The Lee Thompson Ska Orchestra - The Benevolence Of Sister Mary Ignatius (Axe Attack Limited, 2013)

“The Benevolence Of Sister Mary Ignatius” è prima di tutto un tributo alla scatenata suora che ha gestito la Alpha School per ragazzi negli anni sessanta, una scuola che ha offerto educazione e ispirazione per diverse generazioni di musicisti ska provenienti dalla Giamaica. Il tributo è ordito dal saxofonista dei Madness Lee Thompson e dal suo sodale Mark Bedfoird, riunitisi in uno studio di Hackney con l’idea di divertirsi, registrare per amore della grande musica jamaicana dei sixties e fare qualche data. C’è stato un momento negli ani 80 ove le chitarre in levare e i vestiti anni 60, completi con giacca e cravatta sono diventati endemici. Tutti hanno ballato al suono dei Madness e dei Bad Company, dei Selecters e tanti altri. Travolgente nella sua semplicità, questo ispirato disco dalla bellissima copertina, presenta una scelta di brani (troverete una cover di “Midnight Rider” che da sola vale il disco!) che offre all’ascoltatore un sound davvero unico e meraviglioso, solare e ballabile. Si capisce alla perfezione la voglia di ricreare le atmosfere catturate su nastro dentro lo Studio 1 in Jamaica, sessions che hanno dato origine al delizioso sound ska. Sono ritmi pastosi, grassi di bassi precisi ma non invadenti, batterie suonate da paura e bellissimi arrangiamenti di fiati. Chiaro che il discorso di produzione è affidato a un esperto come Prince Fatty e il coinvolgimento di Dave Robinson della Stiff Records aggiunge valore all’operazione. Un disco di grande caratura che secondo me farà ripartire l’interesse per questa grande musica!


Antonio "Rigo" Righetti