Corzani Airlines: DakhaBrakha


DakhaBrakha (Womex, Salonicco, Ottobre 2012)

Foto di Valerio Corzani

“Nella nostra musica, utilizziamo idiomi e stilemi tradizionali, ma li trattiamo in modo innovativo. I nostri brani presentano patterns dubstep mescolati con la polifonia tradizionale Ucraina. E’ uno stile vocale che esiste anche in Bulgaria, ma questi due mondi non coincidono del tutto. Di nostro, di originale, componiamo poco…avremo scritto in tutto due canzoni. Prendiamo piuttosto le vecchie canzoni e le rivoluzioniamo ritmicamente o vi innestiamo nuove liriche. Ma queste vecchie canzoni, hanno qualcosa di magico, sciamanico, non si può davvero migliorare. Il nostro repertorio è in gran parte composto da canti rituali pre-cristiani, con una dimensione sciamanica e spirituale. Ma si tratta di ricerca artistica, non religiosa…non siamo una setta, non siamo un culto e non ci interessa diventarlo”

Marko Halanevych (DakhaBrakha)

fotografie e suggestioni 
Posta un commento