It-Folk

I festival della rete It-Folk

It-Folk
Italia Folk & World Festival
Nasce It-Folk,  il Coordinamento dei Festival Folk e World Music italiani, a sostegno della nuova Legge sullo Spettacolo dal Vivo

It-Folk, è il nuovo coordinamento dei festival folk e world music italiani, nato a Cesena in occasione di Sono Romagnolo. Festival e manifestazioni che mettono in rete la loro attività che in molti casi si sta sviluppando con successo da tanti anni. Appuntamenti che riguardano tutto il territorio nazionale e che puntano sulla qualità delle proposte e su un rapporto di forte legame con i propri territori e di fiducia da parte del pubblico che li segue con partecipazione e condivisione. La riscoperta della musica folk, cioè delle nostre tradizioni musicali, e la resistenza che la musica popolare esprime sempre con determinazione, arricchiscono i contenuti culturali dei Festival che svolgono sempre più un ruolo di diffusione, ma anche produzione originale. Il principio che anima il coordinamento dei Festival folk e world italiani è che solo partendo dalle nostre radici si viene a conoscenza delle radici altrui: tradizioni in movimento e globalità. E i Festival di It-Folk si pongono spesso come interlocutori non solo per le nuove generazioni di musicisti e di ascoltatori, ma anche come luogo di confronto che la “cultura altra” e con le altre culture, con le musiche del mondo, con gli intrecci fra sensibilità creative diverse, che spesso sono solo apparentemente lontane, affermando così i principi di rispetto, di accoglienza e di integrazione culturale e sociale.

Massimo Antonelli (DeCalamus)
Marco Bartolini (Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli)
Giampiero Bigazzi (Orientoccidente)
Gabriele Ferrero (Violino Popolare)
Aldo Foschini (La Musica nelle Aie)
Giuseppe Marasco (Calabria Sona e altri festival come Gran Premio Manente, Tarentarsia, Paleariza, La Castella Tarantella Week, Canevale del Pollino )
Antonio Melegari (Li Ucci Festival)
Mauro Odorizzi (Itinerari Folk)
Francesca Pieraccini  (Europlà) 
Giordano Sangiorgi (Sono Romagnolo e Notte del Liscio)
Giovanni Mauro (Irno Etno Folk Festival)
Claudio Mola (Ragnatela Folk Festival)
Daniele Cestellini (Festival delle Ciaramelle di Amatrice )
Cesario Ratano (Popoli Global Melting Pot)
Gianandrea Pasquinelli  (Festival Armonica Soirèe)
Luca Recupero (Marranzano World Fest)
e altre adesioni che stanno arrivando.

Con tale nota la neonata rete di festival folk e world It-Folk, che si fa portavoce di un settore che raduna in tale circuito a livello nazionale 25  Festival , che coinvolgono oltre 400 artisti, con oltre 250 mila spettatori per un fatturato complessivo di circa 3 milioni di euro, auspica che venga quanto prima approvata dal Governo la nuova Legge sullo Spettacolo dal Vivo presente ora in Parlamento con al suo interno le norme per una nuova Legge per la Musica, attualizzando così finalmente tutto il settore. L’adesione al circuito It-Folk è gratuita e aperta a tutti i festival folk e world italiani che desiderano partecipare.

Contatti
Coordinatore: Giuseppe Marasco gmarasco@marascocomunicazione.com e mail in copia per tutti: segreteria@materialimusicali.it
Segreteria Organizzativa: Giampiero Bigazzi, Antonio Melegari e Marco Bartolini
Media Partner: BlogFoolk e con il patrocinio de: La Rete dei Festival

0 commenti: