Numero 394 del 6 Febbraio 2019

Per questo inizio di febbraio, ecco un nuovo corposo numero di Blogfoolk pieno di grande musica. Apriamo le danze con il BF-Choice del mese, che è “Biserta e altre storie”, album nato dalla collaborazione tra il Duo Bottasso e il sound artist Simone “Sims” Longo. Nato dalle composizioni realizzate per la colonna sonora del documentario “Biserta. Storia a spirale” di Francesca Zannoni e Michele Coppa, il disco offre una riflessione sulla strumentalizzazione della paura del diverso che sta travolgendo la civiltà contemporanea. Della loro ricerca musicale, dei progetti in cui sono coinvolti e dell’approdo a “Biserta e altre storie” parliamo con Simone e Nicolò Bottasso. Proseguiamo il nostro viaggio in Italia raggiungendo la Puglia, per presentare “Lissìa”, il secondo lavoro disco dei Mandatari, giovane e interessante band dell’area tarantina. Si viaggia lungo le rotte transoceaniche austronesiane con il progetto “Small Island Big Song”, prodotto da Tim Cole e BaoBao Chen. Nel corso di tre anni di sessioni di registrazioni con oltre cento musicisti, i due produttori hanno fatto interagire le tradizioni musicali di isole dell’Oceano Pacifico e Indiano. Il progetto mira a sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo al fatto che molte comunità di queste isole sono a rischio a causa dell’innalzamento del livello dei mari. Ci spostiamo in Brasile per “Quebra Cabeça”, il recente album dei Bixiga 70, che ci porta nel cuore di São Paulo. Parliamo, poi, di “Melodic Circles”, album di musica d’arte persiana presentato dalla coppia Mehdi Rostami (setār) & Adib Rostami (tombek), duo iraniano, residente in Gran Bretagna. Un altro disco degno di nota è “What Heat”, incontro tra Bokanté e Metropole Orkest. Alessio Surian ricorda il musicista kenyota Ayub Ogada, maestro del nyatiti, la lira a otto corde della cultura luo, recentemente scomparso. Proseguiamo con l’avvincente “1943, La Lista di McKune”, nel quale Francesco Martinelli ci fa riscoprire un leggendario collezionista di dischi blues e jazz. Completano il numero 394 la recensione di “Knotpop” di IXNA e il ritratto di Valerio Corzani, con protagonista la one woman band Sara Ardizzoni.

Editor's Note
Opening February, here it is a brand new Blogfoolk issue full of terrific music. We open the dances with our monthly Bf-Choice, which is “Biserta e alter storie”, originated from the collaboration between the Duo Bottasso and the sound artist Simone "Sims" Longo. It contains compositions created for the soundtrack of “Biserta. Storia a spirale”, a documentary by Francesca Zannoni and Michele Coppa. The album offers a reflection on the exploitation of the fear of the other that is overwhelming contemporary societies. With Simone and Nicolò Bottasso we discuss their musical research, the projects in which they are involved and their latest “Biserta e altre storie”. We continue our Italian journey reaching Apulia to present "Lissìa", the second release by Mandatari, a promising young band from Taranto area. Then, we travel across the Austronesian transoceanic routes with the project “Small Island Big Song”, produced by Tim Cole and BaoBao Chen. In three years of recording sessions involving over one hundred musicians over sixteen different places, the Australian and the Taiwanese producers have united the musical traditions of islands in the Pacific and Indian Oceans. The project aims at raising public awareness as many of these islands communities are threatened by rising sea levels. We move to Brazil for "Quebra Cabeça", the recent Bixiga 70’s recording, which takes us to the heart of São Paulo. Then we offer "Melodic Circles", an album of Persian art music released by the couple setār and tombak players, cousins Mehdi Rostami & Adib Rostami, Iranian born, British-resident duo. Another record worthy of note is "What Heat", a meeting between Bokanté and Metropole Orkest. Alessio Surian remembers the Kenyan musician Ayub Ogada, master of the nyatiti, the eight-string lyre of Luo culture, who has passed away recently. We continue with the enthralling “1943, The List of McKune”, in which Francesco Martinelli recalls the life of a legendary blues and jazz disc collector. Issue 394 is completed with the review of "Knotpop" by IXNA and Valerio Corzani’s pic, starring one woman band Sara Ardizzoni.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
MEMORIA
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Nessun commento