Concerti World e Trad

I concerti della scena world, e trad ...

Kalàscima 
Summer Tour 2017
Il gruppo salentino impegnato in un tour mondiale che toccherà Spagna, Portogallo, 
Francia, Austria, Estonia, Germania, Slovacchia, Danimarca, Canada e Italia.


Parte il 24 giugno dal Festival Poborina Folk in Spagna il tour mondiale dei Kalàscima, tra i gruppi italiani di world music più apprezzati all’estero, che toccherà Spagna, Portogallo, Francia, Austria, Estonia, Germania, Slovacchia, Danimarca, Canada e Italia. 9 Paesi per 23 concerti in alcuni tra i principali festival e club mondiali che conferma la vocazione internazionale del gruppo salentino. Questo tour mondiale arriva dopo che i Kalàscima si sono esibiti al South by South West di Austin (USA), Babel Med di Marsiglia (Francia), Fira Mediterrania de Manresa (Spagna), Roskilde Festival (Danimarca), Colours of Ostrava (Repubblica Ceca), Sziget Sound Festival (Ungheria) Australian World Music Expo e in numeosi concerti in Giappone, Cina, Corea del Sud, India, Ecuador, USA, Israele, Germania, Danimarca, Belgio, Francia, Svizzera, Spagna, Repubblica Ceca Polonia, Austria, Croazia. I Kalàscima porteranno il loro live esplosivo, in cui presentano il disco Pyschedelic Trance Tarantella (etichetta Ponderosa), il 24 Giugno al Poborina Folk di Pobo de la Sierra in Spagna, il 2 luglio al Siete Sois Siete Luas di Pombal in Portogallo, il 4 luglio al Fex Festival di Granada in Spagna, il 19 luglio al Trefpunt Festival di Gent in Belgio, il 20 luglio Het Lindeboom Festival Loon di Plage in Francia, 22 luglio Wackelstein Festival di Amaliendorf in Austria, 28 e 30 luglio Viljandi Folk Music Festival di Viljandi in Estonia, 14 settembre Global Music Festival Akkordeon Akut Festival di Halle in Germania, 22 settembre Bratislava World Music Festival di Bratislava in Slovacchia, 23 settembre Global Club di Copenhagen in Danimarca, 13/16 novembre Mundial Montreal di Montreal in Canada, importante fiera musicale mondiale punto di riferimento per il mercato del Nord America. Non mancheranno le date in Italia con un fitto calendario in continuo aggiornamento: 28 giugno Suoni a Sud Palazzolo Acreide di Siracusa, 1 luglio Metropolitana Fiumicino Estate di Fiumicino Roma, 8 luglio Amiata Folk Festival Arcidosso di Grosseto, 9 luglio La Centrale Festival di Imola,1 agosto Giuliano di Lecce, 5 agosto Riccia Folk Festival Riccia di Campobasso, 8 agosto Carpino Folk Festival di Carpino Foggia, 10 agosto Taranto Folk Fest di Grottaglie, 12 agosto Taranta Beer Festival di Ariano Irpino Avellino 16 agosto Avetrana e 24 agosto la Notte della Taranta a Martano (Lecce). Il Summer Tour 2017 dei Kalàscima è realizzato con il Con il supporto del MiBACT e di SIAE, nell'ambito dell'iniziativa "Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura” e rientra nella programmazione Puglia Sounds Export 2017 REGIONE PUGLIA – FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro. Kalàscima è un gruppo salentino di world music con centinaia di concerti all’attivo (in Italia e all’estero), due dischi pubblicati (“Santa Maria del Foggiaro” nel 2010 e Psychedelic trance tarantella nel 2014) e una solida esperienza in ambito internazionale. Kalàscima nasce con l'intento di creare un nuovo suono popolare, delle nuove alchimie musicali, una nuova ed originale lettura del repertorio popolare del Sud Italia: un progetto saldamente ancorato alle sonorità popolari ma assolutamente contemporaneo. Una lettura della musica popolare che concilia le sonorità della musica salentina con l’elettronica. Nel corso degli ultimi anni si sono imposti seulla scena internazionale e si sono esibiti al prestigioso South by South West di Austin (USA, 2016), Babel Med di Marsiglia (unico gruppo italiano, Francia 2016), Fira Mediterrania de Manresa (Spagna 2016), Australian World Music Expo (Australia, 2013, una delle manifestazioni più importanti per il mercato musicale australiano ed asiatico). E ancora in alcuni tra i più importanti festival europei tra i quali Roskilde Festival (Danimarca, 2016), Colours of Ostrava (Repubblica Cena, 2016), Sziget Sound Festival (Ungheria, 2012) e tour in tutto il Mondo: due tour in Australia, nel 2012 (in occasione del quale la ABC Radio National - emittente di Stato - ha registrato per intero uno dei loro live) e nel 2013 (circa 25 concerti in 35 giorni), Giappone, Cina, Corea del Sud, India, Ecuador, USA, Israele, Germania, Danimarca, Belgio, Francia, Svizzera, Spagna, Repubblica Ceca Polonia, Austria, Croazia. Ulteriori informazioni www.kalascima.it

Kalàscima Summer Tour 2017 
calendario completo 

24 giugno Poborina Folk Pobo de la Sierra Teruel Spagna
28 giugno Suoni a Sud Palazzolo Acreide Siracusa Italia
1uglio Metropolitana Fiumicino Estate Fiumicino Roma Italia
2 luglio Siete Sois Siete Luas Pombal Portogallo
4 luglio Fex Festival Granada Spagna
8 luglio Amiata Folk Festival Arcidosso Grosseto Italia
9 luglio La Centrale Festival Imola Italia
19 luglio Trefpunt Festival Gent Belgio
20 luglio Het Lindeboom Festival Loon Plage Francia
22 luglio Wackelstein Festival Amaliendorf Austria
28 luglio Viljandi Folk Music Festival Viljandi Estonia
30 luglio Viljandi Folk Music Festival Viljandi Estonia
1 agosto Giuliano di Lecce, Italia
5 agosto Riccia Folk Festival Riccia Campobasso Italia 
8 agosto Carpino Folk Festival Carpino Foggia        
10 agosto Taranto Folk Fest Grottaglie Italia
12 agosto Taranta Beer Festival Ariano Irpino Avellino Italia 
16 agosto Avetrana Taranto Italia
24 agosto Notte della Taranta Festival Martano Lecce Italia
14 settembre Global Music Festival Akkordeon Akut Festival Halle Germania
22 settembre Bratislava World Music Festival Bratislava Slovacchia
23 settembre Global Copenhagen Danimarca
13/16 novembre Mundial Montreal Montreal Canada                                    
_______________________________________________________________________________


TerreDonne

Il 21 maggio 2017 alcune delle voci femminili del folk italiano si sono ritrovate a Retrosi, una frazione di Amatrice, per portare musica alle donne del posto e alla popolazione colpita dal sisma. Dopo aver trascorso la giornata a contatto con quei luoghi e quelle persone, le artiste e i musicisti coinvolti hanno sentito l'esigenza di non fermarsi: avendo fatto propria l'urgenza di lavorare con il fine di affiancarsi alla popolazione colpita, hanno deciso di sostenerla con la musica nel percorso di ricostruzione morale e di recupero della propria identità. È nata così l'idea di un progetto che porta il nome di TerreDonne. Attraverso il canto femminile si intende aprire una comunicazione diretta con le persone residenti nei luoghi del terremoto, idea che si concretizza in un tour di concerti iniziato proprio quel 21 maggio ad Amatrice e che continua attraverso i comuni del Lazio, dell'Abruzzo, delle Marche e dell'Umbria. Le tappe di questo percorso musicale si sveleranno gradualmente, sulla base della percezione delle istanze di quei luoghi, mantenendo aperto il canale di comunicazione diretta con il territorio e con le associazioni di cittadini. È prevista anche la realizzazione di un docufilm per rendere fruibile questo viaggio anche su altri canali. Attraverso la musica popolare, gli artisti che si riuniscono in TerreDonne cercano di: lenire il dolore, combattere la disperazione, restituire dignità umana e sociale alle persone, rispondere alle necessità immateriali dei residenti, contrastare il senso di impotenza della popolazione rispetto al fronte di emergenza che si è rivelato il 24 agosto scorso, tenendo presenti le ferite ancora aperte del 2009, Abruzzo, e del 2012, Emilia Romagna. La musica sarà una luce accesa su quei luoghi, il mezzo attraverso cui amplificare le richieste di sostegno che perverranno dal basso, dalle cittadine e dai cittadini delle frazioni, delle città, delle regioni devastate dal sisma. Fanno parte di TerreDonne: Gabriella Aiello, voce; Susanna Buffa, voce; Chiara Casarico, voce; Vanessa Cremaschi, voce e violino; Roxana Ene, voce; Lucilla Galeazzi, voce e chitarra; Anna Maria Giorgi, voce; Daniela Ippoliti, voce e arpa viggianese; Isabella Mangani, voce; Sara Marchesi, voce; Emanuela Marrucci, voce e chitarra; Sara Modigliani, voce; Alessandra Parisi, voce e chitarra; Stefania Placidi, voce e chitarra Marta Ricci, voce; Susanna Ruffini, voce e organetto; Nora Tigges, voce e percussioni; Ludovica Valori, voce e fisarmonica; Giovanna Famulari, voce e violoncello con Mauro D'Addìa, chitarra; Luca Caputo, mandolino; Stefano Donegà, chitarra; Piergiorgio Faraglia, chitarra; Franco Pietropaoli, chitarra. Tecnico del suono: Piergiorgio Faraglia (TenPeopleTown Studio). Organizzazione: Susanna Buffa.

2 Luglio 2017
Norcia

7 Luglio 2017
Sellano (Pg)

_____________________________________________________________________________


Donne note Festival – Seconda Edizione
Due giorni e quattro concerti: Festival al femminile, tra canzone d’autore e di tradizione 

Sabato 24 giugno Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Cristiana Verardo 
presenta 
“La mia voce” 
La cantautrice salentina apre la prima serata della rassegna presentando il suo ultimo lavoro discografico uscito per Workin’Label ed arrangiato da Carolina Bubbico. Il disco contiene 8 canzoni originali frutto di una tenace ricerca compositiva intrapresa da Cristiana negli ultimi anni alcune delle quali hanno già ottenuto riscontri di critica vincendo premi in concorsi nazionali. Lo stile è segnato dall’influenza del cantautorato italiano come Dalla, De Andrè, Gianmaria Testa e la scuola genovese, romana, bolognese che hanno cantato l'amore, il disagio e le nostre innate debolezze, ma si arricchisce di ritmi contemporanei derivanti dallo studio del jazz. Il disco suona come “megafono” per vite semplici eppure irripetibili. I testi delle canzoni sono in parte dedicati a figure femminili, donne sconosciute, dalle vite complesse, donne comuni eppure uniche, nella loro dolcezza, nel loro concedersi con grazia e intelligenza, alle quali Cristiana porge una “carezza”. Gli altri testi sono frammenti di vita, armonici racconti di quotidianità e luoghi in cui trovare sempre riparo quando tutto sembra sconosciuto e distante. 

A seguire… 
Rachele Andrioli e Meli Hajderaj 
in “Meraclìe”
Un caminetto accesso in un una stanzetta di periferia, migliaia di pensieri migrano, dispersi in un immenso deserto di luce, di acqua. Tutti i contrari e i simili del mediterraneo. In una voce, anzi due: Rachele Andrioli e Meli Hajderai. Voce dal timbro profondo e inconfondibile, figura giovanile di intensa presenza scenica, Rachele Andrioli si misura col canto spaziando in un vasto "Canzoniere", dal tradizionale al cantautorato, dalla musica delle radici salentine a quelle del mondo, dalla musica francese al jazz. Agli esordi ha collaborato per anni con il noto gruppo "Officina Zoè, uno tra i primi e più radicali nella riproposta della tradizione musicale salentina, partecipando con loro ai più importanti festival nazionali ed internazionali.  Meli Hajderaj, musicista di origini albanesi ed esperta conoscitrice delle sonorità della tradizione, anche salentine, da anni al fianco dei più grandi musicisti salentini e non, per progetti che spaziano dalle sonorità popolari a quelli più marcatamente world music.

Domenica 25 giugno Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Sara Romano – Ciricò Tour
Sara Romano: chitarra e voce; Marco Corrao: chitarra 
Sara Romano, nata a Palermo nel 1985, ha cominciato la sua attività di cantante e musicista nel 2006 occupandosi di musica popolare, una passione sempre alimentata sin dall'infanzia, e folk del Mediterraneo. Ha continuato il suo percorso esibendosi con frequenza nei palchi dell'isola e dell'Europa con progetti musicali di varia tipologia, dall'irlandese, dal barocco-classico al country folk. Nel 2009 decide di far usciredal guscio le sue canzoni, creando il progetto DUIN, una band di 5 elementi che ha fruttato premi soddisfazioni artistiche riconosciute da varie riviste di settore come Balarm, Wiple, What's Up e KeepOn (Finalisti al concorso MarteLive di Roma, Lennon Festival di Catania e al MEI di Faenza, secondo posto alCollesano World Festival). Nel 2012 parte per gli Stati Uniti dove viene ospitata nel programma radiofonico GreenFestival di Asheville, N. Carolina, e affronta un mini tour solista di tre date tra Atlanta, Georgia, e Asheville stessa, nel quale sperimenta nuovi arrangiamenti acustici per i suoi pezzi e per cover di tradizioneitaliana e sud-americana cantautoriale. Nel 2013 la cantautrice comincia un progetto solista e a dicembre dello stesso anno lancia il suo primo EP, La parte migliore. Comincia un sodalizio artistico con Luca de Lorenzo e Lucia Lauro che la porterà ad esibirsi in numerosi palchi d'Italia ed Europa con il nome tutt'ora mantenuto di Sara Romano e La parte migliore. Nel novembre del 2014 vince il premio Velvet Music partecipando al Tour Music Fest con il brano "La ballata delle parole complesse". Il 12 giugno 2016 si esibisce alla mediateca di Pantelleria accompagnando lo scrittore Erri De Luca durante l'incontro con l'autore. L'11 ottobre 2016 esce il suo primo album Ciricò (Maremmano Records presso Appaloosa e IRD Distribution) sotto la produzione artistica di Marco Corrao. Nello stesso anno vince il Premio Ciampi 2016.

A seguire… 
Alessia Tondo 
in “Carceri ca me teniti carciratu”
Il canto ha sempre accompagnato la vita e le esperienze quotidiane raccontandone, spesso, la fatica, il dolore, la negazione della libertà di agire e di espressione. Il filo rosso che lega i brani di questo live è rappresentato proprio dalle gabbie, fisiche ed emotive, che bloccano gli esseri umani nella loro libertà di vivere. Si tratta di un viaggio tra le canzoni tradizionali e d’autore, del sud Italia, che hanno come focus questo tema. Alessia Tondo  è una delle voci più importanti della scena musicale in Puglia. Nata nel 1991, già a sei anni cantava insieme alla Nonna Immacolata nel gruppo salentino Mera Menhir. Con I Sud Sound System  ha continuato a collaborare per live e partecipazioni televisive, come nei programmi “Rock Politik” su Rai 1 e “Parla con me” su Rai 3. Nel 2004, a soli 13 anni, entra in pianta stabile a far parte dell’Orchestra de “La Notte della Taranta” come voce solista e indiscussa protagonista, duetta con tutti i più grandi ospiti del concertone e collabora con i maestri Ambrogio Sparagna, Mauro Pagani, Ludovico Einaudi, Goran Bregovic, Giovanni Sollima. Nel 2008 incide per Radiodervish nell’album “L’immagine di te” il pezzo in Griko dal titolo “Yara”. Nel 2012 per il maestro Ludovico Einaudi scrive il testo per la celebre composizione “Nuvole bianche” presentata al concerto de “La Notte della Taranta”, in altri festival come il “BT River” di Londra e pubblicata nel 2015 come secondo singolo del suo album “Taranta Project”. Scelta dal compositore Admir Shkurtaj come voce popolare per l’opera da camera “kater i rades. Il Naufragio”, co-prodotta da la Biennale di Venezia e Koreja, debutta il 12 ottobre 2014 al 58° festival internazionale di Musica Contemporanea de la Biennale di Venezia. Nel 2015 entra a far parte del Canzoniere Grecanico Salentino. Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30 Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Venerdì 30  giugno  2017 - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
La Cantiga de la Serena featuring Nabil Bey
Canti di gioia, di preghiera e d’amore 
Nabil Bey voce; Fabrizio Piepoli voce, tar; Giorgia Santoro flauto traverso, flauto basso, bansuri, cimbali; Adolfo La Volpe oud, cetra corsa, bouzouki
“La Cantiga de la Serena” è un progetto rivolto al recupero e alla rielaborazione della musica antica del bacino del Mediterraneo, vero e proprio ponte culturale tra Occidente e Oriente. Il repertorio si basa sul recupero delle antiche cantighe, coplas e romanze sefardite – espressione della cultura e delle tradizioni degli ebrei spagnoli (vittime della “diaspora” dalla Spagna e dal Portogallo alla fine del ‘400) e dei canti cristiani di pellegrinaggio e devozione (Cantigas de Santa Maria). Un viaggio nella musica ebraico-sefardita che nel suo millenario peregrinare lungo le coste del Mediterraneo ha saputo accogliere in sè le influenze celtiche della Galizia spagnola e del Portogallo, i ritmi ipnotici ed incantatori dei nomadi berberi, la raffinata tecnica improvvisativa del maqam islamico, i tempi dispari della musica greca e balcanica;  il viaggio dei pellegrini che si recavano al Monastero di Montserrat  e durante le notti di vigilia in Chiesa, cantavano e ballavano semplici melodie folk spagnole miste alla musica complessa ed elegante proveniente dalle tecniche italiane e francesi. Un esempio importante di come diverse culture e religioni possano convivere pacificamente e sopravvivere nei secoli attraverso l’esperienza musicale, ed al tempo stesso la testimonianza di un'epoca in cui le tradizioni musicali appartenenti a popoli differenti si mescolavano ed arricchivano a vicenda in maniera naturale, nella vita di tutti i giorni. Il progetto prevede l’esecuzione di tale patrimonio attraverso la libera espressione del proprio modo di sentire e filtrare tale tradizione, con l’utilizzo di strumenti che appartengono a diverse culture musicali, mediante un’esecuzione che lascia ampio spazio ai momenti improvvisativi. La Cantiga de la Serena propone un progetto speciale con la partecipazione straordinaria di Nabil Bey. Per l’occasione il repertorio de La Cantiga de la Serena, che attinge alla musica antica degli ebrei sefarditi e ai canti cristiani di pellegrinaggio, si arricchisce dei canti tratti dalla musica tradizionale araba in un incontro che, attraverso il linguaggio della Musica, vuole rappresentare un messaggio di condivisione, rispetto e fratellanza. Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Sabato 1 Luglio 21  2017 - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Gambetta / Russo / Caputo
Filippo Gambetta (organetto diatonico); Sergio Caputo (violino); Carmelo Russo (chitarra classica). I tre musicisti presentano Otto Baffi, album vincitore del Premio Città di Loano come miglior disco di musica tradizionale, caratterizzato da ritmi e timbri variegati e perlopiù legato al repertorio da ballo tradizionale europeo. Il trio presenta nuove melodie e temi tradizionali riarrangiati, in un concerto da ascoltare e da danzare, tra valzer, polche, mazurche, bourrée, gighe e scottish, ed è nato dall’incontro di tre artisti accomunati dalla passione per le musiche di tradizione ma anche dalla scrittura di musiche nuove, ad esse ispirate. Otto Baffi è stato presentato dalle più importanti emittenti radiofoniche europee come ORF (AT), SRF (CH), RAI (I), YLE (FIN), BBC (UK).  Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Domenica 2 Luglio 2017 - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Fabrizio Pugliese in 
TRANSUMANZE
Spettacolo di cantastorie, con tanto di chitarra e bastone, dove si narra delle fatiche e delle meraviglie dell’antico uso della transumanza. Scritto e Raccontato da Fabrizio Pugliese; Collaborazione Artistica: Fabrizio Saccomanno. Su alcuni vocabolari via internet, alla voce transumanza si trovano spiegazioni del tipo ‘complesso delle migrazioni stagionali di animali di grossa e media taglia….. percorrono particolari vie naturali (tratturi)…..condottivi dall’uomo nelle regioni a economia poco sviluppata, trasportate su strade ordinarie con appositi autocarri nelle regioni più sviluppate….. Trasportate su strade e su autocarri?? E no! Quello è trasporto bestiame, trasporto merce! E solo alcuni vecchi vocabolari cartacei riportano e spiegano l’origine latina del nome, da humus, terra, transitare da una terra ad un’altra…. Senza divieti… che lo spunto per la nostra idea parte proprio da alcuni divieti, cavilli, norme sanitarie, strani piani edilizi che cancellano i tratturi, così che la transumanza viene ostacolata e sfavorita; poi c’è tutta quella bagarre sul latte, ovverossia che il latte deve rispettare certe norme e non altre, deve essere bianco, ma…. un animale al pascolo, che mangia erba e fiori non farà mai il latte bianco! Una mucca nutrita con mangimi magari si, ed eventualmente a sbiancarlo ci pensa la successiva lavorazione, ….. e potremmo andare avanti, ma noi facciamo teatro, e per di più questo teatro parla di una storia piccola, di un pastore che ridiscende un fiume in piena abbracciato al suo agnellino, che in quel fiume ci era scivolato; che durante la transumanza qualche animale può anche morire, si può perdere, succede! Ma il primo pensiero di un pastore è cercare di salvarlo l’animale, perché uomo e animale transumano assieme…perché transumanza e migrazione suonano accordi simili…. Attorno a questo semplice evento drammatico, collocato in un luogo e in un tempo non ben definiti, si dipana il racconto che si allarga, con momenti giusto un pò polemici e satirici, alle tematiche sopra accennate, senza mai scadere nel comizio, senza mai esprimere giudizi lapidari, anche facili quando il potere è quello che abbiamo attorno. Nel nostro racconto la transumanza assume un valore epico e simbolico di possibile strada da percorrere per arginare il degrado sociale e ambientale che i grandi poteri, economico e politico, non riescono, o non vogliono, arginare. Un lavoro a metà tra il ‘cunto’ della tradizione orale, da cui attinge modi e stili narrativi e l’orazione civile, con la particolarità che lo spettacolo può essere rappresentato sia su palco che in strada: non solo il pubblico che ‘sceglie’ di andare a teatro, ma anche la comunità che si raccoglie attorno al cantastorie per ascoltare e discutere. Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Venerdì 7 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
La Banda de Lu Mbroia!
Una Banda di 18 elementi, tra fiati e percissioni, le luminarie, un repertorio marciabile, sinfonico, i canzonieri di autori contemporanei, il fuoco acceso, il cibo tipico di questa terra: tutto questo (e molto di più) è la Banda de Lu Mbroia! Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Domenica 9 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Flatus Vocis
Stefano Luigi Mangia (voce) & Giorgia Santoro (flauti)
In
“Spiritual Songs”
Feat. Laboratorio Corale Fonè & Ragtime
Il duo “Flatus Vocis”  sarà alla ricerca della spiritualità intesa non come credo, ma come viaggio introspettivo, intimo, personalissimo. Un viaggio che farà uso della forma canzone intesa, però, senza vincoli stilistici, né cronologici, né geografici. L’ascoltatore potrebbe, quindi, trovarsi immerso in una sonorità polifonica cinquecentesca, quanto nel jazz, o nel pop-rock dei nostri tempi. Non c’è, dunque, l’intenzione di congiungere un repertorio a tutti i costi, ma di annullare le barriere e sublimare l’intimo più recondito nell’idea che l’animo umano sia un caleidoscopio di pulsioni emozionali diverse per ciascun individuo, le quali possono essere stimolate in e da qualsiasi direzione. Al binomio - “Il flauto è una voce e la voce è un flauto” - si aggiungeranno le polifonie appositamente arrangiate nei Laboratori Corali diretti e curati da Stefano Luigi Mangia: ulteriore spinta evocativa al dialogo con l’inconscio. Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Giovedì 13 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Juan Carlos “Flaco” Biondini
Chitarrista argentino, da più di quarant’anni al fianco di Francesco Guccini con cui ha collaborato anche in qualità di cantante, compositore di importanti brani, sia nel testo che nelle musiche. Ha avuto al suo fianco anche artisti del calibro di Paolo Conte per l'album Un gelato al limon, Claudio Lolli, Vinicio Capossela, Sergio Endrigo, Roberto Vecchioni, Ligabue e tanti altri. A Lu Mbroia proporrà un live che è un viaggio tra brani della sua terra d’origine, composizioni scritte a quattro mani con Francesco Guccini e tanto altro, tra canzoni e interessanti aneddoti.  Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Sabato 15 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
The Kalweit Project
Georgeanne Kalweit è originaria di Minneapolis, Minnesota, e ha cantato con: Kalweit and the Spokes, The Dining Rooms, Delta V e ha collaborato come voce ospite con Vinicio Capossela, CALIBRO 35, Garbo ed altri. The Kalweit Project è un gruppo formatosi nell'aprile 2015 con tre musicisti della provincia di Lecce, dove Georgeanne vive da quasi 5 anni. Il loro sound è un'evoluzione di quello che ha fatto Georgeanne finora: rock alternativo /post punk. I loro pezzi sono originali e basati su testi e melodie di Georgeanne, tutti in Inglese, mentre i musicisti hanno composto la musica durante le prove in modo molto aperto e in un'atmosfera sperimentale nella quale le canzoni sono nate quasi in tempo reale da una collaborazione da vera vena artistica. A breve registreranno il disco, curato in pre-produzione dal musicista/chitarrista e produttore Giovanni Ferrario (Mice Vice e chitarra nel tour di Pj Harvey in 2009). Il live include anche brani degli album precedenti di Georgeanne. Nel 2009 ha formato la band Milanese Kalweit and the Spokes con il chitarrista Giovanni Calella, suo socio produttore ai Diabolicus Studios, e con il batterista Leziero Rescigno (La Crus, Amour Fou), sostituito nel 2011 da Mauro Sansone (Giuliano Dottori). Il primo album, Around the Edges, è uscito nel 2010 e il secondo, Mulch, nel 2013 (entrambi pubblicati dal Irma Records di Bologna), con un piccolo tour negli Stati Uniti a Giugno/Luglio (New York, Austin e Marfa, Texas, e Los Angeles) del 2014 grazie al bando vinto attraverso Puglia Sounds Export. Grazie anche ad un crowdfunding con Musicraiser in 2013 il gruppo ha fatto una campagna di promo radiofonica per 2 mesi negli Stati Uniti e Canada e hanno girato il video di Hank's Hour a Stoccolma con il video maker Marco Balletti. Line up: Georgeanne Kalweit: voce; Giammarco Magno: basso, organo, cori; Dario Petrelli: batteria; Alessandro dell'Anna: chitarra Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro 

Sabato 22 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Alessandro d’Alessandro & Canio Loguercio
In
Canti, ballate e ipocondrie d'ammore 
In una lingua tanto ibridata da bruciare ogni riferimento territoriale, il canto si leva a fil’e voce in coinvolgenti litanie d’amore e intense giaculatorie profane per dispiegarsi in serenate e ballate che della forma canonica della canzone napoletana conservano appena il ricordo, sovrastato da sentimenti impastati di terra e di umori corporei. Nella commistione di colto e popolare si inabissa ogni sfibrato omaggio alla tradizione, mentre l’organetto di Alessandro D’Alessandro assume un respiro orchestrale evidenziando le complesse geometrie musicali nelle quali si svolge il racconto dolente e appassionato di Canio Loguercio. Per lacerti di plurisecolari depositi si delinea così un affresco in cui le passioni individuali diventano emozioni collettive e il canto assume le cadenze di un salmodiare mondano, con squarci improvvisi sulla realtà più autentica di una città e di un mondo culturale sul quale si soffermano anche letterati, poeti ed artisti oltre che lo sguardo di alcuni fotografi. Canio Loguercio. Musicista, poeta e performer, lucano di nascita ma napoletano d’adozione, Canio Loguercio è autore di progetti “crossover”, all’incrocio tra canzone d’autore, poesia e teatro. Già finalista in tre diverse edizioni del Premio Recanati e candidato alla Targa Tenco nel 2014, per Squilibri ha pubblicato Miserere. Alessandro D'Alessandro. Con un’intesa attività concertistica e collaborazioni con numerosi musicisti italiani e stranieri, Alessandro D'Alessandro è organetto solista e coordinatore artistico dell’Orchestra Bottoni, il cui disco d’esordio è stato finalista al Premio Tenco 2015 e secondo miglior disco al Premio Loano 2014. Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Domenica 23 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Festa del Raccolto!
Anche quest’anno, come ogni estate, l’associazione festeggia il raccolto che la terra ha donato. Tutti i prodotti che solitamente compongono il corposo buffet sono prodotti nell’orto dell’associazione stessa ma stasera la cena è gratis: un modo per ricreare con i soci, vecchi e nuovi, un momento di relax, di scambio, di convivio, con le vibrazioni del dj Beirut World Beat e le sue selezioni orientali, mediterranee, balcaniche.
Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Venerdì 28 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Le train Manouche!
Il quartetto ci porterà per mano in un viaggio in cui faremo la conoscenza del valzer musette, della tradizione tzigana, del jazz americano e di Django Reinhardt, l'artefice di questa fusione di stili e linguaggi che viene definito "Swing Manouche". Una serata in cui si ascolta, si balla e si pasteggia con le pietanze tipiche del Salento. Francesco Sabato: chitarra solista; Francesco Longo: fisarmonica; Massimiliano Margherito: chitarra ritmica; Daniele Rollo: contrabbasso. Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30. Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Domenica 30 Luglio - Ore 20:30
Presso Art&Lab Lu Mbroia, Via Marcello, Corigliano D’Otranto
Le Passanti.
Fabrizio de André al Femminile
Rachele Andrioli, Ninfa Giannuzzi, Cristiana Verardo: voce; Daniele Vitali: pianoforte; Massimo Donno: chitarra
Tre delle voci più rappresentative del territorio salentino, Rachele Andrioli ,Cristiana Verardo e Ninfa Giannuzzi,  rileggeranno Fabrizio De André. Madri, figlie, protagoniste della città-bene o ragazze ai margini delle società. Donne diverse e registri narrativi differenti, dal canto d’amore all’inno disperato della vedova, dalla sposa abbandonata dal marito per un’imminente guerra alla smisurata preghiera di Maria, madre di Dio.
Le tre cantanti saranno accompagnate dal piano e voce di Daniele Vitali, dalla voce e dalla chitarra di Massimo Donno. Start cena ore 20:30, Start live ore 21:30.  Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro


 Per informazioni e prenotazioni: 3381200398/3383651843
____________________________________________________________________________

Redi Hasa e Maria Mazzotta in concerto a El Barrio Verde di Alezio
Reduci dai concerti in Albania e Francia venerdì 30 giugno il duo sarà in concerto ad Alezio (Le)
Venerdì 30 giugno il duo Hasa-Mazzotta, dopo numerosi concerti in giro per l'Europa, sarà protagonista di un suggestivo concerto per la presentazione dell'album "Ura" presso "El Barrio Verde" di Alezio (Le). Nel concerto del duo formato dal violoncellista albanese Redi Hasa e dalla cantante salentina Maria Mazzotta, colori, sapori, profumi, luci e ombre dell’esistenza umana vengono trasformati in suono che coinvolge e in storia che ammalia, in emozione. Sperimentazione e improvvisazione sono strumenti dosati con saggezza per sentire l’appartenenza di un brano e imprimervi la propria personalità. I primi incontri musicali tra Redi Hasa e Maria Mazzotta avvengono nel 2005 quando, suonando per puro divertimento, cominciano a capire che tra di loro c’è grande affinità musicale. Di nota in nota trascorrono lunghe serate in compagnia di musiche tradizionali e libere improvvisazioni. Il puro piacere dell’ascolto reciproco diventa, man mano, un appuntamento costante e ad ogni incontro entrambi portano nuovi brani e nuovi arrangiamenti, quasi a stupirsi l’un l’altro delle grandi potenzialità della loro musica. E’ così che, nel 2010, cominciano a credere seriamente in un progetto di ricerca che leghi le potenti note del violoncello alla leggerezza della voce, passando attraverso le tradizioni delle loro terre e di quelle che incontrano nei numerosi viaggi. Vibrazioni che si snodano dalla pancia di un violoncello, frequenze liberate che sostengono e si fondono con la voce; note sapienti che prendono corpo dal ventre, che giocano con le simmetrie e con le dissonanze. Fondamenta del repertorio sono le storie del sud Italia e dei Balcani, delle genti della Vecchia Europa e dei migranti di ogni tempo e luogo che Maria e Redi interpretano e ripropongono secondo il proprio sentire. Dalla collaborazione musicale tra i due scaturiscono forti emozioni che li nutrono e li ispirano al contempo.
ᐧ____________________________________________________________________________

GIUSEPPE "SPEDINO" MOFFA
concerti

Il primo premio dell' "Oltreterra Folkontest", quest'anno arrivato alla sua VII edizione, è stato conferito a Giuseppe Moffa. La finale si è svolta a Poggibonsi (SI) lo scorso 26 maggio. A breve uscirà nelle sale "C'era una volta la Terra", film/documentario scritto da Ilaria Jovine e diretto da Roberto Mariotti. Voce recitante - Neri Marcorè, colonna sonora di Giuseppe Moffa. Il documentario, girato in Molise, è tratto dagli scritti giornalistici di Francesco Jovine.

Venerdi 9 Giugno, ore 21.00 - Spedino Trio presso il FornoBarPizzeria Marzitelli a Campobasso, all'interno della manifestazione "I live di Marzitelli" con la direzione artistica di Simone Sala

Prossimi Concerti.
2/3 luglio - Partecipazione ai concerti di fine anno all'ExFadda - San Vito dei Normanni (BR)
7 luglio - Concerto con la Zampognorchestra al Folkest, Spilimbergo (PN) 
10 luglio - Guest con Tetracordo Cross Connection - Spoleto (PG)
13 luglio -  Guest al "Tetracordo International Music Festival" - Isernia 
3 agosto - Concerto a Vasto (CH)
5 agosto - Concerto a Mirabello (CB)
11 agosto - Concerto a Gambatesa (CB)
18 agosto - Concerto per "Altraterra Festival" Asciano (SI)

Tutte le info su www.giuseppemoffa.com
_____________________________________________________________________________

"LA RUBIA CANTA LA NEGRA"
GINEVRA DI MARCO 
PRESENTA IL NUOVO ALBUM  NELLE FELTRINELLI DI FIRENZE E ROMA IL 13 E 28 GIUGNO PROSEGUE IL TOUR

“Non ho mai sentito una voce più bella di quella di Mercedes, é stata la voce che mi ha fatto riconsiderare il significato del termine ‘cantare’; una voce colma di sonorità, un tesoro che spalanca l’anima”. Con queste parole Ginevra Di Marco annuncia l’uscita del nuovo album “La Rubia canta la Negra”, appassionato tributo a Mercedes Sosa, che verrà presentato nelle librerie Feltrinelli di Firenze e Roma. Domani 13 giugno è la volta del capoluogo toscano, nella libreria in piazza della Repubblica dalle ore 18,30;  mentre nella Capitale sarà mercoledì 28 giugno in via Appia Nuova 427 dalle ore 18. Le presentazioni Feltrinelli si inseriscono in un lungo tour che fino a settembre toccherà le principali città italiane (tra i tanti appuntamenti: il 15 giugno a Genova al Festival Suq, il 17 giugno a Bologna al BOtanique, il 23 giugno a Polignano a Mare per Bari in jazz). Concerti che ogni volta prenderanno una forma unica e originale e che vedranno la musica manifestarsi nella sua natura più bella: quella di essere forza propulsiva che sorprende e avvicina, che produce emozioni ed empatia. Il disco - su etichetta Funambolo/Luce Appare e realizzato attraverso una campagna crowdfunding sulla piattaforma Becrowdy.com - arriva a 6 anni di distanza da Canti, richiami d’amore e segna il grande ritorno della “Rubia” (la bionda) Ginevra, una delle più autorevoli voci della world music e del nuovo folk italiano, premiata due volte con la prestigiosa Targa Tenco. Un lavoro che prosegue il percorso di recupero e la rilettura dei canti popolari del mondo iniziato nel 2006 con Stazioni Lunari prende terra a Puerto Libre, e proseguito nel 2009 con Donna Ginevra. Alcuni tra i brani più significativi del repertorio della “Negra”, come “Alfonsina y el mar”, “Razon de vivir” e “Todo cambia” (cantata in italiano su adattamento di Teresa de Sio), trovano nuova vita nell’interpretazione di Ginevra, che regala al suo pubblico anche tre pezzi inediti: “Saintes Maries de la mer”, primo singolo dell’album, “Fuoco a mare” e “Sulla corda”. Mercedes Sosa, simbolo della lotta per la libertà del popolo argentino negli anni della dittatura, ancora oggi è una figura in grado di insegnare i valori del coraggio e della fiera resistenza alle oppressioni. Vittima di censura, arrestata e poi costretta all’esilio nel 1979, non smise mai di condannare ciò che avveniva nel suo paese, dove riuscì a rientrare alla vigilia del crollo della dittatura. “Esistono artisti ed esistono pupazzi che indossano la maschera della protesta per poi toglierla dietro le quinte. Mercedes Sosa ha scelto da che parte stare e ha pagato con la sofferenza dell’esilio questa coerenza feroce - afferma Ginevra - nonostante questo ha continuato a cantare sui palchi di tutto il mondo e il suo canto era un vento di speranza che sapeva arrivare ovunque. Quando cantava era una bandiera alzata, un timbro purissimo capace di trasmettere una straordinaria universalità, un amalgama perfetto di intimità e vita collettiva”. Anche in “La Rubia canta la Negra” le tematiche dell’amore si intrecciano con l’impegno sociale, la passione emozionale con quella intellettuale, la ricerca e il viaggio nella tradizione del suono latino con la lotta politica. In nessun altro luogo come in Sudamerica forse infatti musica e politica sono fortemente correlate. Non a caso gli autori di testi e musiche dei brani interpretati da Mercedes prima e riproposti oggi da Ginevra sono figure chiave nella storia sia musicale che politica del Continente. Come i poeti della milonga Atahualpa Yupanqui (“Luna Tucumana”) e Alfredo Zitarrosa (“El violin de Becho”), che fu anche un perseguitato politico costretto a passare gran parte della vita in esilio in Europa. Oppure Victor Jara, cantante, chitarrista e il più celebre martire del colpo di stato fascista in Cile (“Te recuerdo Amanda”). O ancora Violetta Parra, gigantesca figura di artista, pittrice, scultrice, poetessa, musicista e ricercatrice, che ha ispirato generazioni di cantanti cileni e di donne in generale. (“Volver a los diecisiete”). “La Rubia canta la Negra” è stato prodotto e arrangiato da Ginevra con i compagni di sempre Andrea Salvadori (chitarre, mandolino ed elettronica) e Francesco Magnelli (pianoforte e magnellophoni) Una squadra da sempre attenta a non distogliere mai lo sguardo da lidi inesplorati per raccontare con curiosità e attenzione la ricchezza della cultura musicale del mondo. Il disco è stato realizzato attraverso una campagna crowdfunding sulla piattaforma Becrowdy.com, una nuova possibilità per dare vita a progetti culturali coinvolgendo persone con gli strumenti di comunicazione della rete. Una filosofia di azione accolta a braccia aperte dal trio perché molto simile alla loro idea di diffusione della musica: lontano da compromessi, in un rapporto sempre più stretto con il pubblico. L’album è nato grazie al Festival “Musica dei Popoli” di Firenze, che nel settembre dello scorso anno ha invitato la cantante a mettere in scena uno spettacolo interamente dedicato a Mercedes Sosa. L’esibizione si è avvalsa della collaborazione di un talentuoso gruppo di musicisti, che hanno collaborato anche alla prima stesura delle canzoni: i Forrò Miòr (Timoteo Grignani, percussioni; Nicholas Farruggia, chitarra e voce; Alberto Becucci, fisarmonica) e del percussionista Gabriele Pozzolini (Baro Drom). Un lavoro accurato da cui ha preso forma il disco e che è stato poi proseguito da Ginevra, Francesco e Andrea con uno studio sui brani scelti, riportando le canzoni ad una veste più minimale, per trio. Una cifra stilistica che accoglie e abbraccia nuovi universi musicali scegliendo poi, con netta convinzione, di restituirli in una visione assolutamente personale grazie anche all’utilizzo non convenzionale degli strumenti acustici. Questa seconda fase ha visto la partecipazione di Luca Ragazzo e Marzio Del Testa, alla batteria (con Del Testa sono stati registrati anche due dei tre brani inediti).

PRESENTAZIONI FELTRINELLI
Mercoledì 28 giugno Feltrinelli di Roma (Via Appia Nuova, 427, ore 18:00)

DATE TOUR
30 giugno – Bonate di Sotto (BG),  Cortile
5  luglio – Lugano, Parco Ciani
12 luglio – Marcialla (FI)
29 luglio – Monte Amiata, Abbadia San Salvatore
30 luglio – Firenze, Florence folk festival
10 settembre – Prato, ospite del concerto “Maciste contro tutti”, Centro Pecci
30 settembre - Neoneli (OR), Festival Licarias
______________________________________________________________________________

Istituto Ernesto de Martino
presenta
Incanto Tutto l'Anno 2017

SABATO 8 LUGLIO ore 17:30
IO VORREI. LA LEZIONE DI GIOVANNA MARINI
Presentazione libro: l’autore Paolo Crespi assieme a Moni Ovadia, Giuseppe Morandi e Giovanna Marini presentano il libro “Io Vorrei. La Lezione di Giovanna Marini”
INGRESSO LIBERO

SABATO 30 SETTEMBRE ore 21:00
DOVE SI ANDRA'?
Concerto: uno spettacolo di Alessio Lega prodotto dall’Istituto Ernesto de Martino
sulle canzoni di Franco Fortini nel centenario della sua nascita.
INGRESSO LIBERO
_______________________________________________________________________________

ASCOLTI/MusiCalusca
Libri suoni racconti dal mondo popolare

Calusca City Lights, in collaborazione con Il Cantastorie on line, vuole promuovere e valorizzare con uno spazio dedicato la produzione editoriale e musicale di radice popolare, anche attraverso il coinvolgimento di artisti, scrittori e appassionati che si occupano a vario titolo di queste espressioni. 
ASCOLTI/MusiCalusca si propone di dare continuità al già esistente scaffale di MusiCalusca che raccoglie CD, DVD, vinili, periodici (come “Il de Martino”, “Il Cantastorie”, “Choreola”), libri, opuscoli ecc. intrecciandosi con le altre proposte editoriali della Calusca.
ASCOLTI/MusiCalusca è un nuovo progetto dedicato all’ascolto sia letterario che musicale, in cui gli autori collaboreranno con artisti chiamati a fare da “colonna sonora” ai vari eventi. L’obiettivo è quello di valorizzare pubblicazioni e musiche che narrano vicende, forse lontane, ma coerenti con la nostra idea di cultura popolare. L’idea di una cultura formata da suoni e storie in cui si uniscono tradizioni e popoli diversi, in un multiversum magari dissonante e contraddittorio, ma nondimeno saldamente ancorato nel divenire della liberazione.
ASCOLTI/MusiCalusca è un progetto aperto e intende offrire un momento d’incontro e l’occasione di conoscere le tante espressioni che animano la realtà culturale del nostro Paese. L’obiettivo è quello di offrire uno sguardo su come vive e si rinnova il mondo popolare nelle sue varie manifestazioni, tradizionali o più legate all’attualità.
L’idea dei promotori è di dare continuità a MusiCalusca, un’esperienza nata nel 2005 all’interno di Calusca City Lights, una “storica” libreria militante di Milano, che oggi è (insieme all’Archivio Primo Moroni) parte viva del Centro Sociale Occupato Autogestito COX 18. Lo scaffale dedicato alla musica e cultura popolare in questi anni ha fatto da punto di riferimento e di scambio sul canto popolare e di protesta, di ieri e di oggi. Ne è nata la “CantOsteria”: varie serate di rilettura storica del canto sociale, di conoscenza tra le persone e di convivialità, organizzate dal 2013 in collaborazione con il Coro Ingrato. Una collaborazione che ha prodotto, fra l’altro, un libro-fumetto + CD dal titolo L’Italia l’è malada. Le canzoni dell’altra storia.
Il Cantastorie on line, sito di tradizioni popolari, si propone di continuare oggi sul web un percorso culturale e di ricerca iniziato nel 1963 da “Il Cantastorie”. Allora “Il Cantastorie” si presentava come “Rivista di folklore e tradizioni popolari” per assumere nel 1975 la dicitura di “Rivista di tradizioni popolari”; dal 1996 al 1998 è stato pubblicato come “Almanacco dello spettacolo popolare”, cessando nel 2011 le pubblicazioni in formato cartaceo.

14 settembre – IL NAUFRAGIO DEL SIRIO
Una tragedia mediterranea dell’emigrazione italiana. Presentazione del libro di Giorgio “Getto” Viarengo, ricercatore e studioso

24 settembre – UN PAESE FATTO DI LIBRI
Viaggio nell’Albania letteraria di oggi.
Incontro con Mauro Geraci, antropologo culturale, docente all’Università di Messina, cantastorie.

Altre iniziative in via di definizione:

In occasione del centenario di CAPORETTO
Presentazione del libro di Franco Castelli e Emilio Jona sui canti della Prima Guerra mondiale

NELLE ISOLE DEL SOLE. Gli italiani nel Dodecaneso dall’occupazione al rimpatrio (1912-1947).
Presentazione (con mostra fotografica) del libro di Andrea Villa. L’ Autore insegna presso la Pan European University di Banja Luka e collabora con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società. contemporanea “Giorgio Agosti”.

Gli incontri si terranno presso il CSOA COX 18 via Conchetta 18 MILANO
______________________________________________________________________________

ORCHESTRA POPOLARE DI PUGLIA
29 Giugno 2017
Galatina, Festeggiamenti per San Pietro e Paolo

Il progetto riunisce in un grande ensemble orchestrale diretto da Claudio Prima (voce e organetto, leader di Bandadriatica) e Giuseppe De Trizio (chitarrista fondatore dei Radicanto) alcuni eccellenti musicisti pugliesi da anni dediti nel percorso di ricerca, rielaborazione e scrittura originale delle culture musicali pugliesi, adriatiche e mediterranee con l’intento di produrre un repertorio che tenga insieme tradizione e scrittura di nuove composizioni del repertorio di tutta la Puglia e che possa al contempo esprimere i caratteri comuni delle culture e delle tradizioni dei paesi che vi si affacciano.
Accanto ai brani del repertorio tradizionale rivisitati con la sensibilità moderna dei musicisti coinvolti nel progetto, l’orchestra eseguirà alcune nuove elaborazioni che prendono spunto e ispirazione dalle musiche tradizionali, ma si nutrono dell’esperienza dell’incontro privilegiando la "dimensione collettiva". Il repertorio traccia una linea di continuità fra le tarantelle garganiche, i suoni della Murgia, gli afflati della Terra di Bari, gli echi del Salento (alto e basso)  e la millenaria tradizione Tarantina. I singoli artisti coinvolti hanno condotto nei loro personali percorsi musicali un attento approfondimento delle possibilità interpretative dei repertori tradizionali studiati e hanno sperimentato con comprovato successo le potenzialità espressive delle musiche di tradizione scelte nella loro opera di rivalutazione e riproposta. Con questo spirito nasce l’Orchestra Popolare di Puglia, unica nel suo genere e ricca di ospiti di rilievo del panorama nazionale e internazionale della World music. L'orchestra debutterà il 29 Giugno a Galatina in occasione dei festeggiamenti di San Pietro e Paolo, nello spettacolo SANTU PAULU insieme al Collettivo PauLAB, a chiusura della Rassegna Suoni di Puglia di GalatinArte, promossa dal Comune di Galatina e dalle associazioni culturali Manigold e Radicanto e sostenuta dalla Regione Puglia, dal Teatro Pubblico Pugliese e da Puglia Sounds. 
______________________________________________________________________________

GRAN BALLO D’ESTATE
Vignale Monferrato Festival
Musica e danze della tradizione popolare
Tre Martelli 
Pitularita Trio  
Piazza del Popolo - Vignale Monferrato
domenica 23 luglio ore 21:30

Domenica 23 luglio, chiusura del festival con balli e tradizioni popolari rievocate dalle musiche dei Tre Martelli: un momento finale, aperto a tutti, con spazio alle sonorità del celebre gruppo piemontese, attivo dal 1977, a cui seguono le incursioni musicali dei giovani Pitularita Trio, con brani originali e melodie della musica tradizionale europea e alpina.

Tre Martelli
Approdano a Vignale Monferrato i “Tre Martelli”, gruppo impegnato dal ’77 nella reinvenzione della musica tradizionale piemontese. Emanazione musicale dell’Associazione Culturale Trata Birata, il gruppo vanta undici incisioni ed un migliaio di esibizioni in Europa. Il trio animerà la serata in un concerto a chiusura di Festival che ha l’intento di celebrare con musica e danze la tradizione popolare dei luoghi ospitanti la rassegna, per un intrattenimento ricco di energia ma tenacemente radicato nella ricerca. Un equilibrio pressoché perfetto tra tradizione e invenzione. Il concerto sarà preceduto nel pomeriggio dallo stage di “Danze rare del Piemonte”, dalla Burea delle Langhe alla Curenta dei Butei e altre danze ancora. Un momento di coinvolgimento diretto che vede il corpo nuovamente protagonista, anche della tradizione popolare del luogo.

Pitularita Trio
La musica di Pitularita Trio, per la prima volta al Vignale Monferrato Festival, è l’espressione musicale spontanea di una coppia di fratelli e un amico, musicisti valdostani cresciuti tra le sonorità della terra d’origine. Con questa partenza il trio si affaccia alla scoperta di orizzonti musicali inediti, che sviluppino il sentimento conviviale della musica tradizionale verso una dimensione attuale e innovatrice. Il trio vanta un repertorio ricco, brani di propria composizione e melodie cantate e suonate per la danza, estratte dal bacino della musica tradizionale europea e alpina apriranno l’esibizione serale a chiusura del festival. Il concerto sarà preceduto nel pomeriggio dallo stage di “Danze rare del Piemonte”, dalla Burea delle Langhe alla Curenta dei Butei e altre danze ancora. Un momento di coinvolgimento diretto che vede il corpo nuovamente protagonista, anche della tradizione popolare del luogo.
_________________________________________________________________________________

DANIELE SAPE
Concerti

30 giugno 2017
Aversa - Rote Jazz Fraktion
06 luglio 2017
Eboli - Capitan Capitone e i Fratelli della Costa
09 luglio 2017
Pistoia - Con Stefano Bollani in Napoli Trip
12 luglio 2017
Napoli - Totò Sketches
14 luglio 2017
Linz - Rote jazz fraktion con Flo
21 luglio 2017
Pescara - Con Stefano Bollani in Napoli Trip
31 luglio 2017
Montesangiacomo (SA) - Capitan Capitone e i Fratelli della Costa
04 agosto 2017
Sassari - Con Stefano Bollani in Napoli Trip
05 agosto 2017
Ascoli - Capitan Capitone e i Fratelli della Costa
06 agosto 2017
Amatrice - Capitan Capitone e i Fratelli della Costa
11 agosto 2017
Ostuni - Con Stefano Bollani in Napoli Trip
14 agosto 2017
Capaccio (SA) - Capitan Capitone e i Fratelli della Costa
18 novembre 2017
Londra - Con Stefano Bollani in Napoli Trip
21 agosto 2017
Cesinale - Capitan Capitone e i Fratelli della Costa
_______________________________________________________________________________

INTERIORS
“PLUGGED TOUR”

"Plugged" è il frutto dell'interazione tra gli strumenti di Valerio Corzani (voce, basso elettrico, cutup elettronico e app per lpad e Iphone) e quelli di Erica Scherl (violino, tastiera, effetti e looper). Un'alchimia che ha cementato in studio un lungo lavoro di "definizione" dei brani: spesso testati dal vivo, in alcuni casi frutto invece di una intensa preproduzione e di un lavoro sfrenato di campionamento e cut up. Suoni di legno, corde sfregate di un violino, suoni di basso, voci, morbidezza e acidità mescolate con percussioni sintetiche e sussulti ritmici. La psichedelia, il dub, la folktronica, il funk, il nujazz, l'ambient potrebbero essere alcuni dei riferimenti stilistici evocati dall'ascolto del nuovo lavoro degli Interiors. Qualcuno nel loro caso ha parlato di "dub da camera", ma probabilmente il range di questo album allarga lo spettro a definizioni meno precise, a incasellamenti più laschi e permeabili. "DISAFFECTION", il primo video di INTERIORS (Valerio Corzani e Erica Scherl) con la regia di Federica Biondi, è stato pubblicato in anteprima esclusiva su Fanpage, superando le 77.000 visualizzazioni in due mesi ed è stato finalista alla XII edizione di Cortinametraggio, il festival dedicato al cinema breve, alle web series, alle colonne sonore e ai videoclip musicali, assieme a videoclip come  "Oroscopo" di Calcutta (regia Francesco Lettieri) e "La verità" di Brunori SAS (regia di Giacomo Triglia).

18 luglio – Forlì - Biblioteca comunale
22 Agosto Pergine Valsugana (TN) – Festival Scirocco
_______________________________________________________________________________

CESARE BASILE e I Caminanti 
Prosegue il tour di presentazione del nuovo album "U Fujutu su nesci chi fa ?"-  CD LP Digital
Pubblicato da Urtovox lo scorso 24 Febbraio 2017.

Dopo il successo delle prime date con i Caminanti nei principali capoluoghi di regione e il tour in solo che ha visto Basile in una dimensione più intima e minimale, ecco tornare il cantastorie siciliano per un gruzzolo di concerti insieme ai fidi Caminanti, formazione aperta nella quale militano attualmente Massimo Ferrarotto alle percussioni, Simona Norato al Piano e ai cori, Sara Ardizzoni alla chitarra elettrica, Luca Recchia al basso e Roberta Gulisano alle percussioni e ai cori. Una formazione incredibile per impatto sonoro ed emotivo. La formazione perfetta per rendere in maniera unica le canzoni  "d'amore e tempesta" che Basile ci ha donato con il suo nuovo album;nuovo capolavoro a detta dei più, che segna un ulteriore passo in avanti nella carriera trentennale di chi, oggi, rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per la nuova musica d'autore Italiana. Da qui il desiderio di voler documentare in tre estratti video questa veste così tanto efficace. Due sono stati già resi pubblici nei giorni scorsi e reperibili a questi link youtube Strofa della guaritrice : https://www.youtube.com/watch?v=r7w0qgnr-OE U Fujutu su nesci chi fa?: https://www.youtube.com/watch?v=rM_jaM8tysY. L’ultimo ancora inedito è quello di "Tri nuvuli ju visti cumpariri" disponibile alle vostre condivisioni da oggi a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=pW6rfyaKCLo&feature=youtu.be- Tutti è tre i video sono degli estratti del concerto dello scorso 25 Marzo al TPO di Bologna. Sono stati prodotti da Melqart Productions di Bologna. Queste i prossimi concerti curati da Modernista booking agency

05 luglio - Ancona - La Punta della Lingua 
06 luglio - Molfetta (BA) - Eremo Club 
28 luglio - Favara (AG) - FARM CULTURAL PARK
29 luglio - Gibellina (TP) - Orestiadi
03 agosto - Sassari - Abbabula Festival
_________________________________________________________________________________

FELMAY
I concerti

BIRKIN TREE
04 Dicembre 2017 - h:21.00
Cinema Teatro Don Natale Leone, Albisola Superiore (SV)

I LIGURIANI
11 Luglio 2017 - h:20.00
Witzheldener Sommer Serenaden, Evangelische Kirche, Witzhelden (Germania) 
18 Agosto 2017 - h:20.00
Kulturnacht Loeffingen, Loeffingen (Germania) 

QUINTETTO NIGRA
17 Settembre 2017
"Folkermesse Festival"
Casale Monferrato (AL)
____________________________________________________________________________

YASMINE HAMDAN
per la prima volta live in Italia… 

giovedì 20 luglio
COLEGNO (TORINO), Flowers Festival - Parco della Certosa
__________________________________________________________________________

GLITTERBEAT ON TOUR

75 Dollar Bill
28.06.2017 – DK – Roskilde – Roskilde Festival
29.06.2017 – UK – GLASGOW – Hug & Pint
30.06.2017 – UK – STIRLING – Tolbooth
02.07.2017 – UK – LEEDS – Wharf Chambers
03.07.2017 – UK – CAMBRIDGE – The Blue Moon
04.07.2017 – UK – LONDON – Cafe OTO
07.07.2017 – NOR – EGERSUND – Egersund Folk Festival

Baba Zula
30.07.2017 – DE – Fulda – Burg Herzberg Festival

Bixiga 70
28.06.2017 – DE – Oldenburg – Kultursommer
30.06.2017 – CA – Ottawa – Jazz Festival
01.07.2017 – CA – Toronto – Canada Days
06.07.2017 – CA – Quebec – City Festival
07.07.2017 – CA – Sudbury – Northern Lights
08.07.2017 – CA – London/Ontario – Sunfest
09.07.2017 – CA – London/Ontario – Sunfest
12.07.2017 – FR – Bordeaux – Festival Les Hauts De Garonne
13.07.2017 – FR – Vienne – Jazz A Vienne
15.07.2017 – UK – Liverpool – Brazilica
16.07.2017 – DE – Koblenz – Horizonte
20.07.2017 – ES – Cartagena – Mar De Musica
21.07.2017 – ES – Madrid – Sala Clamores
22.07.2017 – DE – Berlin – Wassermusik
25.07.2017 – UK – London – Jazz Cafe
27.07.2017 – UK – Wiltshire – WOMAD
28.07.2017 – PT – Sines – FMM/Musica Do Mundo
29.07.2017 – FR – Paris – Musée Du Quai Branky
30.07.2017 – DE – Nuremberg – Bardentreffen
11.08.2017 – H – Budapest – Sziget
15.08.2017 – IT – Cagliari/Sardinia – Dromos
17.08.2017 – B – Eeklo – Helden In The Park
18.08.2017 – IT – Ariano – Folk Festival

Gaye Su Akyol
02.07.2017 – NL – The Hague – Divercity
04.07.2017 – CH – Lausanne – Festival de la Cite
15.07.2017 – F – Vieilles Charrues – Carhaix
16.07.2017 – F – Venissieux – Les Escales
20.07.2017 – NL – Nijmegen – Valkhof Festival
21.07.2017 – NL – Leuwarden – WTTV
29.07.2017 – PT – Sines – FMM
11.08.2017 – CH – Biel – Open Air Am See
13.08.2017 – HU – Budapest – Sziget

Ifriqiyya Electrique
29.07.2017 – DK – Roskilde – Roskilde Festival
15.07.2017 – CZ – Polička – Colour Meeting
26.07.2017 – PT – Sines – FMM Sines Festival
29.07.2017 – UK – Charlton Park – WOMAD
03.08.2017 – SE – Näsåker – Urkult festival

Jupiter & Okwess
01.07.2017 – NL – Hertme – Afrika Festival
05.07.2017 – DE – Rudolfstadt – TFF Rudolstadt
25.08.2017 – UK – Guernsey – Vale Earth Festival
26.08.2017 – UK – Northamptonshire – Shambala Festival

King Ayisoba
04.07.2017 – CH – Lausanne – Festival de la Cité
08.07.2017 – BE – Kroetrock Fest
09.07.2017 – NL – The Hague – The Hague African Fest
15.07.2017 – FR – Arles – Les Suds a Arles
22.07.2017 – NL – Leewarden – Welcome To The Village
28.07.2017 – DK – Hundested – Himmelstorm
29.07.2017 – DK – Copenhagen – Badesoen Fest
30.07.2017 – UK – Bristol – WOMAD
04.08.2017 – UK – Oxfordshire – Supernormal Fest
05.08.2017 – UK – Colchester – Art Center
06.08.2017 – UK – Glasgow – Optimo Festival

Laraaji
22.06.2017 – IT – Milan – Terraforma Festival
23.06.2017 – IT – Milan – Terraforma Festival
25.06.2017 – HR – Obonjan Island – Obonjan
26.06.2017 – HR – Obonjan Island – Obonjan
27.06.2017 – HR – Obonjan Island – Obonjan
28.06.2017 – HR – Obonjan Island – Obonjan
29.06.2017 – HR – Obonjan Island – Obonjan
_________________________________________________________________________________


BI:POLE

MAWIMBI
02.07 Poleymieux au Mont d'Or, Festival Démon d'Or (69)
15.07 MAWIMBI (SSCK) Paris, La Machine du Moulin Rouge (75)
15.07 MAWIMBI (ALT) Ouroux, Partie de Campagne (69)
12.08 Cannes, Les Plages électroniques (06)

OY
22.07 Sion En Valais, Château de la Majorie (Ch)
05.08 Prenzlau, UckerAlm (De)
10.08 Le Locle, Rock Altitude (Ch)
29.09 Basel, Kaserne (Ch)

PANDA DUB
14.07 Dour, Festival de Dour (Be)
15.07 Neuve Eglise, Festival Décibulles (67)
16.07 Guéret, Clandestino Festival (23)
26.08 Charleville-Mézières, Cabaret Vert (08)
27.08 Paris, Rock En Seine (75)

POUVOIR MAGIQUE
01.07 Toulon, Rockorama Festival #9 (83)
02.07 Marmande, Garorock (47)
15.07 Paris, Pavillon Baltard, Warehouse Alternative - Madness (75)
21.07 Quiberon, Site du Fort Neuf (56)
28.09 Besançon, Festival Détonation, La Rodia (25)

SANDOR
07 Juillet à Lausane (Ch) - La Cité
23 juillet à Nyon( Ch) - Paléo Festival
26 août à Begnins (Ch) - Jval Festival
07 septembre à Veyras / Sierres (Ch) - Tohu Bohu Festival
13 septembre à Genève (Ch) - La Batie

STAND HIGHT PATROL
30.06 Poleymieux, Démon d'or (69)
01.07 Marmande, Garorock (47)
14.07 STAND HIGH PATROL + NS KROO + ROOTS ATAO Joué sur Edre, Dubcamp Festival (44)
15.07 Dour, Dour Festival (Be)
11.08 STAND HIGH PATROL DJ SET Fraisans - No Logo festival (39)
25.08 STAND HIGH PATROL DJ SET Montfavet (84)
26.08 STAND HIGH PATROL DJ SET Siecq - Festival De la Motte (17)

ROSTER (SUITE)
30.06 OM UNIT @Brétigny Sur Orge, BA217 (Fr)
01.07 GLORIA @TOULON, Rockorama Festival#9 (Fr)
01.07 HAJE @Tours, Potager Électronique (Fr)
01.07 HAJE @Paris, FGO Barbara (Fr)
05.07 POIRIER @Montpellier, World Wild Festival (Fr)
08.07 MARINA P & STEPART @Le Tréhou, Les Farouches (Fr)
14.07 ISEO & DODOSOUND w/ THE MOUSEHUNTERS @Joué Sur Edre, Dub Camp Festival (Fr)
15.07 MARINA P & STEPART @Livré-sur-Changeon, festival Au Pré du Son (Fr)
04.08 MARINA P @Bordeaux - Reggae Sun Ska Festival (Fr)
05.08 MARINA P @Bordeaux - Reggae Sun Ska Festival (Fr)
05.08 THE BUG ft. MISS RED @Plougonven, Festival Visions (Fr)
13.08 ISEO & DODOSOUND w/ THE MOUSEHUNTERS @ Carhaix, Les Vieilles Charrues (Fr)
19.08 DON RIMINI @ Carelles, Terra Incognita Festival (Fr)
24.08 TEALER PARTY @La Baule, Villa La Grange (Fr)
25.08 JOSEY REBELLE @Marseille, On Air w. Radio Grenouille (FR)
07.09 VON D @ Pula, Outlook Festival (Cr)
09.09 PYRIT @Pragniot, Festival Bois Noirs (Fr)
22.09 GLORIA @Bourgoin-Jallieu, Les Abattoirs (Fr)

CDB PRODUCTIONS

COROU DE BERRA
18 Juillet : Annot (04) / Eglise St Jean Baptiste / 21h
22 Juillet : Le Mas (06) / Eglise / 21h
23 Juillet : Bairols (06) / Eglise
3 Août : Valbonne (06) / Pré de l'hôtel de ville / 21h
12 Août : La Croix sur Roudoule (06) / Eglise / 21h
13 Août : Bueil (06) / Eglise / 21h
15 Août : Sigale (06) / Eglise / 21h
16 Août : Nice (06)
19 Août : Romainmotier (suisse) / Abbatiale / Festival Les Scènes du Chapiteau
25 Août : St Sauveur sur Tinée (06) / 21h / Eglise

CHINESE MAN RECORDS

BAJA FREQUENCIA
01 Juillet : Festival Demon D'or (Dj Set) Poleymieux-Au-Mont-D'or (69)
15 Juillet : Festival Au Pré du Son (Live) Livre Sur Changeon (35)
21 Juillet : Musiks à Manosque (Dj Set) Manosque (04)
13 Août : Festival Musicalarue (Dj Set) Luxey (40)

CHINESE MAN
SHIKANTAZA LIVE - FEAT. A.S.M & YOUTHSTAR
29 Juin : Théâtre de la Mer Sète (34)
30 Juin : Festival Europavox Clermont Ferrand (63)
01 Juillet : Festival Rencontres et Racines Audincourt (25)
02 Juillet : Festival Natural Games Millau (12)
07 Juillet : Vercors Music Festiva l'Autrans (38)
08 Juillet : Les Eurockéennes de Belfort (90)
09 Juillet : Festival les Ardentes Liège, Belgium
14 Juillet : Festival Chauffer dans la noirceur Montmartin Sur Mer (50)
16 Juillet : Aérodrome de Guéret/Saint Laurent Guéret (23)
19 Juillet : Nice Jazz Festival (06)
20 Juillet : Pleins Feux Festival Bonneville (74)
21 Juillet : Festival Détours du Monde Chanac (48)
29 Juillet : Festival au Pont du Rock Malestroit (56)
30 Juillet : Festival les Nuits Secrètes Aulnoye-Aymeries (59)
04 Août : Festival du Chien à Plumes Langres (52)
05 Août : Festival Yzeures'n'Rock Yzeures Sur Creus (37)
06 Août : Festival du Bout du Monde Crozon (29)
10 Août : Rock Altitude Festival Le Locle, Switzerland
11 Août : Open Air Basel 2017, Switzerland
12 Août : Festival aux champs Chanteix (19)
13 Août : Festival Musicalarue, Luxey (40)

SCRATCH BANDITS CREW
TANGRAM TOUR
30 Juin : Festival Les Art'Zimutés (Live) Cherbourg (50)
01 Juillet : Festival Paille en Son (Live) Port-Saint-Père (44) 
08 Juillet : Festival En Nord Beat (Live) Saint-Jans-Cappel (59)
22 Juillet : Festival de Néoules (Live) Néoules (83)
13 Août : Festival Les aériennes (Live) Mende (48)

TAIWAN MC
COOL & DEADLY LIVE & DIRECT WITH DJ S.O.A.P
29 Juin : Festival Natural Games Millau (12)
01 Juillet : Festival les Courants (Live) Amboise (37)
20 Juillet : Pleins Feux Festival (Live) Bonneville (74)
29 Juillet : Festival au Pont du Rock Malestroit(56)
05 Août : Festival Festibaloche (Live) Olargues (34)
12 Août : Boomtown (Live) Winchester, United Kingdom
13 Août : GDC Boomtown (Live) Winchester, United Kingdom
25 Août : Festival Truca Taoules (Live) Montgaillard (65)
02 Sept : Festival Watts a Bar (Live) Bar Le Duc (55)
09 Sept : Tohu Bohu Festival (Live)Veyras, Switzerland

ECLOSION 13

LES POULETTES
03 Juin : Festival "Rencontres Solidaires et Eco-citoyennes" Domaine de Cabas - Miramas (13)
21 Juin : Fête de la Musique à Allauch (13)
07 Juillet : Musical'Été de Montfort sur Argens (83)
14 Août : Festivalières - Le Pouy (40)

INTERNEXTERNE - LIMITROPHE PRODUCTION

DUO MONTANARO
TOURNÉE KI
19/07 > Avignon - Festival Là c’est de la Musique (84)
21-25/07 >  Tournée Hongrie 
27-30/07 > Viljandi Folk Festival (EE)
08-13/09 >  Tournée Slovaquie
14/09 > Institut Français, Bratislava (SK)

FRENCH 79
29 Juin : AMPHITHEATRE DU FORT CARRE - Antilles 
30 Juin : Les Indezikables, Saint Gervais les Bains (74)
01 Juillet : Biches Festival Cisai St Aubin (61)
13 Juillet : (Dj set) THEATRE SILVAIN - Marseille (13)
14 Juillet : Festival St Rock - La Clayette (71)
15 Juillet : Festival des Vieilles Charrues - Carhaix (29)
16 Juillet : Dour Festival  - Dour (BE)

ROSTER (SUITE)
DÉBRUIT : 05 Août Festival Château Perché / Ainay le Vieil (18)
GHOST OF CHRISTMAS : 20 Juin à La Java / Paris (75)
KXNGS : 05 Août Festival Château Perché / Ainay le Vieil (18)
MAMMAL HANDS : 
22 Juin La Défense Jazz Festival (92)
03 Septembre Jazz A La Villette (75)
MAUD OCTALLINN :
22 Juin au Limonaire / Paris (75)
25 Oct au festival OFF OFF OFF / Troyes (10)
PAULETTE WRIGHT : 30 Mai à La Java / Paris (75)

IT'S OK

OAI STAR
15 Juillet : Avignon (84) – Festival d’Avignon OFF
04 Août : Rousson (30) – Festival Les Rocktambules

LA BOÎTE À MUSIQUE

AHMAD COMPAORÉ
04 juillet : PRINCE & JEFF TRIO
Festival Quartier d'Afrique - Arles
15 juillet : JARAWA PROJECT (AYMERIC AVICE 5TET)
Festival Jazz à Luz - Luz Saint-Sauveur
20 juillet : COLTRANE'S SOUND
Festival Arty Jazz, Hôtel de Gallifet - Aix-en-Provence
30 septembre 2017 : JARAWA PROJECT (AYMERIC AVICE 5TET)
Tribu Festival - Dijon

LA CLIQUE PRODUCTION

NASSER BEN DADOO
HAT MAN SESSION
24.06  Le Rolls Studio, Marseille (13)          
29.06 Tournée en Espagne Alzira, Valence
30.06 Tournée en Espagne La edad de Oro, Valence 
01.07 Tournée en Espagne Corbera Blues Festival, Corbera
13.07 Megève (74)
22.07 Petit Festival Culturel, Puyloubier (13)
05.08 Festival Vallée et Veillée, Noyers (89)
06.08 Parquetterie, Limoges (87)
16.08 Moustiers Ste Marie, Moustiers Ste Marie (04)
25.08 Blues & Polar, Manosque (04)

OLD SCHOOL FUNKY FAMILY
22.07 Music'Halle, Toulouse (31)
28.07 Festival « L’Oreille en place », Labastide d’Armagnac (40)  
09-10-11.08 Tournée en Espagne Montefrio, Huelma– Espagne

PAUL WAMO
13.07 Les Suds à Arles, Arles (13)
25.07 Transes Cévenoles, Sumène (30)

SABÎL
15.07 Oléron (17)
18 au 20.07 Festival Chaillol (05)

ZOMPA FAMILY
21.07 Rues en musique, Arles (13)
07.07 Lo SAL Gruissan, Gruissan (11)
08.07 Fête du village, Duilhac sous Peyrepertuse (11)
13.07 Pezilla (66)
14.07 Féria de Céret (66)
21.07 Salin de la Palme, La Palme (11)
04.08 Albas (46)
10.08 Campoussy (66)
11.08 Féria de Dax (40)

LABEL EKBELEK

MACADAM BAZAR
30/06 - Fête de la musique - Saint-Estève-Janson (13)
08/07 - Petit Festival Culturel - Puyloubier (13) 
13/07 - Feu d'artifice - Moustiers-Sainte-Marie (04) 
14/07 - Fête Nationale - Gardanne (13) 
22/07 - Festival Chanson Française - Le Treport (76) 
28/07 - Fête de St Girons - Saint Girons (09)
05/08 - Les ondes s'en mêlent - St Hilaire de Villefranche 
(17)
09/08 - Tournée des plages 2017 - Royan (17)
15/08 - Tournée des plages 2017 - St-Georges-de-Didonne (17)
19/08 - Festival Bugey Vous - Plan d'Hotonnes (01)
25/08 - Fête du village – Peynier (13)
29/09 - Tour 13 SOS Méditerranée – Miramas (13)

MAKE ME PROD

ISAYA
7 Juillet : Festival en Othe et en Armance w/ TRUST, Auxon (10)
13 Août : Fêtes votives w/ SINSEMILIA, Fos sur Mer (13)
17 Nov : Salle Lily Pons Draguignan (83)

ROSTER (SUITE)
GAÏO : 02 Juillet Les Muséïques #8 Vieille charité/ Marseille (13)
HUMANTRONIC : 
09 Juin Crossover w/ Etienne de Crecy / Dj Set Jay Prince, Nice (06)
24 Juin Marsatac W/Die Antwoordt / Tommy cash, Marseille (13)
PERFECT HAND CREW : 
10 Juin Antirouille, Montpellier (34)
09 Juillet Festival les Déferlantes w/STing / Midnight oil / last train, Perpignan (66)
Plus d'infos

MANIVETTE RECORDS/ ASSO SALABRUM

MOUSSU T E LEI JOVENTS
01 Juillet : Opérette - Festival Gueules de Voix - Saint-Jeannet (06)
08 Juillet : Opérette - Rétro Festival Czestochowa - Poland
09 Juillet : Opérette Konstancin-Jeziorna - Poland
22 Juillet : Course de Baignoires - La Ciotat (13)
26 Juillet : Les Mercredis du Port - Port-St-Louis-Du-Rhône (13)
29 Juillet : Fête de la Saint Éloi - Gemenos (13)
04 Août : Les Guinguettes de l'Auzon - Carpentras (84)

MCE PRODUCTIONS

CIE RASSEGNA
26-30 juin : Master-class Bruno Allary - Institut International des Musiques du Monde - Aubagne (83)
6 juillet : Festival « les Soirées de la Pesquière » Saint-Tropez (83) – Concert « Chants Populaires de Méditerranée »

MICROPHONE RECORDINGS

OH! TIGER MOUNTAIN
29 Juin : Centre Pénitentiaire de Salon de Provence (Concerts en prison avec l'Akwaba)
02 Juillet : Châteauneuf-Le-Rouge (13)
08 Juilllet : Roussillon (84)
05 Août : Rock Plan B - Mucem (13)

NOMAD' CAFÉ

CIE ALATOUL
02 Juin École la Feuilleraie - Marseille (13)
08 Juin Salle Noël Caumette - Salon de Provence (13)

PULP MUSIC

NOJAZZ
30 Juillet : Les nuits musicales de Beauplan (13)
02 Août : Jazz en Baie (50)
10 Novembre : All that jazz Blois (41)

SUPER RECORDS

LA MÉTHODE
27, 28 Juin : Concert prison des Beaumettes Marseille (13)
30 Juin : Concert prison de Tarascon (13)
04 au 08 Juillet : Résidence à l'Akwaba - Châteauneuf de Gadagne (84)
21 Juillet : Old dirty Bar - Montpellier (34)
02 Septembre : Festival "Terre de Resistance" à Martigues (13)

RIT
23 Août, La cabane de la  Broussas (23)
25 Août, Coota, Erdeven (56)
26 Août, Cafe Ar Vag, Plougrescant (22)
22 Septembre, l’Electrode Miramas (13)
7 Octobre, FESTIVAL. Le Futur Sera Non-Violent ?, Barjols (83)

VLB RECORDINGS

SISKA
30 Juin : Antibes (06) - Festival Nuits Carrées
05 Juillet : Cognac (16) - Festival Passion Blues
09 Juillet : Embrun (05) - Festival Trad'In
28 Juillet : Gardanne (13) - Musicales à Gardanne
04 Août : Nasaker (SE) Urkult Festival
_________________________________________________________________________________

DjClick

 30/06/17
Port St Père (FR) @ Festival "Paille en son" 10ème édition (Click Here)
 01/07/17
Ganges (FR) @ Les Veillées Festives et Populaires (Dj set feat Lizaya)
 08/07/17
St Marcel les Sauzet (FR) @ l'Oasis Bizz'art (Click Here)
 21/07/16
Millau (FR) @ Millau Jazz Festival (Dj Set)
 27/07/16
Paris (FR) @ La Javelle guinguette - Boum a la Javelle (Dj set)..