Numero 352 del 5 Aprile 2018

Come auspicio e viatico per l’agognata primavera, il BF-Choice di aprile del nostro “Foolk Magazine” è “Catarì, Maggio, l’Ammore…”, florilegio di testi e musiche dove si intrecciano indissolubilmente alto e basso, colto, popolare e popular, che mette al centro il canto di Napoli, in virtù della collaborazione tra due artisti di chiara fama, Marco Beasley, cantante sensibile e versatile, e Antonello Paliotti, raffinato chitarrista e compositore, sovente impegnato nel sistematizzare e orchestrare le partiture di Roberto De Simone. Il tenore, attore e musicologo napoletano illustra la genesi di questo nuovo lavoro, analizzando il repertorio e gli arrangiamenti di un disco che, speriamo trovi presto una distribuzione. Si respira tutt’altra atmosfera musicale nella Val Soana, versante piemontese del Parco Nazionale del Gran Paradiso, dove tra boschi, torrenti e pascoli è stato registrato “Nel vivo. Serenate, lamenti e altri canti dell'anima”, album che ha preso vita dall’incontro tra le voci di Camilla D’Agnola e Valentina Turrini. Seguendo i sentieri della world music approdiamo a Cipro per parlare di “Angathin”, il terzo album della band nu-trad Monsieur Doumani, al primo posto nella nuova Transglobal World Music Chart. Del mese di aprile. Sempre dalla classifica mondiale dei dischi world, peschiamo il potente “Black Times” di Seun Kuti & Egypt 80, anch’esso piazzato tra le prime posizioni della Chart. Ci spostiamo, poi, in Irlanda con Luca Gilberti, il quale ci parla di “Live at the NCH” dei The Gloaming, album che segue la pubblicazione del pregevole “2”. Facciamo ritorno in Italia per il doppio “1959 Vascelli” di Fabio Turchetti, raccolta di composizioni originali in solo eseguite al bandoneon e all’ organetto diatonico. Torniamo a raccontarvi la musica vista sul palco con la cronaca della prima delle tre date romane di Bob Dylan, che ha aperto il 3 aprile il suo lungo tour italiano. Ci spostiamo nei territori del jazz con “Lidenbrock. Concert for sax and voice” di Alberto La Neve e Fabiana Dota, mentre sul versante della musica contemporanea recensiamo “Traumsender” di Tenedle, al secolo Dimitri Niccolai, progetto che omaggia il cinema di Robert Wiene e l’espressionismo tedesco. In chiusura del numero 352 di “Blogfoolk”, non manca la controcopertina di Valerio Corzani, con protagonista Mercedes Peón, l’iconoclasta cantante e pluristrumentista galiziana che sta per dare alle stampe il suo nuovo lavoro, “Deixaas”.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF-CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
I LUOGHI DELLA MUSICA
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Posta un commento