Progetto Editoriale

Blogfoolk, ovvero costruire un sogno possibile

Dalla sua nascita nell’aprile 2010, nel giro di pochi anni, blogfoolk.com si è trasformato in una consolidata realtà dell’informazione musicale. Creato da Salvatore Esposito, saggista e giornalista, blogfoolk.com riceve da subito riscontri positivi da parte di addetti ai lavori (Il servizio di TG3 Neapolis) e appassionati. Nel mare magnum del web, sotto la guida dal suo creatore, blogfoolk.com inizia ad avvalersi di prestigiose collaborazioni. A poco più di un anno dalla nascita, la svolta arriva insieme a Ciro De Rosa, già veterano di altre iniziative editoriali, che  sposa il progetto di Esposito.
Dunque, un’iniziativa editoriale che nasce a Sud, in Campania, sull’asse Napoli-Caserta, diventando, in breve tempo, una testata giornalistica nazionale registrata, acquisendo la struttura di un laboratorio di informazione sempre aperto, che ha sovvertito il concetto editoriale di sito tematico e soprattutto quello di testata specialistica, assumendo il ruolo di strumento di informazione e diffusione culturale flessibile, immediato e veloce, ma anche una vera e propria piattaforma culturale di approfondimento e di incontro per addetti ai lavori come per gli appassionati. Il numero dei collaboratori è cresciuto ed è stata creata una redazione stabile.
Nel polisemico nome del magazine è racchiuso il progetto editoriale. Foolk, con la vocale “o” raddoppiata, rimanda inevitabilmente a folk, configurandosi come l’espressione di uno strillone o di venditore in un mercato multi-etnico. Per di più, nella sua essenza contiene anche la parola fool, che in inglese significa pazzo, folle, ma c’è un evidente rinvio al fool shakespeariano, soprattutto per la sua allegria e lucidità. L’aggiunta della “k” incarna un concetto di un folk non prescrittivo, non essenzialista, aperto alla sperimentazione.
Fin dai primi passi Blogfoolk favorisce il confronto con il mondo della ricerca e dell’accademia, proprio per fornire ai lettori un panorama quanto più completo ed esaustivo di quella che è la musica popolare (che è anche popular) in Italia, senza tralasciare uno sguardo verso i compositi scenari della cosiddetta world music.
Blogfoolk si occupa tanto delle produzioni più importanti della scena world e tradizionale quanto dei dischi autoprodotti; anche la canzone d’autore, quella più prossima al mondo popolare, l’universo jazz e le musiche di confine trovano spazio nelle pagine del sito, così come non viene tralasciata l’imprescindibile dimensione live e quella editoriale e saggistica, guardando sempre con grande interesse al mondo della ricerca e a quello accademico. È stato anche costituito un comitato scientifico che annovera prestigiosi studiosi di antropologia culturale ed etnomusicologia.
Tante le rubriche della rivista, oltre alle interviste, alle recensioni discografiche e alla musica dal vivo, con “Cantieri Sonori” si apre la finestra sui costruttori di strumenti musicali, laddove “Memoria” porta al centro dell’attenzione personalità e testimoni della tradizione orale, ma anche ricerche sul campo e saggi monografici. In “Letture” si analizzano pubblicazioni italiane e internazionali, scientifiche e divulgative sul mondo delle musiche tradizionali e popular. L’intento è di offrire ai lettori gli stimoli giusti per stuzzicare la loro curiosità culturale.
Blogfoolk offre uno spazio di approfondimento nel quale possano confluire l’informazione musicale “altra”, quella che non si trova nei magazine in edicola (o si trova poco) né sui tanti siti specializzati online.  
Negli anni Blogfoolk ha iniziato a muoversi anche come agitatore culturale a tutto tondo, organizzando presentazioni, concerti, convegni, tavoli di lavoro e show case. In collaborazione con l’editore Squi[libri] ha curato l’e–book Viaggio in Italia, dedicato a temi della cultura popolare e della musica tradizionale in Italia. Un volume che raccoglie interventi di differenti generazioni di musicisti, ricercatori e studiosi.
Numerose sono le media-partnership internazionali (Fira Mediterrània de Manresa in Catalogna, Babel Med Music di Marsiglia, con il Festival Sommelo in Finlandia e Russia, Druga Godab in Slovenia). In Italia, sono state attivati numerosi partenariati con i maggiori festival world e folk.

Editorial's Project

Highly respected by the Italian music folk & world scene, both industry professionals, music lovers and researchers, with over 35,000 contacts every month, Blogfoolk  is a leading online, open access magazine dedicated to folk, traditional & world music, with bites of jazz, indie folk, songwriting and 'border music'.  Our definition of world music includes traditional and contemporary folk and roots music from the whole planet, as well as cross-cultural and 'third space’ fusions. Blogfoolk comes out weekly in a newsletter format featuring CD and book reviews, in depth articles and scientific essays, interviews and live and festival reports. Editorial team members are supported by an Editorial Advisory Panel of well-known academics in ethnomusicology and cultural anthropology. A youtube channel is available and our website is continuously updated with CD new releases, live dates, concerts, festivals, workshops, academic works and call for papers.   www.blogfoolk.com. Please contact blogfoolk@gmail.com.