Notizie

Le principali novità dall'Italia e dal mondo della musica trad e world...

Robert Bisha & Albanian Iso-Polyphonic Choir
"un laboratorio musicale che ha superato ogni aspettativa" 
Nuovo album primavera 2017

Iso-polifonia; suoni ultraterreni provenienti da un misticismo profano che inducono alla trance, articolate scale pentatoniche che si manifestano con la potenza della voce umana, portando il peso emotivo di secoli di orgoglio, povertà e oppressione. E’ la più antica e ricca forma di polivocalità del bacino mediterraneo, tradizione ancora viva in Albania che nel 2005 è stata proclamata Capolavoro del Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall’UNESCO.  Robert Bisha, uno sperimentatore nato sia nel suo piano o nella miriade di altri strumenti che nelle sue mani possono diventare tutto e il contrario di tutto. Un genio musicale che si spinge oltre nella sperimentazione compositiva dove si lascia trascinare dall’emozione del momento producendo ogni volta qualcosa di nuovo e di diverso. Uno dei pianisti più talentuosi a livello internazionale che, folgorato dal folklore albanese e dal l’incontro laboratorio con il coro polifonico ha prodotto forse il primo esperimento mai riuscito su una forma di polifonia serrata nella sua perfezione. Una gioia per occhi e orecchie. Un incontro dove il canto sotto la ritmica del piano raggiunge l’estasi e il groove, dove la ricerca del suono ad accompagnare o guidare il coro è uno show visivo incantevole che ti coinvolge e ti sciocca allo stesso tempo.  Robert Bisha Pianista eclettico la cui musica in origine mescola lo studio e la tecnica perfezionata della classica alla ricerca armonica contemporanea e al ricchissimo studio del folklore. Polistrumentista sperimentatore, esordisce professionalmente sin dall’età di 12 anni nei palcoscenici albanesi con proprie composizioni. Inizia lo studio del pianoforte all’età di sei anni per poi dedicarsi anche allo studio della fisarmonica e della chitarra e percussioni etniche. Studia pianoforte classico al conservatorio di Ferrara. Suona diversi generi musicali e dedica particolare attenzione agli strumenti del folklore, traducendo le varie esperienze nel suo strumento principale quale il Pianoforte. Concerti per piano solo, con composizioni inedite trovano spazio sia in teatri che Jazz club e festival contemporanei. Svolge laboratori sul ritmo e seminari- workshop sull’improvvisazione nella musica folcloristica fino alla musica seria contemporanea. Albanian Iso-Polyphonic Choir Il coro, è la più importante formazione rappresentante della Iso-Polifonia albanese nonché l’unico in grado di interpretare pressoché la totalità dei vari stili caratteristici del sud Albania, dove il drone (iso) può essere cantato in modo continuo o ritmico mentre le melodie si intrecciano ai suoni primordiali e lugubri delle altre voci ricamando una ragnatela incantata dalla bellezza mutevole e dissonante.  Il coro è la più alta rappresentazione albanese di cantanti folklorici ma con una formazione vocale da conservatorio che permette ad esso di esprimersi e di sperimentare con la polifonia e la voce prestata a questa. Sono tuttora parte dell’Ensemble Nazionale dei Canti e Balli presso il Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto a Tirana. 
Nuovo album e tour da Aprile 2017
single release a Dicembre 2016
"We come to bring your wall down!"
FANFARA TIRANA meets TRANSGLOBAL UNDERGROUND

Dopo essere stati headliners nei festival più grandi d'Europa, China, India e oltre, la collaborazione tra le due band produce il secondo album. Kabatronics VOL II