Numero 252 del 21 Aprile 2016

È di questi giorni un appello ai lettori del prestigioso mensile di folk e trad britannico froots (www.frootsmag.com), con una storia lunga 37 anni e prossimo ai 400 numeri, a sostenere una pubblicazione indipendente e lontana dalle lusinghe mainstream. È il segno delle difficoltà che, qui da noi come altrove, la stampa musicale attraversa in una fase di trasformazioni epocali. Mentre facciamo nostro l’appello del mensile diretto da Ian Anderson, rigirandolo anche ai nostri lettori, troviamo conferma del fatto che il lavoro svolto quotidianamente dalla redazione del nostro piccolo progetto editoriale, che abbiamo chiamato ”Blogfoolk” – dettato da passione, che non significa rinunciare alla professionalità – è prezioso in tempi sempre più difficili.  Propendiamo per una divulgazione non superficiale, abbiamo scelto l’approfondimento all’assertività del copia-incolla del Web. Se sentite anche vostra questa iniziativa editoriale e volete aiutarla a farla crescere, i nsotri contatti li conoscete. Intanto, vi presentiamo il ricco menu del numero 252, aperto dalla cover story dedicata a "Piccoli Cambiamenti", antologia che celebra i quarant’anni di carriera di Mimmo Locasciulli. Abbiamo intervistato il cantautore abruzzese per farci raccontare questo nuovo progetto discografico che lo vede rileggere alcuni brani del suo repertorio tra successi e gustose sorprese. Lo spazio world è molto ricco, perché se è vero che i dischi si vendono sempre meno, di ottima musica siamo circondati: basta avere sensibilità e orecchie aperte al mondo. Iniziamo, con l’atteso ritorno degli Afro Celt Sound System: "The Source" è il nostro Disco Consigliato. Spostandoci in Grecia, ci occupiamo di "Minóre Manés" del María Símoglou Ensemble e di "A tribute to Panayiotis Toundas" di Katerìna Tsiridou, riletture a quattro stelle del repertorio rebetiko. Poi, voliamo a Cuba con “Guajira Mas Guajira”, nuovo album del leggendario cantante e chitarrista campesino Eliades Ochoa in compagnia degli Alma Latina. L’occhio sulle produzioni italiane ci porta in Veneto per accogliere l’esordio omonimo della band chioggiotta Truma, band che coniuga tradizione popolare e canzone d'autore. Non ci facciamo mancare un doppio spazio riservato alla musica dal vivo con i reportage dalla presentazione di "Soundcity" di Stefano Saletti & Piccola Banda Ikona tenutasi lo scorso 16 aprile all'Auditorium Parco della Musica di Roma, e dei concerti del chitarrista Manuel Barrueco e dei London Brass, ospitati, rispettivamente il 12 e il 16 aprile, presso l'Aula Magna della Sapienza all'interno del corposo cartellone della IUC. Con questo nuovo numero, continuiamo i focus sulle etichette discografiche: Don Gino Samarelli ci parla della label pugliese Digressione Music. In conclusione, dal nostro scaffale abbiamo selezionato per voi il prezioso numero 25 de “Il de Martino” nel quale trova posto il saggio inedito “Il paese di San Domenico. Aspetti della religiosità popolare in Abruzzo” di Cesare Bermani ed il releativo disco omonimo.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


COVER STORY
WORLD MUSIC
VIAGGIO IN ITALIA
I LUOGHI DELLA MUSICA
IDEE
LETTURE

L'immagine di copertina è un opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)

Posta un commento