It-Folk

I festival della rete It-Folk

Dal 31 Maggio al 4 Giugno 
ritorna
LE CASTELLA TARANTELLA WEEK 
IV° edizione


Ritorna a Le CASTELLA un appuntamento ormai entrato nel cuore degli appassionati provenienti da tutta la Regione, il "LE CASTELLA TARANTELLA WEEK" con la sua quarta edizione che dopo un’anteprima il 27 e 28 Maggio 2017 partirà ufficialmente il 31 Maggio per concludersi il 4 Giugno. Un esempio di iniziativa “dal basso” che mira allo sviluppo del territorio unendo le forze tra diverse realtà con la costituzione di un comitato ad-hoc tra i commercianti di Le Castella, Calabria Sona, l’associazione CULT, la Marasco Comunicazione, l’associazione Amici Promotion Project, Il Comune di Isola Capo Rizzuto e il comitato della festa patronale sotto la guida di Don Fortunato Morrone. Un chiaro esempio di collaborazione trasversale per un obiettivo condiviso e utile per la comunità sia sotto l’aspetto culturale che di ritorno economico e promozionale per il territorio.  Un appuntamento che tra musica, canti, animazione, concerti, stage, corsi e tanti eventi pomeridiani porta la cultura popolare in uno dei contesti turistici più belli d’Italia. La formula vincente è quella di unire il grande richiamo turistico di Le Castella a tanti eventi che promuovono e valorizzano la nostra cultura popolare, 5 giorni che aprono la stagione turistica puntando sulle risorse immateriali quali la nostra tradizione, la nostra musica e la nostra cultura. Il “LE CASTELLA TARANTELLA WEEK” nei tre anni precedenti ha significato riuscire a coinvolgere oltre 15.000 persone nelle giornate del festival, con circa 200 artisti provenienti dal SUD inseriti negli appuntamenti distribuiti dal mattino fino a tarda notte tra le vie di Le Castella.  E’ riuscito a raccontarsi attraverso i social (con oltre 1.000.000 di visualizzazioni) e attraverso i media (con format televisivi ad-hoc seguiti da migliaia di persone e gli interventi radiofonici dedicati). Ricco il programma che prenderà il via il 31 Maggio e che prevede ogni giorno nel pomeriggio corsi di PIZZICA PIZZICA e di TARANTELLA (gratuiti, tenuti da Emy Vaccari e Fabio Chiera) e Musica tradizionale itinerante con i TARANTELLANOSTOP e suonatori di CARDETO. Il primo giorno avrà il suo culmine alle 21.30 con una grande “festa a ballo” che radunerà suonatori e ballerini da tutta la regione per una grande “rota” popolare. Una delle novità di quest’anno è rappresentata dalla “piazzetta del cantastorie” realizzata con la collaborazione di Fulvio Cama e L'unione dei Cantastorie dove artisti da tutto il sud racconteranno e cunteranno ogni giorno storie diverse. L’1 Giugno sarà la giornata “ROSA” con tutti gli eventi dedicati alla donna e contro la violenza di genere, con il coinvolgimento di artiste sul corso principale per concludere con il concerto finale alle 22.00 di Antonio Grosso e le muse del Mediterraneo e il loro progetto #improntarosa. Il 2 Giugno sarà la giornata del “PALIO del POPOLO” con squadre provenienti da tutta la Regione che si sfideranno in divertenti giochi popolari. La giornata si concluderà con il concerto degli ETNO PHATOS (VIBO)  e NUOVI TARI’ (CATANZARO).  Il 3 Giugno ritorna la notte bianca che, vista l’occasione, coinvolgerà anche i tifosi di calcio in una visione in piazza della finale di Champions league e una sagra “Italo-Spagnola”. A seguire il concerto di Ciccio Nucera e la notte bianca con la seconda edizione del riuscitissimo contest di freestyle per i più giovani con ospite d’onore KENTO rapper che lega il suo nome a tanti progetti internazionali non ultimo quello con i KALAFRO. il 4 Giugno ultima giornata ricca di iniziative e con una grande session finale alle 19 con tutti i musicisti coinvolti nell’evento. Durante le giornate, approfittando anche del ponte festivo, tutte le attività commerciali e turistiche riserveranno condizioni particolari in occasione del festival…un motivo in più per seguire il festival e passare momenti indimenticabili nel paradiso di Le Castella. Il programma completo può essere consultato sulle pagine Facebook di Calabria Sona e su www.calabraisona.com

____________________________________________________________________________

Il 10 giugno a Bellaria grande festa dell’Orchestra di Mirko Casadei con Raoul il re del liscio e a Gatteo Mare con Moreno & Grande Evento con Riccarda Casadei, figlia del grande maestro Secondo autore di Romagna Mia.

Romagna Mia 2.0: Il Liscio nella Rete, vince la Banda Putiferio, suonera’ alla Notte del Liscio
Tra gli ospiti della Notte del Liscio Morgan, Roy Paci, Eugenio Bennato, Khorakhane’, Pupo, Shental, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Extraliscio, Andrea Mingardi, Maria Pia Timo e tantissimi altri.

La Banda Putiferio con Veronica Sbregia vince la nuova edizione di Romagna Mia 2.0 con il brano “Il Signor Capone”

La Banda Putiferio vince la nuova edizione di Romagna Mia 2.0 – Il Liscio nella Rete con il brano “Il Signor Capone” cantato da Veronica Sbregia, in una personale interpretazione di un valzer ambrosiano, uscito insieme al volume “Liscio Assassino” edito con “Editrice Zona” che il gruppo utilizza come brano di apertura all’inizio dei suoi live. Inoltre, alla fine dell’anno anno uscirà  a cura della Banda Putiferio la versione a fumetti di “Liscio Assassino” con una graphic novel scritta da Antonio Serra , già al lavoro per le Edizioni Bonelli,  insieme ad alcuni inediti e cover di liscio.  La giuria è stata coordinata da Giordano Sangiorgi del MEI che ha selezionato il gruppo vincitore tra le tante proposte pervenute quest’anno al contest che unisce musicisti della scena indipendente con il liscio per un suo rinnovamento e sguardo al futuro.  La band si esibirà alla nuova edizione de La Notte del Liscio che si terrà dal 9 all’11 giugno in Romagna. I vincitori delle precedenti edizioni sono stati i piemontesi Kachupa e i ravennati Ochtopus. La Banda Putiferio suonera’ domenica 11 giugno alla Festa della Notte del Liscio dei Giovani che si terra’ a Lido Adriano insieme al dj Federico avini e agli Scaricatori di Portico e altre band.

Banda Putiferio
“Liscio Assassino” – dalla galera alla balera
Le canzoni del nuovo lavoro del gruppo partono dai periodi in cui a Milano si sparava spesso ed il liscio ambrosiano viveva nelle balere. Le ballate assassine della Banda Putiferio richiamano i sottoscala dove la “Ligera” si trasformò in criminalità organizzata. Durante le serate, scandite dai quattro tempi del liscio milanese (inventato da un insolito tassista negli anni trenta) venivano distribuiti volantini con i ritornelli delle canzoni, per invitare il pubblico a cantare con i cantanti, che, non essendoci ancora microfoni ed impianti, usavano megafoni improvvisati. Ma in “Liscio Assassino” non c’è solo Milano: “… esibizioni divise in due tempi con un intervallo che propongono una galleria di ritratti criminali unica nel suo genere: dal Signor Capone di Brooklyn, abituato a far stragi con i suoi gangster a San Valentino, al signor Wallace Souza di Manaus, che fa affari con i narcos e ama filmare omicidi in diretta per alzare l’audience del suo programma tv; dal sottotenente William Calley, che sterminò con il napalm centinaia di inermi vietnamiti, ai Signori del Sempione dell’Expo milanese del 1906, disposti a tutto per costruire un traforo; dai Signori Eternit capaci di diffondere il cancro con il loro amianto alla Signora con i Suoi Motivi ispirata ai Delitti esemplari di Max Aub” (dalla prefazione di Luca Crovi). Banda Putiferio nasce nel 2003 dal progetto live dei suoi principali autori, Daniele Manini e Roberto Barbini. Entrambi in passato hanno militato in un gruppo storico dell’area “dark” degli anni ’80, i “Faded Image” e, negli anni ’90 hanno fondato il gruppo di “combat folk” “Circo Fantasma”. Il lavoro parallelo con il teatro nei primi anni del 2000 (le commedie teatrali “Sensi” e “Fosco Le Roi” con Teatro Materia) li ha portati a lavorare dal vivo su diverse soluzioni di spettacolo. Il live più “tradizionale” nei locali e nei festival, tre recital (“Parole Stanze” “Flessibilina” e “Children Solution” ) per teatri e spazi teatrali, e reading – spettacoli con alcuni scrittori italiani. In questa dimensione, oltre all’attrice Enrica Russo, si alternano diversi musicisti che formano il “Collettivo Putiferio”.

Ecco tutto il programma principale della Notte del Liscio dal 9 all’11 giugno sulla Riviera Adriatica

Il 10 giugno a Bellaria grande festa dell’Orchestra di Mirko Casadei con Raoul il re del liscio e a Gatteo Mare con Moreno & Grande Evento con Riccarda Casadei, figlia del grande maestro Secondo autore di Romagna Mia. Tutti con grandi ospiti come Morgan, Roy Paci, Eugenio Bennato, Khorakhane’, Pupo, Shental, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Extraliscio. Arrivano Massimo Cotto e Andrea Mingardi a Ravenna, Maria Pia Timo in arte Wanda a Cervia e tantissimi altri nomi.

RAVENNA - Arena Brancaleone
9 giugno ore 21
La grande storia del liscio

Talk show condotto da Massimo Cotto con proiezioni di documenti filmati, immagini, commenti  ed aneddoti insieme a Raoul Casadei e Riccarda Casadei , Mirko Casadei e Moreno Il Biondo e altri ospiti.   Proiezioni: Anteprima di Pillole di Vai col Liscio, la serie in tre puntate di Sky Arte sul liscio per la regia di Giangiacomo De Stefano e Matteo Medri. e con l’intervento di Guido Casali di Sky Arte.   Concerto di Andrea Mingardi e Cosa Folk coi  Giovani dell’Accademia del Folklore Romagnolo                          

BELLARIA-IGEA MARINA -Piazza Capitaneria di Porto-lato Igea - 10 giugno ore 21,30
Grande concerto con l’Orchestra Mirko Casadei e i Casadei Social Club, ensemble di virtuosi musicisti e personaggi storici del liscio, con Morgan, Roy Pacy & Aretuska, Eugenio Bennato e Khorakhanè. Gran cerimoniere il Re del Liscio, Raoul Casadei.

GATTEO MARE- Giardini Don Guanella – 10 giugno ore 21,30
Grande concerto con Moreno Il Biondo e l'orchestra Grande Evento e Pupo, seguito da Mirco Mariani & Extraliscio con Shantel e la Nuova Compagnia di Canto Popolare. Madrina della serata Riccarda Casadei, figlia del Maestro Secondo Casadei, l'autore di Romagna mia

Durante i due eventi  del 10 giugno ci sara’ il saluto telefonico del regista Rai Giorgio Verdelli che apri’ la prima edizione della Notte del Liscio, che illustrera’ il programma Unici di Rai Due sul Liscio in programmazione.

CESENA – Piazza del Popolo- 11 giugno ore 21
Si esibiranno la grande Orchestra Spettacolo Roberta Capelletti insieme e il grande Chicco Fabbri & Orchestra I Varietà . Un omaggio ad un grande Cesenate Vittorio Borghesi.

Tra gli ospiti nelle altre citta’: Maria Pia Timo, Luca Bergamini, Mr Zombie, La Storia di Romagna, il dj Federico Savini, le scuole di ballo dell’Ente Tutela del Folklore Romagnolo e tanti altri ospiti. A Faenza sis fara’ un omaggio al grande autore e compositore e fisarmonicista Castellina, a Marina di Ravenna ci sara’ una tre giorni sulla tradizione con l’Ente Tutela del Folklore Romagnolo e a Lido Adriano si terra’ una festa di Liscio per i Giovani. Orchestre tradizionali, giovani band, scuole di balli animeranno le città e le spiagge della riviera e i Comuni dell’entroterra:   Cervia, Cattolica, Misano Adriatico, Rimini, Bellaria-Igea Marina, San Mauro Mare, Cesenatico, Forlì, Faenza, Savignano sul Rubicone, Mercato Saraceno e Castrocaro Terme-Terra del Sole, Marina di Ravenna, Lido Adriano e altre.

Scopri tutto il programma sul sito: www.notteliscio.it

0 commenti: