Concerti World e Trad

I concerti della scena world, e trad ...

Kalàscima 
Summer Tour 2017


Dopo la Spagna e il Portogallo il tour mondiale dei Kalàscima fa tappa in Italia con due concerti: sabato 8 luglio Amiata Folk Festival ad Arcidosso in provincia di Grosseto e domenica 9 luglio La Centrale Festival di Imola (info www.kalascima.it). Il Summer Tour 2017 dei Kalàscima, tra gli esponenti di punta della musica world italiana, poi proseguirà in Belgio, Francia e Austria e poi ancora in Italia per numerosi live, Germania, Slovacchia, Danimarca e Canada. Questo ennesimo tour mondiale arriva dopo che i Kalàscima nel corso degli ultimi anni si sono esibiti al South by South West di Austin (USA), Babel Med di Marsiglia (Francia), Fira Mediterrania de Manresa (Spagna), Roskilde Festival (Danimarca), Colours of Ostrava (Repubblica Ceca), Sziget Sound Festival (Ungheria) Australian World Music Expo e in numerosi concerti in Giappone, Cina, Corea del Sud, India, Ecuador, USA, Israele, Germania, Danimarca, Belgio, Francia, Svizzera, Spagna, Repubblica Ceca Polonia, Austria, Croazia. I concerti all’estero del Summer Tour 2017 dei Kalàscima sono realizzate con il con il supporto del MiBACT e di SIAE, nell'ambito dell'iniziativa "Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura” e rientrano nella programmazione Puglia Sounds Export 2017 REGIONE PUGLIA – FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro.

16 agosto Avetrana Taranto - Italia
20 agosto Horcynus Festival Scilla Reggio Calabria - Italia (Nuova data)
24 agosto Notte della Taranta Festival Martano Lecce - Italia
14 settembre Global Music Festival Akkordeon Akut Festival Halle - Germania
22 settembre Bratislava World Music Festival Bratislava - Slovacchia
23 settembre Global Copenhagen - Danimarca
14/17 novembre Mundial Montreal Montreal - Canada                     
_______________________________________________________________________________

Art&Lab Lu Mbroia
Via vecchia Zollino, Corigliano D’Otranto
presenta

Venerdì 18  agosto  2017 - Ore 21:00
Robertinho de Paula feat. Renato Greco 
Figlio del grande Irio de Paula, comincia la sua attività artistica professionistica in Italia all’età di 14 anni, con lo show "BRASIL BRASILEIRO" nel 1982. Nel 1990 comincia a suonare in vari jazz club e viene considerato uno dei maggiori giovani talenti in Italia. In Brasile ha suonato con Marcio Bahia, Luis Carlos Batera,Vittor Santos, Carlos Negreiros, Bnegão ed i più grandi musicisti brasiliani. E’ considerato, attualmente, uno dei migliori jazzisti europei. In Italia, Robertinho, ha inoltre suonato in vari festival jazz internazionali come: il Castelbuono Jazz Festival, Jazz a Ariano Irpino, Seravezza Jazz, Teggiano Jazz, Padova Jazz Festival Centro Porsche, Pantelleria Jazz. Nel 2004 esce il suo primo cd, in duo con l’acclamato Irio de Paula, considerato come uno dei migliori dischi dell’anno secondo alcuni critici musicali, da cui ne è seguita una tournée in tutta Italia e in particolare a Verona, Torino, Napoli, Palermo, Ancona Cevignano di Friuli, Borgo Valsugana, San Donà di Piave, Vilminore di Scalve, Bolzano, Venezia. Questa sera a Lu Mbroia sarà accompagnato del percussionista Renato Greco.
Per informazioni e prenotazioni: 3381200398/3383651843
Start cena ore 21:00, Start live ore 22:00 Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro
  
Sabato 19 agosto  2017 - Ore 21:00
Vince Abbracciante ed Eleonora Pascarelli in: Omaggio a Mercedes Sosa
Omaggio all’indimenticabile Mercedes Sosa, simbolo della tradizione argentina ed emblema della lotta per la libertà. Vince Abbracciante alla fisarmonica ed Eleonora Pascarelli alla voce,  reinterpretano i brani con cui la cantora popular ha diffuso il folklore argentino nel mondo, tra cui Todo Cambia, Gracias a la vida, ecc.
Per informazioni e prenotazioni: 3381200398/3383651843
Start cena ore 21:00, Start live ore 22:00 Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro

Domenica 20 agosto  2017 - Ore 21:00
Emanuela Gabrieli 
Viaggio a Sud
Viaggio tra le musiche popolari del Mediterraneo, dai brani tradizionali salentini, alle musiche di tradizione napoletana, fino a toccare le suggestioni musicali dell’America Latina, in un viaggio tra la tradizione ed il cantautorato.
Per informazioni e prenotazioni: 3381200398/3 383651843
Start cena ore 21:00, Start live ore 22:00 Cena e live: 10 Euro - Solo live: 5 Euro


 Per informazioni e prenotazioni: 3381200398/3383651843
____________________________________________________________________________

Dieci anni fa moriva Caterina Bueno, ovvero quasi tutto quello che sappiamo del
canto toscano di tradizione lo abbiamo imparato da lei e non lo dimentichiamo.


DOMENICA 27 AGOSTO 2017 dalle ore 21
presso il cortile dell'Istituto Ernesto de Martino
Villa San Lorenzo, in Via Scardassieri 47 a Sesto Fiorentino
CONCERTO
" TI RICORDI CATERINA? "
A passo lento 10 anni per le vie dei canti con Caterina Bueno
con
I DISERTORI (Camilla Fantacci, Monica Tozzi, Eleonora Bagnani, Lucia Fantacci, Monalda Paciotti,Giovanni Bartolomei "da Prato", Sara Ceccarelli, Jamie-Marie Lazzara e Andrea Fantacci )
e con
MARCO ROVELLI, accompagnato da Rocco Marchi,
che presenterà il suo ultimo cd "Bella una serpe con le spoglie d'oro"

Ingresso 5 euro

La campagna per il tesseramento continua con numeri che ci confortano: fate uno sforzo e rinnovata la vostra tessera o finalmente fatela per la prima volta. Potete fare un versamento di 30 euro (15 gli studenti) sul nostro ccp numero 23726201 intestato a Istituto Ernesto de Martino oppure fare un bonifico a favore dell'Istituto Ernesto de Martino cod.IBAN IT52B0616038100000025068C00 per l'estero il cod. BIC SWIFT è CRFIIT3FXXX. La banca è la Cassa di Risparmio di Firenze- Filiale di Sesto Fiorentino.
_______________________________________________________________________________

I LUF
dopo il concerto di San Siro con Van De Sfroos e il concerto-evento per i 15 anni di musica, continua il tour!

Un concerto a San Siro a fianco di Davide Van De Sfroos davanti a 20 mila persone per quello che, a detta di buona parte della stampa, è stato il migliore dei tre set della serata. Un disco intitolato “Delaltèr” che, dopo aver raccolto i favori della critica, sta spopolando in lungo e in largo con un neverending tour che ad ogni tappa è una festa travolgente. E lo scorso febbraio la festa di compleanno per i 15 anni di attività con un cofanetto celebrativo a tiratura limitata – andato letteralmente a ruba – contenente la versione in vinile dell'ultimo lavoro, il dvd del concerto del decennale e diversi gadget. Gli ultimi dodici mesi per I Luf sono stati uno dei momenti più importanti del loro percorso artistico. Sul palco di San Siro accanto a Van De Sfroos hanno dato lustro a canzoni come “El diavul”, “E semm partii” e “El mustru”, andando così a riallacciare un legame che aveva contraddistinto l'inizio delle rispettive carriere nell'ormai lontano 1999. Il leader de I Luf Dario Canossi, infatti, aveva collaborato in quel periodo della carriera del “Davide” al passaggio da I De Sfroos di “Manicomi” al Davide Van de Sfroos del disco “Brèva e Tivàn”. Contemporaneamente Canossi, chiusa l’esperienza CHMK, aveva dato vita a I Luf e al disco di debutto del 2002 “Ocio ai Luf”. San Siro, dove i Lupi hanno infiammato il pubblico, è stata la consacrazione della formazione della Valcamonica, che con il loro “folk-rock camuno” è oggi uno dei gruppi più importanti del folk in lingua locale del nostro Paese. Ma prima dell'evento milanese il più recente percorso de I Luf ha visto altre due tappe fondamentali. La prima è stata la pubblicazione dell'ultimo disco “Delaltèr”, uscito il 21 giugno 2016 in concomitanza con la Giornata Mondiale del Rifugiato. Un lavoro dedicato al viaggio, e in particolare alle migrazioni dei nostri tempi, nel quale la band racconta chi sta “dall'altra parte” (questo significa il titolo in dialetto della Valcamonica) con la consueta miscela di divertimento e impegno, stemperando nell'allegria del folk la tragicità degli accadimenti ma dedicando anche un brano all'isola martire di Lampedusa “Lampe Crucis” e una preghiera di compassione e laica spiritualità come “Ave Maria Migrante”, dove la Madonna diventa “madre di tutti i clandestini” che dopo aver “pianto suo figlio sulla croce ascolta le lacrime di chi non ha più voce”. Nasce così un disco (doppio: un cd elettrico e uno acustico) di piccole grandi reazioni al disincanto dei nostri tempi, ferme nella gioia dell'impegno e senza alcuna pedanteria, lasciando che chi balla possa anche pensare, per seguire quella direzione “ostinata e contraria” che preferisce la speranza alla paura, la vita alla morte, la ragione e il cuore all'ignoranza. “Delaltèr” è il dodicesimo disco de I Luf, e ancora una volta è stato l'occasione per partire in un tour senza fine. Fra le tante date di questi mesi, la più importante è quella che ha visto I Luf, lo scorso 2 febbraio al Teatro don Olimpio Moneta di Tabiago di Nibionno (LC), festeggiare i 15 anni di vita con un concerto-evento sold-out e con la pubblicazione della versione in vinile del disco, andata anch'essa esaurita. Un modo per celebrare una carriera che, fra le altre cose, li ha visti tradurre in lingua camuna brani dei Lynyrd Skynyrd (“Sweet Home Alabama” diventato “So nahit ‘n Val Camonega”) e Bruce Springsteen (“American Land” riletta come “La 'Al de Legn”), omaggiare il repertorio di Francesco Guccini (nel disco “I Luf cantano Guccini”) e collaborare con artisti quali Lorenzo Monguzzi (Mercanti di Liquore), l'arpista Vincenzo Zitello, Marino Severini dei Gang, Flavio Oreglio, Enrico Bertolino, Daniele Ronda e Massimo Priviero. Il concerto per i 15 anni è stata anche l'occasione per fare festa insieme al Branco, ovvero il pubblico de I Luf che li segue fedelmente in ogni tappa di un tour che non è destinato a fermarsi, perché in fondo l'anima dei Lupi si esprime al meglio sulla strada. Là dove contano soprattutto il cuore e la musica. Di seguito il calendario delle prossime date:

2 settembre, Malegno (BS), Notte Bianca
15 settembre, Mairano (BS), Festa del Contadino
28 settembre, Edolo, TBA

Link
___________________________________________________________________________

GIUSEPPE "SPEDINO" MOFFA
concerti

14 agosto - "Carpino Folk Festival sui monti Dauni" Celle di San Vito (FG)
16 agosto - Pietracupa (CB)
18 agosto - "Altraterra Festival" Asciano (SI)

Tutte le info su www.giuseppemoffa.com
____________________________________________________________________________

EXTRALISCIO
concerti

26-08-2017 
RICCIONE (RN) - Castello degli Agolanti @ Tafuzzy Days 29-08-2017 BOLOGNA - Cubo Centro Unipol
10-09-2017 
FUSIGNANO (RA) - Piazza Corelli
_______________________________________________________________________________

CASADEI SOCIAL CLUB
17 agosto su RAI2
“UNICI – CASADEI, LA DINASTIA DEL LISCIO”
Gli 80 anni di Raoul Casadei, con il suo Liscio e la sua Musica Solare e i 90 dell’Orchestra in un documentario che racconta la storia del Liscio

Martedì 15 agosto RAOUL CASADEI compie 80 anni! Con la musica de “Il re del Liscio” gli italiani si sono divertiti, conosciuti, fidanzati, sposati…per generazioni.

Raoul Casadei ricevette il testimone da Secondo Casadei, autore di Romagna Mia, una delle 10 canzoni italiane più popolari nel mondo, portata al successo proprio da Raoul negli anni ‘70, che con 4 milioni di copie vendute, è un vero e proprio inno nazionale. Raoul Casadei con la sua Orchestra partecipò, tra gli altri, al Festival di Sanremo (1974), al Disco per l’Estate (1975), al Festivalbar (1974) e al Giro D’Italia (1976) con una nave su ruote, precedendo le tappe a suon di valzer e mazurke, con la gente che dai balconi delle strade italiane richiedeva canzoni e cantava con lui. Nel 1996 tornò sul palco del Festival di Sanremo fuori gara con Elio e le Storie Tese e La Terra dei Cachi, scalando le classifiche con la sua versione a prova di ballo del brano sanremese degli Elii. All’inizio degli anni ’80 Raoul Casadei lanciò la Musica Solare, un genere che abbraccia un sound mediterraneo, con nuovi ritmi e strumenti. In contemporanea lasciò il palcoscenico, dove torna solo in occasioni speciali, e nel 2000 passò il testimone dell’ORCHESTRA CASADEI al figlio MIRKO, che porta la musica firmata CASADEI anche oltre i confini nazionali (Europa, Australia, America, Brasile, Argentina, Bulgaria, Kazakistan…). Lunedì 14 agosto tutta la famiglia Casadei, che vive attualmente nel “Recinto Casadei” a Cesenatico, festeggerà il “Casadei Day” a Lido Di Savio (RA), aspettando il compleanno di Raoul Casadei. Dalle ore 10 del mattino ballerini, animatori e marching band intratterranno il pubblico fino alla sera, quando ci sarà il concerto di Mirko Casadei e della Casadei Social Club per concludere con il taglio della torta! In collaborazione col Comune di Ravenna e con gli operatori turistici di Lido di Savio. Martedì 15 agosto a Santarcangelo Di Romagna (RN), nel giorno del compleanno di Raoul Casadei, si ballerà insieme al Canzoniere Grecanico Salentino con “Il Liscio incontra la Taranta Salentina”, serata in cui mescolanze curiose che funzionano e colpiscono, emaneranno un’energia positiva che fa muovere il corpo! Giovedì 17 agosto in prima serata alle 21.15 su Rai2 andrà in onda “Casadei la dinastia del Liscio”, la nuova puntata di UNICI che celebra gli 80 anni del “re del Liscio” Raoul Casadei (nato il 15 agosto 1937) con il suo Liscio e la sua Musica Solare e gli imminenti 90 anni dell’Orchestra (in attività dal 1928) fondata dallo zio Secondo, ora affidata al figlio Mirko Casadei. Il folklore romagnolo diventato Liscio negli anni ’70 ha trovato nei Casadei la sua espressione massima e la sua iconografia: gli strumenti musicali, le divise, gli autobus e il ballo come filosofia del vivere. Da qualche anno la regione Emilia Romagna ha anche promosso l’iniziativa di far diventare il liscio patrimonio dell'umanità attraverso l'Unesco. UNICI è un programma scritto e diretto da Giorgio Verdelli con Silvia Fiorani, Davide Fiorani e la collaborazione di Tommaso Cennamo, Chiara Di Giambattista, Angelica Gabrielli, Eleonora Tundo.

http://www.casadei.it/
_______________________________________________________________________________

MIRKO CASADEI
Missione: predicare il liscio del futuro contaminandolo con reggae, ska e taranta.
CONTINUA IL TOUR “SONO ROMAGNOLO” CON L’ORCHESTRA CASADEI
Un Casadei Social Club post moderno che unisce le generazioni attraverso sperimentazioni musicali

MIRKO CASADEI, da oltre 15 anni alla guida della famosa Orchestra Casadei, intreccia suoni e sapori di generi musicali pop-folk di svariate provenienze perché «Il bello della musica è che parla un linguaggio globale». Il liscio di famiglia diventa trasversale, contamina e si lascia contaminare, incrociando reggae, ska, taranta e tanti altri ritmi e generi, come dimostra anche il suo ultimo album “Sono romagnolo”. Esperienze che arrivano anche da incontri live che hanno visto Mirko Casadei in jam session con Goran Bregovic, Frankie hi-nrg mc, Roy Paci Aretuska, Eugenio Bennato, Massimo Bubola, Cisco, i Khorakhanè, Mario Reyes, Gloria Gaynor, Kid Creole, Morgan e tanti altri. Tutto questo si percepisce guardando il nuovo spettacolo che l’Orchestra Casadei sta portando in tutta Italia con il tour “SONO ROMAGNOLO”, un nome che ben delinea l’orgoglio di appartenenza di Mirko Casadei alla Romagna e un contenuto musicale che spazia dalle origini alle contaminazioni curiose e originali, con un sound che non ha confini geografici, culturali. Un Casadei Social Club post moderno che unisce le generazioni con sperimentazioni musicali. Un tour che conta oltre 50 date in tutte le regioni d’Italia, nel quale Mirko è accompagnato da giovani musicisti: la voce graffiante di Simona Rae, la voce e la chitarra di Stefano Giugliarelli, la fisarmonica mediterranea di Manuel Petti, Marco Lazzarini al sax e clarinetto in do, la simpatia contagiosa del brasiliano Gil Da Silva tromba voce e percussioni, la grande esperienza del direttore musicale Giuseppe Zanca basso e tromba e tutta la carica di Enrico Montanaro alla batteria. Questa la presentazione del nuovo spettacolo… https://www.youtube.com/watch?v=Dz1tEHoV9MY. Queste le prossime date confermate di un calendario in costante aggiornamento sul sito www.casadei.it: il 28 luglio a AQUILEIA (UD); il 2 agosto a MARINA DI MONTENERO DI BISACCIA (CB); il 4 agosto a AVIGLIANO UMBRO (TR); il 5 agosto a MEDESANO (PR); il 6 agosto a SCOPPITO (AQ); il 7 agosto a POMONTE DI GUALDO CATTANEO (PG); l’8 agosto a MONTORIO NEI FRENTANI (CB); il 9 agosto a ATTIGLIANO (TR); il 10 agosto a CIVITAVECCHIA (RM); l’11 agosto a SAN VITTORE di CESENA (FC); il 12 agosto a TAVIANO (LE); il 13 agosto a MONTESCUDO (RN); il 14 agosto a LIDO DI SAVIO (RA) – Casadei Day; il 15 agosto a SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN) – giorno del compleanno di Raoul Casadei “IL LISCIO INCONTRA LA TARANTA SALENTINA”; il 16 agosto a ROCCACINQUEMIGLIA (AQ); il 17 agosto a CARIFE (AV); il 18 agosto a CARPACCO (UD); il 19 agosto a CASININA (PU); il 20 agosto a SANTI COSMA E DAMIANO (LT); il 22 agosto a CASTELVIETO DI CORCIANO (PG); il 26 agosto a VILLADOSSOLA (VB); il 1 settembre a GUBBIO (PG); il 2 settembre a VENTICANO (AV); il 4 settembre a LEINI’ FRAZIONE TEDESCHI (TO); l’8 settembre a PARCO SAN PIO di CITTA’ DI CASTELLO (PG); il 9 settembre a SEREGNO (MB); il 10 settembre a FIUMICINO (FC); il 30 settembre a RICCIA (CB). Due le date speciali in calendario: il 14 agosto a Lido Di Savio (RA) si terrà il Casadei Day, una giornata dedicata alla musica dei Casadei da mattina a sera, aspettando gli 80 anni di Raoul Casadei; mentre il 15 agosto a Santarcangelo Di Romagna (RN), nel giorno del compleanno di Raoul Casadei, si ballerà insieme al Canzoniere Grecanico Salentino con “Il Liscio incontra la Taranta Salentina”, serata in cui mescolanze curiose che funzionano e colpiscono, emaneranno un’energia positiva che fa muovere il corpo! L’album “Sono Romagnolo” è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme streaming. Fusione del meglio della tradizione della famiglia Casadei e delle sonorità pop-folk, segna il ritorno sulle scene discografiche di MIRKO CASADEI e contiene 12 canzoni della tradizione romagnola riarrangiate in maniera ritmica e divertente, tutte da ballare e da cantare: Romagna e Sangiovese, Il Passatore, Romagna Capitale, La mia gente, All’Osteria,  le canzoni dialettali Sturneli ad Rumagna, A Gramadora (Bela Burdela), Un bes in bicicleta (in versione medley con Marietta Marù e La nostra orchestra), Appassiuneda, naturalmente una versione ritmica di Romagna Mia e la canzone eseguita recentemente insieme a Goran Bregovic Ok Riviera tratta dal suo primo disco. Contiene infine il singolo AD CHI SIT È FIŌL? che in dialetto romagnolo significa "tu di chi sei il figlio?: «È un modo di dire dei nostri nonni romagnoli per identificare il casato o la provenienza di una persona – racconta Mirko a proposito del brano, realizzato insieme alla band romagnola dei Khorakhanè  - La canzone è un abbraccio ai popoli che attraversano il mare per arrivare sulle nostre coste italiane, donne, bambini, uomini, figli della guerra, dell'odio, della miseria, che si avventurano disperati, lottando contro il loro destino, aggrappati a un sogno e a una speranza alla ricerca di un mondo nuovo». Testo e musica sono di Mirko Casadei. Il video di AD CHI SIT È FIŌL? è disponibile al link YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=eYB-yWjGbcc.
________________________________________________________________________________

Stefano Saletti & Banda Ikona
GRANDE SUCCESSO IN MAROCCO PER LA BANDA IKONA
Prosegue il tour estivo in Ungheria, Francia, Italia e Spagna

Prosegue il tour di Stefano Saletti & Banda Ikona per presentare dal vivo “Soundcity – Suoni dalle città di frontiera” l’ultimo CD del gruppo che ha riscosso grande successo finendo ai primi posti delle classifiche mondiali della World Music e finalista al Premio Tenco nel 2016. Compagni di viaggio di Saletti, polistrumentista che suona oud, bouzouki, saz baglama, chitarra, piano, percussioni, ci sono i musicisti che da dieci anni fanno parte della Banda Ikona: Mario Rivera (bassista potente e creativo, leader degli Agricantus), Barbara Eramo (cantante tarantina impegnata in tanti progetti internazionali di world music e musica popolare), Giovanni Lo Cascio (percussioni e batteria nei Novalia e Agricantus e leader del progetto Aksak di musica balcanica). Dopo i concerti di giugno in Portogallo a Ponte De Sor, Pombal e Mafra, il gruppo, appena rientrato in Italia dal Marocco, dove ha riscosso un incredibile successo nelle tre date organizzate dal Sete Sois Sete Luas Festival (Casablanca, Essauira e Ceuta - Enclave spagnola) è in partenza per l'Ungheria per suonare al Babel Sound Festival il 19 luglio per poi spostarsi il 21 luglio a Frontignan in Francia. Il 27 luglio Saletti suonerà al Premio Nazionale Città di Loano all'Arena Estiva Giardino del Principe in un concerto in cui la Banda Ikona si amplia grazie alla presenza di grandi ospiti come Nando Citarella, Pejman Tadayon, Yasemin Sannino, Gabriella Aiello, Alessandro D'Alessandro e Arnaldo Vacca. Inoltre Stefano Saletti sarà impegnato in tournée anche con altri progetti, in duo con Barbara Eramo, con Cafè Loti con Nando Citarella e Pejman Tadayon e con Caracas con Valerio Corzani insieme a Erica Scherl, Eugenio Saletti e Filippo Schininà con ospiti Luca Morino, Canio Loguercio, Badara Seck e Fido Guido

TUTTE LE DATE DEL TOUR ESTIVO

18 Agosto 2017 - Sarzana - Festival della chitarra -Stefano Saletti, Nando Citarella, Pejman Tadayon "Cafè Loti"
25 Agosto 2017 - Grotte di Pertosa - Negro Festival -Stefano Saletti, Valerio Corzani, Erica Scherl, Eugenio Saletti, Filippo Schininà "Caracas" + guests
27 Agosto - 3 Settembre 2017 - Capo Vaticano (Vv) - Il Porticello - Stefano Saletti & Barbara Eramo "Food and Sound"
2 Settembre 2017 - Capo Vaticano (Vv) - Stefano Saletti & Barbara Eramo "Il canto del Sabir"
3 settembre 2017 - Anagni - Stefano Saletti, Nando Citarella, Pejman Tadayon "Cafè Loti
7/9 Settembre 2017 - Chiclana de la Frontera (Spagna) - Stefano Saletti & Barbara Eramo "Il canto del Sabir"
16 settembre - Roma - Stefano Saletti & Barbara Eramo "Il canto del Sabir"

Saletti in questi anni ha viaggiato con la sua musica da Lampedusa a Istanbul, da Tangeri a Lisbona a Jaffa, Sarajevo e Ventotene e in questi luoghi ha registrato suoni, rumori, radio, voci, spazi sonori. Partendo da tutto questo materiale ha composto un affresco sonoro che racconta il difficile dialogo tra la sponda nord e sud, i drammi dei migranti, la ricchezza, le speranze, il dolore che attraversano le strade del Mediterraneo.  In questo racconto in musica ha utilizzato il Sabir, la lingua del mare, dei porti, dei pescatori e dei marinai del Mediterraneo, la lingua del possibile dialogo, che unisce italiano, francese, spagnolo e arabo in un unico flusso sonoro. Il risultato è un affascinante folk world-mediterraneo, meticciato, una miscela ricca di ritmi e melodie, suggestioni e colori. Ad aprile 2016 è stato pubblicato il CD “Soundcity: suoni dalle città di frontiera” (per Finisterre/distr. Felmay) che ha avuto grandi riconoscimenti in Italia e all'estero: è stato tre mesi ai primi posti della WMCE la World Music Charts Europe la classifica internazionale della world music, nella Top ten della Transglobal Music Charts, disco del mese per la prestigiosa rivista FRoots e per Blogfolk; nella cinquina finale del prestigioso Premio Tenco nella sezione dialetto e lingue minoritarie. Saletti e gli altri componenti della Banda Ikona effettuano da anni in Italia e all’estero anche workshop e seminari sulla lingua Sabir, sulle tecniche esecutive degli strumenti a corda e percussione, sulle tecniche vocali, sulle contaminazioni, influenze e specificità dei tanti stili musicali dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

www.stefanosaletti.it - info@stefanosaletti.it
fb.me/StefanoSalettieBandaIkona
 ________________________________________________________________________________

"LA RUBIA CANTA LA NEGRA"
GINEVRA DI MARCO 
VINCITRICE DELLA TARGA TENCO 2017 NELLA CATEGORIA INTERPRETE 

Ginevra di Marco presenta “La Rubia canta la Negra”, l’ultimo album con cui ha vinto la targa Tenco 2017 nella categoria Interprete. Il disco, uscito il 19 maggio per etichetta Funambolo/Luce Appare/Audioglobe e realizzato attraverso una campagna crowdfunding sulla piattaforma Becrowdy.com, è un appassionato omaggio a Mercedes Sosa, una delle voci più importanti dell’America latina, simbolo della lotta per la libertà del popolo argentino negli anni della dittatura. Alcuni tra i brani più significativi del repertorio della “Negra” Mercedes come “Alfonsina y el mar”,“Razon de vivir” e “Todo cambia” (cantata in italiano su adattamento di Teresa de Sio), trovano nuova vita nell’interpretazione della “Rubia” Ginevra, che regala al suo pubblico anche tre pezzi inediti: “Saintes Maries de la mer”, primo singolo dell’album, “Fuoco a mare” e “Sulla corda”. Un lavoro in cui le tematiche dell’amore si intrecciano con l’impegno sociale, la passione emozionale con quella intellettuale, la ricerca e il viaggio nella tradizione del suono latino con la lotta politica. “La notizia di aver vinto la Targa Tenco nella sezione interpreti mi riempie ancora una volta di gioia e di orgoglio - commenta Ginevra che aveva già vinto la Targa Tenco nel 1999 con Trama Tenue e nel 2009 con Donna Ginevra - La Rubia canta la Negra è un disco che racconta la coerenza delle proprie scelte, il coraggio di portarle avanti, la sofferenza, la speranza di cambiamento. Ci racconta un'umanità carica di dignità e forza. Mi auguro davvero che questo riconoscimento possa aiutarci a far vivere queste canzoni meravigliose anche qui, in questo tempo e in questo luogo”. Il disco arriva a 6 anni di distanza da “Canti, richiami d’amore” e porta avanti il percorso di recupero e la rilettura dei canti popolari del mondo iniziato nel 2006 con “Stazioni Lunari prende terra a Puerto Libre”, e proseguito nel 2009 con “Donna Ginevra”. “La Rubia canta la Negra” è stato prodotto e arrangiato da Ginevra con i compagni di sempre Andrea Salvadori e Francesco Magnelli. Una squadra da sempre attenta a non distogliere mai lo sguardo da lidi inesplorati per raccontare con curiosità e attenzione la ricchezza della cultura musicale del mondo. L’album è nato grazie al Festival “Musica dei Popoli” di Firenze, che nel settembre dello scorso anno ha invitato la cantante a mettere in scena uno spettacolo interamente dedicato a Mercedes Sosa. Ginevra è impegnata in un lungo tour partito da Milano lo scorso maggio. Una magia collettiva che ogni volta prende una forma unica e originale e che vede manifestarsi la musica nella sua natura più bella: quella di essere forza propulsiva che sorprende e avvicina, creando comunità con emozioni ed empatia. Ad accompagnarla sul palco Francesco Magnelli e Andrea Salvadori che con lei hanno pensato, arrangiato e prodotto lo spettacolo. Queste le prossime date:  30 giugno Bonate di sotto (Bg) - 4 luglio Borgoforte - 5 luglio Lugano - 7 luglio Roma – Casa Internazionale delle donne – Rassegna venti d’estate - 12 luglio Marcialla (Fi) - 18 luglio Arezzo - 21 luglio La Spezia  - 27 luglio Firenze  - 29 luglio Abbadia San Salvatore (Si) - 31 luglio Vinci (Fi) - 18 agosto San Cesario sul Panaro (Mo) - 31 agosto Teramo - 10 settembre Prato 20 settembre Siena  - 30 settembre Neoneli  (Or).

DATE TOUR
10 settembre – Prato, ospite del concerto “Maciste contro tutti”, Centro Pecci
30 settembre - Neoneli (OR), Festival Licarias
________________________________________________________________________________

MOLTOV D'IRPINIA 
in tour

Il terzo album dal titolo profetico "PADRONE e SOTTO". Il motto del gruppo, composto da Antonio Modano, Piero Buccella, Giuseppe Capobianco, Giovanni Famiglietti, Andrea Saldutti, Pietro Giusto e Franco Zarrella, è Movimento di musica, energia, vino.  Il sound popolare del gruppo irpino è un concentrato di energia pura, divertimento e riflessioni socio-politiche. Con la loro musica, una miscela energica di Folk, Rock e Ska popolare, i Molotov d’Irpinia fanno sentire la voce di coloro che sanno di dover reagire alle insofferenze di una società distratta, troppo occupata a rincorrere se stessa senza curare gli ultimi.

Molotov d'Irpinia  prossimamente in concerto:

16/8 Fontanarosa (Avellino)
17/8 Castelcivita (Sa)
21/8 Candida (Avellino)
09/9 Pontecagnano (Sa)
________________________________________________________________________________

BRIGANTI BAND
IL POPOLO CHE DANZA TOUR

21 Agosto 2017 - Garofali di Roccamonfina (CE)
1 Settembre - Minturno (LT)
________________________________________________________________________________

Istituto Ernesto de Martino
presenta
Incanto Tutto l'Anno 2017

SABATO 30 SETTEMBRE ore 21:00
DOVE SI ANDRA'?
Concerto: uno spettacolo di Alessio Lega prodotto dall’Istituto Ernesto de Martino
sulle canzoni di Franco Fortini nel centenario della sua nascita.
INGRESSO LIBERO
_______________________________________________________________________________

ASCOLTI/MusiCalusca
Libri suoni racconti dal mondo popolare

Calusca City Lights, in collaborazione con Il Cantastorie on line, vuole promuovere e valorizzare con uno spazio dedicato la produzione editoriale e musicale di radice popolare, anche attraverso il coinvolgimento di artisti, scrittori e appassionati che si occupano a vario titolo di queste espressioni. 
ASCOLTI/MusiCalusca si propone di dare continuità al già esistente scaffale di MusiCalusca che raccoglie CD, DVD, vinili, periodici (come “Il de Martino”, “Il Cantastorie”, “Choreola”), libri, opuscoli ecc. intrecciandosi con le altre proposte editoriali della Calusca.
ASCOLTI/MusiCalusca è un nuovo progetto dedicato all’ascolto sia letterario che musicale, in cui gli autori collaboreranno con artisti chiamati a fare da “colonna sonora” ai vari eventi. L’obiettivo è quello di valorizzare pubblicazioni e musiche che narrano vicende, forse lontane, ma coerenti con la nostra idea di cultura popolare. L’idea di una cultura formata da suoni e storie in cui si uniscono tradizioni e popoli diversi, in un multiversum magari dissonante e contraddittorio, ma nondimeno saldamente ancorato nel divenire della liberazione.
ASCOLTI/MusiCalusca è un progetto aperto e intende offrire un momento d’incontro e l’occasione di conoscere le tante espressioni che animano la realtà culturale del nostro Paese. L’obiettivo è quello di offrire uno sguardo su come vive e si rinnova il mondo popolare nelle sue varie manifestazioni, tradizionali o più legate all’attualità.
L’idea dei promotori è di dare continuità a MusiCalusca, un’esperienza nata nel 2005 all’interno di Calusca City Lights, una “storica” libreria militante di Milano, che oggi è (insieme all’Archivio Primo Moroni) parte viva del Centro Sociale Occupato Autogestito COX 18. Lo scaffale dedicato alla musica e cultura popolare in questi anni ha fatto da punto di riferimento e di scambio sul canto popolare e di protesta, di ieri e di oggi. Ne è nata la “CantOsteria”: varie serate di rilettura storica del canto sociale, di conoscenza tra le persone e di convivialità, organizzate dal 2013 in collaborazione con il Coro Ingrato. Una collaborazione che ha prodotto, fra l’altro, un libro-fumetto + CD dal titolo L’Italia l’è malada. Le canzoni dell’altra storia.
Il Cantastorie on line, sito di tradizioni popolari, si propone di continuare oggi sul web un percorso culturale e di ricerca iniziato nel 1963 da “Il Cantastorie”. Allora “Il Cantastorie” si presentava come “Rivista di folklore e tradizioni popolari” per assumere nel 1975 la dicitura di “Rivista di tradizioni popolari”; dal 1996 al 1998 è stato pubblicato come “Almanacco dello spettacolo popolare”, cessando nel 2011 le pubblicazioni in formato cartaceo.

14 settembre – IL NAUFRAGIO DEL SIRIO
Una tragedia mediterranea dell’emigrazione italiana. Presentazione del libro di Giorgio “Getto” Viarengo, ricercatore e studioso

24 settembre – UN PAESE FATTO DI LIBRI
Viaggio nell’Albania letteraria di oggi.
Incontro con Mauro Geraci, antropologo culturale, docente all’Università di Messina, cantastorie.

Altre iniziative in via di definizione:

In occasione del centenario di CAPORETTO
Presentazione del libro di Franco Castelli e Emilio Jona sui canti della Prima Guerra mondiale

NELLE ISOLE DEL SOLE. Gli italiani nel Dodecaneso dall’occupazione al rimpatrio (1912-1947).
Presentazione (con mostra fotografica) del libro di Andrea Villa. L’ Autore insegna presso la Pan European University di Banja Luka e collabora con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società. contemporanea “Giorgio Agosti”.

Gli incontri si terranno presso il CSOA COX 18 via Conchetta 18 MILANO
______________________________________________________________________________

GIULIO CANTORE & ALMADIRA
Derive tour

Inizia il Derive Tour di Giulio Cantore & Almadira, per presentare dal vivo al pubblico i brani del nuovo album Derive, uscito a giugno per l’etichetta bolognese Bajun Records e disponibile sia in digitale su iTunes, Spotify, Deezer e su tutte le altre piattaforme digitali sia in fisico. Queste le date aggiornate ad oggi:
Sabato 23 settembre, Belgio, Anversa

Il calendario è in costante aggiornamento, tutte le info relative alle nuove date su: https://www.facebook.com/trioalmadira/
_________________________________________________________________________________

DANIELE SAPE
Concerti

21 agosto 2017
Cesinale - Capitan Capitone e i Fratelli della Costa
18 novembre 2017
Londra - Con Stefano Bollani in Napoli Trip
_______________________________________________________________________________

Franco Morone
Concerti e seminari estate 2017

Martedì 16 Agosto ore 21:30
Parco de Priori - San Giovanni in Venere - Fossacesia - Ch - Bellestate 2017 

Domenica 27 - ore 18.00 
Cortile Palazzo Zannini Mastri - Collina di Santa Maria Nuova - An - con Raffaella Luna 

Domenica 8 Settembre
Teatro la Rondinella -Earthquake Edition 2017 - Montefano  - Mc

Per informazioni e dettagli:  http://www.francomorone.com
_______________________________________________________________________________

INTERIORS
“PLUGGED TOUR”

"Plugged" è il frutto dell'interazione tra gli strumenti di Valerio Corzani (voce, basso elettrico, cutup elettronico e app per lpad e Iphone) e quelli di Erica Scherl (violino, tastiera, effetti e looper). Un'alchimia che ha cementato in studio un lungo lavoro di "definizione" dei brani: spesso testati dal vivo, in alcuni casi frutto invece di una intensa preproduzione e di un lavoro sfrenato di campionamento e cut up. Suoni di legno, corde sfregate di un violino, suoni di basso, voci, morbidezza e acidità mescolate con percussioni sintetiche e sussulti ritmici. La psichedelia, il dub, la folktronica, il funk, il nujazz, l'ambient potrebbero essere alcuni dei riferimenti stilistici evocati dall'ascolto del nuovo lavoro degli Interiors. Qualcuno nel loro caso ha parlato di "dub da camera", ma probabilmente il range di questo album allarga lo spettro a definizioni meno precise, a incasellamenti più laschi e permeabili. "DISAFFECTION", il primo video di INTERIORS (Valerio Corzani e Erica Scherl) con la regia di Federica Biondi, è stato pubblicato in anteprima esclusiva su Fanpage, superando le 77.000 visualizzazioni in due mesi ed è stato finalista alla XII edizione di Cortinametraggio, il festival dedicato al cinema breve, alle web series, alle colonne sonore e ai videoclip musicali, assieme a videoclip come  "Oroscopo" di Calcutta (regia Francesco Lettieri) e "La verità" di Brunori SAS (regia di Giacomo Triglia).

22 Agosto Pergine Valsugana (TN) – Festival Scirocco
_______________________________________________________________________________


“Suoni di Echi Sacri”
Nelle antiche chiese cristiane così come negli antichi templi delle altre grandi religioni del mondo, i suoni generano sempre diversi tipi di eco che, a un udito attento, variano per durata e nitidezza della risonanza secondo le dimensioni e la struttura architettonica di ogni singolo tempio. L’eco del canto e della musica che risuonano negli antichi edifici sacri è sublime metafora fisica del Verbo Divino che risuona nell’Essere Umano. “Suoni di Echi Sacri” è uno spettacolo di canto, musica e parola, specificamente concepito per essere fatto all’interno di templi religiosi. Ascoltando come ogni suono viene alterato da questi edifici costruiti in base a certe leggi oggettive di architettura sacra, regoliamo di volta in volta parte dell’armonia del canto in un’improvvisazione guidata dagli effetti che l’eco produce sulle nostre voci. Chiuso il portone della chiesa, affinché l’eco possa risuonare in ogni angolo del tempio, gli spettatori sono invitati all’ascolto di un canto e di una recitazione scaturiti dalla presenza nel silenzio. Accompagnandoci con strumenti musicali provenienti da diverse tradizioni religiose di oriente e occidente, cantiamo frammenti di testi sacri in Sanscrito, Avestico, Aramaico e Latino.

Produzione: Teatro Simurgh
Testi: Frammenti da: Bhagavad Gītā – Zend Avesta – Vangeli – Vangeli Gnostici Musiche originali: Fiore Zulli – Carla Robertson

INTERPRETI Fiore Zulli: Canto, Recitazione, Harmonium, Bendir, Daylan tabla. Carla Robertson: Canto, Recitazione, Cembali e Campane, Bendir.
_________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________

FELMAY
I concerti

BIRKIN TREE
16 Agosto 2017 - h:21.15
Porto Turistico Marina di Pescara, Pescara (PE) 
02 Settembre 2017 - h:21.00
Piazza Battisti, Pavullo nel Frignano (MO) 
07 Settembre 2017 - h:21.00
Oratorio di San Sebastiano, Quiliano (SV) fraz. Valleggia 
04 Dicembre 2017 - h:21.00
Cinema Teatro Don Natale Leone, Albisola Superiore (SV)

I LIGURIANI
17 Agosto 2017
Etè Trad Festival, Charvensod (AO) 
01 Settembre 2017 - h:21.00
Palazzina Liberty, Stresa (VB) 
03 Settembre 2017 - h:21.00
Liguriani e Silvio Riolfo Marengo
"Musica e poesia ligure"
Oratorio di Santa Maria Maggiore, Via San Nicolò, Albisola Superiore (SV) 
12 Ottobre 2017 - h:20.00
Blaue Haus Doellnitz, Kasendorf (Germania) 
13 Ottobre 2017 - h:20.00
Kulturhammer e.v., Thierstein (Germania) 
14 Ottobre 2017 - h:20.00
Gasthaus “Zum Roten Ochsen”, Rechberghausen (Germania) 
15 Ottobre 2017 - h:20.00
Dieselstrasse 
Esslingen am Neckar (Germania) 
27 Ottobre 2017 - h:20.30
Rätschenmühle e.V. Geislingen Schlachthausstraße 22, Geislingen (Germania)
28 Ottobre 2017 - h:20.30
Feuerschloesschen Bad Honnef, Bad Honnef (Germania) 
23 Dicembre 2017 - h:21.00
Liguriani & Mario Pirovano
“Invexendo de Natale”
Teatro Sociale di Camogli, Camogli (GE) 

TRE MARTELLI
04 Settembre 2017 - h:21.30
Carmagnola (TO) 
16 Settembre 2017 - h:21.30
Folkermesse, Casale M. (AL) 
04 Novembre 2017 - h:21.30
Festa per i 40 anni dei Tre Martelli
Teatro Ambra, Alessandria 
17 Dicembre 2017 - h:17.00
Auditorium del Museo della Gambarina, Alessandria 

YO YO MUNDI
16 Agosto 2017 - h:21.30
Festa Rossa 
Spazio Sandro Pertini, Lari (PI) 
03 Settembre 2017 - h:21.30
L'ultima luna d'estate
Villa Greppi, Monticello Brianza (LC)

QUINTETTO NIGRA
17 Settembre 2017
"Folkermesse Festival”, Casale Monferrato (AL) 

I VIOLINI DI SANTA VITTORIA
09 Settembre 2017 - h:20.45
Piazzale della Biblioteca, Preganziol (TV) 
__________________________________________________________________________

RICHARD THOMPSON 
Plus support Josienne Clarke + Ben Walker

Wed 11 October Brighton Dome
Thu 12 October Guildford G-Live
Fri 13 October Poole Lighthouse
Sat 14 October Bristol Colston Hall
Sun 15 October Cardiff Wales Millennium Centre
Tue 17 October Edinburgh Usher Hall
Wed 18 October Gateshead Sage
Thu 19 October Salford Lowry
Sat 21 October Saffron Walden Saffron Hall
Sun 22 October Coventry Warwick Arts Centre
Mon 23 October London Cadogan Hall  *EXTRA DATE on sale Friday 
Wed 25 October Sheffield City Hall
Thu 26 October Leicester de Montfort Hall
Fri 27 October Basingstoke Anvil
Sat 28 October Norwich Theatre Royal
Mon 30 October London Bridge Theatre  SOLD OUT
___________________________________________________________________________

GLITTERBEAT ON TOUR

Bixiga 70
15.08.2017 – IT – Cagliari/Sardinia – Dromos
17.08.2017 – B – Eeklo – Helden In The Park
18.08.2017 – IT – Ariano – Folk Festival

Jupiter & Okwess
25.08.2017 – UK – Guernsey – Vale Earth Festival
26.08.2017 – UK – Northamptonshire – Shambala Festival
________________________________________________________________________________


BI:POLE

OY
10.08 Le Locle, Rock Altitude (Ch)
29.09 Basel, Kaserne (Ch)

PANDA DUB
26.08 Charleville-Mézières, Cabaret Vert (08)
27.08 Paris, Rock En Seine (75)

POUVOIR MAGIQUE
28.09 Besançon, Festival Détonation, La Rodia (25)

SANDOR
26 août à Begnins (Ch) - Jval Festival
07 septembre à Veyras / Sierres (Ch) - Tohu Bohu Festival
13 septembre à Genève (Ch) - La Batie

STAND HIGHT PATROL
25.08 STAND HIGH PATROL DJ SET Montfavet (84)
26.08 STAND HIGH PATROL DJ SET Siecq - Festival De la Motte (17)

ROSTER (SUITE)
19.08 DON RIMINI @ Carelles, Terra Incognita Festival (Fr)
24.08 TEALER PARTY @La Baule, Villa La Grange (Fr)
25.08 JOSEY REBELLE @Marseille, On Air w. Radio Grenouille (FR)
07.09 VON D @ Pula, Outlook Festival (Cr)
09.09 PYRIT @Pragniot, Festival Bois Noirs (Fr)
22.09 GLORIA @Bourgoin-Jallieu, Les Abattoirs (Fr)

CDB PRODUCTIONS

COROU DE BERRA
13 Août : Bueil (06) / Eglise / 21h
15 Août : Sigale (06) / Eglise / 21h
16 Août : Nice (06)
19 Août : Romainmotier (suisse) / Abbatiale / Festival Les Scènes du Chapiteau
25 Août : St Sauveur sur Tinée (06) / 21h / Eglise

CHINESE MAN RECORDS

TAIWAN MC
COOL & DEADLY LIVE & DIRECT WITH DJ S.O.A.P
25 Août : Festival Truca Taoules (Live) Montgaillard (65)
02 Sept : Festival Watts a Bar (Live) Bar Le Duc (55)
09 Sept : Tohu Bohu Festival (Live)Veyras, Switzerland

ECLOSION 13

LES POULETTES
14 Août : Festivalières - Le Pouy (40)

INTERNEXTERNE - LIMITROPHE PRODUCTION

DUO MONTANARO
TOURNÉE KI
08-13/09 >  Tournée Slovaquie
14/09 > Institut Français, Bratislava (SK)

ROSTER (SUITE)
MAMMAL HANDS : 
22 Juin La Défense Jazz Festival (92)
03 Septembre Jazz A La Villette (75)
MAUD OCTALLINN :
22 Juin au Limonaire / Paris (75)
25 Oct au festival OFF OFF OFF / Troyes (10)
PAULETTE WRIGHT : 30 Mai à La Java / Paris (75)

LA BOÎTE À MUSIQUE

AHMAD COMPAORÉ
30 septembre 2017 : JARAWA PROJECT (AYMERIC AVICE 5TET)
Tribu Festival - Dijon

LA CLIQUE PRODUCTION

NASSER BEN DADOO
HAT MAN SESSION
16.08 Moustiers Ste Marie, Moustiers Ste Marie (04)
25.08 Blues & Polar, Manosque (04)

LABEL EKBELEK

MACADAM BAZAR
15/08 - Tournée des plages 2017 - St-Georges-de-Didonne (17)
19/08 - Festival Bugey Vous - Plan d'Hotonnes (01)
25/08 - Fête du village – Peynier (13)
29/09 - Tour 13 SOS Méditerranée – Miramas (13)

MAKE ME PROD

ISAYA
13 Août : Fêtes votives w/ SINSEMILIA, Fos sur Mer (13)
17 Nov : Salle Lily Pons Draguignan (83)

PULP MUSIC

NOJAZZ
02 Août : Jazz en Baie (50)
10 Novembre : All that jazz Blois (41)

SUPER RECORDS

LA MÉTHODE
02 Septembre : Festival "Terre de Resistance" à Martigues (13)

RIT
23 Août, La cabane de la  Broussas (23)
25 Août, Coota, Erdeven (56)
26 Août, Cafe Ar Vag, Plougrescant (22)
22 Septembre, l’Electrode Miramas (13)
7 Octobre, FESTIVAL. Le Futur Sera Non-Violent ?, Barjols (83)

VLB RECORDINGS

Quart2Tour 2017

Quart2Tour est une opération de soutien à la diffusion et à la promotion d’artistes régionaux en développement. Quart2Tour permet ainsi la circulation de ces artistes au sein de notre Région pour mieux exister ailleurs.  Quart2Tour, en 2017, ce sont 8 artistes sur la route pour un total de 40 concerts prévus de janvier à décembre 2017 !

AKWABA, Châteauneuf-de-Gadagne
akwaba.coop
Automne POTOCHKINE, OLABY

CABARET ALÉATOIRE, Marseille
09 DÉCEMBRE SWAN INK

FORUM DES JEUNES ET DE LA CULTURE, Berre l'Étang www.forumdeberre.com
18 OCTOBRE LYA

LE CRI DU PORT, Marseille
Automne POTOCHKINE, SWAN INK, OLABY

LES PASSAGERS DU ZINC, Avignon
11 NOVEMBRE LA MOSSA
FESTIVAL "SOIRÉES D'AUTOMNE"
Automne POTOCHKINE, ALPHAZE

MJC DU BRIANÇONNAIS - LA FACE B, Briançon
25 NOVEMBRE SWAN INK (Option)
Automne YUNA PROJECT

MJC PICAUD - LA TANGENTE, Cannes
Automne POTOCHKINE, SWAN INK, OLABY

MJC VENELLES 
18 NOVEMBRE LYA

NOMAD' CAFÉ, Marseille
05 OCTOBRE LA MOSSA + LYA

ORIZON SUD, Marseille
07 DÉCEMBRE CARBON COPPER
Automne ALPHAZE, YUNA PROJECT

SALON DE MUSIQUE – IMFP, Salon de Provence
Automne LYA, CARBON COPPER

TANDEM, Toulon
07 DÉCEMBRE OLABY
_______________________________________________________________________________


LUME DI BIQUEIRA ALLA V EDIZIONE DELLA BELFAST TATOO

Lume di Biqueira prenderanno parte alla V edizione di The Belfast Tatoo, il prossimo 31 agosto e 1 e 2 settembre, con bande e gruppi fantastiche del mondo intero, come Fascinating Drums, Winnipeg Police Band, Crescendo Bicycle Band, Raffrey Pipe Band e molti altri gruppi grandi. Nelle quattro edizioni precedenti, The Belfast Tattoo è diventato il più grande evento del suo genere in Irlanda del Nord e si è affermato come uno dei Tattoo di riferimento internazionale. Lume di Biqueira (fuoco dalla punta dalla scarpa) è probabilmente la banda di cornamuse galiziane più spettacolare dalla Spagna. Fondata nel 1998, Lume di Biqueira si è sviluppata dai suoi inizi, quando la sua musica era molto vicino alla tradizione galiziana, uno stile fusione unica che potrebbe essere chiamata Musica Celta Latina. Lume di Biqueira dà le sue prestazioni sia in palcoscenico e in parata (o Tattoo), quel particolare sapore del Sud de l’Europa. Prestazioni con molta potenza sul palcoscenico, con l'aggiunta di altri strumenti (basso elettrico, chitarra, violino, percussioni caribica, ecc), coreografia ritmica alla parata.
________________________________________________________________________________

DjClick
Teuf ! Party ! ¡ Fiesta !

24/08/17 : Paris (FR) @ Glaz'art plage - Summer Dub Session (Dj set)
25/08/17 : Semur-en-Auxois (FR) @ Festival Ce Murmure (Dj set)
26/08/17 : Loctudy (FR) @ Festival Circus - Baradoz (Dj set)
29/08/17 : Bordeaux (FR) @ Globe Audio studio (mastering of the forthcoming album, Dj Click - Go TropiKal !
02/09/17 : Herselt (BE) @ Gitannekesfoor VZW (Dj set)..