Daniele Falasca – Insieme A Te (Autoprodotto, 2014)

Avviato alla passione della musica dal nonno con cui cominciò lo studio della fisarmonica, Daniele Falasca si è formato presso il Conservatorio “A. Casella” di L’Aquila, e seguendo i corsi di alto perfezionamento in pianoforte con i Maestri Bruno Canino ed Aldo Ciccolini, arrivando a collaborare da giovanissimo con artisti del calibro di Aida Cooper, Rossana Casale, Max Gazzè, Tullio De Piscopo e Fabrizio Bosso. Negli anni, oltre a raccogliere prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale, Falasca ha prodotto diversi album in ambito classico e world, ed in parallelo molto intensa è stata la sua attività didattica, come direttore della Scuola di Musica “Musicahdemia” e docente di pianoforte. Dopo essersi dedicato a lungo al pianoforte, nel 2011 la carriera del musicista abruzzese ha conosciuto una svolta importante con la riscoperta dell’antico amore per la fisarmonica, che lo ha accompagnato nella sua svolta verso le sonorità latin-jazz. Dopo l’apprezzato “La Voce Dentro Me”, il fisarmonicista abruzzese ha di recente dato alle stampe “Insieme A Te”, disco nato con il sostegno di una campagna di crowdfunding attraverso MusicRiser, e che rappresenta un ulteriore tappa del suo percorso di ricerca sonoro nei territori del jazz e della world music, accompagnato dalla sua inseparabile fisarmonica Brandoni & Sons. Inciso con l’ausilio un nutrito gruppo di musicisti composto da: Fabrizio Mandolini (saxophone soprano), Gianluca Caporale (clarinetto e sax tenore), Glauco Di Sabatino (batteria), Amin Zarrinchang (contrabbasso), Bruno Marcozzi (percussioni), Pierluigi Fidanza (chitarre), Alessia Martegiani e Dante Francani (voci), il disco raccoglie tredici brani autografi, che nel loro insieme rappresentano una sorta di diario di viaggio nel quale Falasca ha voluto racchiudere quelle che sono state e sono le sue esplorazioni sonore. "La mia scrittura è il risultato di un percorso artistico che non si è mai fossilizzato in un solo genere”, scrive nella presentazione il musicista abruzzese, “Nel corso degli anni, sin da giovanissimo, ho assimilato tanti stili, dalla classica al jazz con influenze di ritmi latini. Sicuramente ho acquisito una maturità anche come fisarmonicista, dopo anni che non suonavo questo strumento ho dovuto studiare per correggere qualche “difetto” (come la gestione del mantice) e da buon perfezionista spero di essere riuscito nell’intento". La sensazione di essere di fronte ad un lavoro maturo, emerge chiaramente durante l’ascolto, infatti Falasca è riuscito a racchiudere nelle tracce di questo album tutto il suo immaginario musicale, le sue passioni, e le sue influenze, cosa di non poco conto questa, in un epoca in cui la musica è sempre meno sincera. Spaziando dall’elegante melodia di “Passeggiata su Tamigi” alle sonorità latin di “Beba do Samba”, fino a toccare il tango di “Libertango Italiano”, il disco regala momenti di grande lirismo e poesia, facendoci scoprire la riconoscibilità del suono e del timbro della fisarmonica di Falasca, ma soprattutto la sua capacità di dialogare in modo superbo con chitarra, fiati e percussioni, dando vita ad un elegante interplay. Se interessanti sono le reprise di “Passeggiata sul Tamigi”, “Beba do Samba” e “Amo la vita Armando”, proposte dalle voci di Dante Francani e Alessia Martegiani, vertici del disco sono la splendida “Omaggio a Parker” e la versione per solo piano della title-track, in cui si apprezza tutto il talento e la tecnica di Falasca. Insomma “Insieme A Te” è un disco gustoso che non mancherà di sorprendere quanti vi dedicheranno un ascolto. 


Salvatore Esposito