Numero 385 del 7 Dicembre 2018

Il disco dicembrino di Blogfoolk è “Cancionero”, nato dall’incontro umano ed artistico tra l’attrice e cantante catalana Ester Formosa  e gli Elva Lutza, il duo composto dai sassaresi Nico Casu (tromba, voce) e Gianluca Dessì (chitarre). Siamo di fronte a un lavoro di grande intensità musicale e poetica, una raccolta di quindici brani in cui mille impressioni musicali camminano sulla stessa strada. Nel corso di un loro breve tour “continentale”, che ha toccato anche la capitale, ne abbiamo parlato con Gianluca e Nico. Il nostro viaggio in Italia prosegue verso nord con il bal-folk di “Gravure” dei piemontesi Balarù, poi fa rotta verso il Salento per “K”, che segna il ritorno dei Kalàscima, che accentuano la loro vena indie-rock ed elettronica. Sul versante internazionale, tocca a “Flight”, il nuovo splendido album degli Afro Celt Sound System, questo mese in vetta alla Transglobal World Music Chart. Ci spingiamo in Russia per “20 Years”, il disco antologico che racconta il percorso artistico dei Dobranotch, ensemble di base a San Pietroburgo, che spazia dal folk urbano russo al klezmer, dalle musiche da ballo dell'Est Europeo alla tradizione ottomana. Per le letture, vi proponiamo “Nella Testa di Antonio Infantino” di Walter De Stradis, mentre sul versante della canzone d'autore ci occupiamo di “L’Eremita”, la nuova produzione di Cristina Nico, che abbiamo intervistato per l’occasione. Nel consueto sguardo verso i suoni jazz, parliamo di “Best Seller”, un’ antologia che ripercorre il cammino di Bandorkestra, diretta da Marco Castelli. Ancora, per la musica contemporanea recensiamo “Elemente” dei Cluster. Completa il numero la controcopertina di Valerio Corzani con protagonista Ben Frost, colto dal vivo lo scorso mese sul palco dell’Auditorium Parco della Musica.

Editor's note
Blogfoolk's December BF-Choice is "Cancionero", originated from the human and artistic encounter between the Catalan actress and singer Ester Formosa and Elva Lutza, the duo consisting of Sassari-born Nico Casu (trumpet, vocals) and Gianluca Dessì (guitars). This is a work of great musical and poetic intensity, a collection of fifteen songs conjuring up a thousand musical impressions. During their short "continental" tour, with a gig in the Italy’s capital city, we heard from Gianluca and Nico. Our Italian journey continues to the north-west of the Belpaese with the bal-folk of “Gravure” by the Piedmontese band Balarù. We, then, heads to Salento to listen to "K", which marks the return of Kalàscima, pushing forward their indie-rock and electronic vein. On the international side, it's up to "Flight", the new stunning album by Afro Celt Sound System, this month at the top of the Transglobal World Music Chart. Next stop Russia for "20 Years", the anthological account of the artistic path of the Dobranotch, a St. Petersburg-based ensemble, who range from Russian urban folk to klezmer, from Eastern European dance music to Ottoman tradition. From our shelves, we propose "Nella Testa di Antonio Infantino " by Walter De Stradis. Also, we focus on "L'Eremita", the new production of the songstress Cristina Nico, we have interviewed, For our usual look at jazz sounds, follow the review of "Best Seller", an anthology retracing the path of Bandorkestra, directed by Marco Castelli. Still, as far as contemporary music is concerned, we review "Elemente" dei Cluster. Our back-cover by Valerio Corzani ends Blogfoolk issue 385 . It displays Ben Frost, caught live on stage at Auditorium Parco della Musica in Rome.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF-CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
LETTURE
STORIE DI CANTATUORI
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)



Posta un commento