Festival Canzone D'Autore

I principali festival dedicati alla canzone d'autore e al rock



Cinquant’anni senza, cinquant’anni con LUIGI TENCO #1
presentazione del libro della Sperling Paperback  
“Luigi Tenco – Canterò finché avrò qualcosa da dire”
con l’autore RENZO PARODI
con la partecipazione di MARCO BADIALI voce e chitarra & PAOLO MUGNAI piano
presenta LEONARDO DE NICOLA
domenica 5 febbraio – ore 17
Auditorium Museo MINE – Rassegna letteraria “Le parole che non ti ho detto”

Cinquant’anni senza, cinquant’anni con LUIGI TENCO #2
“Lontano, Lontano...” 
recital con LETIZIA FUOCHI. MARCO BADIALI. GIAMPIERO BIGAZZI. FRANK CUSUMANO chitarra. PAOLO MUGNAI piano
e la partecipazione straordinaria di ANTONIO SUPERPIPPO GABELLINI chitarre.
venerdì 24 febbraio – ore 21.30
biglietto: 7 € - soci coop: 5 € 

GINEVRA DI MARCO 
in concerto
con FRANCESCO MAGNELLI tastiere & ANDREA SALVADORI chitarra
venerdì 10 marzo - ore 21.30 
biglietto: 12 € - soci coop: 10 € 

GUASCONE TEATRO
“ZONA TORRIDA”
di CARLO MONNI, DONATO SANNINI e DANIELE COSTANTINI
con ANDREA KAEMMERLE, RICCARDO GORETTI e ADELAIDE VITOLO
venerdì 17 marzo - ore 21.30 
biglietto: 10 € - soci coop: 7 €

“IVO IL TARDIVO”
vent’anni del film girato a Cavriglia...
proiezione e chiacchere con ALESSANDRO BENVENUTI,
ENZO BROGI e alcuni protagonisti che fecero l’impresa.
domenica 26 marzo - ore 17 
biglietto: 5 €

COMPAGNIA DIARI DI SCENA
”LA PAZZA DI CHAILLOT”
di JEAN GIRAUDOUX
Riadattamento e regia di Stefano Algerini e Elena Guerra
sabato 8 aprile - ore 21.30 
biglietto: 7 €

RICCARDO TESI & MAURIZIO GERI 
in concerto
Concerto + presentazione del libro “Riccardo Tesi - Una Vita A Bottoni” di Neri Pollastri
venerdì 21 aprile - ore 21.30 
biglietto: 10 € - soci coop: 7 € 

STEFANO CORSI (WHISKY TRAIL) 
"San Frediano, una storia irlandese"
arpa celtica, armonica, voce
con la partecipazione di GIAMPIERO BIGAZZI parole
venerdì 28 aprile - ore 21.30
biglietto: 10 € - soci coop: 7 €

L’URGENZA DEL VERNACOLO
pensieri sulla nobiltà della parlata popolare
contest fra le compagnie locali di teatro toscano – seconda edizione
maggio - ore 21.30
con ospite LISETTA LUCHINI
biglietto: 7 € - soci coop e ridotti: 5 €

Teatro Comunale piazza Berlinguer, 1 - CAVRIGLIA (AR)
prevendite e info: 
MATERIALI SONORI ph. 055.9120363 TEATRO DI CAVRIGLIA ph. 377.4494360
COMUNE DI CAVRIGLIA
tel. 055.9669731 (dal lunedì al sabato ore 8-14)
_______________________________________________________________________________

BUON COMPLEANNO A LUIGI TENCO, IN QUALCHE PARTE DEL MONDO  
DAL 17 AL 28 MARZO IN TUTTA ITALIA E A PARIGI
OLTRE 30 EVENTI PER FESTEGGIARE TENCO E LE SUE CANZONI

Una grande festa di compleanno - che attraversa tutta l'Italia - per Luigi Tenco, proprio nell'anno in cui tutti ne ricordano la scomparsa. Una scelta decisamente in controtendenza quella di “Luigi Tenco, marzo 2017. In qualche parte del mondo”, un grande e diffuso omaggio alle canzoni, all'arte, alla creatività del cantautore piemontese che si svolgerà in prossimità della sua data di nascita, il 21 marzo, contemporaneamente in più di 30 località italiane ed anche a Parigi, alla Sorbona. Notizie e continui aggiornamenti si possono trovare sulla pagina Facebook: www.facebook.com/LuigiTencoInqualchepartedelmondo. Gli appuntamenti, che si svolgeranno fra venerdì 17 marzo e martedì 28 marzo, saranno di vario tipo, dai tributi in cui molti artisti faranno suoi brani ai recital, dalle presentazioni di libri ad altro ancora. Significativo che uno dei primi appuntamenti, a Verona, veda impegnati Michele Piacentini, ufficio stampa della famiglia Tenco, ed Enrico de Angelis, storico responsabile artistico del Club Tenco e forse massimo esperto del cantautore. L'iniziativa è ideata e curata da Enrico Deregibus e Stefano Starace. Chi volesse aderire può scrivere a enrico.deregibus@gmail.com

Ecco il programma degli eventi:

23 marzo a Mira – Ve. Ore 21.30, Osteria “ai Kankari”. "Tenco e il suo tempo”, con canzoni di Tenco eseguite da Gualtiero Bertelli, Giuseppina Casarin, Paolo Favorido e Simone Cimo Nogarin.

23 marzo a San Vittore Olona – Mi. Ore 21, Spazio bibioteca comunale Villa Adele. Serata omaggio a Luigi Tenco e Gianmaria Testa con Renzo Zannardi e Renato Franchi & Orchestrina Suonatore Jones.

24 marzo a Canegrate – Mi, ore 20.45, Sala consiliare. Serata omaggio a Luigi Tenco con Renzo Zannardi e Renato Franchi & Orchestrina Suonatore Jones.

24 marzo a Lanciano – Ch, ore 20.30, Osteria Patria. Omaggio a Tenco nell'ambito di "Lettere in Patria", ispirato al libro "Forse non sarà domani - invenzioni a due voci su Luigi Tenco" di Mario Campanella e Gaspare Palmieri (Edizioni Arcana). A cura di Pixie Promotion.

24 marzo a Milano. L'amaca e L'Isola che non c'era presentano: ore 15 a Gogol'Ostello & Caffè Letterario ascolto di dischi rari di Tenco; ore 18.30 alla Libreria Hellisbook letture e ospiti musicali; ore 21 a AlleVolte Spazio presentazione del libro sul film "La cuccagna" di e con Alberto Vincenzoni, ospiti musicali.

24 marzo a Montagano – Cb. Ore 19, inaugurazione mostra fotografica e pittorica dedicata a Tenco per le vie del borgo; esibizione di Giuseppe Spedino Moffa, proiezioni.

24 marzo a Parigi. Alla Salle des actes della Sorbona dalle 18 alle 21 seminario su Luigi Tenco con Cèline Pruvost e Marco Santoro.

25 marzo a Lecce. Libreria LaFeltrinelli. Presentazione del libro "Luigi Tenco" di Michele Piacentini, con ospiti a sorpresa.

25 marzo a Montagano – Cb. Dalle 10.30 a mezzanotte, Club Studio Pachamama. La banda di Montagano suona "Ciao amore ciao"; proiezione del filmato omaggio di Matteo Iannaccio; aperitivo con musica e letture di Mariateresa Spina; live di Stefano Di Nucci, Liana Marino, Alessia D'Alessandro.

25 marzo a Pisogne – Br, ore 18. Allo Spazio STORiE in collaborazione con Centro Culturale Teatro Camuno, Schiribis Snc e Libreria Puntoacapo si ricorderà Tenco con filmati d'epoca, letture e canzoni. Con Bibi Bertelli, le voci recitanti del CTV, Orietta Barcellini, Alessandro Foresti.

25 marzo a Poviglio – Re, ore 21, Centro Polivalente Kaleidos di Poviglio, "Il mio posto nel mondo. Luigi Tenco, il ragazzo con il sax". Con Mauro Bertozzi, accompagnato dai musicisti Tiziano Bellelli, Riccardo Sgavetti e Luca Savazzi e la regia multimediale di Lidia Scalabrini.

25 marzo a Sassari, ore 18, Ex -Tappezzeria Dettori. Maria Vittoria Conconi e Paolo Zicconi presentano "Immaginari visivi e musicali ispirati da Luigi Tenco", parole, canzoni e immagini. Organizzato da Materia Grigia con GiL e libreria Internazionale Koinè.

26 marzo, Asti, ore 21.30, Diavolo Rosso. Recital di Orlando Manfredi su Luigi Tenco.

26 marzo, Rimini. Programma in via di definizione.

27 marzo a Vibo Valentia, ore 21, Cinema Teatro Moderno. Con Servillo & Mangalavite, Verdiana, Parafonè & Natalia Saffioti, Chiara Tomaselli e Mirror Qt., Domenico Barreca & Ensembe Piccola Orchestra, Roberto Cherillo e Sasà Calabrese, Daniele Moraca, Toxicity Trio con Ingrid Naglieri. Presenta Gianluca Veltri. Dir. art. Maria Teresa Marzano e Gilberto Floriani, patrocinio Comune Vibo Valentia e Sistema Bibliotecario Vibonese.

28 marzo a Cosenza, ore 21.30. Al Teatro Auditorium Unical il circuito “Calabria Sona” presenta “La Calabria sona Tenco” con gruppi provenienti da tutta la regione. Ingresso gratuito. Grazie al Magnifico Rettore dell’Università della Calabria Prof. Gino Mirocle Crisci e al TAU.
Ed inoltre una serata a Crotone in data da definire.

OMAGGIO A LUIGI TENCO
Venerdì 24 Marzo
Pachamama Club Studio" di Montagano (CB)
 a cura di  Alessia D'Alessandro

VENERDI’ 24 MARZO
Ore 19:00 Apertura mostra fotografica con accensione fuoco e filodiffusione
Ore 20:00 aperitivo Pachamama con selezioni musicali di Pietro Mignogna
Ore 21:00 teatro e musica con Maria Teresa Spina e Francesco Vitale
Ore 21:30 piccolo live di Luigi Leodi e Pietro Mignogna
Ore 22:00 Giuseppe SPEDINO Moffa
A seguire musica e ascolto

SABATO 25 MARZO
Mostra fotografica e pittorica aperta dalla mattina (ore 11:30)
Ore 16:30 Incontro con Pierluigi Giorgio: proiezione del video “Come le nuvole”; a seguire tè, caffè e musica al Pachamama con libere selezioni musicali
Ore 18:00 La banda di Montagano e piccolo intervento di Orlando Caterina nella sua bottega – visite alla mostra
Ore 19:30 piccolo live di Alessia D’Alessandro con Alessia Pallotta e Matteo Iannaccio
Ore 20:00 Aperitivo al Pachamama
Ore 20:30 piccolo live di Liana Marino
Ore 21:00 piccolo live di Stefano Di Nucci
Ore 21:30 Les Garcons de Belleville
A seguire selezioni musicali di Peppe Di Iorio.
________________________________________________________________________________


 ________________________________________________________________________________


WINTER EDITION
2° Edizione
22-31 marzo 2017
Val di Fassa

Rock ’n’ roll on the rocks, letteralmente: musica e panorami alpini innevati sono coprotagonisti del festival Panorama Music Winter, la cui seconda edizione dal 22 al 31 marzo fornirà la colonna sonora al finale della stagione sciistica in Val di Fassa, con sei concerti che avranno un profondo rispetto per l’ambiente naturale che li ospita (incluso un impiego particolarmente discreto dell’amplificazione). I live di Panorama Music Winter, tutti a ingresso gratuito e sempre alle ore 13, si terranno all’aperto in alta quota, sulle terrazze panoramiche dei più noti rifugi delle Dolomiti, con un colpo d’occhio paesaggistico mozzafiato fornito dai più spettacolari gruppi dolomitici nel bel mezzo delle piste da sci ancora perfettamente innevate. Così tra una discesa e l’altra ci si potrà fermare ad ascoltare le esibizioni dai sapori rock, funky, soul, R&B, folk, reggae presso le aree sciistiche Canazei Belvedere (Rifugio Ciampolin), Passo San Pellegrino (Chalet Cima Uomo), Moena-Alpe Lusia (Chalet Valbona), Buffaure (Baita Cuz), Col Rodella (Rifugio Des Alpes) e Ciampediè (rifugi Baita Checco e Baita La Zondra). I luoghi dei concerti sono raggiungibili con gli sci, muovendosi tra le piste, o direttamente con gli impianti di risalita facendo poi brevi tratti a piedi. Panorama Music Winter è organizzato dalle Società impianti a fune della Val di Fassa, in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa. Sarà la vocalist creola Ty Le Blanc a intonare le prime note di Panorama Music Winter 2017, mercoledì 22 marzo allo Chalet Cima Uomo (Passo San Pellegrino, Moena). La cantante texana ha una innata predisposizione per il blues, l’R&B, il jazz e tutto quanto fa black music, incluse incursioni nel rock e il pop. La sua presenza sarà un tocco di calore in mezzo al paesaggio innevato. L’esibizione dei Cinellis di giovedì 23 allo Chalet Valbona (Lusia, Moena) riporterà sulle scene uno storico trio del rock ’n’ roll made in Italy davanti al quale sarà difficile trattenersi dal ballare, anche con gli scarponi da sci ai piedi. Lo slancio rock ’n’ roll proseguirà poi venerdì 24 al Rifugio Ciampolin (Belvedere, Canazei) con Mr. Alex & the Mystery Train: scatenati, irrefrenabili, con le loro scalette a suon di Elvis Presley e derivati. Sabato 25 il sole dei Caraibi illuminerà le piste da sci della Val di Fassa: lo porteranno con sé i Myztic Lion and the Juggernaut Nation. La band dell’ex campione di windsurf Fabian Heidegger con i suoi ammiccanti ritmi reggae unirà in un unico abbraccio il pubblico di ben due rifugi: Baita Checco e Baita La Zondra (Ciampediè, Vigo di Fassa). Domenica 26 il percorso di Panorama Music Winter si interseca con quello della Slaifernèda, la gara di discesa con slitte e altri mezzi improbabili. Le evoluzioni dei pittoreschi mezzi di discesa avranno come colonna sonora le cover e i brani folk della Dolomiten Bier Band. Sarà il Rifugio Des Alpes (Col Rodella, Campitello di Fassa) a ospitare questo quartetto che è garanzia di spirito festivo. Dopo queste sue prime cinque giornate, Panorama Music Winter farà una breve pausa per poi tornare con un concerto conclusivo venerdì 31 alla Baita Cuz (Buffaure, Pozza di Fassa) assieme ai vigorosi ritmi dei Cinellis.

PROGRAMMA

Mercoledì 22 marzo - ore 13:00
Chalet Cima Uomo - Passo San Pellegrino - Moena
Ty Le Blanc & Band (funky, soul, R&B)

Giovedì 23 marzo - ore 13:00
Chalet Valbona - Lusia - Moena
The Cinellis (rock ’n’ roll)

Venerdì 24 marzo - ore 13:00
Rifugio Ciampolin - Belvedere - Canazei
Mr. Alex & the Mystery Train (rock ’n’ roll)

Sabato 25 marzo - ore 13:00
Rifugi Baita Checco e Baita La Zondra - Ciampediè – Vigo di Fassa
Myztic Lion and the Juggernaut Nation (reggae)

Domenica 26 marzo - ore 13:00
Rifugio Des Alpes - Col Rodella - Campitello di Fassa
La Slaifernèda con
Dolomiten Bier Band (cover, folk)

Venerdì 31 marzo - ore 13:00
Baita Cuz - Buffaure - Pozza di Fassa
The Cinellis (rock ’n’ roll)

Informazioni:
APT Val di Fassa – Ufficio Turistico Moena: Piaz de Navalge, 4 – 38035 Moena (TN) tel.: 0462 609770
Biglietti: Tutti i concerti sono gratuiti Il biglietto di andata/ritorno degli impianti di risalita è a carico dei partecipanti
Direttore artistico: Enrico Tommasini
______________________________________________________________________________

Lunedì 17 aprile, Ore 12:00
Presso Associazione Art&Lab Lu Mbroia
Via Marcello, Corigliano d'Otranto (LE)
Pasquetta d’Autore 2017!


Pasquetta d’Autore 2017, quarta edizione. Appuntamento immancabile della programmazione dell’Associazione Lu Mbroia, il primo giorno di tesseramento 2017/2018. Torna la Pasquetta d’Autore!  Tra gli ulivi, le piante, l’aria frizzante di primavera, buon cibo e tanta musica. Presente anche "Il Mercatino di Accozzaglie", l'esposizione di artigianato creativo: artigiani, fotografi, illustratori, in una mostra a cielo aperto. C’è la possibilità di utilizzare i tre barbecue portandosi i cibi da casa, oppure la possibilità di acquistare panini, focacce, insalate e verdure, accedere al ricco buffet di stagionalità preparato dall’associazione, a costi sostenibili. C’è la possibilità di prenotare tavoli e sedie  e ci sarà un'ampia zona parcheggio a disposizione. Tanti artisti a ruotare sul palco, come ogni anno: l’eccellenza della scena salentina, trasversale a tanti generi, primi tra tutti "La Banda de Lu Mbroia", fiati e percussioni, tra marce e sinfonie. Ingresso 3€ per la tessera associativa (valida fino a Pasquetta 2018)
Start ore 12:00 Ingresso 3 Euro per tessera associativa
Per info e prenotazioni: 3381200398/ 3383651843 donnomassimo@libero.it
Per info espositori:3284142692, Salvo LaMaglietta 
_______________________________________________________________________________

UMBRIA EVENTI D’AUTORE
Presentata la seconda parte della stagione

Si è svolta stamani (15 marzo) a Palazzo della Penna di Perugia la conferenza di presentazione della seconda parte della stagione Umbria Eventi d’Autore 2016/2017 promossa dall’associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore. Durante la mattina sono stati svelati gli appuntamenti che andranno a comporre il cartellone di musica d’autore e letteratura che prenderanno il via tra Perugia, Assisi e Todi. Sono intervenuti  Lucia Fiumi e Gianluca Liberali, rispettivamente presidente e direttore artistico dell’associazione, l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Perugia Maria Teresa Severini, l'assessore alla Cultura della Regione Umbria Fernanda Cecchini, l’assessore alla Cultura del Comune di Assisi Eugenio Guarducci, l’assessore all’Istruzione del Comune di Assisi Claudia Travicelli e l’assessore alla Cultura del Comune di Todi Andrea Caprini. “In un momento così difficile per L’Umbria – tiene a precisare il direttore artistico Gianluca Liberali - vorremmo ringraziare in particolare due artisti, Paola Turci e Alessandro Mannarino, e le loro produzioni, per aver accettato il nostro invito a programmare insieme le date dei loro tour, collocate “strategicamente” durante il fine settimana. Un gesto pensato per invogliare, soprattutto da fuori regione, un pubblico che possa usufruire delle varie offerte culturali e turistiche delle città umbre anche nei giorni precedenti e seguenti  gli eventi così da contribuire, nel nostro piccolo, a fare un passo in avanti per risollevare il settore turistico, sofferente per il periodo di crisi che si è venuto a creare dopo gli eventi sismici che hanno scosso l’Umbria”.  L'assessore Cecchini ha sottolineato l'importanza "dell'indotto occupazionale portato dalla stagione Umbria Eventi d'Autore" che dà lavoro a moltissime persone durante tutti gli eventi e alla capacità degli organizzatori di portarli in scena in diverse città umbre, creando così l'opportunità di valorizzare il territorio in molti dei suoi luoghi caratteristici. Un punto, questo dell'importanza di distribuire gli eventi in più location, sostenuto anche dall'assessore Severini che vede anche nelle varie stagioni Umbria Eventi d'Autore non solo quantità di concerti, ma una qualità che l'amministrazione comunale sostiene soddisfatta sin dall'inizio. L'assessore Caprini si è detto felice di "ospitare una grande artista come Paola Turci" e il suo auspicio è senz'altro quello di continuare la collaborazione con l'associazione perché "vogliamo contribuire a testimoniare la vitalità della nostra regione". A seguire il programma della seconda parte della stagione Umbria Eventi d’Autore 

Venerdì 24 marzo alla Sala dei Notari di Perugia (ore 21) Ogni volta che mi baci muore un nazista Tour di Guido Catalano. Tredicesima tappa del tour che vedrà in scena il poeta torinese impegnato nella presentazione del nuovo libro Ogni volta che mi baci muore un nazista (Rizzoli). Nuovi versi per i momenti di quiete solitari, per sorridere, per conquistare la donna amata (se questa non si innamora prima di Catalano), per baciarsi e dire addio a un nazista, per superare un amore passato (con le PFR, poesie di fine rapporto), per raccontare la bellezza unica di una donna o per parlare di zombie, black-out, rondini e sbronze sotto la luna. Il tutto guidati dallo stile inconfondibile di Guido Catalano che dietro a una risata irrefrenabile nasconde sempre una purissima e umanissima emozione. Nel corso della serata, non mancheranno anche alcune delle poesie più amate nate dalla penna di Guido Catalano e incredibili sorprese come l’attesa Posta del Colon, uno spazio socialmente utile all’interno del quale il poeta torinese proverà a soccorrere i fan in difficoltà.  

Sabato 25 marzo all’Afterlife di Perugia (ore 21) A casa tutto bene Tour di Brunori Sas. Dario Brunori torna a Perugia per presentare il nuovo disco A casa tutto bene, uscito lo scorso mese di gennaio per Picicca Dischi, con un nuovo show rinnovato nel repertorio e nell’allestimento, accompagnato dalla sua band storica, composta da Simona Marrazzo (cori, synth, percussioni), Dario Della Rossa (pianoforte, synth), Stefano Amato (basso, violoncello, mandolini), Mirko Onofrio (fiati, percussioni, cori, synth) e Massimo Palermo (batteria, percussioni). Evento in collaborazione con Afterlife Live Club. 

Mercoledì 12 aprile al Palaevangelisti di Perugia (ore 21) Oronero Tour di Giorgia. Tappa umbra per il tour di presentazione del nuovo disco di Giorgia, Oronero, decimo album di inediti uscito il 28 ottobre su etichetta Microphonica / Sony Music Italy a distanza di tre anni da Senza Paura. 

Venerdì 28 aprile al Teatro Lyrick di Assisi (ore 21) De Andrè canta De Andrè. Dopo i successi alla 64° edizione del Festival di Sanremo e la pubblicazione, lo scorso 29 aprile, della sua autobiografia “La Versione di C.” Cristiano De André ritorna finalmente dal vivo nel 2017 con il “De André canta De André Tour 2017” che lo porterà ad esibirsi sui palchi dei maggiori teatri delle città italiane, tra cui il teatro della città serafica. La tourneé vedrà Cristiano De André interpretare sul palco un repertorio ricco di nuovi brani del padre che si affiancheranno a quelli contenuti nei progetti discografici di grande successo De André canta De André – Vol. 1 (2009) e De André canta De André – Vol. 2 (2010) e ai suoi brani più celebri. 

Sabato 29 aprile al Teatro Lyrick di Assisi (ore 21) Vivere e Rinascere Tour di Michele Zarrillo. Vivere e rinascere è il titolo del nuovo album, uscito 10 febbraio per Universal Music, composto da dieci brani scritti e interpretati nel suo inconfondibile stile, che gira intorno all’idea che il più importante sentimento abbia un effetto salvifico. “Vivere e Rinascere - spiega Michele Zarrillo - è un disco di inediti, ognuno con una propria caratteristica, un proprio percorso. Canzoni d’amore, di storie che finiscono e nascono, come spesso accade e come spesso è capitato nel mio repertorio, è una mia caratteristica cantare l’amore. In Vivere e Rinascere l’amore è speranza, base e partenza per un futuro di rinascita e fiducia nel prossimo. Il disco nasce dal lavoro di più di un anno, in cui ho riscoperto il piacere della scrittura, un lavoro di composizione, di ricerca di belle canzoni, con l’aiuto anche di altri autori. Anche più di come ho fatto nelle produzioni precedenti”. 

Sabato 6 maggio al Teatro Comunale di Todi (ore 21) Il secondo cuore Tour di Paola Turci – Data Zero. Dopo il grande successo sanremese, la cantante romana è pronta per tornare live sul palco con Il secondo cuore Tour, durante cui presenterà il nuovo disco, Il secondo cuore, in uscita il 31 marzo per Warner Music Italy. Nel corso del live, sarà possibile ascoltare i nuovi brani, insieme ai più grandi successi del passato che hanno reso Paola Turci una delle artiste più apprezzate del panorama musicale italiano. Grinta, talento e determinazione sono le qualità che hanno sempre contraddistinto la cantautrice romana nei trenta anni di una carriera che si è evoluta brillantemente seguendo diverse fasi artistiche, corrispondenti ognuna a una continua ricerca personale. 

Giovedì 25 maggio al Palaevangelisti di Perugia (ore 21) Incontro con Francesco Guccini con la partecipazione speciale dei Musici. Dopo l’uscita della sua ultima raccolta Se io avessi previsto tutto questo - Gli amici, la strada, le canzoni (Universal), la prima opera “monumentale” che racconta i suoi quarant’anni di carriera attraverso inediti riscoperti, rarità, duetti, collaborazioni, grandi successi e live mai pubblicati prima d’ora, e dopo l’uscita del suo ultimo libro di racconti Un matrimonio, un funerale, per non parlar del gatto (Mondadori), Guccini si racconterà percorrendo l’Italia dal dopoguerra ai giorni nostri attraverso le sue canzoni e i suoi libri (romanzi, gialli, fumetti) e attraverso i suoi miti, le sue origini, le sue ispirazioni. A coronare la serata un concerto dei Musici, gli storici musicisti che hanno accompagnato Guccini in una lunga carriera di concerti live. Verranno interpretate alcune delle canzoni suonate in quello che è stato definito un neverending tour durato oltre 40 anni: Juan Carlos Flaco Biondini (Voce e Chitarre), Vince Tempera (Pianoforte e Tastiere), Antonio Marangolo (Sax), Pierluigi Mingotti (Basso) e Ivano Zanotti (Batteria). 

Giovedì 21 luglio all’Arena Santa Giuliana di Perugia (ore 20) Apriti cielo Tour Estate di Alessandro Mannarino. L'artista romano approderà sul palco perugino per presentare il suo quarto album Apriti cielo, uscito lo scorso 13 gennaio per Universal e anticipato dai singoli Apriti cielo e Arca di Noè. Il disco ha debuttato al primo posto della classifica Fimi dei dischi più venduti, su Spotify ha già superato i 3 milioni di streaming e su YouTube i videoclip di Apriti Cielo e Arca di Noè hanno già oltre 1 milione di view. Un disco intenso e controcorrente nella sua genuina verità. È merce rara essere nazionalpopolare facendo una ricerca artistica rigorosa, probabilmente questo è il più grande pregio di Mannarino che, con questo quarto album, riesce ancora una volta nell’intento. Il progetto di questo spettacolo nasce da un’idea di Alessandro Mannarino, sviluppata e disegnata da CROMANTICA, Fabiana Zanardi ed Edoardo Patanè con il supporto di LEMONANDPEPPER. Il progetto illuminotecnico è curato da Nicola Tallino, gli impianti audio, luci e proiezioni saranno forniti da AGORA. Apriti cielo tour è una produzione Vivo Concerti. 
________________________________________________________________________________


Grande festa per i trent'anni di Porretta Soul
Dal 20 al 23 luglio prossimi Porretta Terme ospiterà i grandi della musica nera provenienti da ogni parte degli Stati Uniti. Tra gli altri Carla e Vaneese Thomas per i 100 anni di Rufus, la Original James Brown Band, Bernard "Pretty" Purdie, Rob Paparozzi, Wee Wilie Walker, Willie Hightower, Scott Sharrard e Davel Crawford. 

Trent'anni di attività. E' un anniversario importante e come tutti gli anniversari che si rispettano sarà festeggiato in grande stile. Infatti il Porretta Soul Festival (la rassegna che si tiene annualmente sull'Appennino tra Bologna e Pistoia, premiata a Memphis con il Keeping the Blues Alive Award nel 2017) presenterà dal 20 al 23 luglio a Porretta Terme una vera e propria carrellata generale delle città americane dove il soul e rhyhtm & blues sono nati e si sono sviluppati a grandi livelli. Quest'anno si celebrano anche i 100 anni della nascita di Rufus Thomas, a cui Porretta ha dedicato il parco con l'anfiteatro che ospita il festival, con  Carla Thomas che torna eccezionalmente sulle scene assieme alla sorella Vaneese, assistente e corista di Aretha Franklin. Carla e Rufus Thomas furono tra  i primi artisti ad incidere alla Stax di Memphis e i duetti con Otis Redding restano memorabili. Il cartellone è ricchissimo con il funky della Original James Brown Band per una reunion che vedrà di nuovo insieme Fred Wesley, Martha High, l’M.C. “The Capeman” Danny Ray, il bassista Fred Thomas e tanti altri. Per gli amanti del suono di Muscle Shoals (Alabama) direttamente dagli studi Fame il leggendario Willie Hightower e Scott Sharrard, band leader della Gregg Allman Band. Il suono della Goldwax di Memphis è affidato al veterano Wee Willie Walker e all’attuale “Reigning Queen of Beale Street” Barbara Blue. Saranno presenti anche Bernard Purdie, batterista di King Curtis, Aretha, Steely Dan, Dizzy Gillespie, che torna a Porretta dopo due anni,  Rob Paparozzi, front man della Blues Brothers Band e dei Blood Sweat and Tears,  Falisa Janaye, Sax Gordon & Toni Lynn Washington, King Louie & LaRhonda Steele ma soprattutto Vasti Jackson per un tributo a Johnnie Taylor di cui è stato band leader per almeno un ventennio.  Arriverà a Porretta anche Davell Crawford, fenomenale interprete della tradizione di New Orleans. Cantante e pianista influenzato da Professor Longhair e James Booker è il nipote della star r&b dei ’50 James “Sugar Boy” Crawford. Inoltre l’8 luglio ci sarà l’apertura speciale del festival al castello Rocchetta Mattei a Riola di Vergato con i 66 elementi del Chicago Children’s Choir, con la rassegna che toccherà quindi gli stili musicali di tutte le città del soul. L’house band è ancora una volta affidata a Anthony Paule e ai migliori session men della Bay Area. Nella quattro giorni porrettana ci sarà spazio anche per le australiane Sweethearts, gli spagnoli Lucilles, gli inglesi Achievers e per decine di band italiane di rhythm & blues nel contesto dello Street Soul Food che prevede anche mostre ed esibizioni di D.J. esclusivamente con vinili “vintage”. Previsti treni speciali da Bologna.

Ricky Fantè nuova stella nel cast della rassegna

Un nuovo nome di lusso si aggiunge al cast di artisti del Porretta Soul Festival. Ricky Fanté, noto per la hit mondiale  "It Ain’t Easy", sarà a Porretta Terme per la rassegna che è arrivata alla sua trentesima edizione e che si svolgerà dal 20 al 23 luglio prossimi. Ricky Fanté, nato a Washington dove è cresciuto ascoltando  gospel, jazz e soul, arriva  al successo con l’album di debutto “Rewind” del 2004 prodotto da Jesse Harris già collaboratore di Norah Jones e con gli arrangiamenti del leggendario Arif Mardin. La sua notorietà arriva anche in Italia con “It Ain’t Easy”, scritto da Ricky in collaborazione con Wilson Pickett e Jon Tiven e con “Shine” dalla colonna sonora del film “Robot”.  Appare nella serie televisiva  “American Dream”  e nel film per la TV  “Their Eyes Were Watching God” , duetta con Giorgia in  Mtv Unplugged  I Heard It Through the Grapevine di Marvin Gaye. Canta il vecchio hit  di Major Harris's "Love Won't Let Me Wait" nella principale scena d’amore del film “Yours, Mine and Ours”  interpretato da Dennis Quaid e Rene Russo. Si presta come cantante per altre serie televisive e interpreta la figura di Marvin Gaye per il film “The Temptations”. La sua splendida voce, paragonata da molti a quella di Wilson Pickett, di Sam Cooke, di Al Green o di Otis Redding e la sua prestanza fisica lo portano a partecipare ai più importanti talk show americani. Poi,  dopo aver preso il diploma  in Education alla  California State University nel  2009,  sparisce dalla circolazione.  E’ proprio nel 2009 che inizia una corrispondenza Facebook con Graziano Uliani al quale dice "l’Italia mi ha accolto nel migliore dei modi alcuni anni fa ed è la mia casa. Non sono un gangster rapper ma soltanto un buon  old fashion soul singer” . Quale miglior casa se non il Rufus Thomas Park a Porretta!

0534-22021

According to Ace Records:
"Porretta Soul, the longest running - and certainly the best -
music festival of its kind anywhere in the world". _______________________________________________________________________________

BMA - BOLOGNA MUSICA D’AUTORE 
IL FESTIVAL ITALIANO PER GIOVANI CANTAUTORI 
VA IN SCENA A BOLOGNA AL TEATRO IL CELEBRAZIONI IL 7 OTTOBRE 2017

BOLOGNA MUSICA D’AUTORE – BMA, progetto ideato e promosso da Fonoprint e patrocinato dal Comune di Bologna, nasce da due assunti importanti che rendono il capoluogo emiliano luogo ideale e privilegiato dove pensare, produrre musica d’autore e scoprire talenti come Bologna Città Creativa della Musica UNESCO e Bologna Città di Cantautori. BMA è un concorso canoro riservato a giovani cantautori (singoli o in gruppo, di età compresa tra i 16 e i 36 anni) e ha l’obiettivo di scoprire ed esaltare il loro lato artistico, di presentarli sulla scena musicale nazionale e di valorizzarne l’aspetto autorale. Premesse queste che hanno fatto guadagnare al progetto un’importante partnership con Area Sanremo, uno dei concorsi canori più prestigiosi in Italia perché consente ai partecipanti di arrivare al palcoscenico del Teatro Ariston. “Ho cercato di trasferire in questo progetto un mio sogno e una mia passione: la musica e le canzoni autorali, un percorso di emozioni che non ha eguali e che ti arricchisce sempre - spiega Leopoldo Cavalli imprenditore bolognese oggi proprietario di Fonoprint - Credo inoltre che Bologna, culla di molti cantautori, sia la città ideale per scoprire e coltivare quelli che saranno gli artisti di domani…” I candidati del BMA dovranno inviare due brani inediti, già depositati in SIAE, della durata massima di 3ʼ30” di cui devono necessariamente essere autori o coautori, e un video di accompagnamento entro il 31 maggio 2017. BMA selezionerà i migliori 20 artisti. A tutti i partecipanti esclusi dalla suddetta rosa sarà comunicato per iscritto, entro il 30 giugno 2017, l’esito della loro partecipazione e una scheda di commento relativa alla canzone ritenuta migliore tra le due inviate. I 20 selezionati parteciperanno ad audizioni dal vivo presso gli studi di Fonoprint tra il 24 e il 25 luglio 2017, al termine delle quali saranno scelti gli 8 finalisti che parteciperanno alla serata finale del 7 ottobre 2017 presso il Teatro Il Celebrazioni di Bologna. La serata finale sarà un vero e proprio show in cui, oltre ai giovani partecipanti al concorso, si esibiranno sul palco ospiti consacrati e artisti emergenti. Al termine dell’evento sarà premiato il vincitore della I Edizione di BMA in base alle precedenti valutazioni della Giuria, composta da importanti influencer del mondo della musica e in particolare: Vittorio Corbisiero, Direttore Artistico di Fonoprint; Guido Elmi, Produttore Discografico; Claudio Ferrante, Presidente e fondatore di Artist First; Antonello Giorgi, Musicista; Carlo Marrale, Autore e Musicista; Roberto Razzini, AD di Warner Chappell; Stefano Senardi, Discografico e Consulente Artistico; Riccardo Vitanza, Esperto di Comunicazione, Amministratore Unico e Direttore Generale di Parole e Dintorni; Andrea Vittori, Fondatore di MA9 Promotion; Fio Zanotti, Arrangiatore e Produttore Discografco. Al vincitore sarà assegnato un contratto discografico ed editoriale con Fonoprint per la realizzazione di un EP e di un videoclip (con un valore commerciale complessivo di oltre 20.000 Euro). Saranno infine assegnati un “Premio della Critica per il Miglior Testo” e un “Premio per la Miglior Musica” entrambi del valore di 2.500 Euro. “Abbraccio sempre volentieri questo tipo di iniziative che permettono di stare a contatto con nuovi talenti e ritengo sia il modo migliore per scoprire gli artisti del futuro". (Fio Zanotti) “Sono molto felice e onorato di essere coinvolto da Fonoprint in questa iniziativa. BMA è un’operazione lodevole nel suo intento di dare spazio e voce ai giovani talenti. Ritengo che questo impegno di Fonoprint sia di grande coerenza con il ruolo che quest’Azienda ha giocato nel mondo della musica, non solo del nostro Paese, nel corso dei suoi primi 40 anni di storia. Sostenere la musica e i giovani, vuol dire sostenere la cultura e il futuro della nostra Società.”  (Roberto Razzini)“Fonoprint è un punto di riferimento assoluto, un autentico tempio della musica. La sfida di scovare i talenti e i successi di domani passa anche attraverso una iniziativa come questa, di cui sono orgoglioso di fare parte”. (Claudio Ferrante) “BMA è un’eccellente opportunità, unica nel panorama italiano, per tutti gli aspiranti cantautori per ottenere, già dalle prime fasi, una grande visibilità fra gli addetti del settore. Per la prima edizione abbiamo l’onore di ospitare una giuria di eccellenza composta da grandi professionisti della musica. Oggi le canzoni d’autore di qualità scarseggiano, la figura del cantautore è da proteggere, salvaguardare e promuovere in tutti i modi, affinché non vada disperso il patrimonio artistico musicale italiano. Fonoprint, attraverso il BMA, vuole rimettere il cantautorato al centro dell’attenzione di Bologna e del mercato musicale.” (Leopoldo Cavalli) 
______________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________

Dal 25 al 29 giugno in Piazza dei Martiri a Carpi (Modena)
CARPI SUMMER FEST 2017
La seconda edizione del festival dell’estate emiliana 
Con FRANCO BATTIATO, FRANCESCO GUCCINI, FRANCESCO GABBANI, NICCOLÒ FABI e GIOVANNI CACCAMO con GIOVANNI ROBUSTELLI!

Dal 25 al 29 giugno torna per il secondo anno CARPI SUMMER FEST, il festival dell’estate emiliana che si svolgerà nella splendida Piazza dei Martiri a Carpi (Modena) con tanta musica per tutti i gusti! Ogni giorno sarà dedicato ad un artista: saliranno sul palco, in ordine cronologico, FRANCO BATTIATO, FRANCESCO GUCCINI, FRANCESCO GABBANI, NICCOLÒ FABI e GIOVANNI CACCAMO con GIOVANNI ROBUSTELLI. Sono aperte le prevendite per i concerti sui circuiti www.ticketone.it e www.vivaticket.it. Si comincia il 25 giugno con un appuntamento imperdibile con FRANCO BATTIATO accompagnato dalla Royal Philharmonic Concert Orchestra, dove le sue composizioni vivranno nell’esecuzione dell’orchestra londinese diretta da Carlo Guaitoli con Angelo Privitera alle tastiere e programmazioni. Il 26 giugno FRANCESCO GUCCINI si racconterà in una emozionante intervista percorrendo l’Italia dal dopoguerra ai giorni nostri, attraverso le sue canzoni e i suoi libri, i suoi miti, le sue origini, le sue ispirazioni. A coronare la serata un concerto dei Musici, i musicisti che hanno accompagnato Guccini in una lunga carriera di concerti live. Il 27 giugno salirà sul palco FRANCESCO GABBANI, vincitore del Festival di Sanremo 2017, per presentare il nuovo album a cui sta lavorando in questi mesi e che verrà pubblicato il 28 aprile per BMG Rights Management (Italy). Intanto il suo brano "Occidentali's Karma" è un successo trasversale e assoluto: spopola non solo in radio e nelle classifiche, ma anche sul web e in tv dove è nato un movimento spontaneo a sostegno della canzone. Il 28 giugno sarà in concerto NICCOLÒ FABI che quest’anno festeggia i vent’anni di carriera. Celebrerà il suo percorso artistico e musicale portando sul palco i brani estratti dal suo ultimo disco di inediti “Una somma di piccole cose” e tutti i suoi più grandi classici. Ad accompagnarlo sul palco il cantautore torinese Alberto Bianco e la sua band, composta dai musicisti e polistrumentisti Damir Nefat, Filippo Cornaglia e Matteo Giai. Il 29 giugno il festival termina nella cornice di Piazzale Re Astolfo con GIOVANNI CACCAMO e GIOVANNI ROBUSTELLI protagonisti del progetto “S’ignora”, promosso dal Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Durante il concerto, Giovanni Caccamo si esibirà al pianoforte mentre Giovanni Robustelli dipingerà live su grandi tele, soggetti ispirati alle armonie in esecuzione e al luogo protagonista della performance. Con questo grande evento di chiusura gratuito, Giovanni Caccamo porterà sul palco, tra le altre, le canzoni che grandi autori hanno cucito su grandi interpreti che, in alcuni casi, nonostante la loro inaudita bellezza, non hanno avuto, nel tempo, la popolarità che avrebbero meritato e in altri, nascondono aspetti, storie o citazioni poco note. Carpi Summer Fest si conferma anche per quest’anno in grado di offrire alla cittadinanza l’opportunità di assistere sul proprio territorio ad eventi di rilievo nazionale. La manifestazione nasce proprio dall’ambizione e dalla volontà di riposizionare la città di Carpi tra i grandi poli di attrazione e interesse culturale. Carpi Summer Fest è organizzato da International Music and Arts e Quelli del 29, con il patrocinio del Comune di Carpi. Radio Bruno è media partner della manifestazione.