Talvin Singh & Niladri Kumar – Together (World Village)

Together segna il grande ritorno sulla scena del talento multiforme di Talvin Singh, tablista, produttore, DJ, pioniere e guru della fusione tra musica classica indiana e cultura del breakbeat e del drum’n’bass, dopo che negli ultimi anni di lui si erano un po’ perse le tracce. Qui il londinese ha come partner Niladri Kumar, nato nel 1973 a Kolkata, esponente di una famiglia che da cinque generazioni coltiva l’arte del sitar, quindi magistralmente dentro la tradizione classica industana, ma anche impudente sperimentatore dal piglio rock. Creatore dello zitar (un sitar elettrificato che incrocia strumento indiano e chitarra), Kumar assomma tecnica prodigiosa e flessuose tinte slide e bluesy. Il cuore del suono è la convergenza di tessuto poliritmico, manipolazioni elettroniche e corde che lanciate all’avventura. Il duo raggiunge una potente compiutezza espressiva: aleggia l’illuminata comunione di note e spirito che si concretizza in dense stratificazioni sonore elettro-acustiche, sfolgoranti incastri, chiamate e risposte, improvvisazioni vertiginose. Tra graduali o serrati squarci di spazialità fluiscono dieci brani che sollevano, incalzano, abbacinano, scuotono ed avviluppano. Svettano l’iniziale “The River”, “Ananta”, Together”, “The Bliss” e “Threads”. 


Ciro De Rosa