Anna Granata – Zagarage (Materiali Sonori)

Talentuosa cantante siciliana, Anna Granata, sin dagli anni coni Bizantina passando per le tante collaborazioni con Riccardo Tesi e Maurizio Geri, Les Anarchistes, Fuentes, Pamela Villoresi si è sempre mossa con agilità attraverso il cantautorato e la musica popolare. In questi anni l’abbiamo vista collaborare al progetto Elianto con Mino Cavallo, al disco “Avò” dedicato a Rosa Balistrieri, ma anche protagonista dello splendido spettacolo “Camicia Rossa – Canti e storie su quei ragazzi che fecero l’Italia” allestito da Giampiero Bigazzi per la Banda Improvvisa & Canti Erranti”, nonché vincitrice del Premio Rosa Balistreri nel 2011. Lo scorso anno è arrivata la partecipazione con lo Za-Garage Trio al Premio Tenco e da qui è nata l’idea di realizzare un disco dal vivo che raccogliesse alcuni brani originali. E’ nato così “Zagarage” disco inciso con la complicità di due ottimi musicisti come Antonio Ghezzani (co-autore dei brani e chitarrista eclettico) e Gianluca Masala (batterista), che raccoglie nove brani di pregevole fattura, caratterizzati da un sound ruvido ma allo stesso tempo raffinato, in cui il folk della Sicilia si accompagna all’indie-rock in una formula davvero orginale. Se nell’Ep “Profumo di Zagara”, venivano evocati i paesaggi, gli odori e i colori della Sicilia, in questo nuovo disco ad essere esaltata è la voce calda e sofisticata di Anna Granata in tutte le sue sfumature. Brillano così brani come “Pierpaolo”, “Lettera” e la splendida “Sognando”, che si caratterizzano per una scrittura intensa ed evocativa, ma è con la conclusiva “Magnolia” che si tocca il vertice del disco, evidenziando molto bene come il percorso della cantate siciliana dalla musica popolare si sia evoluto verso qualcosa di nuovo in cui il rock, fa da ponte tra la sua poesia e l’amore per le tradizioni della sua terra. 


Salvatore Esposito