MEI 2017


SONO ROMAGNOLO
TORNA LA PRIMA FIERA DELL’IDENTITA’ ROMAGNOLA DAL 3 AL 5 MARZO A CESENA: ECCO UN PRIMO CARTELLONE DI EVENTI MUSICALI

Anteprima dei nuovi dischi di Moreno Il Biondo e Mirko Casadei coi progetti “Extraliscio” e “Sono Romagnolo”

Partono le iscrizioni a Romagna Canta, il primo festival della canzone da ballo e dialettale, e Rockmagna Mia, per gli artisti e indie band romagnole insieme ai rock club, con Orchestrissima si voterà la migliore orchestra della tradizione del folklore romagnolo dal vivo dell’anno insieme alle feste e alle balere e il miglior Dj della Romagna insieme ai disco club. Anche quest’anno sarà’ assegnato il premio Sono Romagnolo a un Artista acclamato Romagnolo dell’Anno:  per il 2017 sarà’ premiato Ivano Marescotti che terrà un suo recital Domenica 5 marzo. Torna alla Fiera di Cesena dal venerdì 3 alla domenica 5 marzo, dopo il successo della prima edizione con 24 mila presenze, la kermesse Sono Romagnolo, la prima fiera dell’identità romagnola. Quest’anno si presenta ricco il cartellone di eventi musicali, sotto la direzione artistica di Giordano Sangiorgi, patron del MEI e Organizzatore della Notte del Liscio per la Regione Emilia-Romagna e della Festa della Musica dei 1000 Giovani per il Mibact nella Capitale Cultura d’Italia, tra festival canori, contest tra nuovi artisti emergenti romagnoli, le selezioni per i migliori dj romagnoli e il grande voto per la migliore orchestra dal vivo della tradizione del folklore romagnolo e le tre giornate a disposizione delle migliori scuole di ballo della Romagna e ai migliori buskers del territorio. Si parte venerdì 3 marzo con Romagna Canta, il primo festival della canzone da ballo e dialettale, alla quale si potranno iscrivere tutti gli artisti e le orchestre che hanno realizzato una nuova canzone sui ritmi del folklore romagnolo -valzer, polka e mazurka- con testo in italiano e/o in dialetto romagnolo, uscita dal 30 marzo 2016 fino al 30 gennaio 2017. I brani dovranno pervenire entro il 30 gennaio 2017 agli organizzatori alla mail: segreteria@materialimusicali.it . Si tratta di un festival che vuole rinnovare la tradizione del folklore romagnolo attraverso la valorizzazione di nuovi brani capaci di rinnovare il  repertorio della musica della nostra terra. In contemporanea, nella stessa serata, su un altro palco si terrà Rockmagna Mia, a cura del MEI, che invita tutti i giovani artisti e indie band a iscriversi presentando le ultime nuove produzioni indipendenti ed emergenti realizzate sempre nell’ultimo anno, a partire dal 30 marzo 2016 fino al 30 gennaio 2017, abbinandoli a un club di musica dal vivo della Romagna per proseguire a fare crescere il rinnovamento della musica della nostra terra che ha visto sul piano nazionale spiccare artisti del calibro di Quintorigo e Nobraino solo per citare due dei nomi più’ noti, grazie anche al forte scouting realizzato da manifestazioni come il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti giunto al ventesimo anno e tante altre sul territorio. Le iscrizioni potranno pervenire entro e non oltre il 30 gennaio 2017 alla mail: mei@materialimusicali.it Si prepara poi un grande Sabato 4 marzo con la presentazione sui due palchi dei nuovi dischi di Mirko Casadei “Sono Romagnolo”, fusione del meglio della tradizione della famiglia Casadei e sonorità popular- folk di Mirko, figlio del mitico Raoul, che compie i suoi 80 anni il prossimo Ferragosto del 2017, anticipato dal contest musicale “Un artista da lanciare” che giunge alla sua quarta edizione a cura delle Edizioni Musicali Raoul Casadei Simpatia, mentre Moreno Il Biondo e Fiorenzo Tassinari con Mirco Mariani di Extraliscio, capo orchestra di Vinicio Capossela, presenteranno per la prima volta il nuovo progetto tutto strumentale di “Extraliscio” , inserendo ospiti provenienti dal progetto di “Cose di Romagna”, il progetto di Liscio 2.0, curato da Cinzia Magnani della Casa della Musica di Faenza, che vede la valorizzazione delle giovani band indipendenti che reinterpretano il liscio come la Pneumatica Emiliano- Romagnola, gli Scaricatori di Portico, Mr. Zombie, Dal Vangelo Secondo, Quinzàn, Ochtopus e tanti altri che, dopo il boom della prima edizione della Notte del Liscio, si stanno sempre più avvicinando al mondo delle tradizioni del folklore romagnolo rinnovandole per avvicinarle al pubblico delle giovani generazioni. Durante la giornata si terra’ una festa per i 70 anni delle edizioni musicali Casadei Sonora di Riccarda Casadei che prevede numerosi ospiti che sono  in via di definizione. Domenica 5 marzo, infine, un grande Pomeriggio di Gala con “Orchestrissima”, la prima votazione da parte degli addetti ai lavori, della Migliore Orchestra dal Vivo di Liscio dell’Anno appena trascorso, mentre una giuria tecnica selezionerà’ i migliori dell’anno appena finito nelle diverse categorie: cantanti, ritmica, fiati, fisarmonica, violino e altri strumenti.  Sull’altro palco si terrà’ insieme a Cosascuola Academy la prima edizione di Indipendeejay Romagna , l’evento che raccoglie i Dj della Romagna che programmano musica indie nei disco club della Romagna , valorizzando così i Dj, non solo nel ruolo di animatori musicali, ma anche di creatori e producers dell’opera musicale che programmano in  estemporanea durante le serate rielaborando e mixando suoni su altri suoni. Sempre domenica 5 marzo Ivano Marescotti riceverà il premio “Sono Romagnolo” come Romagnolo dell’Anno e terrà’ un suo Recital esclusivo per la Fiera, mentre per tutte le tre giornate di “Sono Romagnolo” l’Ente Tutela del Folklore Romagnolo, coordinato da Ferrino Fanti,  coordinerà’ la presenza delle migliori scuole di ballo di liscio e moderno della Romagna che proporranno le loro migliori performance durante la giornata e i padiglioni della kermesse fieristica saranno animati da buskers del territorio, con interventi anche aperti a bande e sciucarèn, che reinterpreteranno musiche e suoni della nostra terra.

Sabato 4 marzo a Sono Romagnolo alla Fiera di Cesena
Casadei Sonora celebra i 70 anni in allegria con la musica di Secondo Casadei con una grande festa!
Presentazione dell’album tutto strumentale di Extraliscio

Sabato 4 marzo a Sono Romagnolo alla Fiera di Cesena Casadei Sonora celebra i 70 anni in allegria con la musica di Secondo Casadei con una grande festa. In serata si terra’ la presentazione del nuovo album tutto strumentale di Moreno Il Biondo & Fiorenzo Tassinari e gli Extraliscio con Mirco Mariani, capo orchestra di Vinicio Capossela. Nel 2017 grande festa per la Romagna e la sua musica: le storiche Edizioni Musicali Casadei Sonora spengono 70 candeline! Le edizioni raccolgono e custodiscono il prezioso patrimonio artistico del m° Secondo Casadei, il mitico Strauss della Romagna, principale interprete e protagonista del fenomeno “liscio”, entrato di diritto a far parte della tradizione, della cultura popolare e del costume italiano. Oltre 1000 brani (di cui 1048 incisi), “ereditati” da numerose orchestre italiane che li diffondono nelle loro serate con entusiasmo e coinvolgimento del pubblico di tutte le età. Tra questi gli inconfondibili valzer, polche e mazurche dal tipico sound romagnolo, costituito dal caratteristico clarinetto in do e dal sax mibemolle, e tante canzoni di Raoul Casadei. Accanto alla vastissima produzione dell’orchestra Casadei, che dal 1928 in poi ha dato vita ad alcuni successi ballabili decisamente intramontabili, primo fra tutti la celeberrima “Romagna mia”, le Edizioni Musicali Casadei Sonora promuovono e diffondono le composizioni di nuovi autori, sempre rigorosamente da ballare. Alcuni titoli delle hit, oltre a “Romagna mia”: “Romagna e sangiovese”, “Tramonto”, Non c’è pace fra gli ulivi”, “In bocca al lupo”, “Disperata”, “Alla fiora”, “Un bès in biciclèta”, “Mascotte”. Nel 1997 le Edizioni Musicali Casadei Sonora hanno ricevuto il prestigioso Premio Siae per i 50 anni di attività. La direzione è affidata alla figlia di Secondo, Riccarda, con il coinvolgimento di tutta la famiglia. Importanti veicoli di diffusione delle musiche di Secondo Casadei sono oltre alle orchestre, ai musicisti, ai gruppi bandistici e ai cori, anche le scuole di ballo di tutta Italia che con le loro coreografiche esibizioni aggiungono colore e fantasia alle sue melodie. In occasione di questo speciale 70° compleanno, viene presentato il nuovo sito www.secondocasadei.com in omaggio ed in onore ad un musicista che ha portato lustro alla sua terra facendola conoscere nel mondo attraverso una musica ha rappresentato e continua a rappresentare in Romagna una forte espressione identitaria: come Federico Fellini rappresenta l’anima vivace ma al tempo stesso malinconica del romagnolo, così Secondo Casadei, attraverso le sue note, ne ha trasmesso il carattere, l’identità, le passioni ed i valori. La sanguigna terra di Romagna “solatia dolce paese in cui regnaron Guidi e Malatesta, cui tenne pure il Passator Cortese”, è diventata popolare anche grazie a “Romagna mia”, il celeberrimo “inno” del maestro e alle sue oltre mille composizioni. In occasione della giornata di sabato 4 marzo per i 70 anni di Casadei Sonora la storica casa editrice musicale invitera’ molti ospiti e nella serata ci sara’ la presentazione del nuovo album tutto strumentale di Moreno Il Biondo & Fiorenzo Tassinari con gli Extraliscio di Mirco Mariani, secondo episodio di un felice esordio discografico avvenuto durante la Notte del Liscio dell’estate appena trascorsa.  Ci saranno poi altri momenti di festa e celebrazione come per la prossima edizione della Notte del Liscio nell’estate 2017.

MAURIZIO FERRINI
ospite a “SONO ROMAGNOLO”
Cesena 3, 4 e 5 marzo
DEBUTTA COME CANTANTE CON UN BRANO DEDICATO ALLA ROMAGNA SCRITTO CON ELIO
Le musiche del brano sono di MAURIZIO FABRIZIO produce ADRIANO FABI, produttore e manager di RENZO ARBORE

Confermata la partecipazione a "Sono Romagnolo", la tre giorni alla Fiera di Cesena che si terra' dal 3 al 5 marzo 2017 dedicata all'identita' e alla cultura romagnola, dell’artista che più romagnolo di così non si può: parliamo di Maurizio Ferrini, nato e cresciuto in quel di Cesena, diventando un artista di grande rilievo nazionale. E sarà una doppia sorpresa per il pubblico dei suoi fan piu' affezionati e per tutto il pubblico, perché il “Ferrini” personaggio trasformista, nostalgico, visionario iperbolico e criptico, appartenente all’insuperabile ed intramontabile stirpe "Arborigena", ha deciso di spiazzarci anche questa volta scegliendo di debuttare come cantante, proprio nella sua Cesena imbandita a festa, interpretando una sua canzone-dedica intitolata “Terra d’Amor”, una vera e propria dichiarazione d’amore per la terra, la gente, il cibo, il sole, il mare e le bellezze della Romagna, 

 “…OH TERRA D’AMOR...
VENGONO DA PAESI E DA METROPOLI
PER  FAR L’AMORE
SOTTO IL SOLE DELLA ROMAGNA…
…COSI’ L’EUROPA SI RIUNISCE QUI…”

Il brano nasce da un’inedita e curiosa collaborazione di Maurizio Ferrini con due grandi miti della musica: Elio, per il testo, e Maurizio Fabrizio, per la musica. Un triangolo strategico, in ambito artistico, tra Lombardia con Elio, Lazio con Maurizio Fabrizio e Romagna con Maurizio Ferrini per esaltare e celebrare simpaticamente tutti insieme un territorio che, nell’immaginario collettivo di tante generazioni, in Italia come all’estero,  ha rappresentato e rappresenta tuttora  il luogo ideale del bel vivere, della simpatia e dell’amore. Il progetto artistico-discografico è curato da Adriano Fabi, produttore e manager di Renzo Arbore, per la Wing S.r.l. La kermesse "Sono Romagnolo" è realizzata da Cesena Fiere e Media Consulting con la direzione artistica affidata a Giordano Sangiorgi, patron del Mei - Meeting delle Etichette Indipendenti e organizzatore de La Notte del Liscio e della Festa della Musica dei Giovani per il Mibact. 

Sono Romagnolo: vincono La Storia di Romagna, Visioni di Cody e Dj Max Monti, premiazioni il 5 marzo a cura del MEI

Sono pervenuti tantissimi voti tra voto popolare, organizzatori ed  esperti così che gia’ la prima edizione dei premi musicali a cura di Giordano Sangiorgi del MEI per Sono Romagnolo comincia sotto i migliori auspici La premiazione si terra’ domenica 5 marzo al pomeriggio dalle 16 a Sono Romagnolo alla Fiera di Cesena.

Ma ecco i piu’ votati:
Per Orchestrissima vince La Storia di Romagna, per Rockmagna Mia vincono le Visioni di Cody mentre per i dj vince Max Monti.
Ma ecco anceh glil altri riconoscimenti speciali che sasranno assegnati tutti domenica pomeriggio 5 marzo a Sono Romagnolo alla Fiera di Cesena.
Ma ecco anche
Orchestrissima: La Storia di Romagna
Riconoscimenti speciali a Progetto Secondo e Dal Vangelo Secondo
RockMagna Mia: Visioni di Cody
Riconoscimenti speciali a Consorzio Portuali  e  Celeb Car Crash
Independeejay:
Miglior Dj Max Monti
Riconoscimenti speciali: Dj Bove e Dj Mappa

Inoltre saranno assegnati dalla prossima settimana una giuria tecnica i premi nell’ambito del folklore romagnolo per il miglior violino, fisarmonica, clarinetto, sax e altri premi tecnici speciali ai musicisti e premi nell’ambito del rock sempre legati a singoli musicisti e strumentisti per la batteria, chitarra , basso e altri strumenti. Un rignraziamento a tutti quelli che hanno partecipato alla votazione a cura del MEI con il supoprto del Corriere Romagna e di Radio Bruno

In occasione di “Sono Romagnolo”
 Dal 3 marzo Partono le iscrizioni per la seconda edizione di Romagna Mia 2.0 – Il Liscio nella Rete per la Notte del Liscio: partecipa e vinci un concerto in Romagna!
PARTONO LE ISCRIZIONI PER “ROMAGNA MIA 2. 0 – IL LISCIO NELLA RETE”

Per la SECONDA EDIZIONE della grande NOTTE DEL LISCIO del 9, 10 e 11 giugno 2017 sulla RIVIERA ADRIATICA e in ROMAGNA (con due appuntamenti speciali a Ferragosto). In occasione di Sono Romagnolo, la fiera dell’identita’ romagnola che si tiene a Cesena dal 3 al 5 marzo 2017 partono le iscrizioni per la nuova edizione di “Romagna Mia 2.0 – Il Liscio nella Rete” per la seconda edizione della grande Notte del Liscio che si terra’ dal 9 all’11 giugno sulla Riviera Adriatica e in Romagna, oltre a due appuntamenti speciali a Ferragosto. Dal 3 marzo fino  al 2 maggio  sono aperte le iscrizioni, aperta a tutti gli artisti “under 35” tra band, cantautori, cantanti, rapper, jazzisti,  musicisti e artisti di ogni genere e stile,  provenienti da tutto il Paese e residenti in Italia, per reinterpretare i brani storici della tradizione della nostra Terra di Romagna. Tra i brani storici indicati  per una reinterpretazione segnaliamo tra i tantissimi:  Romagna Mia, Il passatore, Il valzer degli sposati , Io cerco la morosa, Un bès in biciclèta, Ciao Mare, Simpatia, La Mazurka di Periferia, Romagna e Sangiovese, Romagna Capitale, solo per indicarne alcuni tra i piu’ noti. Un elenco completo potrete trovarlo sui siti di www.casadei.it  e www.casadeisonora.it oltre ai siti di altre edizioni musicali legati alle tradizioni del Liscio di Romagna come la Galletti-Boston e di tutti gli altri editori di musica romagnola e ogni artista potra’ scegliere liberamente un brano della grande musica romagnola nota in tutto il mondo. I brani inviati via mail possono essere realizzati con ogni modalita’: con un semplice video in diretta girato con smartphone, con la registrazione di un live in diretta, con la registrazione di un brano in studio e ogni altra modalita’ che l’artista vorra’ trovare e desidera proporre. I brani saranno inviati via mail entro e non oltre il 10 giugno nelle modalita’: Link Mp3 leggero, Link daiTunes, Link da YouTube e/o altro canale sia video che streaming per ascolto, Modalita’ Wetransfer, Soundcloud, Bandcamp e  altra modalita’ similare e devono essere inviati a : mei@materialimusicali.it e devono contenere un brano reinterpretato della tradizione romagnola, bio e cv dell’ artista/band, link a foto e/o  video della band e artista, indirizzo postale completo, contatti mail e telefonici, profili sui social e quant’altro si ritenga utile e necessario con la causale “Partecipazione a Romagna Mia 2.0 per il 2017” Il bando e’ lanciato dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti in occasione de La Notte del Liscio del 9, 10 e 11 giugno 2017 (oltre a due appuntamenti speciali a Ferragosto) sulla Riviera Adriatica e in Romagna: il vincitore e/o gli eventuali  vincitori si esibiranno durante la Notte del Liscio dove potranno eseguire il brano prescelto e rivisitato e altri brani della tradizione romagnola e brani inediti legati all’innovazione nel liscio. Tutto il materiale deve pervenire  entro il 2 maggio e  non oltre. I vincitori saranno resi noti entro il 9 maggio (salvo proroghe) da una giuria coordinata dal Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti.. I vincitori ed eventuali altri selezionati saranno inseriti all’interno di una eventuale compilation on line che sara’ lanciata  in contemporanea con la Notte del Liscio. Il numero zero dello scorso anno vide la vittoria dei Kachupa con la versione 2.0 di Romagna Mia in chiave folk-world che esce ora su cd e vedra’ la partecipazione del gruppo grazie alla vittoria alla Notte del Liscio 2016. Mentre nell’edizione 2016 vinesro gli Ochtopus e si classificarono secondi i Vertigo e terzi i Minor Swing Quartet. I vincitori saranno dichiarati dalla giuria coordinata da Giordano Sangiorgi del MEI,  con la collaborazione dei cantanti e musicisti Mirko Casadei e Moreno Conficconi e saranno resi noti entro il 9 maggio (salvo proroghe) a un mese dalla nuova edizione della Notte del Liscio

Per informazioni:
Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti
0546.646012
E-mail: mei@materialimusicali.it
Sito: www.meiweb.it

Per le informazioni generali sulla Kermesse: www.sonoromagnolo.it

0 commenti: