Simone Mongelli – Bodyterranean. Music without instruments (Autodia/Emse, 2016)

Con “Bodyterranean”, Simone Mongelli lascia riposare, per una volta, il vasto repertorio di percussioni con cui interpreta tradizione italiana e greca e fa parlare il …. corpo. Le undici tracce del cd sono, quasi, interamente suonate col corpo, il suo e quello di collaboratori illustri nell’ambito della bodymusic internazionale: Max Pollak, Antwan Davis, dal gruppo Molodi, le voci di Bryan Dyer, e del cubano Raùl Cabrera, oltre a un nutrito gruppo di artisti greci, comprese le voci di Areti Ketime e Maria Koti, e quella del clarinettista Manos Achalinotopoulos, che interpreta per l’occasione con la sua voce alcune melodie strumentali della tradizione della Grecia settentrionale. Accanto a loro, una selezione di chi sa interpretare senza strumenti la musica greca: dal duo di beat-box ateniese "Word of Mouth", ad alcuni membri dell'ensemble ateniese a cappella "Sanades", e poi i due gruppi vocali di Salonicco, "Pleiades" e "Stringless". Il disco non ha concede nulla a una body percussion ad effetto e sa sempre piegare la perizia tecnica ad un progetto musicale coerentemente sudista. “Taximi” apre le danze con la percussione corporale del solo Mongelli, seduto su una sedia, con i piedi e il pavimento a fornire una solida base ritmica. Nella selezione dei brani tradizionali c’è una predilezione per la parte settentrionale della Grecia, ma c’è anche posto per Creta e per due brani dal Gargano e dal Salento, oltre che per canti rebètika. Ritmi e melodie hanno in comune il fatto di essere restituiti unicamente con suoni del corpo, a volte con una riproposizione molto aderente agli originali, altrove considerandoli un punto di partenza per arrangiamenti e creazioni originali. La scaletta valorizza questi diversi approcci, imprimendo al lavoro complessivo un’alternanza di tensioni musicali che coinvolge l’ascoltatore dal primo all’ultimo brano. IIl CD è disponibile sulel piattaforme digitali o può essere ordinate tramite: www.studio52.gr/info_en.asp?infoID=00001abx http://www.simonemongelli.eu 


Alessio Surian
Posta un commento