Numero 294 del 16 Febbraio 2017

L’arpa fatata di Vincenzo Zitello è la cover story del numero 294 di Blogfoolk. L’artista ha dato alle stampe “Metamorphose XII”, album a due volti, che racchiude dodici temi: proposti in solo nel primo CD, in versione orchestrata, con uno straordinario cast di strumentisti, nel secondo disco. Con l’arpista e compositore modenese entriamo nell’essenza mutevole del nuovo progetto, nelle fonti d’ispirazione e nelle scelte compositive e di arrangiamento.  Dalla Finlandia c’è “New Voices”, splendido capitolo dell’organettista Markku Lepistö (in formazione di trio, con mandolino e piano), che esalta le potenzialità dell’ organetto diatonico a una fila. Di nuovo in Italia per presentare “Qui” dei genovesi Rebis e il folk d’autore di “Canzoni a Carburo” del duo toscano Secondamarea, lavoro sulla memoria delle comunità di minatori. Il viaggio in Italia prosegue con il concept album dei teramani de Il Passagallo, “Bagagli a mano”, che porta come sottotitolo “Canzoni e racconti dell’emigrazione italiana”, un disco che segue il filo rosso della migrazione degli italiani oltre confine, soprattutto oltreoceano. Si prosegue con “Finger Crossed”, l’ultimo album di Ian Hunter & The Rat Band, per poi passare alla canzone d’autore con il doppio live “Sotto il Vulcano” di Francesco De Gregori. Completano il numero la rubrica Cantieri Sonori, che ospita l’intervista all’eclettico liutaio e costruttore di flauti Gabriele “Jessy” Bombardi e la recensione di “Looking Back” dei Melodic Intersect.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


COVER STORY
WORLD MUSIC
VIAGGIO IN ITALIA
CANTIERI SONORI
STORIE DI CANTAUTORI
SUONI JAZZ


L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Posta un commento