La Sornette – C’era Una Volta Il Folk (Etnoacustica/Self)


Nati nel 1980 e guidati dal violinista e frontman Emanuele Cadario, La Sornette è un apprezzato gruppo italiano etno-folk di base in Piemonte e con alle spalle una trentennale esperienza nel corso della quale ha raccolto consensi ed apprezzamenti in ambito nazionale ed internazionale. Da sempre attenti nel mescolare folk, musica tradizionale piemontese, world music e pop d'autore, la band novarese ha di recente dato alle stampe un nuovo album C'era Una Volta Il Folk, che raccoglie undici brani tra inediti e traditional e che segnano una ulteriore svolta nel loro sound ora arricchito da spruzzate di elettronica che rendono ancor più coinvolgente la loro proposta musicale. Ad aprire il disco è il travolgente folk-rock de La Tarasca, brano in cui viene narrata una antica leggenda di un drago che seminava il terrore nelle campagne del Piemonte, salvate dal prodigioso intervento di Santa Marta che rese inoffensiva la bestia che venne successivamente ucciso dal popolo. Si prosegue poi con la splendida First Rose nella quale compare alla voce il grande Pietruccio Montalbetti dei Dik Dik nelle sorprendenti vesti di cantore folk, la trascinante Jolì e lo strumentale Canadian. L'ascolto regala così un viaggio di grande suggestione che spazia dalla tradizione provenzale a quella irlandese fino a toccare quella piemontese, il tutto condito da una strumentazione che mescola violini, fisarmoniche, ghironda, dulcimer e bouzuki con strumenti moderni come batteria, chitarra elettrica e basso che stendono idealmente un ponte tra passato e futuro. Di ottima fattura è anche Le Loup, in cui la presenz di Andy Fluon dei Bluvertigo consente al gruppo di allargare ancor di più il loro raggio d'azione mescolando i beat elettronici con le strutture tipiche della tradizione provenzale. Chiude il disco una travolgente versione dub de La Tarasca, che rappresenta in qualche modo quella che potrebbe essere la prossima direzione che imboccherà il gruppo, ovvero aprirsi ad una visione del folk quanto più aperta ed attualizzata possibile che sappia confrontarsi con i suoni della modernità. C'era Una Volta Il Folk è dunque un disco programmatico che certamente rappresenta un punto di svolta importante per il gruppo novarese.



Salvatore Esposito