvolgono “Jedba. Spiritual Music from Morocco”, consigliatissimo album, che esplora la musicalità sufi del Marocco, nato dalla collaborazione tra Abdesselam Damoussi e Nour Eddine Fatty. Dall’Irlanda, invece, ascoltiamo l’eponimo disco del quartetto Garadice. Ritorniamo in Italia per “Onirica” dell’ensemble Zephyros. Dal Veneto ci spostiamo, quindi, nel Friuli poetico di “Sfueai”, disco che vede l’incontro tra la voce friulana di Elsa Martìn e il pianista Stefano Battaglia. Nuovamente Irlanda nella rubrica dedicata alla musica dal vivo, con la cronaca del concerto di The Gloaming al Teatro Ristori di Verona, in cui il quintetto ha presentato lo splendido nuovo album “The Gloaming 3”. Torniamo a recensire dischi con uno speciale di Italian Sounds Good, che allinea Paolo Preite, Simone Vignola, Magora, The Piano Room, Miza Mayi, Andrea Donzella, Andrea Giraudo, Babil On Suite. Un ultimo sguardo è in ambito jazz con “Circleland” del Riccardo Pettinà Quintet, mentre la controcopertina di Blogfoolk #398 la offre Corzani Airlines, il cui scatto fissa Ed Droste della indie-rock band Grizzly Bear.

Editor's Note
The spirit of Blogfoolk is to offer musical information and to discuss musical cultures to readers still listening to records, to concerts goers, to people who read about music, either simple enthusiasts or music scholars. We are mainly devoted to world music, to the trad-folk of the new millennium, without forgetting the changes in the perception of space and time induced by the new sound and communication technologies that have changed the concept of “territory”. Last but not least, we do not hesitate to comment and to take a stand on what is before our eyes in Italy as elsewhere. Don’t be surprised, then, to find a very heterogeneous programme that starts from our March BF-Choice which is “Odissea”, BandAdriatica’s fifth release. The Apulian outfit with a long artistic path, producing Salentine inspired music combined to pan-Mediterranean sounds, who is now travelling across new world music routes. It’s not really a brand new record, as it already has a few months behind it, but which cannot go unnoticed. We talk to the Apulian combo  commander Claudio Prima to learn more about the inspirations behind “Odissea”, with its original texts telling stories of epic journeys, mingling myth and present times. Then, Alessio Surian takes us to Rio de Janeiro for the 2019 edition of the Carnival where Mangueira Samba-School has paid tribute to the late Marielle Franco, human rights activist, politician and sociologist, city councilour and exponent of the Brazilian Socialist and Freedom, murdered on the evening of March 14, 2018, in a homicide-execution for which the suspects fall on the Brazilian police apparatus, since Franco denounced the violence and abuses committed by the police in the favelas of Rio. Spirituality and sense of brotherhood wrap “Jedba. Spiritual Music from Morocco”, highly recommended and mesmerising album exploring the Sufi musicality of Morocco, originated from the collaboration between Abdesselam Damoussi and Nour Eddine Fatty. From Ireland, we listen to the eponymous disc of the Garadice quartet. We return to Italy for Zephyros’ “Onirica”. From Veneto we move, then, into the poetical Friulian language of “Sfueai”, a disc that sees the meeting between the voice of the Friulian singer-songwriter Elsa Martìn and the pianist Stefano Battaglia. In some way back to Ireland in the section dedicated to live music, with the chronicle of The Gloaming’s gig at Teatro Ristori in Verona, where the quintet presented their splendid brand new album “The Gloaming 3”. Further CD reviews with a special of our Italian Sounds Good page, which aligns Paolo Preite, Simone Vignola, Magora, The Piano Room, Miza Mayi, Andrea Donzella, Andrea Giraudo, Babil On Suite. One last look is on the Italian jazz scene with “Circleland” by Riccardo Pettinà Quintet, while Blogfoolk # 398’s back page offers Corzani Airlines with his shot featuring Ed Droste of the indie-rock band Grizzly Bear.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF CHOICE
WORLD MUSIC
VIAGGIO IN ITALIA
I LUOGHI DELLA MUSICA
ITALIAN SOUNDS GOOD
SUONI JAZZ
CORZANI AIRLINES

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Nessun commento