La Piva Dal Carnér, Anno III, Serie II, n.11, Ottobre 2015

Il numero undici del quadrimestrale La Piva Dal Carnér si presenta con una rinnovata e più moderna veste grafica, che non snatura il carattere “rudimentale” e la sempre ricercata semplicità di lettura di questo interessante opuscolo che allieta ogni nostro inizio di stagione, ma ne esalta i suoi contenuti imprimendovi una leggibilità più chiara. Ad aprire questa nuova emissione è la nona puntata della rubrica “Tribuna” che ospita una riflessione affilata e molto ben argomentata di Giancorrado Barozzi sulla Notte della Taranta, un breve ma interessantissimo intervento di Antonio Canovi sul metodo per condividere nuove geoesplorazioni nel canto sociale, e l’attenta disamina sulla conservazione ed la reinterpretazione della musica e del ballo etnico di Giuseppe Michele Gala. Se la sezione “Piva” è stata sospesa, quella “Contributi” si presenta ricchissima con Cesare Bermani che ripercorre le ricerche etnomusicologiche effettuate negli anni Sessanta sui canti popolari nel Novarese e nel Vercellese, Rinaldo Doro che si sofferma sull’uso del contrabbasso nel mondo popolare del Piemonte e della Valle d’Aosta, mentre Claudio Gnoli ci offre un prezioso racconto sull’attività dei pifferai Giovanni Agnelli e Fiorentino Azzaretti e del passaggio del piffero ai margini della Val Nure. Non manca un contributo anche del direttore Bruno Grulli che propone la prima parte di una ricerca sulla sopravvivenza dei balli antichi negli anni Sessanta nella Collina Reggiana. Direttamente dal Burkina Faso, recentemente scosso da un violento colpo di stato, Bruna Montorsi prosegue nel suo impegno di corrispondente con due canti della etnia Mossi in lingua Morè, mentre Andrea Talmelli ci offre la prima parte di un saggio sulle questioni metriche e ritmiche tra musica colta e musica popolare. Chiude il numero la rubrica “Nonsolofolk” con le acute argomentazioni di Denis Ferretti sulla dignità e sulla perfezione della grammatica del dialetto e il racconto di Franco Piccinnni che ci porta alla scoperta di un gruppo sovversivi che cantano Bandiera Rossa.

Scarica il n.11 de La Piva Dal Carnér

Salvatore Esposito