Numero 348 del 7 Marzo 2018

Il marzo di Blogfoolk si apre nel segno di Caterina Bueno, straordinaria ricercatrice e cantante che ha marcato una formidabile stagione della canzone folk e popolare italiana. Il nostro BF-CHOICE del mese è, infatti, “Bella una serpe con le spoglie d'oro. Un omaggio a Caterina Bueno” notevole lavoro di rivisitazione di ventuno canti del repertorio della storica voce della tradizione toscana, realizzato da Marco Rovelli e pubblicato da Squi[libri] nel bella confezione libro e disco, con uno scritto di Maurizio Agamennone. Abbiamo incontrato l’ex frontman di Les Anarchistes per farci raccontare il suo nuovo progetto discografico che cristallizza su disco la fortunata esperienza del recital di teatro-canzone “La Leggera”. Ancora sul filo della memoria, ci spostiamo in Sardegna per il contributo retrospettivo di Paolo Mercurio dedicato a Dionigi Burranca, mirabile maestro delle launeddas: “Dionigi Burranca, musica tradizionale aperta al confronto culturale internazionale”. Torniamo sul continente per seguire i sentieri delle musiche attuali con l'anteprima di “Storie da una nave fantasma” dei Nuju, band calabrese di origine ma emiliana di residenza. Sul fronte internazionale, presentiamo il disco che è in vetta alla Transglobal World Music Chart di marzo: si tratta di “Tawassol”, potente world fusion del combo franco-algerino-marocchino Gabacho Maroc. Parliamo, poi, di “Halo”, il nuovo album della cantante argentina Juana Molina. Alberto Marchetti ci racconta poi il recital "Il Fronte delle Donne" di e con Lucilla Galeazzi, andato in scena dal 20 al 25 febbraio al Teatro Vascello di Roma e che ha visto protagoniste l'attrice Maria Rosaria Omaggio e il gruppo vocale Levocidoro composto da Susanna Buffa, Chiara Casarico, Sara Marchesi, Marta Ricci, Susanna Ruffini, Nora Tigges e Stefania Placidi. La proposta della rubrica Letture è il nuovo numero monografico de “Il De Martino”, in cui spicca la raccolta di saggi di Alessandro Portelli: “Il Canto Sociale e la popular music”, curata da Antonio Fanelli. Il volume porta in allegato il disco “E per la strada” con la storica voce di Sandra Mantovani. Proseguiamo con le recensioni di "Travels", opera del batterista jazz Giampaolo Scatozza, e di "Kinderheim" di Mezz Gacano & Self Standing Ovation Boskàuz Ensemble. In conclusione del numero 348, troviamo la controcopertina di Valerio Corzani, il cui scatto ha colto Madou Sidiki Diabatè, maestro maliano della kora.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF-CHOICE
MEMORIA
WORLD MUSIC
I LUOGHI DELLA MUSICA
LETTURE
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Posta un commento