Numero 287 del 29 Dicembre 2016

Il 2016 è stato un anno funesto per la musica e l'arte in generale essendo stato indelebilmente segnato dalla scomparsa di grandi artisti internazionali come David Bowie, Leonard Cohen, Glenn Frey, Paul Kantner, Keith Emerson, Gregg Lake, Prince, Esma Redzepova e solo qualche giorno fa George Michael, e vere e proprie leggende come Antonio Piccininno, Sandra Mantovani e Dario Fo. Ci ha regalato, però, il Nobel a Bob Dylan, e diversi dischi interessanti che resteranno a lungo tra i nostri ascolti. Uno di questi è il nostro disco dell'anno a cui consegneremo il premio BF-CHOICE/MEI: "Capitan Capitone e i Fratelli della Costa" di Daniele Sepe, travolgente racconto piratesco con alcuni tra i protagonisti del rinnovato fermento creativo che attraversa la scena musicale napoletana. Per il primo anno abbiamo, inoltre, scelto di pubblicare le nostre playlist personali, all'interno delle qual troverete anche dischi di cui non abbiamo parlato su queste pagine, ma ci è sembrato indicativo non solo dal punto di vista editoriale, ma anche per far conoscere ai lettori i nostri gusti musicali, oltre la world music e il folk. Il 2016, in ogni caso, è stato un anno importante per Blogfoolk, non solo per l’aumento esponenziale dei nostri lettori, ma anche per le tante iniziative culturali che abbiamo contribuito ad organizzare: il festival iWorld, Mare e Miniere, Musica Nelle Aie e Pifferi Muse e Zampogne,  così come non sono mancate le tante media partnership nazionali ed internazionali e da ultimo, abbiamo collaborato alla realizzazione della bella esperienza del “Festival delle Zampogne di Amatrice” a cui è seguito lo straordinario successo del “Festival delle Zampogne per Amatrice” a Perugia. Insomma il nostro bilancio non può che dirsi in attivo, considerando che abbiamo proseguito senza sosta le nostre pubblicazioni settimanali, cercando di offrirvi un’informazione quanto più approfondita, libera ed indipendente possibile. Il prossimo anno taglieremo il traguardo del numero 300 e già sono previste alcune importanti novità, a partire da un più moderno layout.
Venendo alla presentazione del n. 287 di Blogfoolk, in copertina troviamo i DeCalamus che qualche mese fa hanno dato alle stampe il loro disco omonimo, le cui radici affondano nella tradizione musicale della Valle di Comino. Per l’occasione abbiamo intervistato il fondatore dell’ensemble, Massimo Antonelli il quale ci ha raccontato la genesi di questa loro opera prima. Dal Lazio ci spostiamo verso settentrione per andare alla scoperta di due nuovi album balfolk editi da Rox Records: “Canzoni Senza Parole” del progetto BFE e “Désamour” del chitarrista Fabio Colussi. Voliamo, poi, in Sicilia per presentarvi “Canto di una vita qualunque” di Oriana Civile. Ampio spazio è dedicato alla world music con i ritmi afrobeat di “Dynamite On Stage!” di Mamud Band, il sound esplosivo di “¡Vamos A Guarachar!” dell'Orchestra Mendoza e le splendide voci blues di “Texas Blues Voices” di Fabrizio Poggi. Dal nostro scaffale abbiamo selezionato per voi “I famosi impermeabili blu. Leonard Cohen. Storie interviste e testimonianze” di Massimo Cotto, edito da Vololibero. Non manca il nostro consueto sguardo verso la scena jazz con la seconda parte dello speciale dedicato all’etichetta Dodicilune con le recensioni dei dischi di Camilla Battaglia, Mara De Mutiis, Elisabetta Guido, Elga Paoli, Letizia Onorati, Musicheria, Emanuele Tondo. In chiusura vi proponiamo la recensione di “Odisea” di Suso Sáiz, figura centrale della scena sperimentale elettronica spagnola.
Concludendo, non posso non ringraziare uno ad uno tutti coloro che collaborano alla realizzazione di Blogfoolk, ed in particolare Ciro De Rosa e Daniele Cestellini, colleghi e prima ancora fraterni amici. Senza di loro, Blogfoolk non sarebbe quello che è oggi.  Auguri di Buon Anno!
Peace Love & Understanding 
Salvatore Esposito
Direttore Editoriale di www.blogfoolk.com


COVER STORY
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
LETTURE
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA

EDITORS' CHOICES
Le playlist del 2016 di Blogfoolk

L'immagine di copertina è un'opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)


Posta un commento