Kim Erickson - The Raven's Wing (Route 61 Music/Distr. BTF, 2015)

Mezzo soprano dalla voce profonda ed intensa, Kim Erickson è una cantante e compositrice canadese con alle spalle una lunga carriera artistica nella quale ha spaziato dalla musica classica al jazz, dalla songwrting alla world music, lavorando come direttore musicale in diversi progetti per radio, cinema e teatro. A distanza di venticinque ani dal suo disco di debutto “The intention, the blue”, l’artista canadese torna con un nuovo album “The Raven’s Wing”, nel quale ha raccolto dieci brani inediti, registrati a Toronto con la produzione di Danny Greenspoon e la partecipazione di un ristretto gruppo di strumentisti canadesi composto da Joe Phillips (contrabbasso, chitarra classica), Drew Jurecka (violino), Amy Laing (violoncello), Damon Dowbak (mandoloncello), e le voci di Roisin e Leysa Roberts. A caratterizzare gli arrangiamenti sono sonorità tenui ed orchestrali in cui gli archi arrangiati da Phillips avvolgono magnificamente la voce della Erickson. Ad ispirare il disco come racconta l’artista canadese sono state le sue radici scozzesi: “questo album si rivolge alle radici di mia madre, alla Scozia e al Mare del Nord, ma vuole anche lanciare lo sguardo verso il tempo che verrà, per questo ho voluto con me le voci delle mie figlie. Quattro donne, la parte femminile della nostra famiglia. Il mio amico corvo è facilmente rintracciabile da queste parti, così come le tante belle conversazioni che io e lui abbiamo avuto”. Le canzoni della Erickson mescolano racconti di amori perduri e poetiche descrizioni dei paesaggi nordici del Canada, incorniciate da un intenso lirismo interpretativo che abbraccia stili ed approcci musicali differenti, in perfetta continuità con il suo percorso artistico. Con “The Raven's Wing” l’artista canadese ci offre la sua personale ed originale visione della tradizione folk anglo-americana, sospesa tra la musica contemporanea e il pop, il tutto impreziosito dalle interpretazioni di taglio lirico e teatrale dei vari brani. Durante l’ascolto a spiccare sono certamente la title-track, la splendida “Gaelic Blessing” e quel gioiellino che è “How Big Is Your Heart”, così come di ottima fattura sono anche “Woman Of Valour” e “Come All You Fair Ones”, ma il vero vertice del disco è da rintracciare nelle riletture dei traditional “10,00 Miles”, già nota nell’interpretazione di Joan Baez e “Full Fathom Five” di Pete Seeger”. Kim Erikson con “The Raven’s Wing” ha compiuto un viaggio a ritroso nel tempo, riannodando i fili della tradizione che legano indissolubilmente l’America e l’Inghilterra, dando vita ad un affresco sonoro di grande lirismo e poesia. 


Salvatore Esposito