Jean Riva – Gabriel (Factory Music)

Ben noto per essere l’autore e il bassista del gruppo L’Ultimo Piano, Gian Franco Riva alias Jean Riva ha di recente pubblicato per la indie label Factory Music, Gabriel, il suo album di debutto. Si tratta di un concept album liberamente ispirato dalla trilogia cinematografica scritta e diretta da Gregory Wilden con la straordinaria presenza scenica di Christopher Walken, nel quale attraverso sette brani vengono ripercorsi i tre capitoli del film, il tutto però visto dalla prospettiva del protagonista ovvero l’arcangelo Gabriele, del quale le canzoni raccolgono il racconto, le riflessioni e le emozioni. I brani scritti per lo più in collaborazione con il talentuoso cantautore e produttore Pierangelo Manenti, meglio noto come Manè, rivelano uno stile originale che mescola con grande eleganza tracce di musica elettronica con influenze pop. La prima cosa che salta all’attenzione dell’ascoltatore è la caratteristica principale della scrittura di Manè e Riva, ovvero la capacità di rendere le immagini del film attraverso le canzoni, ricalcando magistralmente il fluire cinematografico scandito dalle tre pellicole. Così guidati dall’arcangelo Gabriele, arrivato sulla Terra con l'intento di raccogliere un' anima che metterà fine alla guerra in stallo in cielo, scopriamo un mondo sospeso tra Lucifer e Dio, con tutte le sue contraddizioni e le sue sofferenze. Tra i vari brani, spiccano in modo particolare l’inziale Le Cose Nascoste, la poesia electro-pop di Al Mondo (Rimani Con Me) e la conclusiva L’Ascesa, il brano che chiude il cerchio e che ricalca il finale della trilogia. Insomma Gabriel è un disco tutto da ascoltare, per comprendere a fondo come nella scena indie italiana ci siano realtà di grande interesse, non solo dal punto di vista prettamente musicale ma anche e soprattutto da quello del cantautorato.

Salvatore Esposito