Numero 381 dell'8 Novembre 2018

Blogfoolk #381 si apre con il BF-Choice del mese di novembre. Si tratta di 100 Ghosts” di Patrizio Fariselli, eclettico pianista, già fondatore degli Area, considerato tra i musicisti italiani più innovativi ed originali di sempre. Frutto di un anno di intenso lavoro di ricerca, composizione e registrazioni, questo nuovo album raccoglie otto brani inediti e due rivisitazioni che, nel loro insieme, compongono un viaggio sonoro affascinante, che si dipana dalle tradizioni musicali arcaiche alla world music, dal jazz alla musica contemporanea. Il pianista romagnolo racconta a Blogoolk il processo creativo che è alla base del suo nuovo album che rappresenta la prosecuzione del percorso di ricerca attraverso i suoni del mondo intrapreso con gli Area che, successivamente, lo ha condotto ad esplorare le avanguardie della sperimentazione e dell'improvvisazione. Per la musica dal vivo, offriamo la cronaca della ventiquattresima edizione del WOMEX, il principale Expo della world music svoltosi nell’ultima settimana di ottobre a Las Palmas de Gran Canaria. Restando sui sentieri delle musiche del mondo con il disco eponimo di Sirojiddin Juraev, maestro tagiko di liuti a manico lungo dell’Asia Centrale. Altri maestri provengono dall’oriente di Cuba, in “Dos Gigantes de Música Cubana” incrociano le loro corde Eliades Ochoa e Alejandro Almenares. Invece, dall’isola de La Reunion, ecco il maloya elettronico di “Univers-île”, il secondo album di Labelle. Torniamo in Italia, per “Tratturo Zero” del cantastorie umbro Massimo Liberatori e per “Night Ride”, la nuova produzione della brass band pugliese Municipale Balcanica. La lettura della settimana è “Racconti dal Salento” di Carlo Petrachi, bella antologia di racconti che affondano le radici nella tradizione orale salentina. Completano il numero la recensione di “Partir”, il pregevole concept album della cantante albanese d’origine, svizzera di residenza, Elina Duni e lo scatto di Valerio Corzani, che fissa gli Starcrawler.

Editor's Note
Our November BF-Choice opens Blogfoolk # 381. It is  “100 Ghosts”, the latest realise by multifaceted pianist Patrizio Fariselli, a founding member of Area, one of the most influential rock-progressive in the 1970s. He is recognised amongst the most innovative and original Italian musicians of all time. The result of a year of intense research, composition and recording, "100 Ghosts" brings together new material alongside two brand new versions of already published numbers. It’s a fascinating sound journey combining archaic musical traditions, world music, jazz and contemporary music. Fariselli talks to Blogfoolk about his creative process of the album, representing the continuance of the research sonic path once undertaken with Area, that subsequently led him into the realm of experimentation and improvisation. As far as live music is concerned, we visited the twenty-fourth edition of WOMEX, the main World Music Expo held in Las Palmas de Gran Canaria last week in October. Still in the world music trail, we offer the eponymous disc of Tajik masterful lutenist Sirojiddin Juraev. We take you in Eastern Cuba for further string mastery found in Eliades Ochoa and Alejandro Almenares’ s “Dos Gigantes de Música Cubana". Next to come is the Maloya electronic music proposed in “Univers-île”, the second album of Labelle, from the island of La Réunion. Back to Italy to present “Tratturo Zero” by Umbrian storyteller Massimo Liberatori and “Night Ride”, the new offering of Apulian brass band Municipale Balcanica. Elsewhere, Carlos Petrachi’s “Racconti dal Salento” is this week’s reading, a striking anthology of stories rooted in Salento oral tradition. Our first November issue also includes “Partir”, appreciated concept album by the Albanian-born, Swiss singer-songwriter Elena Duni, and Valerio Corzani’s shot featuring the Starcrawlers.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF-CHOICE
I LUOGHI DELLA MUSICA    
WORLD MUSIC
STORIE DI CANTAUTORI
ITALIAN SOUNDS GOOD
LETTURE
SUONI JAZZ
CORZANI AIRLINES

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Posta un commento