Bellowhead – Live The Farewell Tour (Navigator Records, 2016)

Band di punta della scena folk inglese per oltre un decennio, i Bellowhead chiudono la loro avventura con “Live The Farewell Tour”, doppio dal vivo con dvd, che giunge a breve distanza dall’imperdibile antologia “Pandemonium: The Essential Bellowhead”, pubblicata qualche mese fa in concomitanza con l’ultima parte del loro Farewell Tour. Dopo l’annuncio da parte di Jon Boden di abbandonare il gruppo, gli altri componenti hanno scelto giustamente di non proseguire senza di lui questa esperienza, e dunque, eccoci ai titoli di coda. Come ogni film ad accompagnare le battute finali c’è il momento più alto della colonna sonora, e la band inglese ha scelto di evocare tutto questo con un live pirotecnico, che mette in fila ventinove brani registrati nel corso dei concerti tenuti a Novembre del 2015, e nel quale hanno passato in rassegna in lungo ed in largo tutta la loro produzione. Sebbene il significato di questo disco di addio, rimandi a quell’Ultimo Valzer che danzò The Band alla fine degl’anni Settanta, andando a fondo si scopre come sia la cristallizzazione dell’eclettismo musicale e dell’incontenibile creatività dei Bellowhead. E’ probabile che se l’avventura fosse continuata, non avrebbero potuto fare di più, avendo raggiunto il vertice della loro parabola artistica, ma non possiamo sottolineare ancora una volta la portata rivoluzionaria del loro approccio alla folk music, nel quale si mescolano elementi di teatro, rielaborazioni, sperimentazioni, il tutto condito da echi world che pervadono le trame tradizionali inglesi. Rispetto alla produzione discografica in studio, che pure abbiamo amato molto, questo disco ha il pregio di esaltare tutte le peculiarità del loro sound, e a dimostrarlo sono non solo classici come “Roll Alabama Roll”, “Jordan”, la folle “London Town” ma anche tutti quei brani minori che spuntano qua e là, durante l’ascolto. Come se tutto questo non bastasse, c’è anche il Dvd, che raccoglie le immagini del concerto del 19 novembre 2015 tenuto presso la De Monfort Hall di Leicester, e che consente a coloro che non hanno avuto la fortuna di vederli dal vivo, di vivere un pezzettino di questa esperienza imperdibile, perché un band come questa va ascoltata sul palco! Completa il tutto il bellissimo booklet fotografico, un ricordo per gli ascoltatori ma anche per chi questa band l’ha fondata e vissuta in prima persona. Insomma “Live Farewell Tour” è l’ennesima lezione per noi italiani di come si fa un disco dal vivo, non solo per la qualità straordinaria del suono e delle riprese del dvd, ma anche per la qualità eccelsa del materiale musicale che lo caratterizza. Un disco memorabile, da inserire dritto nella storia del folk inglese. 


Salvatore Esposito
Posta un commento