venerdì 22 luglio 2016

Numero 265 del 22 Luglio 2016

Il n. 265 di Blogfoolk si apre con l'intervista allo straordinario percussionista Carlo Rizzo. Lo abbiamo incontrato nel corso della recente edizione dei Seminari di Mare e Miniere. Oltre a ripercorrere la sua carriera attraverso le sue principali esperienze artistiche, del passato e del presente, ci siamo fatti raccontatare la progettazione e la costruzione del tamburello poliritmico. Inoltre, abbiamo discusso con lui della metodologia didattica. Seguono le recensioni discografiche, con il disco consigliato della settimana, che è  “Before We Change Our Mind” degli irlandesi Beoga. Ci rivolgiamo poi a “Hello, Goodbye” del polistrumentista e produttore inglese John McCusker e al debutto dell’Afro Haitian Experimental Orchestra di Terry Allen. Da ultimo,  torniamo in Italia per presentarvi l’antologia che celebra i vent’anni dei Klezroym e il gustoso “Shurhùq” del Mediterranean Ensemble, formazione che si muove tra jazz e world music. Per la musica dal vivo, cronaca dal Marranzano World Fest  e seconda parte del racconto di Umbria Jazz. In conclusione, attenzione rivolta al folk rock dei fiorentini Del Sangre con “Il Ritorno dell’Indiano”.

Ciro De Rosa 
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


COVER STORY
WORLD MUSIC
I LUOGHI DELLA MUSICA
ITALIAN SOUNDS GOOD 

L'immagine di copertina è un opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

0 commenti: