venerdì 9 giugno 2017

Numero 310 del 9 Giugno 2017

Il nostro disco del mese apre il primo numero di giugno. Si tratta di “Core[Coracão]” di Maria Pia De Vito, un album pregevole e appassionato, nel quale la vocalist partenopea, ai vertici del panorama jazz internazionale, offre cittadinanza sonora e linguistica napoletana a tredici canzoni carioca. La cantante, direttrice anche quest’anno della sezione jazz alla 65a edizione del Festival di Ravello, ci racconta del suo amore per la musica brasiliana maturato in anni di ascolti, incontri musicali e progetti concertistici e del lungo processo creativo che l’ha portata a realizzare questa sua opera transculturale, non nascondendo la soddisfazione per aver dato vita a questo progetto nato dalla fitta collaborazione con Chico Buarque, ospite in due brani. Proseguiamo il nostro cammino attraverso i sentieri della world music presentandovi “Abyss” dei Talisk, il trio strumentale scozzese con alle spalle il prestigioso riconoscimento dei BBC Young Award nel 2015. Dall’Africa arrivano le voci engagé di “Republique Amazone” de Les Amazones d’Afrique: un album prodotto dalla Real World, che vede in scena artiste come Mariam Koné, Nneka, Mouneissa Tandina, Rokia Koné, Mariam Doumbia, Pamela Badjogo, Kandia Kouyaté, Mamani Keita, Massan Coulibaly, Angélique Kidjo le quali hanno unito le forze in difesa dei diritti delle donne africane. Di ritorno nella Penisola, ce ne andiamo alla scoperta di “Erdring” dei Lufting, disco ricco di suggestioni, che attraversa in lungo ed in largo l’universo della world. Torniamo a parlarvi di Enzo Avitabile in occasione della pubblicazione della bella antologia “Mane e Mane”, edita da CNI, che ci offre un focus retrospettivo su “Addò” e “O-Issa”, due tra le più significative produzioni del musicista napoletano. Sul fronte della canzone d’autore, presentiamo il gustoso “Bocca baciata non perde ventura, anzi rinnova come fa luna” di David Riondino, progetto discografico dedicato al “Decameron” di Giovanni Boccaccio. Tra le nostre letture, vi segnaliamo poi “Confesso che ho stonato” di Gianni Mura, storico giornalista sportivo ed enogastronomico, per l’occasione magistralmente prestato alla musica. Completano questo ricco numero 310 di Blogfoolk la recensione di “Fresh Air” dei Faust e lo scatto di Valerio Corzani, che cattura il cantautore-ministro della cultura capoverdiano Mário Lúcio.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF CHOICE
WORLD MUSIC
VIAGGIO IN ITALIA
STORIE DI CANTAUTORI
LETTURE
CONTEMPORANEA
CORZANI AIRLINES


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

0 commenti: