Numero 365 del 6 Luglio 2018

“Marea”, opera prima della coppia Dario Muci ed Enza Pagliara, è il nostro disco del mese di luglio. Voci tra le più apprezzate della scena salentina, i due ricercatori e musicisti hanno unito le forze per produrre un lavoro che esplora sentieri poco battuti della tradizione musicale della penisola del sud-est italiano. Tra registrazioni sul campo, riletture intense e arrangiamenti curati, il duo confeziona un viaggio nel tempo, attraverso la tradizione orale salentina di canti d’amore, canti di lavoro, ballate e pizziche pizziche. Sono gli stessi Muci e Pagliara a raccontarci la loro nuova proposta discografica nell'intervista di apertura del numero 365. Con piacere celebriamo i cinquant’anni di musica di un grande come James Senese, che da poco ha pubblicato il doppio CD Live “Aspettanno ‘o tiempo”. Dal Mali, invece, merita ascolto “Kayeba Khasso”, album d’esordio della coppia Djénéba & Fousco, già nelle posizioni alte della Transglobal World Music Chart. Nello spazio dedicato alla musica dal vivo, proponiamo la cronaca dall’undicesima edizione dei Seminari di Canto, Musica e Danza Popolare di “Mare e Miniere”, svoltisi nel magnifico Sulcis-Iglesiente, e presentiamo la nuova edizione del Festival di Villa Arconati con l’intervista al direttore artistico Giancarlo Cattaneo. Nella rubrica Memoria, ospitiamo il contributo di Paolo Mercurio sui Fab Four, dal titolo: “I Beatles, fenomeno artistico globale e musica senza tempo”. Per le letture c’è “Come Una Macchina Volante”, l’autobiografia di Mimmo Locasciulli. Sul versante jazz è la volta dei Quintorigo con il nuovo doppio album “Opposites”, mentre su quello della musica contemporanea tocca alla recensione di “Cave Vaults Of The Moon” di Joanne Forman. Chiude il numero Valerio Corzani con la sua istantanea che ritrae un’altra figura di spicco della musica italiana, il funambolico fisarmonicista Antonello Salis.
Prima di lasciarvi alla lettura di questo succulento numero 365 di Blogfoolk permetteteci una riflessione. Chi ci segue sa che l’autoreferenzialità non è mai appartenuta a queste pagine ed, anche quando tagliato traguardi importanti, abbiamo preferito festeggiare a nostro modo, arricchendo o implementando il sito, i contenuti, la leggibilità dei materiali. Negli ultimi due mesi abbiamo visto con grande gioia crescere esponenzialmente il numero di lettori unici, con il picco di 91 mila visite a maggio. Questo risultato ovviamente ci gratifica oltremodo, rappresentando la ricompensa più importante per il nostro lavoro, che è all’insegna dell’indipendenza e che perseguiamo portando avanti la nostra azione di resistenza culturale, per offrire ai lettori contenuti sempre più ricchi, approfondimenti critici e analitici in nome di una visione culturale alta della critica musicale. Ciò in tempi di crisi sempre più pervasivi, come dimostra – purtroppo – la chiusura di una storica rivista come “Il Mucchio Selvaggio”. Chi sceglie le pagine del nostro Magazine sa bene che ogni numero significa nuove scoperte musicali, ma soprattutto un modo di fare informazione assolutamente non omologato. Buona lettura e Buon ascolto!


Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com

BF-CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
IL LUOGHI DELLA MUSICA
MEMORIA
LETTURE
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Posta un commento