giovedì 26 gennaio 2017

Angelo Mastronardi – New Things, Same Words (GleAM Records, 2017)

Questo secondo capitolo firmato dal pianista e compositore Angelo Mastronardi segue la traiettoria tracciata con il promettente esordio “Like At The Beginning” pubblicato per Dodicilune nel 2014 e distribuito da I.R.D.. Il nuovo lavoro è caratterizzato da interessanti soluzioni melodico/armoniche, con uno spiccato gusto per il dialogo tra i musicisti. Mastronardi è infatti accompagnato da Emanuele Coluccia ai sax tenore e soprano, Stefano Rielli al contrabbasso e Alex Semprevivo alla batteria, parte integrante delle “costruzioni sonore” del pianista che rifugge da immotivati egocentrismi; ne risulta un album molto equilibrato, lirico ed eseguito con sorprendente perizia strumentale; brani come “Irish Air”, “Tere” o “Burggarten” ne sono la chiara dimostrazione. 


Marco Calloni

0 commenti: