Principles Sound - Lost In The Jungle (Tukool Records, 2015)

Il progetto Principles Sound è l’incontro tra tre eccellenti strumentisti italiani come Dario Chiazzolino (chitarra), Gianni Branca (batteria) e Pino D’Eri (basso), e le punte di diamante degli Yellow Jackets, Bob Mintzer (sax), Russell Ferrante (tastiere) e Jimmy Haslip (basso), i quali hanno dato vita ad un percorso di ricerca sonora comune nell’alveo della fusion contemporanea, con l’aggiunta di una potente dose di groove e virtuosismi. Il risultato di questa fortunata collaborazione è “Lost In The Jungle” disco che raccoglie sette brani originali, firmati da Chiazzolino, Branca e D’Eri, e caratterizzati dal perfetto equilibrio tra scrittura ed improvvisazione. Le trame melodiche cantabili e dinamiche sono tracciate dalle voci soliste del sax e della chitarra, e sostenute magistralmente da un ordito ritmico ricco di slancio, ed allo stesso tempo elegantissimo. Ad impreziosire il tutto è l’articolato alternarsi di interplay e solo che pone in luce non solo l’abilità tecnica dei singoli strumentisti ma anche la straordinaria intesa che caratterizza questa formazione. Se al primo ascolto, la sensazione è quella di essere di fronte ad un disco piuttosto monocorde, ascoltando con attenzione i vari brani emergono le tante sfumature che li caratterizzano, come nel caso dell’iniziale “Jump In A Dream”, che da un lato esalta tutto il talento improvvisativo di Chiazzolino alla chitarra e dall’altro la sorprendente compattezza della line-up nei passaggi corali, o quel gioiello che è la title track, un 7/8 in cui brilla tutto il talento di Mintzer al sax. Se “Six Stones” si caratterizza per il sound urbano e la particolare scansione ritmica dettata dal basso, la successiva “Butterfly” è un incursione nel pop con il suo tema sorprendentemente radio friendly. Le sonorità morbide ritornano in “Non Stop”, ma il vero vertice del disco arriva con le conclusive “Sound Principles”, in cui spica il drumming di Branca e “Pearl Of Mozambique”, che sembra uscita da un disco dei Weather Report e suggella un disco assolutamente pregevole, nel quale gli italiani Chiazzolino, Branca e D’Eri si confrontano ad armi pari con tre dei Yellow Jackets, dando vita a sette brani tutti da ascoltare. 


Salvatore Esposito