Numero 329 del 26 Ottobre 2017

“Il canto è la nostra fratellanza”, dicono Enzo e Lorenzo Mancuso, patrimonio inestimabile della cultura italiana per la continuità qualitativa della loro arte. I fratelli nativi di Sutera, nel cuore della Sicilia, ma residenti in Umbria, producono dischi, scrivono colonne sonore, sono attori di teatro e di cinema. Lo scorso luglio hanno ricevuto il riconoscimento alla carriera nel corso dell'edizione 2017 del Premio Nazionale Città di Loano per la Musica Tradizionale Italiana. In quella occasione, Enrico de Angelis ha intessuto un incontro con i due musicisti,  ripercorrendo la loro vicenda artistica. In apertura del numero 329 di “Blogfoolk”, offriamo una breve retrospettiva e l’intervista integrale di quel bel pomeriggio nella cittadina del ponente ligure. La rubrica Memoria ospita un contributo di Paolo Mercurio su “Diego Carpitella e l’affermazione dell’etnomusicologia in Italia”. Il nostro viaggio in Italia ci porta nel Friuli di "Truòisparìs", la nuova opera di Franco Giordani, spaccato dell’universo linguistico della Valcellina. Nella settimana del WOMEX, che ci vedrà tra i delegati alla fiera della world music nella città di Katowice, Ia nostra rubrica sui Suoni dal Mondo raggiunge proprio l’Europa centrale, prima con il trombettista newyorkese Frank London, primattore nell’album “Astro-Hungarian Jewish Music”, poi con “The Book of Transfigurations, dove il duo Dálava, re-immagina tredici canti della tradizione morava, in un crocevia di stili (post-rock, avant-jazz, ambient, minimalismo, improvvisazione). Un rilettura della musica popolare orale da cui potrebbero prendere esempio gli artisti italiani di area folk & trad per superare i cliché della riproposta. Passiamo alla Live Music con il “Premio Bianca d’Aponte”, dedicato alla canzone d’autore al femminile, la cui fase finale si terrà  ad Aversa il prossimo weekend: abbiamo incontrato il patron della rassegna campana Gaetano d’Aponte. A seguire una retrospettiva su “Anime Salve” di Fabrizio De André, in occasione della pubblicazione della Legacy Edition, il tutto impreziosito dai ricordi di Riccardo Tesi e Dario Zigiotto. Completano il numero le recensioni di “As If” di Enrico Ruggeri e lo shot di Valerio Corzani con protagonista Baloji, rapper e hip hopper belga di origine congolese. Da ultimo non possiamo ricordare l'antropologa e ricercatrice Amalia Signorelli, recentemente scomparsa e ben nota per essere stata allieva di Ernesto de Martino,  nonché per i suoi studi sulle migrazioni e i processi sociali e culturali del Meridione d'Italia. 

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


COVER STORY
MEMORIA
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
I LUOGHI DELLA MUSICA
STORIE DI CANTAUTORI
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES 


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Posta un commento