Oh My Darling - Sweet Nostalgia (Oh My Darling)

Le Oh My Darling sono un gruppo bluegrass canadese, tutto al femminile, nato quatto anni quasi per caso quando durante una sera d’inverno quattro amiche si ritrovarono a suonare insieme. Alison De Groot imbracciava un vecchio banjo, Marie Dandenaeau un basso acustico mentre Rosalyn Demet aveva rispolverato dalla cantina il vecchio violino del nonno, a loro si aggiunse Vanessa Kuzina e ben presto deciso che sarebbero diventate una band. Nel giro di pochi anni hanno dato alle stampe un ottimo disco di debutto datato 2010 e l’Ep Love Shack dello stesso anno. A due anni di distanza queste quattro ragazze ritornano con Sweet Nostalgia, il loro secondo album che mette ben in evidenza come il loro sound non la pedissequa riproposizione di ballad old time, ma piuttosto tendano costantemente alla ricerca di un groove e di melodie originali. Registrato dal vivo in presa diretta, in soli sette giorni nel mezzo della campagna canadese e prodotto da Steve Dawson, il disco ci regala poco più di trenta minuti di ottima bluegrass music sospeso tra dolci melodie e qualche piccolo spaccato melanconico. Durante l’ascolto si apprezzano dieci brani di ottima fattura quasi equamente divisi tra originali e traditional, tra cui brillano l’iniziale Anna K dove spicca l’ottimo banjo della Allison, il country western di Fly Around, le folk song Cage Bird e All The Sweetness ma soprattutto l’ottimo gospel Roustabout. Non mancano uno strumentale, ovvero Mister Guy e un accenno al cajun con la trascinante Ma Bell. L’originalità di questo progetto è tutta racchiusa nell’approccio volutamente artigianale di queste quattro ragazze, che cantano e suonano spinte dal loro grande amore per la musica, e con tutta probabilità questo è e sarà il segreto del loro successo futuro. Ne vedremo delle belle, perché questo quartetto tutto pepe, ci sa fare davvero. 


Salvatore Esposito