Concerti Canzone D'Autore

I concerti della scena cantautorale italiana...

Vera Di Lecce 
Altar Of Love
#WeAreInPuglia #PugliaSoundsPlus 

Anteprima:

12 Maggio - Bari - Experimenta - Auditorium Vallisa
20 maggio - Germi - Luogo di contaminazione - Milano
21 maggio - Colorificio Kroen - Verona
7 giugno - Beaches Brew Festival - Marina di Ravenna (Ra)
10 giugno - A Forest Festival - Cigole (BS)
24 giugno - Diffuse Sound - Roma
Altre date in arrivo

Vera Di Lecce è una cantante, producer e performer pugliese di base a Roma. Dopo un primo periodo di concentrazione su una performance di live looping (voce e chitarra elettrica) l'artista inizia a registrare e produrre i suoi brani autonomamente, senza abbandonare l'approccio pop sperimentale, ma arricchendolo con strumenti elettronici e proponendo una performance live eclettica, tra pedali multieffetto e synth vocali, chitarre elettriche sempre più devote all'e-bow, e danze marziali. Le ambientazioni create da Vera sono spesso una fusione di sonorità nord europee, orientali e tradizionali, che trascinano in un'atmosfera antica e allo stesso tempo contemporanea: un rituale elettronico, cantato in inglese, ma che sembra provenire da un futuro ancestrale. Nel 2021 firma con l'etichetta americana Manimal Vinyl (Warpaint, Bat for Lashes, Yoko Ono) e pubblica tre singoli (Painfall, Shellbone, The Truth) e una cover (Heart and Soul dei Joy Division), presentati negli States, lo scorso Marzo, durante i suoi showcase al The New Colossus Festival di New York e al SXSW in Texas. In attesa del suo nuovo album, in uscita a Settembre per Manimal Vinyl e Niafunken, ascolteremo presto un nuovo singolo, il cui videoclip racconterà della sua esperienza americana.
Vera Di Lecce è un'artista che nasce dalla tradizione e sviluppa un percorso personale di ricerca e sperimentazione cantando in inglese e producendo elettronica ibrida, che associa percussioni world a synths graffianti, in un rituale di rigenerazione personale e collettiva. Pugliese di base a Roma, inizia la sua esperienza artistica con i suoi genitori, attori di teatro sperimentale e ricercatori nell'ambito della tradizione salentina. Canta in dialetto, salentino e siciliano, con Nidi d'Arac, Arakne Mediterranea, Cesare Basile e Alfio Antico e dal 2012 crea il suo progetto solista, in inglese. Dopo un EP, un LP e diversi singoli e collaborazioni, firma con l'etichetta americana Manimal Vinyl, che ha pubblicato album di debutto di Bat For Lashes, Warpaint, e molte altre uscite esclusive che vanno da Asia Argento a Yoko Ono e che lancerà il suo prossimo album, in uscita a settembre. Le ambientazioni create dall'artista sono spesso una fusione di sonorità nord europee, orientali e tradizionali, che trascinano in un'atmosfera antica e allo stesso tempo contemporanea. Ha sempre utilizzato la sua voce come strumento, in principio con i loops, per poi affinare la sua tecnica di performance live con pedali multieffetto e synths vocali, affiancandola a chitarre elettriche sempre più devote all'e-bow. Melodie accattivanti, che richiamano motivi medievali e strizzano l'occhio al pop, cavalcano synths aggressivi come dragoni, su montagne di percussioni o glitch di drum machines, in un mondo parallelo di androidi sciamani. 

OPERAZIONE FINANZIATA A VALERE SUL POC PUGLIA 2007 - 2013 - AZIONE “SVILUPPO DI ATTIVITA’ CULTURALI E DELLO SPETTACOLO

_____________________________________________________________________________________

BANDABARDÒ & CISCO
SI AGGIUNGONO NUOVE DATE AL “NON FA PAURA TOUR”
Il progetto dal vivo anticipa l’uscita dell’album
“NON FA PAURA”
DISPONIBILE DAL 20 MAGGIO

BANDABARDÒ ANCHE PROTAGONISTA DELL’ESTATE FIORENTINA 2022 CON
“TRE PASSI AVANTI”
L’EVENTO TRIBUTO A ERRIQUEZ
IL 27 MAGGIO, ALL’ANFITEATRO DELLE CASCINE ERNESTO DE PASCALE DI FIRENZE
UNA SERATA RICCA DI OSPITI, UNA VERA E PROPRIA FESTA ALL’INSEGNA DELLA MUSICA, DELL’AMICIZIA E DELLA CONDIVISIONE CHE HA REGISTRATO IL TUTTO ESAURITO IN MENO DI 24 ORE
 
Si aggiungono nuove date al “Non fa paura tour”, una serie di live in tutta Italia che vede per la prima volta insieme in un progetto dal vivo Bandabardò e Cisco.  Il tour nasce da una naturale e lontana esigenza di voler dare vita a una collaborazione tra una delle band più longeve del panorama musicale italiano, con oltre 1500 concerti e più di 25 anni di attività, e la storica voce dei Modena City Ramblers. Di seguito il calendario aggiornato:

11 maggio, Pietragalla (PZ) - Piazza Principe Umberto NUOVA DATA
28 maggio, Larino (CB) - Piazza Duomo NUOVA DATA
1° giugno, Livorno - Straborgo
22 giugno, Bologna - BOtanique
7 luglio, Prato - Anfiteatro S. Lucia
9 luglio, Bergamo - NXT Station
12 luglio, Roma - Cavea Auditorium Parco della Musica (Roma Summer Fest)
16 luglio, Mantova - Bike In NUOVA DATA
23 luglio, Veroli (FR) - Tarantelliri
24 luglio, Manciano (GR) - Manciano Street Festival
29 luglio, Treviso - Suoni di Marca NUOVA DATA
7 agosto, Francavilla al Mare (CH) - Blubar Summer Festival NUOVA DATA
8 agosto, Castrignano de’ Greci (LE) - Kascignana Music Fest
9 agosto, Carpino (FG) - Festival Carpino in Folk NUOVA DATA
1° settembre, Sesto San Giovanni (MI) - Carroponte
24 settembre, Perugia - Teatro Morlacchi (Anteprima MEI25) NUOVA DATA
29 settembre, Cagliari, Parco della Musica NUOVA DATA
30 settembre, Alghero (SS), Lo Quarter NUOVA DATA
1° ottobre, Riola Sardo (OR) - Parco dei Suoni
 
“Non fa paura” è anche il titolo del nuovo album di Bandabardò e Cisco, in uscita il 20 maggio. Il disco, prodotto da Cisco e Bandabardò per OTR Live e distribuito da BTF, contiene 10 tracce tra brani inediti, oltre che cover e rivisitazioni di brani storici della produzione musicale sia di Bandabardò che di Cisco.
Il disco sarà presentato anche con due imperdibili instore in programma il 20 maggio a Roma (La Feltrinelli, Via Appia Nuova 427, ore 18:00) e il 23 maggio a Firenze (La Feltrinelli, Piazza della Repubblica, ore 21:00).“Non fa paura” tiene insieme tutto: la musica suonata sui dischi e sui palchi; la bellezza di tornare dopo due anni di stop quasi forzato del nostro settore a fare quello c he amiamo; la fortuna di poterlo fare all’interno di un meraviglioso progetto che ha a che fare con qualcosa che è - proprio come la musica - molto preziosa, l’amicizia”. Cisco
“Non vediamo l’ora di recuperare quella dimensione di partecipazione collettiva al live che in questi anni di pandemia è mancata a tutti e che è invece sempre stata la nostra cifra. “Insieme” è una parola che oggi assume un significato se possibile ancora più prezioso e importante, ed è bello che il primo progetto con il quale torniamo al nostro pubblico sia un progetto condiviso con un amico di sempre, Cisco. Ripartire dalle emozioni ci sembra il modo migliore di ricominciare”. Bandabardò
Bandabardò sarà anche protagonista dell’Estate Fiorentina 202 con “TRE PASSI AVANTI”, evento tributo che la città di Firenze dedica a Erriquez, l’indimenticabile voce della band, all’interno del cartellone della rassegna. Una grande festa all’insegna della musica, dell’amicizia e della condivisione che si svolgerà il 27 maggio presso l’Anfiteatro delle Cascine Ernesto de Pascale di Firenze. Sul palco insieme a Bandabardò una serie di ospiti. Tra i colleghi e gli amici che in vario modo hanno incrociato negli anni passati le loro strade con la band fiorentina, alla serata evento parteciperanno: Cisco, Giobbe Covatta, Carmen Consoli, Ginevra Di Marco, Jacopo Fo, Folcast, Enzo Iacchetti, Max Gazzè, Gabriella Martinelli, Mirkoeilcane, Erica Mou, Negrita, Saverio Tommasi, Paola Turci e Piero Pelù. L’evento, comunicato sui social, è già sold out e ha registrato il tutto esaurito a meno di 24 ore dalla messa in vendita dei biglietti. “TRE PASSI AVANTI” è prodotto da OTR Live e realizzato con il contributo del Comune di Firenze. Bandabardò può dirsi a buon diritto una delle live band più vitali in Italia. I suoi concerti sono feste straripanti d’affetto: il pubblico vi partecipa numerosissimo, cantando infaticabile ogni canzone, duettando continuamente con gli artisti sul palco, senza perdersi un solo verso, in uno scambio d’intesa che non smette mai di sorprendere. Un affetto che si traduce in grandi numeri non solo ai live: tredici album pubblicati (inclusi dischi dal vivo, progetti speciali e pubblicazioni estere), un DVD, un’autobiografia ufficiale e, in occasione dei 25 anni di carriera, una nuova versione di Beppeanna - “Se mi Rilasso Collasso” - cantata e suonata con Stefano Bollani, Caparezza, Carmen Consoli, Max Gazzè e Daniele Silvestri. Così negli anni anche la cartina geografica bardozziana si è estesa a macchia d’olio con le lunghe tournée che toccano anche Francia, Germania, Spagna, Belgio, Lussemburgo, Svizzera, Polonia, Slovenia e persino Chiapas e Canada.
Stefano Bellotti, in arte Cisco, è stata la voce storica della band Modena City Ramblers dal 1992 fino al 2005, con loro ha realizzato otto album collezionando più di mille date in Italia e in Europa oltre ad aver fondato un genere che oggi tutti conosciamo come combat folk. Ha in seguito intrapreso il suo percorso da solista che lo vede alle prese con un cantautorato d’ispirazione folk-rock tra produzioni internazionali, teatro e letteratura. Anche la sua carriera da solista è caratterizzata da un numero elevatissimo di live, e l’eterogeneità della sua produzione lo ha portato anche a essere protagonista di tour teatrali e presentazioni di libri. Tante sono anche le collaborazioni, alcune tra le quali Casa del vento, Ginevra Di Marco, Bandabardò, Anchò, le Mondine di Novi, i Nomadi, Giulio Cavalli e il “The Liberation Project” ideato da Dan Chiorboli insieme a Phil Manzanera (Chitarrista dei Roxy Music).
Le strade di Bandabardò e Cisco si sono incrociate più volte, in studio di registrazione e su tantissimi palchi. Una condivisione profonda di suoni e idee che parte da lontano e nel 2022 approda a “Non fa paura”, un disco di inediti a più mani, e un tour insieme.
 
_____________________________________________________________________________________

24 GRANA
PARTE IL 4 GIUGNO IL TOUR ESTIVO DI PRESENTAZIONE DI
“A RACCOLTA”

I 24 Grana sono tornati sul palco. L’occasione è stata l’uscita del loro disco antologico “A Raccolta”, pubblicato lo scorso marzo, cui sono seguite cinque date nel mese di aprile, di cui tre (Bologna, Roma, Napoli) andate sold out. Francesco Di Bella, cantante e frontman della band afferma infatti che “Tornare sul palco è stata una gioia immensa, così come ritrovare il nostro pubblico, con la passione e l’amore per la nostra musica intatti. Abbiamo quindi deciso di prolungare questa gioia insieme ai nostri fan con altri concerti questa estate”. “A Raccolta” è il disco antologico pubblicato in occasione della celebrazione dei 25 anni dalla loro prima omonima uscita discografica. L’album è statoi stampato solo in formato Vinile Limited Edition (oltre alla presenza sulle principali piattaforme streaming) e contiene undici brani originali rimasterizzati, nei quali si legge la storia di una delle band più importanti della scena napoletana degli ultimi venti anni, più la Title Track “A Raccolta”, la prima canzone incisa dal gruppo dopo una lunga pausa, con l’importante featuring di Clementino.
 
04/06 DESIO (MB) @ PARCO TITTONI
24/07 CONVERSANO (BA) @ CASA DELLE ARTI
27/07 SALERNO@ TEATRO DEI BARBUTI
28/07 ROMA @ VILLA ADA
29/07 CASTELVOLTURNO (CE) @ FLAVA BEACH
12/08 PINETO (TE) @PINETNIE MODERNE MUSIC FESTIVAL
____________________________________________________________________________________

99 POSSE
ANNUNCIATE LE PRIME DATE DEL TOUR ESTIVO
 
Annunciate le prime date del tour estivo 2022 dei 99 POSSE. Dopo la pubblicazione nel 2021 dei singoli “Comanda la gang” e “Nero su bianco”, con cui sono tornati sulla scena musicale italiana a trent’anni dalla loro fondazione, i 99 POSSE saranno sui palchi d’Italia nell’estate 2022. Il gruppo è finalmente pronto per una stagione all’insegna dei live, dopo aver accolto questo importante anniversario come una rinascita, annunciando un percorso che vedrà la band pubblicare via via nuovi capitoli che si aggiungeranno alla sua lunga storia musicale. I 99 Posse hanno inaugurato la stagione dei concerti all’Uno Maggio Libero e Pensante di Taranto. Un set che ha letteralmente infiammato il numeroso pubblico presente al Parco Archeologico delle Mura Greche che ha risposto intonando a pieni polmoni brani come ‘Curre Curre Guagliò’, ‘Children of Babylon’ e ‘Povera Vita Mia’. Formazione seminale fin dalla sua fondazione, in 30 anni di attività, i 99 Posse hanno segnato la storia di un genere, con album pluripremiati come “Curre curre guagliò”, “Cerco tiempo” e “Corto circuito” e migliaia di concerti che hanno cambiato il modo di fare e vivere la musica in Italia e non solo.
 
12/06 Casacalenda (CB), Corso Vittorio Emanuele
18/06 Narni (TR), Narni Città Teatro // spettacolo teatrale "Scritti sull'Arte" 
29/06 Bologna, Botanique
30/06 Vicchio (FI), Etnica Festival
08/07 Padova, Sherwood Festival
14/07 Fara Gera d'Adda (BG), Fara Rock
06/08 Frazzanò (ME), Frazzanò Folk Festival
23/09 Torino, Hiroshima Soundgarden
 _____________________________________________________________________________________

IL MURO DEL CANTO
ANNUNCIA LE NUOVE DATE DEL TOUR ESTIVO CHE ACCOMPAGNERÀ L’USCITA DEL PROSSIMO ALBUM 
TRA LE DATE ANCHE ALCUNE IMPORTANTI APERTURE A BEN HARPER & THE INNOCENT CRIMINALS

IL MURO DEL CANTO annuncia per questa estate il ritorno sui palchi di tutta Italia. Il lungo tour in partenza a luglio, con un calendario in continuo aggiornamento, seguirà l'uscita del quinto disco in studio della band, intitolato “Maestrale” che sarà pubblicato a giugno per l’etichetta FioriRari. Tra i live annunciati - tutti in collaborazione con Barley Arts - in programma anche alcune importanti date di apertura a Ben Harper & The Innocent Criminals nel mese di agosto e il ritorno sul palco di Villa Ada a Roma per una prima grande data estiva con il nuovo disco. Nei mesi scorsi Il Muro del Canto ha pubblicato alcune anticipazioni del nuovo album, rilasciando i singoli e videoclip “Controvento” e “Cometa”. Nelle prossime settimane uscirà un terzo capitolo che avvicinerà alla release di “Maestrale”, che arriva a quattro anni di distanza dal precedente lavoro “L’Amore Mio non More”, ottimamente recensito dalla critica e portato a lungo dal vivo in tutta la penisola, con un tour che ha ampliato il nutrito pubblico che da anni segue le performance della band.  
 
01/07 Roma, Villa Ada
03/07 Spilimbergo (PN), Folkest Festival
10/07 Pofi (FR), Bomboklat Festival
16/07 Ponticelli di Malalbergo (BO), Solidarity Festival ed. 3
05/08 Porto Pollo - Palau (SS), Rupi’s Beach Bar
06/08 Porto Ferro - Sassari, Il Baretto di Porto Ferro
07/08 Cagliari - Lungomare Poetto, Corto Maltese
20/08 Vallemare di Borbona (RI), Vallemare 2022
 
IN APERTURA A BEN HARPER & THE INNOCENT CRIMINALS
02/08 Palmanova (UD), Estate di Stelle - Piazza Grande
03/08 San Mauro Pascoli (FC), Acieloaperto - Villa Torlonia
09/08 Riola Sardo (OR), Parco dei Suoni
11/08 Brescia, Festa Radio Onda d’Urto
 
_____________________________________________________________________________________

THE ZEN CIRCUS
“L’ULTIMO CLUB ACCOGLIENTE”

ANNUNCIATI GLI INSTORE DI PRESENTAZIONE A FIRENZE, ROMA, BOLOGNA E MILANO

In oltre due decenni di musica, con 12 album, una raccolta, una partecipazione in gara tra i big a Sanremo 2019 e un romanzo anti-biografico entrato direttamente nella Top Ten delle classifiche dei libri più venduti stilate dai maggiori quotidiani e divenuto un vero e proprio caso di genere letterario, The Zen Circus continuano a rinnovarsi, rimanendo una delle realtà più apprezzate del panorama musicale italiano attuale. Per la prima volta negli oltre 20 di carriera, la band dà alle stampe un album interamente composto di featuring, su canzoni inedite realizzate per l’occasione, frutto di molteplici collaborazioni con colleghi stimati e amici di vecchia data, facenti parte del mondo della musica e non solo.  Già anticipato dalle release dei brani “118” feat. Claudio Santamaria, “Caro fottutissimo amico” con Motta e dal singolo “Ok Boomer” feat. Brunori Sas, l’album vede un insieme di ospiti incredibili affiancare gli Zen Circus in questa nuova avventura: dai già citati Motta, Claudio Santamaria e Brunori Sas a Luca Carboni, da Ditonellapiaga (con un brano prodotto da Tommaso Colliva, di fatto un ulteriore featuring del disco) a Speranza, fino al Management, passando per Fast Animals and Slow Kids, Emma Nolde e Musica da Cucina. Un disco corale nato in totale libertà e sotto lo spirito della sperimentazione e del gioco, come è testimoniato anche dall’artwork della copertina, in cui la foto realizzata da Ilaria Magliocchetti Lombi ritrae perfettamente il concept del disco. Un lavoro frutto di collaborazioni sincere, che ha coinvolto amici storici come Motta, Brunori Sas, con cui nello specifico l’urgenza della scrittura condivisa è emersa fin da subito, o ancora Management, Fast Animals and Slow Kids; ma anche diversi artisti incontrati più recentemente nel percorso, Luca Carboni, Speranza, Ditonellapiaga, per citarne alcuni, che in poco tempo hanno attratto la band per affinità artistica, nonostante la distanza tra i generi, dando vita a dei contributi unici in questo lavoro.
THE ZEN CIRCUS PARLANO DEL NUOVO ALBUM “CARI FOTTUTISSIMI AMICI”
“Cari Fottutissimi Amici” è un disco in libertà. Libertà di passare dal crossover al pop, dall’ambient al rock, dalla psichedelia all’elettronica, Il tutto mano nella mano ad amici di vecchia data ed artisti che ci hanno appassionato nel tempo più o meno recente. Questo disco è una giostra, un tagadà, un autoscontro. Qualcuno si divertirà da matti, qualcun’altro si sentirà male, altri non saliranno su alcune giostre, ma noi - veri e propri giostrai - amiamo questo luna park.

Presentazioni
Sabato 28 maggio – Firenze @ Feltrinelli Red Piazza della Repubblica - h. 18.00
Lunedì 30 maggio - Roma @ Feltrinelli Via Appia – h. 18.30
Martedì 31 maggio - Bologna @ Feltrinelli Piazza Ravegnana - h. 18.30
Mercoledì 01 giugno - Milano @ Feltrinelli Piazza Piemonte - h. 18.30
 
Concerti
18 giugno Palermo - Palermo Festival 
24 giugno Bergamo - NXT Station 
02 luglio Pisa - Giardino Scotto 
13 luglio Prato - Centro Pecci Summer Live 2022
14 luglio Padova - Sherwood Festival 
16 luglio Taranto - Cinzella Festival 
21 luglio Roma - Villa Ada Festival
24 luglio Cassano Magnago (VA) - Woodoo Fest
25 luglio Treviso - Suoni di Marca Festival 
13 agosto Pineto (TE) - Pinetnie Moderne 2022
20 agosto Tonale - Ponte di Legno (TN) - Water Music Festival 
02 settembre Torino - Pinewood
_____________________________________________________________________________________

GABRIELLA MARTINELLI
PARTE IL 14 MAGGIO DA TARANTO
IL “TUTTO DACCAPO TOUR”
  
Sabato 14 maggio parte il “TUTTO DACCAPO TOUR” di GABRIELLA MARTINELLI, una serie di appuntamenti live (il calendario è in continuo aggiornamento) per presentare il nuovo disco. Dopo la pubblicazione del videoclip di “Tutto Daccapo”, title track dell’ultimo album, Gabriella Martinelli è pronta a tornare sui palchi della penisola, con un tour realizzato da Freecom Live in collaborazione con Vox Concerti. Già vincitrice di Area Sanremo 2019, in gara con Lula al 70° Festival della Canzone Italiana con la canzone “Il gigante d’acciaio” nella categoria Nuove Proposte, Gabriella Martinelli è nata a Roma e cresciuta in Puglia ed è un’artista poliedrica in continua evoluzione. Cantautrice e polistrumentista dalle molteplici influenze musicali che s’incontrano in un progetto artistico del tutto originale. Negli anni ottiene importanti premi legati alla canzone Italiana, fra cui Musicultura, Premio Bindi, Targa Bigi Barbieri, Premio L’Artista che non c’era. Nel 2013 pubblica il suo album d’esordio “Ricordati di essere felice”, seguito da un secondo disco “La pancia è un cervello col buco” nel 2018. Il 10 dicembre 2021 è uscito “Tutto Daccapo”, il suo terzo album, in cui figura anche la preziosa collaborazione con Enriquez della Bandabardó nel brano “Si può essere felici”, scritto a quattro mani e registrato prima della sua scomparsa. Il nuovo disco, presentato in numerose trasmissioni di qualità su reti nazionali e in molteplici emittenti regionali e locali, ha raccolto il favore della critica che lo ha recensito sulle principali testate di settore e generaliste.

28 maggio Atri (TE), TEATRO COMUNALE
18 Giugno Roma, TERRAZZA DEL GIANICOLO
26 Giugno Verona, MURA FEST
01 Luglio Bergamo, SPAZIO POLARESCO
_____________________________________________________________________________________

BANADISA
IN TOUR PER PRESENTARE “SUERTE” L’ALBUM D’ESORDIO
(La Tempesta / distr. Believe)
 
LE DATE
16 giugno – Rimini – Hobo’s
24 luglio – Marina di Cecina (LI) - L’imperfetto
14 agosto – Passignano sul Trasimeno (PG) – Festival delle Cose Belle
26 agosto – Fano (PU) – Senza tempo
 
Sta per partire il tour di BANADISA, nuovo progetto musicale in cui la cumbia elettronica incontra le rive del fiume Po, dando vita a una sperimentazione sonora che fonde ritmi e atmosfere del Sud America con la matrice cantautorale italiana. Con un live set elettronico ma molto percussivo, Banadisa - accompagnato da Clara Andrés alla voce e shaker, Marcello Martucci alle congas e Fed Nance alle percussioni e pad – è pronto a salire sui palchi per presentare il suo disco di debutto “Suerte”. Parte della crew ‘Istituto italiano di Cumbia’ nata sotto la guida di Davide Toffolo, Banadisa è il progetto artistico di Diego Franchini, polesano classe 1990, viaggiatore e sperimentatore, che ha debuttato nel 2021 con una prima doppia release di brani - “Riva del Rio” e “Vita” – seguita dal terzo estratto “2121: capitoli che hanno anticipato il suo lavoro discografico d’esordio uscito a ottobre per La Tempesta. Quella di Banadisa è una ricerca umana e artistica che approda a un sound fatto di cumbia elettronica e surrealismo polesano e a una fusione costante tra diversi mondi. Da qui nasce il concept dell’album “SUERTE”: la creazione di un ponte tra un iper-localismo, quello del Polesine espresso principalmente attraverso testi paesaggistici, fantasiosi e surreali, e un sound trans-oceanico, aperto al mondo, che arriva fino in Sud America e si lascia ispirare dalla cumbia e dai ritmi folklorici, per fonderli con un approccio “cantautorale”, più vicino alle produzioni indipendenti italiane contemporanee. Il risultato è un disco autentico, libero ed eclettico, che fissa dei confini molto ampi e che restituisce una gamma di colori molto variegata, tanto nella parte musicale quanto nella parte testuale, con l'intreccio del cantato in italiano a parti in lingua spagnola (castellano).
 _____________________________________________________________________________________

JOE BASTIANICH & LA TERZA CLASSE
PARTE IL 17 GIUGNO IL TOUR DI “GOOD MORNING ITALIA”
IL NUOVO ALBUM IN USCITA A FINE GIUGNO
 
Partirà il 17 giugno il tour estivo di JOE BASTIANICH & LA TERZA CLASSE. Alcune date per scaldare i motori prima dell’uscita di “Good Morning Italia” (Soundinside Records), il primo album di questo progetto che porta il coinvolgimento del bluegrass statunitense filtrandolo attraverso la millenaria cultura partenopea. Tour e album saranno anticipati da un singolo il 3 giugno che si intitolerà “Fall in Between”.
Il progetto nasce dall’incontro tra il “Restaurant Man” e La Terza Classe, conosciuta durante il programma “On the road” realizzato per Sky Arte nel 2013 e condotto dallo stesso Bastianich.
La grande passione di Joe per la musica rock, blues, soul e folk americana e l’empatia immediata che si è creata ha fatto nascere una collaborazione tra lui e la band napoletana, una delle poche realtà musicali italiane che sin dalla sua nascita si occupa di ricercare e di comporre musica ispirandosi al folk americano. Il sodalizio artistico tra i due progetti si concretizza nel 2021 grazie alla collaborazione con la booking agency Barley Arts, che realizza un tour estivo ed uno invernale in giro per lo stivale in alcune delle più importanti venue italiane e alla realizzazione, a dicembre 2021, di un singolo, “This Good Man”, scritto da Joe ed arrangiato in versione bluegrass da La Terza Classe.

Venerdì 17 Giugno 2022 - PESCANTINA (VR), Aquardens
Domenica 19 Giugno 2022 - SAN DAMIANO D’ASTI (AT), La Barbera Incontra
Giovedì 23 Giugno 2022 - MARGHERITA DI SAVOIA (BT), Arena delle Saline
Venerdì 24 Giugno 2022 - TROPEA (VV), Corso Vittorio Emanuele
Sabato 25 Giugno 2022 - ACRI (CS), Anfiteatro Romano
Sab 2 Luglio 2022 – RIOLUNATO (MO) – LunaRio Fest
Lunedì 4 Luglio 2022 - SAN BARTOLOMEO AL MARE (IM), M&T Festival
Giovedì 7 Luglio 2022 - FORGARIA NEL FRIULI (UD), Forgaria Arena Music Fest
Ven 8 Luglio 2022 – ROVIGO – Delta Blues Festival
Sab 9 Luglio 2022 – PISTOIA – Pistoia Blues - Opening per Gov’t Mule
Dom 10 Luglio 2022 – CERVASCA (CN) – Festa Cervasca
Lunedì 11 Luglio 2022 - TREVIGLIO (BG), Revel Summer Fest
Ven 5 Agosto 2022 – SENIGALLIA (AN) – Summer Jamboree Festival
Sab 6 Agosto 2022 – CALAMBRONE (PI) – Eliopoli Summer Fest
Lunedì 8 Agosto 2022 - CONTURSI TERME (SA), Premio Contursi Terme
Venerdì 16 Settembre 2022 - ROMA, Stazione Birra
 _____________________________________________________________________________________

CRIFIU
in concerto

Martedì 31 maggio - ore 21,30
Piazza Europa, Garaguso (Matera)
ingresso libero 
Puglia Sounds TOUR ITALIA 2022 
_____________________________________________________________________________________

FRANCESCO DE GREGORI
LIVE NEI CLUB CON 4 APPUNTAMENTI SPECIALI DEL
“DE GREGORI & BAND LIVE – THE GREATEST HITS”
                         
FRANCESCO DE GREGORI torna live con la sua band per 4 appuntamenti speciali nei club d’Italia con “DE GREGORI & BAND LIVE – THE GREATEST HITS”, in partenza il 20 aprile dal Vox Club di Nonantola (MO). Sul palco, il cantautore romano proporrà al pubblico i suoi più grandi successi accompagnato dalla sua band composta da Guido Guglielminetti (basso e contrabasso), Carlo Gaudiello (tastiere), Primiano Di Biase (hammond), Paolo Giovenchi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino) e Simone Talone (percussioni). Un’occasione speciale per tutto il suo pubblico che potrà ascoltare live alcuni dei brani che hanno segnato la storia della musica italiana. Ad aprire i concerti previsti a Napoli, Roma e Milano sarà il cantautore romano dalla forte impronta internazionale Filo Vals, classe 1996. Questi i 4 appuntamenti speciali del “DE GREGORI & BAND LIVE – THE GREATEST HITS”:

29 maggio all’Alcatraz di Milano (opening act Filo Vals)
 
Per informazioni sui biglietti: www.friendsandpartners.it.
I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per le nuove date corrispondenti.
Per informazioni sui biglietti consultare www.friendsandpartners.it e www.ticketone.it.
_____________________________________________________________________________________
 
VENDITTI & DE GREGORI 
18 GIUGNO - STADIO OLIMPICO - ROMA 
E DA DOMANI, MERCOLEDI 25 MAGGIO, SU DISCOVERY+ “VENDITTI & DE GREGORI - FALEGNAMI & FILOSOFI”
il racconto in 6 episodi delle prove del concerto 
E SI AGGIUNGONO NUOVI APPUNTAMENTI LIVE
 
1 e 2 SETTEMBRE a ROMA
 CAVEA - AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Biglietti in prevendita dalle ore 16.00 di domani
 
Mancano poche settimane alla partenza di FRANCESCO DE GREGORI e ANTONELLO VENDITTI che quest’estate saranno protagonisti di una lunga tournée nelle più importanti località italiane e che verrà inaugurata il 18 GIUGNO allo STADIO OLIMPICO di ROMA. In attesa del concerto dell’Olimpico, da domani, mercoledì 25 maggio, sarà disponibile in binge sulla piattaforma streaming discovery+ la serie “VENDITTI & DE GREGORI - FALEGNAMI & FILOSOFI”, il racconto filmato delle prove che hanno visto impegnati i due cantautori romani prima della partenza del tour. Diretta da Stefano Pistolini, la serie in 6 episodi è un progetto inedito, realizzato in collaborazione con Caravan, Friends&Partners e New Sound City, che per la prima volta apre al pubblico il cantiere musicale dei due artisti alle prese con gli arrangiamenti delle loro canzoni più famose, e svela i loro caratteri, le loro diverse personalità e i loro spigoli in una lunga storia di amicizia e complicità musicale. Dopo il concerto all’Olimpico, a grande richiesta si aggiungono nuovi appuntamenti romani al tour “VENDITTI & DE GREGORI”: l’1 e il 2 settembre alla Cavea – Auditorium Parco della Musica di Roma. I biglietti per le nuove date del tour sono disponibili dalle ore 16.00 di domani, mercoledì 25 maggio, su TicketOne e nei circuiti di vendita e prevendita abituali. Insieme a FRANCESCO DE GREGORI e ANTONELLO VENDITTI debutta sul palco una band che unisce per la prima volta i musicisti che da anni collaborano separatamente con i due artisti: Alessandro CANINI (batteria), Danilo CHERNI (tastiere), Carlo GAUDIELLO (piano), Primiano DI BIASE (hammond), Fabio PIGNATELLI (basso), Amedeo BIANCHI (sax), Paolo GIOVENCHI (chitarre) e Alessandro VALLE (pedal steel guitar e mandolino). Queste le date del tour estivo “VENDITTI & DE GREGORI”, prodotto e organizzato da Friends & Partners:

18 giugno - ROMA - Stadio Olimpico
7 luglio - FERRARA - Piazza Trento Trieste (Summer Festival)
10 luglio - LUCCA - Piazza Napoleone (Summer Festival)
12 luglio - VERONA - Arena di Verona
14 luglio - MAROSTICA (VI) - Piazza Castello (Summer Festival)
16 luglio - CATTOLICA - Arena della Regina 
18 luglio - TREVISO - Arena della Marca
20 luglio - LA SPEZIA - Piazza Europa
22 luglio - CHIETI - Anfiteatro La Civitella
24 luglio - PALMANOVA (UD) - Piazza Grande (Estate di Stelle)
29 luglio - NAPOLI - Arena Flegrea
31 luglio - BENEVENTO - Museo Agricolo Musa
19 agosto - FASANO (BR) - Piazza Ciaia 
21 agosto - LECCE - Pala Live (Oversound Festival)
23 agosto - ROCCELLA JONICA (RC) - Teatro al Castello (Summer Festival)
25 agosto - PALERMO - Velodromo
27 agosto - TAORMINA (ME) - Teatro Antico 
28 agosto - TAORMINA (ME) - Teatro Antico
1 settembre - ROMA - Cavea Auditorium Parco della Musica (Nuova Data)
2 settembre - ROMA - Cavea Auditorium Parco della Musica (Nuova Data)
 
Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: www.friendsandpartners.it. I biglietti acquistati in precedenza per il concerto allo Stadio Olimpico di Roma, inizialmente previsto il 5 settembre 2020 e poi il 17 luglio 2021, restano validi per la data di sabato 18 giugno. FRANCESCO DE GREGORI e ANTONELLO VENDITTI hanno di recente inciso un 45 giri che riunisce le loro voci nei due singoli proposti nelle radio, due brani che hanno segnato le loro carriere e la storia della musica italiana: “Generale” e “Ricordati di Me”.   Già disponibili sulle piattaforme streaming e in digital download, i brani “Generale” (https://smi.lnk.to/generale_) e “Ricordati di Me” (https://smi.lnk.to/ricordatidime) sono contenuti in un esclusivo 45 giri da collezione disponibile su Amazon.
 
Radio Italia è la radio partner del tour.
 
I biglietti già acquistati rimangono validi per le nuove date corrispondenti.
Tutte le informazioni su: www.friendsandpartners.it e www.ticketone.it.

www.francescodegregori.net - www.facebook.com/fdegregori - twitter.com/fdegregori
www.youtube.com/user/degregori instagram.com/degregoriofficial
_____________________________________________________________________________________

PFM
DA MAGGIO TORNA IN TOUR CON
“PFM 1972-2022”
da “Storia di un minuto”  a “Ho sognato pecore elettriche” abbracciando la poesia di Fabrizio De André
PREVENDITE GIÀ APERTE SU TICKETONE
 
Dopo l’uscita in tutto il mondo dell’album di inediti “Ho sognato pecore elettriche/I dreamed of electric sheep”, PFM – Premiata Forneria Marconi da maggio torna a suonare dal vivo con il tour “PFM 1972-2022”, da “Storia di un minuto” a “Ho sognato pecore elettriche” abbracciando la poesia di Fabrizio De André”. Prima tappa il 28 maggio a MALTA – La Valletta, in Pjazza Teatru Rjal. I concerti saranno un grande viaggio attraverso il tempo, con nuove sonorità che faranno sentire lo spettatore nel presente, ma allo stesso tempo proiettato verso il futuro. Queste le date estive (in aggiornamento) del tour “PFM 1972-2022” (prodotto e distribuito da D&D Concerti). Prevendite già aperte su Ticketone. Per la data di MALTA, prevendite su www.showshappening.com
 
28 maggio
MALTA - La Valletta, Pjazza Teatru Rjal
9 giugno
MILANO
PANORAMI SONORI (Teatro Dal Verme) PFM special guest dell’Orchestra
I Pomeriggi Musicali di Milano diretta da Giovanni Sollima
10 giugno
GARDONE RIVIERA (Bs)
PANORAMI SONORI (Anfiteatro del Vittoriale degli Italiani) PFM special guest dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano diretta da Giovanni Sollima
17 giugno  
CAPANNORI (Lu), Area verde parco Aldo Moro
19 giugno  
RAVENNA   
RAVENNA FESTIVAL con i 100 Cellos di Giovanni Sollima ed Enrico Melozzi
10 luglio   
GENOVA, Arena del Mare
14 luglio  
VILLAFRANCA (Vr), Castello Scaligero
15 luglio 
MIRANO (Ve), MIRANO SUMMER FESTIVAL Area Impianti Sportivi
16 luglio 
SELLERO (Bs), Sports Center "G.Rizzi" Stadium
24 luglio 
LORELEY (Germany), NIGHT of the PROG FESTIVAL Amphitheater, 56346 St. Goarshausen
28 luglio 
NAPOLI, Giardino Romantico di Palazzo Reale
 
Queste le nuove date autunnali del tour “PFM 1972-2022” (prodotto da D&D Concerti e distribuito da D&D Concerti in collaborazione con Ventidieci):
 
11 ottobre
BOLOGNA, Auditorium Europa  (recupero del 14 febbraio 2022)
15 ottobre
SCHIO, Teatro Astra  (prevendite su VivaTicket) (recupero del 26 marzo 2022)
22 ottobre
LEGNANO, Teatro Galleria (recupero del 18 marzo 2022)
29 ottobre
CESENA, Carisport (recupero del 2 aprile 2022)         
10 novembre
BERGAMO, Teatro Creberg (recupero del 22 marzo 2022)
19 novembre
VARESE, Teatro di Varese "La Buona Novella + successi PFM" RECUPERO (recupero del 9 aprile 2022)
16 novembre
TORINO, Teatro Colosseo (recupero del 06 aprile 2022)
22 novembre
MILANO, Teatro Lirico (recupero del 21 aprile 2022)
23 novembre
MILANO, Teatro Lirico (recupero del 22 aprile 2022)     
25 novembre
FIRENZE, Tuscany Hall (recupero del 15 febbraio 2022)
Data da definire
ANCONA, Teatro delle Muse (recupero del 13 aprile 2022)
 
PFM – Premiata Forneria Marconi è composta da: Franz Di Cioccio (voce e batteria), Patrick Djivas (basso), con Lucio Fabbri (violino, seconda tastiera, cori), Alessandro Bonetti (violino, seconda tastiera, cori – in sostituzione a Lucio Fabbri nelle date di MALTA e LORELEY), Alessandro Scaglione (tastiere, cori), Marco Sfogli (chitarra, cori), Eugenio Mori (seconda batteria), special guest: Luca Zabbini. PFM – Premiata Forneria Marconi ha uno stile unico e inconfondibile che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un'unica entità affascinante. Nata nel 1970 (discograficamente nel 1972), la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, che mantiene tutt’oggi. Nel 2016 la prestigiosa rivista inglese “Classic Rock” UK ha posizionato PFM – Premiata Forneria Marconi al 50esimo posto tra i 100 migliori artisti più importanti del mondo, mentre “Rolling Stone” UK ha inserito l’album “Photos of ghost” al 19esimo posto tra i dischi più importanti della musica progressive. Nel 2018 ha ricevuto a Londra il prestigioso riconoscimento come “International Band of the year” ai Prog Music Awards UK, mentre nel 2019 la rivista inglese “PROG UK” nomina Franz Di Cioccio tra le 100 icone della “musica che hanno cambiato il nostro mondo” (unico musicista del mondo latino).

_____________________________________________________________________________________

Ponderosa Music & Art
presenta

AN EVENING WITH 
SUZANNE VEGA

Riconosciuta come una delle principali cantautrici della sua generazione, Suzanne Vega, classe 1959, è emersa come una figura di spicco del revival della musica folk dei primi anni Ottanta quando, accompagnandosi con la chitarra acustica, cantava nei club del Greenwich Village canzoni folk originali. Suzanne debutta nel 1985 con un primo album omonimo, Suzanne Vega, che viene ben accolto dalla critica. Tiene concerti sold-out in molte delle venue più famose al mondo e diventa celebre la sua propensione per spettacoli privi di drammi esteriori o epiche scenografie, ma che trasmettono emozioni intime e profonde. Nel 1987 pubblica il suo secondo album Solitude Standing, che si conferma un successo per la critica e nei quali sono presenti due tra i singoli di maggior successo dell’artista, “Luka” e “Tom’s Diner”. L’album porta Vega ad affermarsi come la prima headliner donna del celebre Glastonbury Festival. Nel 2007 Suzanne pubblica Beauty & Crime con la Blue Note Records, album vincitore ai Grammy Award. L’album si presenta come un riflesso profondamente personale del legame di Vega con la sua città, New York, a seguito della tragedia dell’11 settembre 2001. Pioniera del cantautorato, tra il 2010 e il 2012 intraprende un progetto per reinventare il suo repertorio di canzoni in modo intimo e riservato, creando 4 nuovi album tematici racchiusi nel progetto Close-Up Series e nel 2016 Vega rilascia Lover, Beloved: Songs from an Evening con Carson McCullers, album composto da 10 canzoni, scritte in collaborazione con Duncan Sheik, basate sull’opera Carson McCullers Talks About Love. Per dare una voce al mondo della musica, messo a dura prova dalla pandemia esplosa nel 2020 e per sostenere la musica indipendente dal vivo, Suzanne Vega, a Ottobre 2020, si esibisce in diretta streaming dall’iconico Blue Note Jazz Club di New York: un evento che diventa subito un simbolo dell’unione di musicisti, operatori dello spettacolo e organizzatori di tutto il mondo. Per l’occasione Vega riunisce, oltre a più di ottanta venue e promoter indipendenti negli USA, la formazione al completo di An Evening of New York Songs and Stories (2019), suo ultimo album, e sale sul palco con il collaboratore di lunga data Gerry Leonard alla chitarra (a lungo collaboratore anche di David Bowie), il bassista Jeff Allen e il tastierista Jason Hart. Portando l'impronta di un magistrale narratore che "osserva il mondo con un occhio clinicamente poetico" (The New York Times), le canzoni di Vega tendono a concentrarsi sulla vita di città, sulla gente comune e su argomenti del mondo reale. Particolarmente conciso e sobrio, il suo lavoro è immediatamente riconoscibile, assolutamente distinto e riflessivo come lo era quando la sua voce è stata ascoltata per la prima volta alla radio oltre 30 anni fa.

16 luglio 
Trento,  TEATRO CAPOVOLTO

17 luglio 
Trieste, CASTELLO DI SAN GIUSTO

19 luglio 
Roma, CASA DEL JAZZ / I CONCERTI NEL PARCO

I biglietti saranno disponibili sui principali circuiti di prevendita
_____________________________________________________________________________________

SCARLET RIVERA
LA STORICA VIOLINISTA DI DYLAN, IN TOUR IN ITALIA 
LA PRIMA DATA GIOVEDI 4 MAGGIO ALLA FELTRINELLI RED DI PIAZZA GAE AULENTI
PRESENTA IL SUO NUOVO EP “DYLAN DREAMS” DEDICATO AL PIÙ GRANDE SONGWRITER DI TUTTI I TEMPI CHE HA CAMBIATO PER SEMPRE LA SUA VITA
 
L’incontro tra Bob Dylan e Scarlet Rivera è pura leggenda ed è stato magistralmente raccontato nel film di Martin Scorsese sul leggendario tour della Rolling Thunder Review. Eric Clapton (!!!) aveva suonato tutte le parti soliste con la sua chitarra elettrica sul disco Desire. A fine giornata, dopo la lunga session in studio di registrazione, Dylan prese la sua macchina e fece un giro notturno nel Village quando vide passare una bellissima ragazza col violino in spalla. Anziché portarla a bere un drink in un bar la invitò in studio di registrazione nel cuore della notte e registrò per gioco le parti di violino mettendo in mute l’elettrica di Clapton. Alla fine Dylan decise che quel violino sarebbe stato lo strumento cardine di Desire. È un momento cruciale nella storia del rock con la chitarra elettrica di Clapton che viene sostituita dal violino di una ragazza conosciuta per strada. Dylan è innovativo anche in questo, introducendo per la prima volta uno strumento antico come il violino, classico e popolare al tempo stesso nella musica rock. Il violino di Scarlet Rivera diventa la voce più importante di Desire, un disco pieno di colori, che evoca la frontiera messicana e molti altri scenari a partire dalla travolgente Hurricane. “Dylan offre la sua performance più dinamica di Hurricane, in piedi sul palco con la sua chitarra, serio, sputando fuori i testi, fissando per tutto il tempo la violinista Scarlet Rivera a pochi metri di distanza. È elettrizzante. Potrei dire che siano i cinque minuti più avvincenti che abbia mai visto in un film/documentario su un concerto rock". (Splice Today) L’incontro con Bob Dylan ha segnato e cambiato la vita di Scarlet Rivera per sempre. A distanza di quasi 50 anni Scarlet ha deciso di rendere omaggio a Bob Dylan con un nuovo album EP intitolato Dylan Dreams in cui per la prima volta incide e canta le sue canzoni da Series of Dreams a Senor.  Bob Dylan è stato il primo a scoprire Scarlet riconoscendo il genio e considerandola una violinista capace di suonare il volino alla stregua di una chitarrista solista. Da quel momento la sua carriera e la sua vita hanno preso una direzione in aspettata. Scarlet ha collaborato con gli artisti più influenti del nostro tempo, collezionando premi e nomination ai Grammy Awards, e aprendo un varco nel tessuto della storia del rock come pioniera del violino elettrico. Partendo da un background classico, ha evoluto il suo percorso fino ad abbracciare una gran varietà di generi di musica, dalla fusion che mescola rock e jazz, poliritmi latini, alla musica celtica, fino alla new age; la si può considerare perciò una musicista rivoluzionaria. Scarlet Rivera sarà impegnata in un lungo tour in Italia dal 4 al 25 maggio per presentare il suo nuovo album Dylan Dreams e per accompagnare col suo violino i cantautori Andrea Parodi Zabala e Thom Chacon, da Durango Coloarado. Chacon è uno dei songwriter americani più amati in Italia e la rivista Buscadero gli ha dedicato ben due copertine. Con loro sul palco alcuni dei più importanti musicisti della scena roots italiana come Paolo Ercoli (pedal steel, mandolino, dobro), Alex Kid Gariazzo (chitarre), Riccardo Maccabruni (pianoforte e fisarmonica), Angie (basso), Raffaele Kohler (tromba). Andrea Parodi Zabala presenterà le canzoni dal suo ultimo disco omonimo registrato a Austin Texas con la partecipazione, oltre alla stessa Rivera, di musicisti del calibro di David Bromberg, Joe Ely, James McMurtry, Joel Guzman, Larry Campbell, David Grissom, David Immerglück dei Counting Crows, Greg Brown e del Premio Oscar Ryan Bingham.  Il debutto di Scarlet Rivera in Italia avverrà giovedì 5 maggio presso la Feltrinelli Red di Piazza Gae Aulenti alle ore 19 (ingresso libero). Venerdì 6 maggio Scarlet Rivera, Andrea Parodi Zabala & Borderlobo suoneranno all’Agriturismo La Viscontina di Somma Lombardo (Va) e sabato 7 maggio al Teatro Splendor di Aosta andrà in scena uno spettacolo inedito dedicato a New York che vedrà la partecipazione del noto Restaurant Man Joe Bastianich. I mille volti e l’energia di New York saranno il fuoco e il trait d’union di questa serata che alternerà momenti di grande musica a racconti e rivelazioni.  Domenica 8 maggio al Castello Visconti di San Vito di Somma Lombardo ci sarà l’incontro inedito e suggestivo tra Dori Ghezzi e Scarlet Rivera e, attraverso di loro, tra Fabrizio De Andrè e Bob Dylan. 
Affiancate sul palco dagli scrittori Giordano Meacci, Francesca Serafini ed Helena Janacezk, Dori e Scarlet, racconteranno Faber e Dylan. Questo viaggio nel tempo e nella storia della musica sarà accompagnato da una grande colonna sonora che andrà da Times They Are a Changing a La Canzone dell’Amore Perduto, suonate dal vivo dalla stessa Rivera insieme ai Borderlobo di Andrea Parodi, Alex Kid Gariazzo e Raffaele Kohler, il trombettista che ha commosso il mondo intero durante il lockdown.
www.pomodorismusic.com per tutte le info e gli aggiornamenti sulle date del tour di Scarlet Rivera
 
 
SCARLET RIVERA ITALIAN TOUR 2022
 
24/5 VERANO BRIANZA (MB) – BIBLIOTECA (con Thom Chacon & Paolo Ercoli, Mandolin Brothers)
____________________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________________

BRUCE SPRINGSTEEN AND THE E STREET BAND
TORNANO IN TOUR IN TUTTO IL MONDO NEL 2023

ANNUNCIATE TRE DATE IN ITALIA
GIOVEDÌ 18 MAGGIO 2023 – PARCO URBANO G. BASSANI, FERRARA
DOMENICA 21 MAGGIO 2023 – CIRCO MASSIMO, ROMA
MARTEDÌ 25 LUGLIO 2023 – PRATO DELLA GERASCIA, AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA
  
Bruce Springsteen and The E Street Band si esibiranno in Italia in tre date live: giovedì 18 maggio 2023 al Parco Urbano Giorgio Bassani di Ferrara, domenica 21 maggio 2023 al Circo Massimo di Roma e martedì 25 luglio 2023 al Prato della Gerascia, all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza. Il 2023 vedrà il ritorno on the road di Bruce Springsteen and The E Street Band, con una serie di date – ancora da svelare – nei palazzetti americani, seguite da un tour europeo che avrà inizio il 28 aprile a Barcellona, e una seconda parte del tour americano a partire dal mese di agosto. Dice Springsteen «Dopo sei anni, sono ansioso di rivedere i nostri lealissimi fan e non vedo l’ora di condividere ancora una volta il palco con la leggendaria E Street Band. Ci vediamo là, il prossimo anno – e anche dopo!». In Italia, per agevolare e premiare chi ha richiesto un voucher per uno spettacolo Barley Arts che ha subito variazioni a causa della pandemia di Covid-19 e non l’ha ancora utilizzato per intero, sarà aperta una speciale prevendita per i biglietti nominali dei tre concerti italiani di Bruce Springsteen and The E Street Band sui circuiti ufficiali autorizzati Ticketone, Vivaticket e Ticketmaster, fino ad esaurimento posti dedicati a questa pre-sale. La vendita in anteprima sarà attiva dalle 10 alle 23:59 di mercoledì 25 maggio per le tappe di Ferrara e Roma e dalle 10 alle 23:59 di lunedì 30 maggio per quella di Monza. Le vendite generali apriranno a tutti sui medesimi canali alle 10 di giovedì 26 maggio (Ferrara e Roma) e alle 10 di martedì 31 maggio (Monza), per un numero massimo di quattro biglietti per tappa per ogni account (comprensivi di quelli eventualmente acquistati durante la presale). Naturalmente sarà possibile continuare a utilizzare i voucher anche durante la vendita generale. Le date del tour del 2023 saranno le prime dal vivo per Bruce Springsteen and The E Street Band dalla conclusione dei quattordici mesi del The River Tour, nominato da Billboard e Pollstar come miglior tour del 2016 e terminato in Australia a febbraio 2017. Le tappe europee confermate del tour saranno a Barcellona, Dublino, Parigi, Ferrara, Roma, Amsterdam, Landgraaf, Zurigo, Düsseldorf, Gothenburg, Oslo, Copenaghen, Amburgo, Vienna, Monaco e Monza. Ulteriori città nel Regno Unito e in Belgio saranno annunciate in un secondo momento. Bruce Springsteen and The E Street Band si sono riuniti per un’esibizione al Saturday Night Live nel dicembre 2020, durante la quale hanno suonato due canzoni del loro ultimo album in studio Letter To You (Columbia Records), che ha esordito al primo posto in classifica in undici paesi e ha segnato il ritorno in studio di Springsteen insieme alla E Street Band per la prima volta dopo decenni. Durante lo scorso anno, Springsteen ha anche lanciato il suo film inedito The Legendary 1979 No Nukes Concerts, ha collaborato con il presidente Barack Obama al libro Renegades: Born In The USA e ha ripreso il suo spettacolo Springsteen On Broadway per aiutare a riaprire i teatri di New York la scorsa estate. I membri della E Street Band sono: Roy Bittan (piano e sintetizzatori), Nils Lofgren (chitarra, voce), Patti Scialfa (chitarra, voce), Garry Tallent (basso), Stevie Van Zandt (chitarra, voce), Max Weinberg (batteria) con Soozie Tyrell (violino, chitarra, voce), Jake Clemons (sassofono) e Charlie Giordano (tastiere).
 
Segui Bruce Springsteen: