Concerti Canzone D'Autore

I concerti della scena cantautorale italiana...

A NAPOLI L’APPUNTAMENTO LIVE CON 
“Fiori Rari - Storia romantica di un'etichetta indipendente” con Roberto Angelini, Pier Cortese e Luca Carocci 
17/09/2022 Napoli
Teatro Bolivar

Roberto Angelini e Fiori Rari presentano “Fiori Rari – Storia romantica di un’etichetta indipendente”, l’evento che vede sul palco Roberto Angelini, Pier Cortese e Luca Carocci raccontare con musica e parole la propria storia artistica intrecciandola con quella della label indipendente fondata da Angelini. Dopo le date dello scorso luglio che hanno toccato Torino e Roma, il prossimo 17 settembre i tre cantautori saranno al Teatro Bolivar di Napoli per la serata che conclude il minitour di questo speciale spettacolo.
 
“Fiori Rari – Storia romantica di un’etichetta indipendente”
Uno spettacolo di musica raccontata che guiderà lo spettatore alla scoperta della nascita e dello sviluppo di un’etichetta indipendente, attraverso storie, aneddoti e canzoni: partendo dalla fine degli anni novanta, la seconda scuola romana, i tormentoni dei primi duemila, fino ad attraversare tutta la parabola della musica indie, da quella di nicchia fino al successo dell’indie pop. Sul palco, che per l’occasione diventerà un salotto, si alterneranno le storie e le canzoni dei nostri protagonisti. Quella di Fiori Rari è un’esperienza unica nel suo genere avendo offerto uno spazio di libertà ai suoi artisti, una specie di trincea dove proteggersi dalle insidie del mercato imprenditoriale, preferendo sempre un’attitudine artigianale del fare i dischi. Attraverso questo spettacolo si conosceranno meglio le storie dei “dietro le quinte” della musica e si capiranno le motivazioni che giustificano la necessità di uno spazio creativo indipendente.
 
I PROTAGONISTI
Protagonisti dello spettacolo Roberto Angelini, fondatore della label, insieme a Pier Cortese e Luca Carocci, colleghi e amici facenti parte del collettivo Fiori Rari. Autore, chitarrista e produttore, con una carriera televisiva ormai quasi decennale - dapprima su Rai3 con “Gazebo” poi su La7 con “Propaganda Live” - che ha consacrato la sua popolarità, Roberto Angelini ha attraversato la musica italiana in moltissimi modi e realizzato infinite collaborazioni con numerosi artisti, affiancando alle proprie produzioni anche una prolifica attività autoriale che lo ha portato a scrivere canzoni per artiste come Elodie ed Emma Marrone, per la quale firma anche il brano “Calore” con cui la cantante vince il talent “Amici” nel 2010. Con l’etichetta Fiori Rari pubblica, tra gli altri, anche il primo disco di Margherita Vicario, del quale è produttore artistico. È uscito il 26 novembre 2021 il suo ultimo disco intitolato “Il cancello nel bosco”.
Artista poliedrico e versatile, Pier Cortese in venti anni di carriera ha attraversato la scena musicale contemporanea in molti modi: dalla partecipazione al Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte nel 2007 con il brano “Non ho tempo”, alla composizione di colonne sonore, fino alla prolifica attività di autore e produttore artistico che lo ha portato a collaborare con personaggi del calibro di Fabrizio Moro, Marco Mengoni, Simone Cristicchi, Mondo Marcio e molti altri. Tra le firme più recenti e importanti, quella di co-produttore dell’ultimo disco di Niccolò Fabi, “Tradizione e Tradimento”, che ha seguito anche in tour nell’estate del 2021. La sua ultima pubblicazione, “Come siamo arrivati fin qui”, è uscita il 5 novembre 2021 per Fiori Rari.
Autore, musicista, produttore e compositore – tra le ultime colonne sonore realizzate le musiche originali del film “Va Bene Così” (2021) di Francesco Marioni - Luca Carocci è un cantautore evocativo e mai scontato, la cui scrittura delicata e sognante si muove tra suoni caldi e avvolgenti. Il suo ultimo disco “Serenata per chi è nervoso”, uscito per Fiori Rari il 15 ottobre 2021, arriva dopo l’ottimo riscontro del precedente lavoro “Missili e Somari” (Fiori Rari 2016) che vedeva la produzione esecutiva di Pietro Sermonti e quella artistica di Filippo Gatti. Negli anni ha collaborato inoltre con musicisti e artisti come Roberto Angelini, Margherita Vicario, Fabio Rondanini, Francesco Forni, Bianco.

 _____________________________________________________________________________________

ANTONIO PIGNATIELLO
AL MAAM INDEPENDENT NIGHT - ROMA
1 OTTOBRE 2022

Antonio Pignatiello è un cantautore italiano folk-rock di ispirazione americana, dalle origini irpine. Sabato 1 ottobre il cantautore irpino Antonio Pignatiello sarà al MAAM INDEPENDENT NIGHT di Roma con un assaggio del suo nuovo spettacolo in unplugged per una serata in cui geografia, storia e memoria si intrecciano con le canzoni tratte dai suoi album.  L’artista alternerà brani tratti dai suoi album “A SUD DI NESSUN NORD” (Controrecords – GoodFellas/Artist First, 2015),  “SE CI CREDI” (Goodfellas, Believe, 2019) e qualche nuova sorpresa oltre ai suoi nuovi singoli "Bianca" e "Cloé" (O'Disc, Icompany, 2022). « Sono molto contento di tornare a suonare e a cantare in un posto speciale come il MAAM – il Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropolis per questo Festival ideato da Fabrizio Fontanelli in collaborazione con il MEI. Dopo due anni e mezzo di stop forzato e con una guerra in corso è molto importante tornare ad incontrarsi – sottolinea Antonio Pignatiello e aggiunge -  La musica con le canzoni ci ricordano che la vita va sempre celebrata. E allora bisogna cantarla, la vita, per condividerne i suoi frammenti e rimetterli insieme, ricucire i pezzi che abbiamo perso per strada, e celebrare l’amore e la gioia di stare insieme».
_____________________________________________________________________________________

SARA FRANCESCHINI PRESENTA L’ALBUM “MUSICHE DEL RITORNO”
VENERDI’ 7 OTTOBRE ORE 21
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA DI ROMA

Venerdì 7 ottobre alle 21.00, nel Teatro Studio Gianni Borgna dell’Auditorium Parco della Musica, Sara Franceschini presenta Musiche del ritorno (WoW Records/IRD), il suo primo lavoro discografico. Un concept album di natura teatrale che racconta un ricongiungimento a se stessi attraverso la nostalgia. Un concerto che raccoglie canzoni recuperate, attraverso una ricerca tematica e filologica, da vari mondi musicali e linguistici, dalla canzone d’autore italiana alla musica popolare brasiliana alla canzone napoletana. Il concerto traduce l’immaginario denso del disco e segna la direzione di questo viaggio in un costante contrasto tra gravità e leggerezza, tra furia e forza vitale. Le canzoni, accompagnate da intermezzi che fanno da specchio alla struttura narrativa dell’omonimo album, rappresentano i movimenti del ritorno a se stessi, in cui della nostalgia non è importante solo l’origine, ma anche il modo di attraversarla. Musiche del ritorno la attraversa cantando in prima persona, in una navigazione fisica e interiore. Sul palco: Sara Franceschini | voce; Alessandro Gwis | pianoforte; Andrea Colella | contrabbasso

_____________________________________________________________________________________

Il Parto delle Nuvole Pesanti porta La Periferia al centro della Città

Da un’idea del Parto delle Nuvole Pesanti nasce il progetto La Periferia al centro della Città, presentato da WMusic (World Music Made in Italy), vincitore del bando dedicato alle periferie, promosso dalla città metropolitana di Reggio Calabria e dal Ministero della Cultura / Direzione Generale Spettacolo. L’evento, che si terrà il 17 settembre 2022 sul lungomare di Catona - periferia nord di Reggio Calabria -  nell’ambito di ReggioFest2022: Cultura diffusa, consisterà in un grande appuntamento di musica, teatro, arte e incontri, che porterà vita, suoni e cultura per togliere a questo splendido angolo di Calabria il senso dell’abbandono e restituirgli l’allegria e l’energia che vi sono da sempre radicate. Protagonisti di questa speciale avventura, i musicisti del Parto delle Nuvole Pesanti i quali, con le loro canzoni, il loro amore per la propria terra, i loro funambolici cappelli, hanno costruito attorno all’idea della periferia al centro una giornata intera chiamando con sé altri artisti per una grande festa da condividere con il pubblico.

Programma
Gli eventi della giornata inizieranno già dal mattino con Periferia in movimento, spettacolo musicale itinerante che vedrà la OttoPiù Street Band portare in mezzo alla gente il proprio ritmo e la propria vitalità. Appuntamento per le strade di Reggio Calabria dalle 11.00 alle 13.00 e quelle di Catona dalle 17.00 alle 18.30.
Nel pomeriggio, lungo la spiaggia di Catona giovani artisti saranno protagonisti assieme ai cittadini di Scorci di periferia, un’estemporanea di pittura per lasciare tracce di colore dei mille volti della vita vissuta ai margini della città.
Alle 19.00, sullo stesso palco di Catona dedicato al concerto serale, si svolgerà un dibattito dal titolo La periferia da problema a risorsa, condotto dal giornalista Raffaele Mortelliti direttore di Strill.it e Presidente dell’Associazione Urba. Al suo fianco interverranno, oltre a Salvatore De Siena de Il Parto delle Nuvole Pesanti e direttore artistico del progetto, Alessandra Coppola, politologa, Presidente dell’Associazione Apice, Youth worker e progettista europea; Eleonora Scrivo, scrittrice, referente Actionaid per la Calabria; Francesco Villari, scrittore, sceneggiatore, critico musicale, giornalista, esperto di comunicazione e autore teatrale. Ci saranno anche i saluti e gli interventi dei rappresentanti istituzionali della Città Metropolitana di Reggio Calabria che sostiene attivamente il progetto. Sul palco il Sindaco f.f. Paolo Brunetti, l'Assessora alla Cultura Irene Calabrò, l’Assessore al Welfare Demetrio Delfino, l'Assessora alle Politiche Giovanili Giuggi Palmenta.
La sera, a partire dalle 21.30 sarà il momento della musica e del teatro. Sul palco, ad aprire la serata, Augusto Favaloro trio, cantautore  reggino diventato nel tempo un punto di riferimento del cantautorato made in Calabria, grazie al suo spiccato piglio narrativo. Ospite d’onore il popolare attore e cabarettista, Rocco Barbaro che porterà alla serata la sua carica di acuta ironia, con interventi tratti dallo spettacolo “menefotto” in cui racconta la sua esperienza di emigrante calabrese alle prese con la stressante realtà milanese ed altri momenti dedicati alla periferia di Reggio Calabria, con risvolti satirici e coinvolgenti.
Al centro di questo evento, il concerto del Parto delle Nuvole Pesanti con tutto il suo repertorio di storie e di fantastorie, di canzoni e di attenzione ai grandi temi sociali, tratte anche da progetti musiculturali della band, come Terre di Musica - Viaggio tra i beni confiscati alla mafia e La valigia d’identità. Uno spettacolo in cui i brani del nuovo album Sottomondi si alterneranno a quelli storici come Onda Calabra, L’imperatore e Ciani.
_____________________________________________________________________________________

BANDABARDÒ & CISCO
SI AGGIUNGONO NUOVE DATE AL “NON FA PAURA TOUR”
Il progetto dal vivo anticipa l’uscita dell’album
“NON FA PAURA”
DISPONIBILE DAL 20 MAGGIO

BANDABARDÒ ANCHE PROTAGONISTA DELL’ESTATE FIORENTINA 2022 CON
“TRE PASSI AVANTI”
L’EVENTO TRIBUTO A ERRIQUEZ
IL 27 MAGGIO, ALL’ANFITEATRO DELLE CASCINE ERNESTO DE PASCALE DI FIRENZE
UNA SERATA RICCA DI OSPITI, UNA VERA E PROPRIA FESTA ALL’INSEGNA DELLA MUSICA, DELL’AMICIZIA E DELLA CONDIVISIONE CHE HA REGISTRATO IL TUTTO ESAURITO IN MENO DI 24 ORE
 
Si aggiungono nuove date al “Non fa paura tour”, una serie di live in tutta Italia che vede per la prima volta insieme in un progetto dal vivo Bandabardò e Cisco.  Il tour nasce da una naturale e lontana esigenza di voler dare vita a una collaborazione tra una delle band più longeve del panorama musicale italiano, con oltre 1500 concerti e più di 25 anni di attività, e la storica voce dei Modena City Ramblers. Di seguito il calendario aggiornato:

24 settembre, Perugia - Teatro Morlacchi (Anteprima MEI25) NUOVA DATA
29 settembre, Cagliari, Parco della Musica NUOVA DATA
30 settembre, Alghero (SS), Lo Quarter NUOVA DATA
1° ottobre, Riola Sardo (OR) - Parco dei Suoni
 
“Non fa paura” è anche il titolo del nuovo album di Bandabardò e Cisco, in uscita il 20 maggio. Il disco, prodotto da Cisco e Bandabardò per OTR Live e distribuito da BTF, contiene 10 tracce tra brani inediti, oltre che cover e rivisitazioni di brani storici della produzione musicale sia di Bandabardò che di Cisco.
Il disco sarà presentato anche con due imperdibili instore in programma il 20 maggio a Roma (La Feltrinelli, Via Appia Nuova 427, ore 18:00) e il 23 maggio a Firenze (La Feltrinelli, Piazza della Repubblica, ore 21:00).“Non fa paura” tiene insieme tutto: la musica suonata sui dischi e sui palchi; la bellezza di tornare dopo due anni di stop quasi forzato del nostro settore a fare quello c he amiamo; la fortuna di poterlo fare all’interno di un meraviglioso progetto che ha a che fare con qualcosa che è - proprio come la musica - molto preziosa, l’amicizia”. Cisco
“Non vediamo l’ora di recuperare quella dimensione di partecipazione collettiva al live che in questi anni di pandemia è mancata a tutti e che è invece sempre stata la nostra cifra. “Insieme” è una parola che oggi assume un significato se possibile ancora più prezioso e importante, ed è bello che il primo progetto con il quale torniamo al nostro pubblico sia un progetto condiviso con un amico di sempre, Cisco. Ripartire dalle emozioni ci sembra il modo migliore di ricominciare”. Bandabardò
Bandabardò sarà anche protagonista dell’Estate Fiorentina 202 con “TRE PASSI AVANTI”, evento tributo che la città di Firenze dedica a Erriquez, l’indimenticabile voce della band, all’interno del cartellone della rassegna. Una grande festa all’insegna della musica, dell’amicizia e della condivisione che si svolgerà il 27 maggio presso l’Anfiteatro delle Cascine Ernesto de Pascale di Firenze. Sul palco insieme a Bandabardò una serie di ospiti. Tra i colleghi e gli amici che in vario modo hanno incrociato negli anni passati le loro strade con la band fiorentina, alla serata evento parteciperanno: Cisco, Giobbe Covatta, Carmen Consoli, Ginevra Di Marco, Jacopo Fo, Folcast, Enzo Iacchetti, Max Gazzè, Gabriella Martinelli, Mirkoeilcane, Erica Mou, Negrita, Saverio Tommasi, Paola Turci e Piero Pelù. L’evento, comunicato sui social, è già sold out e ha registrato il tutto esaurito a meno di 24 ore dalla messa in vendita dei biglietti. “TRE PASSI AVANTI” è prodotto da OTR Live e realizzato con il contributo del Comune di Firenze. Bandabardò può dirsi a buon diritto una delle live band più vitali in Italia. I suoi concerti sono feste straripanti d’affetto: il pubblico vi partecipa numerosissimo, cantando infaticabile ogni canzone, duettando continuamente con gli artisti sul palco, senza perdersi un solo verso, in uno scambio d’intesa che non smette mai di sorprendere. Un affetto che si traduce in grandi numeri non solo ai live: tredici album pubblicati (inclusi dischi dal vivo, progetti speciali e pubblicazioni estere), un DVD, un’autobiografia ufficiale e, in occasione dei 25 anni di carriera, una nuova versione di Beppeanna - “Se mi Rilasso Collasso” - cantata e suonata con Stefano Bollani, Caparezza, Carmen Consoli, Max Gazzè e Daniele Silvestri. Così negli anni anche la cartina geografica bardozziana si è estesa a macchia d’olio con le lunghe tournée che toccano anche Francia, Germania, Spagna, Belgio, Lussemburgo, Svizzera, Polonia, Slovenia e persino Chiapas e Canada.
Stefano Bellotti, in arte Cisco, è stata la voce storica della band Modena City Ramblers dal 1992 fino al 2005, con loro ha realizzato otto album collezionando più di mille date in Italia e in Europa oltre ad aver fondato un genere che oggi tutti conosciamo come combat folk. Ha in seguito intrapreso il suo percorso da solista che lo vede alle prese con un cantautorato d’ispirazione folk-rock tra produzioni internazionali, teatro e letteratura. Anche la sua carriera da solista è caratterizzata da un numero elevatissimo di live, e l’eterogeneità della sua produzione lo ha portato anche a essere protagonista di tour teatrali e presentazioni di libri. Tante sono anche le collaborazioni, alcune tra le quali Casa del vento, Ginevra Di Marco, Bandabardò, Anchò, le Mondine di Novi, i Nomadi, Giulio Cavalli e il “The Liberation Project” ideato da Dan Chiorboli insieme a Phil Manzanera (Chitarrista dei Roxy Music).
Le strade di Bandabardò e Cisco si sono incrociate più volte, in studio di registrazione e su tantissimi palchi. Una condivisione profonda di suoni e idee che parte da lontano e nel 2022 approda a “Non fa paura”, un disco di inediti a più mani, e un tour insieme.
 
_____________________________________________________________________________________

99 POSSE
TOUR ESTIVO
 
Si aggiungono nuove date al lungo tour estivo dei 99 POSSE. Dopo la pubblicazione nel 2021 dei singoli “Comanda la gang” e “Nero su bianco”, con cui sono tornati sulla scena musicale italiana a trent’anni dalla loro fondazione, i 99 POSSE sono impegnati per una lunga estate sui palchi d’Italia. Una stagione all’insegna dei live, inaugurata all’Uno Maggio Libero e Pensante di Taranto, con un set che ha letteralmente infiammato il numeroso pubblico presente al Parco Archeologico delle Mura Greche, che ha risposto intonando a pieni polmoni brani come ‘Curre Curre Guagliò’, ‘Children of Babylon’ e ‘Povera Vita Mia’. Formazione seminale fin dalla sua fondazione, in 30 anni di attività, i 99 Posse hanno segnato la storia di un genere, con album pluripremiati come “Curre curre guagliò”, “Cerco tiempo” e “Corto circuito” e migliaia di concerti che hanno cambiato il modo di fare e vivere la musica in Italia e non solo.
 
17/09 Fano (PU) - Rocca Malatestiana – NUOVA DATA
22/09 Verona - Para Todos Festival – NUOVA DATA
23/09 Torino, Hiroshima Soundgarden
24/09 Roma - Festival Falastin @ Circolo Arci Concetto Marchesi – NUOVA DATA
02/10 Villanovaforru (CA) - Anfiteatro Villanovaforru – NUOVA DATA
 _____________________________________________________________________________________

JOE BASTIANICH & LA TERZA CLASSE
RIPRENDE AD AGOSTO IL TOUR DI PRESENTAZIONE DI
“GOOD MORNING ITALIA”

Prosegue il tour di presentazione di “Good Morning Italia” disco di esordio di JOE BASTIANICH & LA TERZA CLASSE. Uscito il 24 giugno scorso, Good Morning italia (Soundinside Records / Believe / Self) è  un disco fatto di passione gioia e amicizia, con otto tracce + una ghost track (quella che da il titolo all’intero disco, unica in italiano) in cui si sprigionano emozioni coinvolgenti, arrangiamenti che sanno unire con una linea immaginaria il folk e il bluegrass statunitense alla tradizione partenopea, mediterranea, e testi che parlano di cadute e risalite, di paura e di coraggio, di amore e tradimenti. “Good Morning Italia” è un regalo di andata e di ritorno tra un personaggio dalle radici istriane (i Bastianich sono stata una delle innumerevoli famiglie partite alla ricerca di fortuna dopo la seconda guerra mondiale da un territorio all’epoca ancora italiano) che negli States ha caparbiamente voluto, cercato e realizzato il successo in campo imprenditoriale, e una band, La Terza Classe, che ha saputo coniugare l’amore per la propria terra d’origine con quella di ispirazione artistica, divenendo una realtà di altissimo livello. Nel disco sono presenti i singoli “This Good Man”, primo estratto uscito nel dicembre 2021, e “Fall in Between” nuovo singolo uscito il 3 giugno (con videoclip l’8 giugno).   Il calendario del tour curato da Barley Arts è in continuo aggiornamento.
 
Venerdì 16 Settembre 2022 - ROMA, Stazione Birra
Domenica 18 Settembre 2022 - CASTELLARANO (RE), Festa dell’Uva – NUOVA DATA
_____________________________________________________________________________________

Giovedì 15 settembre
IL MURO DEL CANTO 
presenta il vinile di "Maestrale"
Special Guests: José Ramón Caraballo Armas, Lavinia Mancusi, Roberto Angelini e Mauro Menegazzi
e presentazione ufficiale della versione Vinile di "Maestrale"
Teatro Romano di Ostia Antica

Per l’occasione sarà disponibile per la prima volta la versione in Vinile del nuovo disco, ad arricchire una serata speciale ricca di ospiti e sorprese. Insieme al gruppo, infatti, si alterneranno sul palco José Ramón Caraballo Armas, Lavinia Mancusi, Roberto Angelini e Mauro Menegazzi, per un concerto imperdibile in una tra le location più affascinanti della penisola. A quattro anni di distanza da “L’amore mio non more”, che ha consacrato Il Muro del Canto come band di culto nel panorama della musica indipendente nazionale, il gruppo è tornato con il quinto disco in studio. L’uscita dell’album è stata accompagnata dall’importante ritorno alla dimensione live, che negli anni, con oltre 400 concerti, ha portato la band a esibirsi in tutta Italia, ampliando costantemente il nutrito pubblico che segue le sue performance.  La lunga tournée estiva, che si conclude con questo speciale live a Ostia Antica, oltre ai concerti da headliner, ha visto Il Muro del Canto impegnato anche in una serie di aperture a Ben Harper & The Innocent Criminals: un ritorno per la band che negli anni passati aveva già avuto modo di condividere il palco con il songwriter e chitarrista statunitense. Undici brani, anticipati nei mesi scorsi dai singoli “Controvento” e “Cometa”, seguiti dal terzo estratto “La Luce della Luna”, in cui Il Muro del Canto continua la sua evoluzione stilistica e comunicativa mantenendo evidenti i propri tratti distintivi. Introduce, più che in passato, elementi di rinnovamento sia nel linguaggio che nell’approccio musicale. La forza del dialetto romano, presente anche in molte tracce di questo quinto capitolo, cede talvolta il passo all’italiano.
Il Muro del Canto sono Daniele Coccia Paifelman (voce), Alessandro Pieravanti (voce narrante e batteria), Eric Caldironi (chitarra acustica), Ludovico Lamarra (basso elettrico), Franco Pietropaoli (chitarra elettrica) e Alessandro Marinelli (fisarmonica).

_____________________________________________________________________________________

THE ZEN CIRCUS
IN TOUR PER PRESENTARE IL NUOVO ALBUM
"CARI FOTTUTISSIMI AMICI”

Si aggiungono nuovi appuntamenti al tour estivo di The Zen Circus che annunciano anche il prossimo 17 settembre “Villa Inferno” il raduno Zen, un evento speciale, una vera e propria festa che chiude, ad anni alterni, i loro tour. THE ZEN CIRCUS in tour presentano il nuovo album “CARI FOTTUTISSIMI AMICI”, uscito lo scorso 27 maggio ed entrato, nella settimana di uscita, direttamente al 3° posto della classifica dei Vinili più venduti in Italia secondo Fimi/Gfk e al 6° posto della classifica dei CD e Vinili più venduti su Amazon. In oltre due decenni di musica, con una lunga carriera che conta 14 pubblicazioni discografiche, una partecipazione in gara tra i big a Sanremo 2019 e un romanzo anti-biografico entrato direttamente nella Top Ten delle classifiche dei libri più venduti stilate dai maggiori quotidiani e divenuto un vero e proprio caso di genere letterario, The Zen Circus continuano a rinnovarsi, rimanendo una delle realtà più apprezzate del panorama musicale italiano attuale. Per la prima volta negli oltre 20 di carriera, la band dà alle stampe un album interamente composto di featuring, su canzoni inedite realizzate per l’occasione, frutto di molteplici collaborazioni con colleghi stimati e amici di vecchia data, facenti parte del mondo della musica e non solo.

17 settembre Cervia (Ra ) – Villa Inferno
_____________________________________________________________________________________

Dopo il tutto esaurito della tournée estiva
VENDITTI & DEGREGORI  
I DUE ARTISTI TORNERANNO LIVE IL 5 OTTOBRE ALL’ARENA DI VERONA
E DA NOVEMBRE NEI PRINCIPALI TEATRI ITALIANI 
E per celebrare il grande successo del tour hanno registrato e reinterpretato due classici del loro repertorio
 
“PEPPINO” e “LA DONNA CANNONE” DA OGGI IN RADIO E IN DIGITALE
I DUE BRANI VERRANNO ESEGUITI LIVE STASERA IN OCCASIONE DEI TIM MUSIC AWARDS
 
Per celebrare il grande successo di pubblico e critica del concerto allo Stadio Olimpico di Roma e della tournée estiva, FRANCESCO DE GREGORI e ANTONELLO VENDITTI hanno inciso e reinterpretato due grandi classici del loro repertorio e della storia della musica italiana, “Peppino” (https://VendittiDeGregori.lnk.to/Peppino) e “La Donna Cannone” (https://VendittiDeGregori.lnk.to/ladonnacannone), da oggi, venerdì 9 settembre, in radio e in digitale. Pubblicata nel 1983, La Donna Cannone, è una delle canzoni più note del repertorio di De Gregori con una melodia inconfondibile, e riconoscibile fin dalla prime note, è anche il brano che Venditti ha sempre dichiarato di amare e aver voluto scrivere. Allo stesso modo “Peppino”, incisa da Antonello nel 1986 dopo un viaggio in Eritrea, è una delle canzoni che più ha emozionato Francesco, mentre prendeva le misure nell’interpretarla durante le prove del tour. Le due canzoni verranno eseguite live dai due artisti questa sera in occasione dei Tim Music Awards, che si terranno oggi, 9 settembre, e domani, 10 settembre, in diretta su Rai1 dall’Arena di Verona. E sul palco dell’Arena di Verona Antonello Venditti e Francesco De Gregori torneranno il 5 ottobre, per l’ultima data nelle location all’aperto del tour, che poi proseguirà da novembre nei principali teatri d’Italia. Queste le date del tour “VENDITTI & DE GREGORI” nei principali teatri italiani:

1 novembre - ROMA - Auditorium Parco della Musica
4 novembre - NAPOLI - Pala Partenope
7 novembre - CATANIA - Teatro Metropolitan
8 novembre - CATANIA - Teatro Metropolitan
12 novembre - BARI - Teatro Team
13 novembre - BARI - Teatro Team
18 novembre - ROMA - Auditorium Parco della Musica
21 novembre - MILANO - Teatro degli Arcimboldi
22 novembre - MILANO - Teatro degli Arcimboldi
26 novembre - FIRENZE - Teatro Verdi
27 novembre - FIRENZE - Teatro Verdi
3 dicembre - BRESCIA - Teatro Dis_Play
5 dicembre - MILANO - Teatro Degli Arcimboldi
7 dicembre - MILANO - Teatro Degli Arcimboldi
26 dicembre - ROMA - Auditorium Parco Della Musica
27 dicembre - ROMA - Auditorium Parco Della Musica
5 gennaio - MONTECATINI (PT) - Teatro Verdi
6 gennaio - MONTECATINI (PT) - Teatro Verdi
10 gennaio - BOLOGNA - EuropAuditorium
11 gennaio - BOLOGNA – EuropAuditorium
17 gennaio - TORINO - Teatro Colosseo
18 gennaio - TORINO - Teatro Colosseo
30 gennaio - BERGAMO - Teatro Creberg
31 gennaio - BERGAMO - Teatro Creberg
 
I biglietti per la date del tour sono disponibili nei circuiti di vendita e prevendita abituale. Ulteriori informazioni su www.friendsandpartners.it
 
Si informa che restano validi per la data del 7 novembre al Teatro Metropolitan di Catania i biglietti acquistati inizialmente per la data del 9 novembre. Il tour, prodotto e organizzato da Friends & Partners, darà al pubblico l’occasione di assistere a uno spettacolo unico ed emozionante, in cui FRANCESCO DE GREGORI e ANTONELLO VENDITTI daranno nuova veste ai loro più grandi successi: canzoni che sono entrate nel cuore della gente, nelle storie delle persone, che sono la colonna sonora di intere generazioni.  Insieme a FRANCESCO DE GREGORI e ANTONELLO VENDITTI sul palco una band che unisce per la prima volta i musicisti che da anni collaborano separatamente con i due artisti: Alessandro CANINI (batteria), Danilo CHERNI (tastiere), Carlo GAUDIELLO (piano), Primiano DI BIASE (hammond), Fabio PIGNATELLI (basso), Amedeo BIANCHI (sax), Paolo GIOVENCHI (chitarre), Alessandro VALLE (pedal steel guitar e mandolino). Sul palco anche Fabiana SIRIGU al violino e le coriste Laura UGOLINI e Laura MARAFIOTI. Il coordinamento musicale è a cura di GUIDO GUGLIELMINETTI e ALESSANDRO CANINI.  È disponibile in binge sulla piattaforma streaming discovery+ la serie “VENDITTI & DE GREGORI - FALEGNAMI & FILOSOFI”, il racconto filmato delle prove che hanno visto impegnati i due cantautori romani prima della partenza del tour. Diretta da Stefano Pistolini, la serie in 6 episodi è un progetto inedito, realizzato in collaborazione con Caravan, Friends&Partners e New Sound City, che per la prima volta apre al pubblico il cantiere musicale dei due artisti alle prese con gli arrangiamenti delle loro canzoni più famose, e svela i loro caratteri, le loro diverse personalità e i loro spigoli in una lunga storia di amicizia e complicità musicale. Disponibili sulle piattaforme streaming e in digital download, i brani “Generale” (https://smi.lnk.to/generale_) e “Ricordati di Me” (https://smi.lnk.to/ricordatidime) sono contenuti in un esclusivo 45 giri da collezione disponibile su Amazon.
 
Radio Italia solomusicaitaliana è la radio partner del tour.
 
www.francescodegregori.net - www.facebook.com/fdegregori - twitter.com/fdegregori
www.youtube.com/user/degregori instagram.com/degregoriofficial
_____________________________________________________________________________________

PFM
DA MAGGIO TORNA IN TOUR CON
“PFM 1972-2022”
da “Storia di un minuto”  a “Ho sognato pecore elettriche” abbracciando la poesia di Fabrizio De André
PREVENDITE GIÀ APERTE SU TICKETONE
 
Dopo l’uscita in tutto il mondo dell’album di inediti “Ho sognato pecore elettriche/I dreamed of electric sheep”, PFM – Premiata Forneria Marconi da maggio torna a suonare dal vivo con il tour “PFM 1972-2022”, da “Storia di un minuto” a “Ho sognato pecore elettriche” abbracciando la poesia di Fabrizio De André”. Prima tappa il 28 maggio a MALTA – La Valletta, in Pjazza Teatru Rjal. I concerti saranno un grande viaggio attraverso il tempo, con nuove sonorità che faranno sentire lo spettatore nel presente, ma allo stesso tempo proiettato verso il futuro.  Queste le nuove date autunnali del tour “PFM 1972-2022” (prodotto da D&D Concerti e distribuito da D&D Concerti in collaborazione con Ventidieci):
 
11 ottobre
BOLOGNA, Auditorium Europa  (recupero del 14 febbraio 2022)
15 ottobre
SCHIO, Teatro Astra  (prevendite su VivaTicket) (recupero del 26 marzo 2022)
22 ottobre
LEGNANO, Teatro Galleria (recupero del 18 marzo 2022)
29 ottobre
CESENA, Carisport (recupero del 2 aprile 2022)         
10 novembre
BERGAMO, Teatro Creberg (recupero del 22 marzo 2022)
19 novembre
VARESE, Teatro di Varese "La Buona Novella + successi PFM" RECUPERO (recupero del 9 aprile 2022)
16 novembre
TORINO, Teatro Colosseo (recupero del 06 aprile 2022)
22 novembre
MILANO, Teatro Lirico (recupero del 21 aprile 2022)
23 novembre
MILANO, Teatro Lirico (recupero del 22 aprile 2022)     
25 novembre
FIRENZE, Tuscany Hall (recupero del 15 febbraio 2022)
Data da definire
ANCONA, Teatro delle Muse (recupero del 13 aprile 2022)
 
PFM – Premiata Forneria Marconi è composta da: Franz Di Cioccio (voce e batteria), Patrick Djivas (basso), con Lucio Fabbri (violino, seconda tastiera, cori), Alessandro Bonetti (violino, seconda tastiera, cori – in sostituzione a Lucio Fabbri nelle date di MALTA e LORELEY), Alessandro Scaglione (tastiere, cori), Marco Sfogli (chitarra, cori), Eugenio Mori (seconda batteria), special guest: Luca Zabbini. PFM – Premiata Forneria Marconi ha uno stile unico e inconfondibile che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un'unica entità affascinante. Nata nel 1970 (discograficamente nel 1972), la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, che mantiene tutt’oggi. Nel 2016 la prestigiosa rivista inglese “Classic Rock” UK ha posizionato PFM – Premiata Forneria Marconi al 50esimo posto tra i 100 migliori artisti più importanti del mondo, mentre “Rolling Stone” UK ha inserito l’album “Photos of ghost” al 19esimo posto tra i dischi più importanti della musica progressive. Nel 2018 ha ricevuto a Londra il prestigioso riconoscimento come “International Band of the year” ai Prog Music Awards UK, mentre nel 2019 la rivista inglese “PROG UK” nomina Franz Di Cioccio tra le 100 icone della “musica che hanno cambiato il nostro mondo” (unico musicista del mondo latino).

_____________________________________________________________________________________

BRUCE SPRINGSTEEN AND THE E STREET BAND
TORNANO IN TOUR IN TUTTO IL MONDO NEL 2023

ANNUNCIATE TRE DATE IN ITALIA
GIOVEDÌ 18 MAGGIO 2023 – PARCO URBANO G. BASSANI, FERRARA
DOMENICA 21 MAGGIO 2023 – CIRCO MASSIMO, ROMA
MARTEDÌ 25 LUGLIO 2023 – PRATO DELLA GERASCIA, AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA
  
Bruce Springsteen and The E Street Band si esibiranno in Italia in tre date live: giovedì 18 maggio 2023 al Parco Urbano Giorgio Bassani di Ferrara, domenica 21 maggio 2023 al Circo Massimo di Roma e martedì 25 luglio 2023 al Prato della Gerascia, all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza. Il 2023 vedrà il ritorno on the road di Bruce Springsteen and The E Street Band, con una serie di date – ancora da svelare – nei palazzetti americani, seguite da un tour europeo che avrà inizio il 28 aprile a Barcellona, e una seconda parte del tour americano a partire dal mese di agosto. Dice Springsteen «Dopo sei anni, sono ansioso di rivedere i nostri lealissimi fan e non vedo l’ora di condividere ancora una volta il palco con la leggendaria E Street Band. Ci vediamo là, il prossimo anno – e anche dopo!». In Italia, per agevolare e premiare chi ha richiesto un voucher per uno spettacolo Barley Arts che ha subito variazioni a causa della pandemia di Covid-19 e non l’ha ancora utilizzato per intero, sarà aperta una speciale prevendita per i biglietti nominali dei tre concerti italiani di Bruce Springsteen and The E Street Band sui circuiti ufficiali autorizzati Ticketone, Vivaticket e Ticketmaster, fino ad esaurimento posti dedicati a questa pre-sale. La vendita in anteprima sarà attiva dalle 10 alle 23:59 di mercoledì 25 maggio per le tappe di Ferrara e Roma e dalle 10 alle 23:59 di lunedì 30 maggio per quella di Monza. Le vendite generali apriranno a tutti sui medesimi canali alle 10 di giovedì 26 maggio (Ferrara e Roma) e alle 10 di martedì 31 maggio (Monza), per un numero massimo di quattro biglietti per tappa per ogni account (comprensivi di quelli eventualmente acquistati durante la presale). Naturalmente sarà possibile continuare a utilizzare i voucher anche durante la vendita generale. Le date del tour del 2023 saranno le prime dal vivo per Bruce Springsteen and The E Street Band dalla conclusione dei quattordici mesi del The River Tour, nominato da Billboard e Pollstar come miglior tour del 2016 e terminato in Australia a febbraio 2017. Le tappe europee confermate del tour saranno a Barcellona, Dublino, Parigi, Ferrara, Roma, Amsterdam, Landgraaf, Zurigo, Düsseldorf, Gothenburg, Oslo, Copenaghen, Amburgo, Vienna, Monaco e Monza. Ulteriori città nel Regno Unito e in Belgio saranno annunciate in un secondo momento. Bruce Springsteen and The E Street Band si sono riuniti per un’esibizione al Saturday Night Live nel dicembre 2020, durante la quale hanno suonato due canzoni del loro ultimo album in studio Letter To You (Columbia Records), che ha esordito al primo posto in classifica in undici paesi e ha segnato il ritorno in studio di Springsteen insieme alla E Street Band per la prima volta dopo decenni. Durante lo scorso anno, Springsteen ha anche lanciato il suo film inedito The Legendary 1979 No Nukes Concerts, ha collaborato con il presidente Barack Obama al libro Renegades: Born In The USA e ha ripreso il suo spettacolo Springsteen On Broadway per aiutare a riaprire i teatri di New York la scorsa estate. I membri della E Street Band sono: Roy Bittan (piano e sintetizzatori), Nils Lofgren (chitarra, voce), Patti Scialfa (chitarra, voce), Garry Tallent (basso), Stevie Van Zandt (chitarra, voce), Max Weinberg (batteria) con Soozie Tyrell (violino, chitarra, voce), Jake Clemons (sassofono) e Charlie Giordano (tastiere).
 
Segui Bruce Springsteen: