Corzani Airlines: Marco Guidolotti


Marco Guidolotti (Festival Bari In Jazz, Fasano, Agosto 2020)
Foto di Valerio Corzani

“Sono passati circa 20 anni, da quando ho imbracciato per la prima volta il sax baritono e ancora sto studiando come il primo giorno, per cercare di "superare" i limiti che uno strumento del genere può avere, come agilità, range sonoro, dinamiche, staccato, ecc. Sinceramente non è uno strumento che si può trasportare con facilità, specialmente sugli aerei, ne tenerlo in braccio per un concerto intero, ma come gli sportivi, bisogna allenarsi molto per non risentirne fisicamente... Prendo ispirazione dai grandi baritonisti, Mulligan in primis, Pepper Adams, Serge Chaloff, Harry Carney, Ronnie Cuber, Gary Smulyan, ma anche chitarristi, pianisti, bassisti, per rinnovare sempre il mio linguaggio e portare avanti un concetto. Il sax baritono è uno strumento magnifico,  incredibile, con delle caratteristiche uniche e ringrazio il suo inventore, Adolphe Sax, per aver creato un "tubo" così bello!”
Marco Guidolotti
fotografie e suggestioni 

Nessun commento