Numero 392 del 24 gennaio 2019

Blogfoolk #392 si apre con lo speciale dedicato a “Tutto sbagliato”, secondo disco in carriera di Emanuele Belloni, artista già segnalatosi nel 2013 con il debutto “E sei arrivata tu”. Il musicista romano si presenta con un concept album sul tema del carcere – le Rebibbia di fuori e gli Alcatraz di dentro – prodotto artisticamente da Riccardo Tesi. Un incontro felice che è proprio l’incontrario del titolo del suo lavoro: “Tutto Sbagliato”. Nell’intervista realizzata da Elisabetta Malantrucco, il cantautore ripercorre il suo cammino musicale, con la riscoperta della chitarra e l’approdo al professionismo, fino a toccare questo nuovo lavoro. Dalla canzone d’autore, ci spostiamo sui sentieri della tradizione con il nuovo album degli abruzzesi Lupi della Majella, che hanno inciso “Dellädamonne” per l’etichetta Radici Music. Imbocchiamo le vie world prima con “A Cure for the Curious” dei Solasta, intrigante trio folk britannico e poi con “Joys Abound”, bell’esordio della giovanissima Anandi Bhattacharya, figlia del celebre chitarrista indiano Debashish Bhattacharya. Vi parliamo poi della colonna sonora del film “Kona fer í stríð/Woman at War” di Benedikt Erlingsson, contenente le composizioni di Davíð Þór Jónsson. Nello spazio dedicato alla musica dal vivo raccontiamo il concerto che il duo EbbaneSis (Viviana Cangiano e Serena Pisa) ha tenuto a Roma lo scorso 14 gennaio. Per la rubrica jazz vi proponiamo "Forms and Sounds. Air Sculptures" di Tiziano Tononi & The Ornettians. Proseguiamo con le recensioni di  “22:22 Free Radiohead” di Paolo Angeli, il musicista sardo, specialista della chitarra preparata e “Alone Vol.1” di Gianni Marroccolo. Chiude il numero la squisitezza fotografica di Valerio Corzani con protagonista Father John Misty.
      
Blogfoolk # 392 opens with the cover story, which is "Tutto Sbagliato", Emanuele Belloni’s second release. He’s is an artist already known for his 2013 debut "E sei arrivata tu". The musician from Rome presents a concept album dealing with the themes of real and metaphorical prisons, produced by accordionist maestro Riccardo Tesi. A successful meeting that is actually the opposite of the CD title, translating as "All’s wrong ". In Elisabetta Malantrucco’s interview, the singer-songwriter retraces his musical journey, with the rediscovery of the guitar and his turning to professionalism, up to his new creation. From song-writing, to the traditional music paths with the new release by Lupi della Majella, a quartet from Abruzzo, who have recorded "Dellädamonne" for Radici Music label. We take the streets of the world music first with "A Cure for the Curious" by Solasta, an intriguing British folk trio, then with "Joys Abound", the impressive debut of the young Anandi Bhattacharya, daughter of the celebrated Indian guitarist Debashish Bhattacharya. Then we present the latest Davíð Þór Jónsson’s film score for the Icelandic director Benedikt Erlingsson’s "Kona fer í stríð / Woman at War". For live music we report the duo EbbaneSis’s gig, held in Rome on January 14th. For our jazz column there is a focus on "Forms and Sounds. Air Sculptures" by Tiziano Tononi & The Ornettians. We continue with the reviews of "22:22 Free Radiohead" by Paolo Angeli, the Sardinian ”chitarra preparata” virtuoso, and Gianni Maroccolo’s "Alone Vol.1". To end this issue you’ll find the photographic delicacy of Valerio Corzani starring Father John Misty.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


COVER STORY
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
VISIONI
I LUOGHI DELLA MUSICA
STRINGS
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES

EDITOR'S CHOICE 2018
Le playlist di Blogfoolk

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Nessun commento