giovedì 13 aprile 2017

Numero 302 del 13 Aprile 2017

Le celebrazioni della Settimana Santa e della Pasqua non passano inosservate per un magazine come “Blogfoolk”. In Italia e in altri Paesi mediterranei, la Passione di Cristo è motivo di grande mobilitazione collettiva, che si carica di significati plurimi, devozionali, identitari, estetici. Nella nostra Penisola i rituali pasquali si articolano secondo modalità molto diversificate, in forma canora monodica e polivocale, con temi funebri bandistici, con rappresentazioni drammatiche, pellegrinaggi e danze: una varietà sonora che attraversa quasi l’intera Italia. L’invito di “Blogfoolk” è di partecipare a questi rituali con devozione o con attento spirito di osservazione, di conoscenza, di consapevolezza di quanto sia forte e unico il sapere musicale del nostro Paese. Naturalmente, non fatevi mancare la lettura di “Blogfoolk” numero 302,aperto dalla canzone d’autore jazz al femminile: la nostra copertina è “Eclipse” di Chiara Civello. La cantante e autrice romana ci ha raccontato i motivi di questo nuovo lavoro nel corso di una sostanziosa intervista. In un altro incontro vis-à-vis, diamo la parola a Jean Claude Acquaviva, leader dello storico ensemble vocale corso A Filetta, che ha celebrato i quarant’anni di attività, raccolta da Gianluca Dessì a Marsiglia nel corso dell’ultima edizione del Babel Med. Ci spostiamo nel nord-est iberico per parlare di “Pasatempo”, il nuovo album dei galiziani Radio Cos, per trasferirci, poi, sulle vette dell’Himalaya con la splendida antologia “Protection. Himalayan Buddhist Mantras”, curata da Dr. Sonam Wangchok e pubblicata da Felmay con la collaborazione dell’Himalayan Cultural Heritage Foundation di Leh (Ladakh, India). Facciamo tappa in uno dei luoghi più rappresentativi della cultura popolare in Italia, Viggiano in Basilicata, terra di musicisti girovaghi, dove è stata creata da poco meno di dieci anni una scuola d’arpa viggianese, al fine di ridare slancio allo patrimonio musicale locale. Il nostro consigliato della settimana è il recente “Fremer l’arpa ho sentito per via… Canti e danze dalla tradizione Viggianese”, album degli allievi della Scuola dell’Arpa Viggianese e della Musica, diretto da Sara Sìmari e Lincoln Almada. Dai dischi passiamo alla musica dal vivo con il racconto della Folkestra Night, andata in scena a Torino lo scorso 8 aprile, che ha visto protagonisti Folkestra e Folkoro, l’orchestra diretta da Simone Bottasso, con in qualità di ospiti speciali Riccardo Tesi e Gigi Biolcati. Spazio alla seconda parte del saggio “Storia della Chitarra Acustica” di Pier Luigi Maria Auddino, mentre per la rubrica Contemporanea, proponiamo la recensione di “Rainworks” di Suso Sàiz, edito da Music From Memory. Chiude il disco l’istantanea di Corzani Airlines, che ha come protagonista lo sfrontato rocker algerino Rachid Taha.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com

0 commenti: