Concerti Classica

I principali concerti di musica classica e contemporanea

CAMERA MUSICALE ROMANA
Convento dei SS. XII Apostoli - Sala dell'Immacolata
Via del Vaccaro, 9 - angolo p.za Ss. Apostoli Roma

27 aprile 2019 ore 11,00
“Gruzzolino”
favola musicale con pupazzi animati per voce recitante e quintetto di flauti
testo e musiche originali di Clara Lombardi.
Esegue:
Melissa Conigli, voce recitante
Millennium Flute Ensemble, quintetto di fiati


"Tanto ma tanto tempo fa, Stonuccia, una cicala gigante, stava passeggiando in bicicletta per il sentiero di un bosco, quando all’improvviso sentì una vecchietta gridare contro un topo un po’ birichino, ehm…ladruncolo! La vecchietta si chiamava Zollina ed era un po’ grassottella, aveva i capelli ricci, era molto allegra, sempre sorridente, ma…quel topo riusciva a rubarle continuamente il sorriso. Ogni notte, mentre la povera vecchietta dormiva, le rubava noci mettendole in un sacchettino ed un pezzettino di formaggio che mangiava con gusto leccandosi i baffi fino all’arrivo della scopa di Zollina.... " Una cicala gigante, una vecchina sorridente…ma molto arrabbiata... un topolino ladruncolo.... una SCOPA.... Ma come andrà a finire? per saperlo vi aspettiamo tutti grandi, e soprattutto piccoli 


28 aprile 2019 ore 19.00
“Exotique”
Musiche di E. Bozza, D. Milhaud, P. Iturralde, A. Marcello, N. Ortolano, A. Piazzolla
Salvatore Cutrò, sassofoni
Michele Campo, pianoforte

Dopo la pausa pasquale la Camera Musicale Romana riapre con un programma caratterizzato da un approccio apparentemente più disimpegnato all'ascolto musicale, protagonista ne è il Duo composto dai Maestri Salvatore Cutrò ai sassofoni e Michele campo al pianoforte. Il Sassofono peraltro, è strumento che come nessun altro evoca nell’immaginario collettivo la trasgressione, non tutti sanno però che fu brevettato nel 1846 a Parigi da Monsieur Adolphe Sax in pieno clima di Grand-Opera, e subito utilizzato da autori classici come Massenet e Bizet. Nel secolo successivo, con l’avvento della musica da ballo e del jazz, lo strumento dalle mille sfumature è stato travolto dalle nuove correnti musicali ed integrato di diritto nelle nuove formazioni grazie alla modernità della sua timbrica. Sono tanti i musicisti “colti” che non hanno resistito a sperimentare nuove impasti e ritmi usando il sassofono. Viva testimonianza di quest'affermazione è il programma presentato dai due musicisti siciliani, che alterna momenti brillanti con brani di accattivante espressività.  

Ingresso / Ticket € 15,00 - ridotto) € 8,00 (riservato ai soci, ai minori di anni 18, agli over 65 e agli studenti universitari e di conservatorio purché muniti di libretto). Convenzioni aperte con l'Associazione Info. Roma, La chiave del violino e l'Accademia Musicale Sherazade. Servizio gratuito di prenotazione (vivamente consigliata)

Tel.: +39 333 45 71 245/ 349825645
_________________________________________________________________________________

ANTONIJA PACEK
in concerto
 Venerdì 10 maggio 2019 Ore 19,30
Teatro del Verme, Via San Giovanni sul Muro 2,  20121 Milano

La compositrice e pianista neoclassica a Milano con il concerto tratto dal suo nuovo album: IL MARE
Concerto con proiezione di opere pittoriche della pittrice di onde SUSANNA MONTAGNA
Ed incursioni poetiche con voce fuori campo di DANIELA CAVALLINI

C’è un oceano di emozioni che si intreccia nei tredici brani che la compositrice e pianista Antonija Pacek, di origine croata ma austriaca di adozione, ha creato e interpretato nel suo terzo, attesissimo album, IL MARE, che verrà interpretato dal vivo a Milano, dopo i numerosi e positivi riscontri di Vienna e Roma,  al Teatro Dal Verme venerdì 10 maggio alle ore 19,30. Un concerto-evento che riflette le atmosfere romantiche e minimaliste che l’artista ha già avuto modo di comunicare con i suoi precedenti lavori, “Soul Colours” e “Life Stories”, una vera passione nel modo di suonare e compenetrare la vita attraverso la musica.  Il concerto sarà accompagnato dalle proiezioni artistiche a tema della “pittrice di onde” Susanna Montagna e dalle incursioni poetiche, in voce fuori campo, dell’attrice Daniela Cavallini. Le nuove composizioni che Antonija interpreterà dal vivo, condite con immaginazione poetica e suoni inesplorati, si ispirano a temi intimi e sempre attuali: le sfide a cui la vita ci sottopone ogni giorno, l'influenza duratura di una grande perdita, le delusioni dell'amicizia e il senso del perdono, la fede e la fiducia nelle proprie azioni e pensieri, l’equilibrio tra tristezza e felicità raggiungibile attraverso il proprio io…  Sono brani strumentali che sicuramente colpiranno la sensibilità degli ascoltatori di ogni storia, geografia e generazione e che saranno, nel programma della serata, integrati da altre sue composizioni di successo che continuano a mietere consensi nei tour internazionali in Austria, Germania, Croazia e Sudafrica ed Emirati arabi.   Gli album SOUL COLOURS (2013), LIFE STORIES (2017) e IL MARE (2019) di Antonija Pacek sono disponibili sulle principali piattaforme di streaming e download digitali (come iTunes, Amazon, Spotify, Deezer, Tidal, Google Music, ecc.).
ANTONIJA PACEK Nata in Croazia, Antonija inizia le lezioni di pianoforte presso all'età di sei anni. Da allora il suono del pianoforte è più che amore a prima vista. All'età di undici anni compone la sua prima canzone, Tamed Courage, successivamente inclusa dopo molti anni nel suo album di debutto, Soul Colours.  A 17 anni è costretta a lasciare il suo Paese a causa della guerra e si trasferisce a Vienna, dove riceve una borsa di studio e si laurea  con il massimo dei voti in tempo record in psicologia. Viene ammessa presso l'Università di Cambridge per continuare gli studi con un master di specializzazione sulla materia, sul tema "Investigation of Human Development". In questo periodo, all'età di 21 anni, sposa l'amore della sua vita conosciuto all’epoca del liceo e che la rende successivamente madre di tre bellissime fanciulle. Proprio all'università di Cambridge inizia a coltivare seriamente la sua passione musicale e, da allora, compone oltre 70 composizioni. Inizia contemporaneamente ad insegnare con successo psicologia presso diverse Università di Vienna, lavorando anche come consulente per le risorse umane presso alcune prestigiose società internazionali.  Nel 2013 firma un contratto con l'etichetta Autentico Music in Germania pubblicando, l’anno successivo, il suo primo CD, Soul Colours, che riceve molte recensioni positive da vari giornali e riviste tedesche. Del giugno 2017 è il nuovo album, Life Stories, definito da Alison Joyce la perfetta dimostrazione di un’autentica passione nel modo di suonare e compenetrarsi con la vita, trasmettendo allo spettatore una magia emozionale unica nel suo genere. Più recente è la collaborazione con il dj Roberto Bedross (celebre per il suo remix de Una mattina di Ludovico Einaudi) che produce il singolo pop Ecstasy, cantato da Barbara Kier e posizionatosi subito nella top 10 della EDM charts in Polonia. A dicembre 2018, esce il suo nuovo album, IL MARE, incentrato sulla retrospezione sentimentale e sulla natura nel suo animo più poetico, portato dal vivo e interpretato in prima assoluta mondiale a Vienna il 22 febbraio 2019 e in prima italiana a Roma il 24 dello stesso mese.

Ingresso unico (comprensivo di prevendita): € 25 - Biglietti in vendita in loco e su Ticket One
Sito ufficiale: http://antonijapacek.com/
Facebook: Antonija Pacek
_________________________________________________________________________________

HELIKONIA
presenta

Domenica 28 Aprile ore 19:00 
Sala Petrassi, Auditorium Parco della Musica
LEONARDO - PSYCHEDELIC GENIUS
Leonardo 500. Spettacolo evento per il cinquecentenario dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci

Nel rispetto del vasto operato del grande genio vinciano, lo spettacolo nato dall’incontro tra Maria Rosaria Omaggio e la coreografa Antonella Perazzo, con la sua compagnia Movin'Beat, offre le suggestioni meravigliose e senza tempo della sua mente, impressioni psichedeliche appunto, nel senso letterale di "allargamento della coscienza". Le sue parole testuali danno l’emozione di una riflessione semplice e profonda e conducono nel suo pensiero, alle sue geniali intuizioni. Così le macchine di Leonardo Da Vinci prendono vita, vestendo i danzatori in un’esplosione di luci e meccanismi rotanti e cangianti. La musica rinascimentale, con Roberto Caravella, al liuto, lira, salterio e viola da gamba, e il mezzosoprano Fulvia Roberti, diventa un ritmo originale tra acustico ed elettronico, con le percussioni di Mario Distaso, la batteria trigger di Gianluca Perazzo, per le composizioni di Mario Perazzo alle tastiere. Creator designer delle macchine Marco Visone. Impressioni videografiche di Mino La Franca. Consulenti testi Antonio Forcellino e Marco Guardo, per le musiche Francesco Zimei.  SUPERPROMO HELIKONIA!! Prezzo scontato: Platea: € 20 (anzichè 28); Galleria: € 14,50 (anzichè 21).

PER ADERIRE ALLA SUPERPROMO: La riduzione si ottiene effettuando la prenotazione attraverso: email: helikonia@tiscali.it. whatsapp: 3927937717 (specificare sempre nel messaggio un cognome di riferimento e il numero dei partecipanti).
_________________________________________________________________________________

STAGIONE CONCERTISTICA 2018/19
 9 ottobre 2018 – 7 maggio 2019 
Accademia di Musica di Pinerolo

Da ottobre a maggio, sono 17 gli appuntamenti in programma, che spaziano dall’integrale cameristica di Schumann al jazz, dalla musica contemporanea per pianoforte alle atmosfere tangueire, puntando sempre sulla qualità artistica e aprendosi a collaborazioni, coproduzioni e nuove convenzioni. L’acclamato tenore Ian Bostridge con la pianista italiana Saskia Giorgini, il duo d’eccezione composto da Sonig Tchakerian e Andrea Lucchesini, l’integrale di Schumann del Trio Johannes, il recital di pianoforte di Alexander Gadjiev e la coproduzione con EstOvest Festival, che vede protagonista Emanuele Arciuli, pianista tra i più celebrati e versatili in ambito classico e contemporaneo, sono solo alcuni dei protagonisti di assoluto rilievo artistico attesi nella sala concerti dell’Accademia. Molto amati e seguiti dal pubblico in sala, vengono confermati sia gli incontri della Guida all’ascolto che precedono i concerti, che il ciclo La Musica Spiegata, dedicato in particolare al repertorio contemporaneo, con il clarinettista Dimitri Ashkenazy e il Delian Quartett con Gabriele Carcano. Continua inoltre la convenzione già in essere con l’Unione Musicale e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, che accoglie in cartellone due appuntamenti con protagonisti d’eccezione: Krystian Zimerman, considerato uno dei più grandi pianisti viventi, sarà mercoledì 23 gennaio 2019 all’Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto di Torino; venerdì 3 maggio all’Auditorium RAI Arturo Toscanini l’appuntamento è con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Maxime Pascal direttore, con Beatrice Rana, pianoforte. Per questi due concerti, compresi nel costo dell’abbonamento e riservati agli abbonati, sono previsti due pullman gratuiti da e per Pinerolo, con presentazione dei concerti durante il tragitto. La Stagione concertistica è stata realizzata con il contributo di Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore), Regione Piemonte, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il contributo e il patrocinio di Città di Pinerolo. Il nostro grazie va anche alla sempre preziosa sponsorizzazione di Galup, a quella tecnica di Piatino Pianoforti, Yamaha Musica Italia e Albergian, e alla media partnership con L’Eco del Chisone.


ABBONAMENTI 
Abbonamento a tutti i concerti: € 185 - Abbonamento giovani (Under 30): € 50

Gli abbonamenti sono in vendita presso la segreteria dell’Accademia di Musica dal lunedì al venerdì ore 9.00-14.00.  In entrambi gli abbonamenti sono compresi anche i concerti a Torino e la navetta*.

BIGLIETTI SINGOLI: € 15 - RIDOTTO: Card Giovani del Comune di Pinerolo: € 5; Studenti dell’Istituto Musicale Corelli: € 5; Under 30: € 8. - Abbonamento Musei, Socio Coop, Touring Club Italiano, Associazione Lavoratori Intesa San Paolo - ALI, Unitre, Proloco, Coro dell’Accademia di Musica: € 12 

VENDITA E PREVENDITA

Il servizio di prevendita è disponibile da 2 settimane prima di ogni concerto presso la Libreria Volare. I biglietti sono acquistabili anche mezz’ora prima dell’inizio di ogni concerto presso l’Accademia di Musica. Il posto numerato (abbonamento o biglietto) è garantito fino a 5 minuti prima dell’inizio del concerto; dopo tale orario sarà comunque garantito l’ingresso e sarà possibile usufruire di uno qualsiasi dei posti ancora liberi.

*NAVETTA
I biglietti dei concerti previsti a Torino il 23/01 e il 3/05 2019 e la navetta da e per Pinerolo (prenotazione obbligatoria da 15 giorni prima del concerto) sono compresi nel prezzo degli abbonamenti. Altri biglietti per questi concerti potranno essere acquistati secondo le modalità indicate sui siti web dei rispettivi organizzatori (23/01 Unione Musicale; 3/05 Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI).

GIFT CARD: € 30 
Acquista la tua Gift Card per fare un regalo speciale o per regalarti tre serate all’insegna della musica. Ogni Gift Card dà diritto all’ingresso a tre concerti a scelta della Stagione concertistica 2018/19 presso l’Accademia di Musica. Puoi acquistarla presso i nostri uffici (viale Giolitti, 7 - Pinerolo) dal 19/9/2018 fino a fine marzo 2019.

ACCADEMIA DI MUSICA
Annoverata tra le più rinomate strutture di perfezionamento del paese, l’Accademia di Musica offre corsi di specializzazione, workshop, masterclass, borse di studio e opportunità concertistiche per studenti di pianoforte, violino, viola, violoncello, passi orchestrali e musica da camera, con docenti di chiara fama internazionale che si dedicano con grande generosità alla crescita degli studenti come futura generazione di professionisti. L’Accademia di Musica opera da più di 20 anni sul territorio pinerolese affiancando all’attività didattica la stagione concertistica e l’appuntamento biennale dell’International Chamber Music Competition Città di Pinerolo e Torino Città metropolitana. Ha al suo attivo più di mille concerti e la creazione di un’orchestra e di un coro, organizza da 24 anni la rassegna Musica d’Estate a Bardonecchia, che ad ogni edizione richiama più di 7.000 spettatori. Da sempre sostiene i giovani di grande talento, li forma con docenti di fama internazionale, crea per loro occasioni di esibizione professionali, offre concerti per le scuole dalla prima infanzia alle superiori.
_________________________________________________________________________________

Il pianista e compositore
ROBERTO CACCIAPAGLIA
PRESENTA IN TOSCANA IL NUOVO DISCO DI INEDITI
 “DIAPASON”
Una ricerca tra sperimentazione elettronica e tradizione classica, una musica senza confini, dove l’architettura sonora incontra la melodia

IN CONCERTO
SABATO 27 APRILE al Teatro Verdi di PISA 
ultima tappa italiana del DIAPASON Worldwide Tour!

Sabato 27 aprile, il pianista e compositore ROBERTO CACCIAPAGLIA presenterà in concerto al Teatro Verdi di PISA “DIAPASON” (Believe Distribution Services), il nuovo disco di inediti entrato direttamente al primo posto della classifica iTunes Classic, per l’ultima tappa italiana del DIAPASON Worldwide Tour! Elemento fondamentale e innovativo del concerto è la corrispondenza tra timbro degli strumenti con le luci e i colori, dove l’emanazione delle frequenze sonore incontrano la luce e i suoi raggi armonizzandosi. È un’esperienza fondamentale per entrare in contatto con le potenzialità del suono, grazie a un sistema di trasmissione del suono e una tecnologia innovativa che espande i suoni del pianoforte nello spazio, portando alla luce e rendendo udibili i suoni armonici che normalmente l’orecchio umano non riesce a percepire. È un’esperienza di incanto, una relazione profonda tra ascoltatori e interpreti. Piano, voci, strumenti acustici ed elettronici in perfetto equilibrio nell’oceano di suoni che è la musica di ROBERTO CACCIAPAGLIA. Questa la formazione presente sul palco insieme a Roberto Cacciapaglia: Ilze Circene (violino), Francesco Caputo (viola), Ilaria Giorgi (violoncello), Gianpiero Dionigi (live electronics). Ad agosto Roberto Cacciapaglia sarà impegnato in una serie di appuntamenti live in CINA:

8 agosto, Hebei Provicne Arts Centre
9 agosto, Chongqing Guotai Arts Centre
10 agosto, Chengdu Telunsu Concert Hall
11 agosto, Guangzhou Opera House,
16 agosto, Wuhan Qintai Concert Hall
18 agosto, Shanghai City Theatre

Con “DIAPASON”, Roberto Cacciapaglia continua la sua ricerca tra sperimentazione elettronica, espansione del suono acustico e tradizione classica, di una musica senza confini, dove l’architettura sonora incontra la melodia, veicolo delle emozioni sin dai tempi antichi del mito di Orfeo. “DIAPASON” è il simbolo della vibrazione sonora, il suono puro che attraversa lo spazio, la sorgente di tutti i suoni che fa vibrare e risuonare ogni corpo sulla stessa frequenza, in sintonia con il tutto. È simbolo dell’unione profonda attraverso il suono, dono che la musica ha il potere di dare ad ognuno di noi. Il disco, disponibile anche in formato vinile, contiene tre brani interpretati da Jacopo Facchini: “Innocence”, che presenta un testo di William Blake, “A Gift”, da un poema del Mahatma Gandhi, e “The Morning is Born Tonight”, ispirato a Martin Luther King. ROBERTO CACCIAPAGLIA nasce a Milano. Si diploma in composizione presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” della sua città sotto la guida di Bruno Bettinelli, dove studia anche direzione d’orchestra e musica elettronica. Compositore e pianista, è protagonista della scena musicale internazionale più innovativa per la sua musica che integra tradizione classica e sperimentazione elettronica. Da lungo tempo conduce una ricerca sui poteri del suono, nella direzione di una musica senza confini che si esprime attraverso un contatto emozionale profondo. Negli anni, ROBERTO CACCIAPAGLIA ha presentato le proprie composizioni nei teatri più prestigiosi e per le istituzioni più famose in Italia e nel mondo, riscuotendo sempre un grande successo nelle sue esibizioni dal vivo. Fondatore della Educational Music Academy, Accademia musicale che nasce con l'obiettivo di dare voce ai giovani talenti musicali, compositori e interpreti, pianisti e musicisti, affiancandoli per realizzare i loro progetti a livello professionale. Nel 2018 collabora con il rapper statunitense T-Pain nel brano “Second Chance (don’t back down)”, brano in cui Roberto Cacciapaglia è in veste di featuring e compositore con lo stesso rapper. Sempre nel 2018, inoltre, la stilista Stella McCartney sceglie il brano “Sparkling World”, tratto dal disco “The Ann Steel Album” del 1979, per la campagna pubblicitaria della collezione primavera/estate 2018. Nel 2017, a dieci anni dall’uscita dello storico album “Quarto tempo”, opera fondamentale che apre la collaborazione con la Royal Philharmonic Orchestra, il Maestro Roberto Cacciapaglia ritorna con una versione inedita e straordinaria, “QUARTO TEMPO – 10th Anniversary Edition”, doppio CD che, oltre ai 12 brani originali, contiene le interpretazioni per pianoforte solo di tutti i brani e una versione inedita de "Il Ragazzo che Sognava Aeroplani”. Il 22 aprile 2017, in occasione dell’“EARTH DAY 2017”, il Maestro Roberto Cacciapaglia apre e celebra la giornata mondiale del pianeta con un concerto in piazza del Popolo a Roma. “ATLAS”, uscito nel 2016, contiene 28 tracce: una collection di brani tra i più significativi della storia musicale del compositore, arricchita e resa unica da due brani inediti – “Reverse” e “Mirabilis” – e dall’omaggio al grande David Bowie compiuto attraverso una versione strumentale di “Starman”, Requiem in sua memoria. Nel 2015, esce "TREE OF LIFE", contenente “Tree of Life Suite”, composta per il night show dell'Albero della Vita – EXPO 2015. L’album entra subito al primo posto della classifica di musica classica su iTunes, dove rimane in prima posizione per vari mesi. È stata eseguita in concerto con l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala presso l’Open Air Theatre per la celebrazione di EXPO 2015.

_________________________________________________________________________________






Nessun commento