Guerilla Welfare – The Nature Of Human Nature (Musique Plastique/Séance Centre, 2019)

#ANTEPRIMA 

Abbiamo ascoltato in anteprima per voi lettori di Blogfoolk “The Nature Of Human Nature”, il nuovo progetto realizzato dall’etichetta di Portland Musique Plastique e dedicato al duo canadese Guerilla Welfare. Seguendo le orme di King Tubby, Fela Kuti, Steve Reich e allineandosi ai coevi esperimenti di contaminazione e ricerca sonora provenienti dalla musica rock, vedi Brian Eno, Robert Fripp, David Byrne, o Bill Laswell, tra il 1986 e il 1991 i produttori e musicisti canadesi Curtis Ruptash e Brian Schultze, realizzarono per la personale He-Dead Records due album e una cassetta in collaborazione con la poetessa Mary Howes. Rispettando alla lettera l’idea di “studio come strumento”e ricollegandosi in parte alle ricerche dei noti colleghi, in pieno spirito D.I.Y, i Guerilla Welfare composero interessanti brani tra sperimentazione, funk, dub ed elettronica, utilizzando frammenti di dialoghi presi dalla tv, riff di basso, bordoni “Frippertronici”, sitar, drum-machine e percussioni con un orecchio rivolto ai suoni del globo ma anche alla situazione socio politica dei tardi anni ottanta. All’ascolto il risultato è piuttosto interessante, a tratti non così lontano da alcune cose di Kerry Leimer, penso in particolare allo storico “The Neo Realist (At Risk)” con i Savant per esempio, oppure a “Land Of Look Behind”, colonna sonora dell’omonimo documentario uscito nel 1982. Brani come “Melting Pot” o “I Was Born”, tra frasi percussive, suoni trovati e sample vocali ne sono la dimostrazione. Oggi, a più di trent’anni dalla pubblicazione ufficiale, Musique Plastique ha riscoperto gli “antichi” nastri dei Guerilla Welfare, selezionando dieci brani significativi appositamente rimasterizzati per l’occasione e inseriti in questa compilation distribuita da Séance Centre e disponibile ufficialmente a partire dal 22 Marzo. In sintesi, “The Nature Of Human Nature” è il frutto di un appassionato lavoro di ricerca che ha riportato alla luce curiose testimonianze sonore che credevamo ormai svanite nel nulla… Se amate esplorare, ricercare e scoprire suoni “altri”, lontani dalla consuetudine, Guerilla Welfare potrebbe essere proprio ciò che stavate cercando... 


Marco Calloni 

Nessun commento