Numero 213 del 23 Luglio 2015

Idealmente, "Blogfoolk" # 213 prende il mare dalla Sicilia per parlarvi di “Rosa del Sud”, il nuovo lavoro di Milagro Acustico, disco consigliato della settimana. Bob Salmieri, mente del gruppo, ci parla del concept album che rende omaggio all’immensa Rosa Balistreri, pubblicato in coincidenza con il ventennale della loro attività all’insegna di una world music colta e raffinata, che sovente ha esplorato le fioriture liriche del passato siciliano. Risalendo la Penisola ci fermiamo nel sempre frizzante Salento, per presentare “Razza Ommu”, il nuovo cd di U’Papadia, un disco a metà strada tra folk-rock e tradizione. Proseguendo verso nord, incontriamo i Rataplam con il loro nuovo album “Sonate e Ballate”. Calore mediterraneo alimentato da antichi sapori arabo-andalusi-sefarditi nella proposta dei La Frontera (“Mistral”). In questo itinerario ci stanno senz’altro bene i suoni dei marsigliesi Dupain (“Sòrga”), che navigano in un Mediterraneo plurale e immaginario, di ieri e di oggi, tra sonorità tradizionali popolari e rock, lirismo e testi engagé in occitano. Spostandoci in Inghilterra, ci occupiamo del folk elettrificato dei Tradarr di “Cautionary Tales”. Per la musica live, Daniele Cestellini conclude la sua cronaca nel fitto cartellone di Umbria Jazz, mentre Flavia Gervasi ci offre il resoconto del Tarantula Folk Festival di Parabita (LE).  Chiude il Taglio Basso di Rigo, che si muove in levare con il nuovo album di Joss Stone.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
I LUOGHI DELLA MUSICA
TAGLIO BASSO

L'immagine di copertina è un opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)